Situazione Daniel Bryan

Discuti qui di tutto quello che vuoi inerente al wrestling. Per la WWE è SPOILER (e quindi va segnalato accuratamente) tutto ciò che non sia stato ancora trasmesso da Sky Italia. Per le altre federazioni è SPOILER quanto non sia stato ancora trasmesso in TV negli USA.
Avatar utente
HSMA
Main Eventer
Messaggi: 3218
Iscritto il: 12/08/2015, 19:22

Re: Situazione Daniel Bryan

Messaggio da HSMA »

ShatteredDreams ha scritto: Quindi stiamo sempre là.
Reigns vince tanto quindi è un A+++++++++, perchè tanto è quello che importa nel pro-wrestling, quanto uno vince.
ShatteredDreams ha scritto: I main event glieli hanno dati perchè è un favorito della dirigenza, non perchè ha vinto tanto.
ShatteredDreams ha scritto: Eh, ma non ho capito perchè me lo stai dicendo.
Io ho detto che gli danno posizioni di prestigio perchè è ben visto dalla dirigenza ed evidentemente è una scelta che per qualche motivo gli è vantaggiosa economicamente.
Quello che hai detto tu(cioè che gli aumentano lo status e come lo aumentano) è praticamente ovvio e comunque non c'entra nulla.
Dovresti far pace con te stesso.
ShatteredDreams ha scritto: Ancora, pare stiamo facendo due discorsi paralleli.
Se smuovi pubblico, attiri l'attenzione, sei un favorito della dirigenza e vieni messo spesso in posizioni di livello direi che sei a tutti gli effetti un A-Lister, visto che parliamo di considerazione della dirigenza e non posizionamento nella card, no?
Che poi alcuni spazi se li pigliano pure per sperimentare nuova gente, tipo Strowman-Kalisto lo misero subito dopo il cambio d'ora.
Non per forza. Sono sillogismi che non stanno in piedi.
Smuovi pubblico -> sei un A-lister non regge
In this age of information, ignorance is a choice

Wrestling should not be entertainment. You should be so good at wrestling that it's entertaining
Davey Richards
ShatteredDreams
Main Eventer
Messaggi: 2167
Iscritto il: 28/05/2016, 22:13

Re: Situazione Daniel Bryan

Messaggio da ShatteredDreams »

HSMA ha scritto:
Dovresti far pace con te stesso.
Provaci anche tu.
Io ho detto che contare le vittorie è inutile.
Tu hai detto che IN VIRTÙ DI UN PUSH(dovuto, come hai detto tu, a un numero folle di motivi, ma che di solito sono i soldi) gli ALZANO LO STATUS tramite VITTORIE.
Quindi le vittorie sono dovute alla volontà di aumentare lo status che è dovuta ad un futuro push che è dovuto al guadagno economico che quel wrestler porta.
Il fatto che(stando a quello che hai detto tu) sia una conseguenza di una conseguenza di una conseguenza, unito al fatto che comunque per il pubblico, anche quello più smark, le vittorie sono numeretti e che conta la percezione che si ha di un wrestler e al fatto che molto spesso manco si curano di aumentarlo, lo status(mi vengono in mente tanti esempi dal draft in poi per esempio) mi fanno pensare che il fatto che Reigns vinca non sia una cosa granchè importante, e che di sicuro mentre parliamo di business sia una cosa assolutamente irrilevante.

HSMA ha scritto: Non per forza. Sono sillogismi che non stanno in piedi.
Smuovi pubblico -> sei un A-lister non regge
In realtà ho scritto "Se smuovi il pubblico, hai il favore della dirigenza, sei vendibile in molti mercati(Rollins piace ovunque ed a tutti, dai bambini indiani a quelli americani ai fan più smaliziati) e hai molto spesso ruoli da main eventer sei un A-lister"
Quindi, Enzo Amore non è un A-lister ma Seth Rollins sì
Immagine
Avatar utente
Colosso
Main Eventer
Messaggi: 27705
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: Situazione Daniel Bryan

Messaggio da Colosso »

Se si vuol far passare l'idea che il risultato non conta, Daniel Bryan è il migliore esempio possibile che questo non è vero.
Tutti gli episodi della carriera di Bryan sono stati causati da vittorie o sconfitte al momento opportuno.
- Senza la vittoria del MITB, quando Bryan era solo un midcarder relativamente poco tifato, non si sarebbe verificato nessuno degli eventi successivi.
- Senza l'incasso del MITB non si sarebbe originato lo stupido tormentone degli YES.
- Senza la sconfitta a Wm 28 non ci sarebbero state le contestazioni della parte più radicale del pubblico.
- Senza la storyline dell'anello debole, dove Bryan passò ad asfaltare tutto e tutti per 4-5 mesi, nessuno l'avrebbe preso sul serio come main eventer.
- Senza la vittoria su Cena non si sarebbe viziato il pubblico nel pensare che Bryan meritava quella posizione.
- Infine, per chi dice che i risultati sono irrilevanti, provate a pensare a una Wm 30 con Bryan sconfitto da Triple H.

