Slobberknocker N.2

Discuti qui di tutto quello che vuoi inerente al wrestling. Per la WWE è SPOILER (e quindi va segnalato accuratamente) tutto ciò che non sia stato ancora trasmesso da Sky Italia. Per le altre federazioni è SPOILER quanto non sia stato ancora trasmesso in TV negli USA.
Avatar utente
nicola
Main Eventer
Messaggi: 5445
Iscritto il: 12/10/2012, 23:57

Slobberknocker N.2

Messaggio da nicola »

Secondo numero di Slobberknocker:
http://www.worldofwrestling.it/it/dett- ... king-marks
Come al solito, ironico, provocatorio, demenziale e, spero, divertente.
Sonic Shogun
Main Eventer
Messaggi: 1930
Iscritto il: 17/09/2016, 7:50
Contatta:

Re: Slobberknocker N.2

Messaggio da Sonic Shogun »

Articolo molto bello e sagace, oltre alle provocazioni (palesi e per nulla offensive a qualsiasi normodotato) e alle punzecchiature su ruoli e assegnazione degli stessi ci ho letto una bella ode a quel che alla fine il wrestling è (a mio avviso) e sempre resterà: uno spettacolo circense.
Nella sua più bella e nobiliare accezione.
Immagine
Che hype
Avatar utente
Colosso
Main Eventer
Messaggi: 27118
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: Slobberknocker N.2

Messaggio da Colosso »

Credevo che Ole Anderson fosse stato uno degli ultimi difensori della credibilità del wrestling, ma da questo articolo appare evidente che neanche lui ne capiva un piffero.
E' logico che Flair fosse pagato più degli altri: era il campione e in quanto tale la star della federazione (all'epoca non ci arrivavano i midcarder o gli underdog a vincere il titolo). Lo stesso succedeva con Hogan in WWF. Quanto più uno era vincente, tanto più veniva pagato.
Quella che poi nel mondo si possono trovare 1000 Hogan o Savage è un capolavoro. Potrai sicuramente trovare qualcuno che lotta al loro stesso livello o anche meglio, ma non troverai NESSUNO con il loro drawing power e nessuno con il loro status da star. E non è possibile prendere un tizio qualunque e renderlo un main eventer seguito e accettato dal pubblico, o ogni federazione ci sarebbe riuscita senza problemi.

A dimostrazione di quanto la sua mentalità fosse antiquata, avevo letto che Anderson nel suo periodo da dirigente WCW ne combinò più di Bertoldo, trattando i wrestler più importanti del roster come pezze da piedi, tanto che Flair dall'essere uno dei suoi migliori amici nei 4 Horsemen passò a negargli il saluto.
Immagine
Avatar utente
Tsunami
Main Eventer
Messaggi: 14811
Iscritto il: 31/03/2010, 11:24
Località: Villeneuve (AO)
Contatta:

Re: Slobberknocker N.2

Messaggio da Tsunami »

Immagine
Sonic Shogun
Main Eventer
Messaggi: 1930
Iscritto il: 17/09/2016, 7:50
Contatta:

Re: Slobberknocker N.2

Messaggio da Sonic Shogun »

Immagine
Immagine
Che hype
Avatar utente
polykai
Main Eventer
Messaggi: 4611
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: Slobberknocker N.2

Messaggio da polykai »

Immagine
TEORIVA
Main Eventer
Messaggi: 2731
Iscritto il: 20/12/2016, 20:36

Re: Slobberknocker N.2

Messaggio da TEORIVA »

Gran bell'editoriale Nicola, anche la prima uscita mi era piaciuta un sacco!

L'unica cosa su cui non mi trovo molto d'accordo è su quella di Andre the Giant dopo la foto di Lesnar. Però sono solo piccolezze, l'editoriale mi è piaciuto un sacco e mi ha fatto pure scoprire questa cosa dei match con gli orsi che non la sapevo. :D
Avatar utente
AlikShowstopper
Main Eventer
Messaggi: 4634
Iscritto il: 19/10/2016, 16:09

Re: Slobberknocker N.2

Messaggio da AlikShowstopper »

Grandissimo editoriale in ogni sua parte. Ps poly non è hulk hogan quello nella tua gif?
Avatar utente
polykai
Main Eventer
Messaggi: 4611
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: Slobberknocker N.2

Messaggio da polykai »

secondo te è un caso?
Avatar utente
Tsunami
Main Eventer
Messaggi: 14811
Iscritto il: 31/03/2010, 11:24
Località: Villeneuve (AO)
Contatta:

Messaggio da Tsunami »

Cmq Anderson aveva intuito quello che è oggi un grave problema.
La mancata costruzione di nuove figure che ricoprono determinati ruoli anziché affidarsi sempre alle stesse

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Star-O
Main Eventer
Messaggi: 1540
Iscritto il: 13/08/2012, 0:59

Re:

Messaggio da Star-O »

Tsunami ha scritto:Cmq Anderson aveva intuito quello che è oggi un grave problema.
La mancata costruzione di nuove figure che ricoprono determinati ruoli anziché affidarsi sempre alle stesse

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk
Esatto.
Grande pezzo come sempre Nicola!

Ole Anderson ha estremizzato un concetto(non è vero che chiunque potrebbe essere al posto dei vari main eventers)però è altrettanto vero che non è che lo star power sia una sorta di potere divino che scende dal cielo ma viene creato in simbiosi con i booker(cosa dimostrata dalla MNW).
jena.
Main Eventer
Messaggi: 2126
Iscritto il: 05/01/2010, 20:11

Re: Slobberknocker N.2

Messaggio da jena. »

La prima parte "ballerini, orsi e bestie" è fantastica per sagacia.
La seconda parte, sullo "starpower", porta ovviamente Colosso e probabilmente porterà altre persone nel topic a guardare il dito di Nicola che in realtà starebbe indicando la luna :D
Avatar utente
Tsunami
Main Eventer
Messaggi: 14811
Iscritto il: 31/03/2010, 11:24
Località: Villeneuve (AO)
Contatta:

Messaggio da Tsunami »

Anderson sicuramente ha fatto un discorso da contestualizzare al momento e per il motivo, ma il concetto è ampiamente condivisibile.
Ma che la parte dirigenziale della wcw fosse discutibile si sapeva.

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Colosso