Non ricordo un wrestler più costruito di Bryan nella sua parabola in Wwe.
Immagine
ShatteredDreams
Main Eventer
Messaggi: 2167
Iscritto il: 28/05/2016, 22:13

Re: Situazione Daniel Bryan

Messaggio da ShatteredDreams »

Colosso ha scritto:Se si vuol far passare l'idea che il risultato non conta, Daniel Bryan è il migliore esempio possibile che questo non è vero.
Tutti gli episodi della carriera di Bryan sono stati causati da vittorie o sconfitte al momento opportuno.
- Senza la vittoria del MITB, quando Bryan era solo un midcarder relativamente poco tifato, non si sarebbe verificato nessuno degli eventi successivi.
- Senza l'incasso del MITB non si sarebbe originato lo stupido tormentone degli YES.
- Senza la sconfitta a Wm 28 non ci sarebbero state le contestazioni della parte più radicale del pubblico.
- Senza la storyline dell'anello debole, dove Bryan passò ad asfaltare tutto e tutti per 4-5 mesi, nessuno l'avrebbe preso sul serio come main eventer.
- Senza la vittoria su Cena non si sarebbe viziato il pubblico nel pensare che Bryan meritava quella posizione.
- Infine, per chi dice che i risultati sono irrilevanti, provate a pensare a una Wm 30 con Bryan sconfitto da Triple H.

Non ricordo un wrestler più costruito di Bryan nella sua parabola in Wwe.
Vabbene.
Immagine
Avatar utente
bonf89
Main Eventer
Messaggi: 5246
Iscritto il: 08/08/2016, 13:08

Re: Situazione Daniel Bryan

Messaggio da bonf89 »

Colosso ha scritto:Se si vuol far passare l'idea che il risultato non conta, Daniel Bryan è il migliore esempio possibile che questo non è vero.
Tutti gli episodi della carriera di Bryan sono stati causati da vittorie o sconfitte al momento opportuno.
- Senza la vittoria del MITB, quando Bryan era solo un midcarder relativamente poco tifato, non si sarebbe verificato nessuno degli eventi successivi.
- Senza l'incasso del MITB non si sarebbe originato lo stupido tormentone degli YES.
- Senza la sconfitta a Wm 28 non ci sarebbero state le contestazioni della parte più radicale del pubblico.
- Senza la storyline dell'anello debole, dove Bryan passò ad asfaltare tutto e tutti per 4-5 mesi, nessuno l'avrebbe preso sul serio come main eventer.
- Senza la vittoria su Cena non si sarebbe viziato il pubblico nel pensare che Bryan meritava quella posizione.
- Infine, per chi dice che i risultati sono irrilevanti, provate a pensare a una Wm 30 con Bryan sconfitto da Triple H.

Non ricordo un wrestler più costruito di Bryan nella sua parabola in Wwe.
È bene che sia stato costruito, ti fa capire che non è solo il mero risultato ma la costruzione a contare. Non sono state vittorie non sense. La costruzione non è solo la mera vittoria, ma come ci si arriva e come si narra la storia, altrimenti con altre costruzioni c'è caso che Bryan non sarebbe stato così acclamato e c'è caso che Reigns non sarebbe stato così rigettato.
ONE AND ONLY

V.I.P. of Clash Of Champions 2016, Backlash 2017, Backlash 2018
Avatar utente
Tsunami
Main Eventer
Messaggi: 14811
Iscritto il: 31/03/2010, 11:24
Località: Villeneuve (AO)
Contatta:

Messaggio da Tsunami »

Grazie per aver postato un riepilogo di come la scrittura rende un risultato funzionale all'obiettivo narrativo di costruzione del personaggio.

Ora puoi tornare al tuo nulla cosmico

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Servatis a Maleficum
Main Eventer
Messaggi: 7028
Iscritto il: 02/10/2009, 0:40
Località: Bratislava, Slovakia

Re: Situazione Daniel Bryan

Messaggio da Servatis a Maleficum »

Colosso ha scritto: Non ricordo un wrestler più costruito di Bryan nella sua parabola in Wwe.
http://www.worldofwrestling.it/it/dett- ... miracolato ;)
The single most important thing that separate the men from the boys is respect!
Avatar utente
AlikShowstopper
Main Eventer
Messaggi: 4662
Iscritto il: 19/10/2016, 16:09

Re: Situazione Daniel Bryan

Messaggio da AlikShowstopper »

Colosso ha scritto:Se si vuol far passare l'idea che il risultato non conta, Daniel Bryan è il migliore esempio possibile che questo non è vero.
Tutti gli episodi della carriera di Bryan sono stati causati da vittorie o sconfitte al momento opportuno.
- Senza la vittoria del MITB, quando Bryan era solo un midcarder relativamente poco tifato, non si sarebbe verificato nessuno degli eventi successivi.
- Senza l'incasso del MITB non si sarebbe originato lo stupido tormentone degli YES.
- Senza la sconfitta a Wm 28 non ci sarebbero state le contestazioni della parte più radicale del pubblico.
- Senza la storyline dell'anello debole, dove Bryan passò ad asfaltare tutto e tutti per 4-5 mesi, nessuno l'avrebbe preso sul serio come main eventer.
- Senza la vittoria su Cena non si sarebbe viziato il pubblico nel pensare che Bryan meritava quella posizione.
- Infine, per chi dice che i risultati sono irrilevanti, provate a pensare a una Wm 30 con Bryan sconfitto da Triple H.

Non ricordo un wrestler più costruito di Bryan nella sua parabola in Wwe.
è quasi comico come tu passi da mark a smart a comodo tuo
Avatar utente
Star-O
Main Eventer
Messaggi: 1540
Iscritto il: 13/08/2012, 0:59

Re: Situazione Daniel Bryan

Messaggio da Star-O »

Comunque direi che possiamo riassumere che la WWE voleva fare di Bryan un main eventer mentre invece il tutto gli è "scappato" di mano ed hanno creato IL main eventer di questa generazione.

Volevano un Angle,un Rollins,un Jericho ed invece si sono trovati tra le mani un Hogan,un Austin,un Lesnar e non hanno saputo reagire di conseguenza.
Avatar utente
polykai
Main Eventer
Messaggi: 4611
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: Situazione Daniel Bryan

Messaggio da polykai »

"voluto", non "saputo"

non hanno voluto reagire di conseguenza perchè nelle loro intenzioni bisognava fare spazio al cugino scarso di the rock
Avatar utente
AlikShowstopper
Main Eventer
Messaggi: 4662
Iscritto il: 19/10/2016, 16:09

Re: Situazione Daniel Bryan

Messaggio da AlikShowstopper »

polykai ha scritto:"voluto", non "saputo"

non hanno voluto reagire di conseguenza perchè nelle loro intenzioni bisognava fare spazio al cugino scarso di the rock
credo siano entrambe, e questo conferma che di fronte a chi ha potere contrattuale lo boiccotano

In un certo senso questo comportamento è stato innescato da hogan :mrgreen:
Backbone Crusher
Under Carder
Messaggi: 196
Iscritto il: 02/05/2017, 17:41

Re: Situazione Daniel Bryan

Messaggio da Backbone Crusher »

Colosso ha scritto:Se si vuol far passare l'idea che il risultato non conta, Daniel Bryan è il migliore esempio possibile che questo non è vero.
Tutti gli episodi della carriera di Bryan sono stati causati da vittorie o sconfitte al momento opportuno.
- Senza la vittoria del MITB, quando Bryan era solo un midcarder relativamente poco tifato, non si sarebbe verificato nessuno degli eventi successivi.
- Senza l'incasso del MITB non si sarebbe originato lo stupido tormentone degli YES.
- Senza la sconfitta a Wm 28 non ci sarebbero state le contestazioni della parte più radicale del pubblico.
- Senza la storyline dell'anello debole, dove Bryan passò ad asfaltare tutto e tutti per 4-5 mesi, nessuno l'avrebbe preso sul serio come main eventer.
- Senza la vittoria su Cena non si sarebbe viziato il pubblico nel pensare che Bryan meritava quella posizione.
- Infine, per chi dice che i risultati sono irrilevanti, provate a pensare a una Wm 30 con Bryan sconfitto da Triple H.

Non ricordo un wrestler più costruito di Bryan nella sua parabola in Wwe.
L'ABC della costruzione. Ah già, per te l'underdog non è una figura realistica, ergo una qualsiasi cosa fatta con un underdog fa defecare a priori.
CERO
Immagine
MIEDO
AFM2000
Main Eventer
Messaggi: 3408
Iscritto il: 25/02/2016, 17:49

Re: Situazione Daniel Bryan

Messaggio da AFM2000 »

Colosso ha scritto:Se si vuol far passare l'idea che il risultato non conta, Daniel Bryan è il migliore esempio possibile che questo non è vero.
Tutti gli episodi della carriera di Bryan sono stati causati da vittorie o sconfitte al momento opportuno.
- Senza la vittoria del MITB, quando Bryan era solo un midcarder relativamente poco tifato, non si sarebbe verificato nessuno degli eventi successivi.
- Senza l'incasso del MITB non si sarebbe originato lo stupido tormentone degli YES.
- Senza la sconfitta a Wm 28 non ci sarebbero state le contestazioni della parte più radicale del pubblico.
- Senza la storyline dell'anello debole, dove Bryan passò ad asfaltare tutto e tutti per 4-5 mesi, nessuno l'avrebbe preso sul serio come main eventer.
- Senza la vittoria su Cena non si sarebbe viziato il pubblico nel pensare che Bryan meritava quella posizione.
- Infine, per chi dice che i risultati sono irrilevanti, provate a pensare a una Wm 30 con Bryan sconfitto da Triple H.

Non ricordo un wrestler più costruito di Bryan nella sua parabola in Wwe.
Se mio nonno avesse 3 palle, sarebbe un flipper
Immagine
Avatar utente
Servatis a Maleficum
Main Eventer
Messaggi: 7028
Iscritto il: 02/10/2009, 0:40
Località: Bratislava, Slovakia

Re: Situazione Daniel Bryan

Messaggio da Servatis a Maleficum »

polykai ha scritto:"voluto", non "saputo"

non hanno voluto reagire di conseguenza perchè nelle loro intenzioni bisognava fare spazio al cugino scarso di the rock
Ma Reigns in realtà è venuto dopo, ora non diamogli tutte le colpe di questo mondo, su :mrgreen: La WWE non si è voluta rendere conto di quanto la gente amasse Bryan quando considerava già concluso il suo stint nel main event dopo la sconfitta di Hell in a Cell, e considerava di farlo tornare nei piani alti in un secondo momento, quando la gente lo voleva subito.
The single most important thing that separate the men from the boys is respect!
Avatar utente
polykai
Main Eventer
Messaggi: 4611
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: Situazione Daniel Bryan

Messaggio da polykai »

di reigns "nuovo volto della WWE" se ne parlava già quando c'era ancora lo Shield, tant'è che ricordo ancora lo stupore all'epoca quando iniziarono a trapelare i primi rumor a riguardo

e reigns fa l'esordio nella rumble di quell'anno stabilendo subito il nuovo record di eliminazioni, cosa che certamente non fu un caso
TEORIVA
Main Eventer
Messaggi: 2731
Iscritto il: 20/12/2016, 20:36

Re: Situazione Daniel Bryan

Messaggio da TEORIVA »

Reigns nello Shield alla fine veniva utilizzato "soltanto" come il powerhouse della situazione, ma presi uno ad uno singolarmente non pareva dovesse diventare il membro più popolare successivamente allo split della stable. Tant'è che quando i 3 hanno vinto i titoli tag e quello US il titolo singolo lo hanno fatto vincere a Dean, che sembrava in quel momento il migliore dei 3 (sia a livello di status, che di bravura dell'interprete in sè), mentre i titoli tag a Rollins e Reigns, che sembravano più acerbi.
Avatar utente
polykai
Main Eventer
Messaggi: 4611
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: Situazione Daniel Bryan

Messaggio da polykai »

infatti all'epoca quel rumor causò parecchia incredulità proprio perchè reigns era (ed è ancora) oggettivamente il più scarso ed il più acerbo dei tre
TEORIVA
Main Eventer
Messaggi: 2731
Iscritto il: 20/12/2016, 20:36

Re: Situazione Daniel Bryan

Messaggio da TEORIVA »

Diciamo che la Royal Rumble 2014 fu il suo primo trampolino di lancio, visto anche il fatto che oltre al record di eliminazione era tifato da tutta l'arena quando erano rimasti solo lui e Batista.

Aaahh...Reigns tifato da tutta l'arena, pensarlo oggi pare una barzelletta.
Avatar utente
polykai
Main Eventer
Messaggi: 4611
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: Situazione Daniel Bryan

Messaggio da polykai »

non era tifato in quanto "reigns"

era tifato in quanto "ultima speranza per non veder vincere batista": al posto suo potevi mettere chiunque e non sarebbe cambiato nulla

non per nulla successe lo stesso l'anno successivo con Rusev
Avatar utente
ryogascorpio
Main Eventer
Messaggi: 4130
Iscritto il: 21/08/2015, 15:59

Re: Situazione Daniel Bryan

Messaggio da ryogascorpio »

polykai ha scritto:non era tifato in quanto "reigns"

era tifato in quanto "ultima speranza per non veder vincere batista": al posto suo potevi mettere chiunque e non sarebbe cambiato nulla

non per nulla successe lo stesso l'anno successivo con Rusev
Non era l'ultima speranza per non veder vincere Batista,
era la frustrazione di non veder vincere Daniel Bryan.

non per nulla successe lo stesso l'anno successivo con Reigns

fixed
Rispondi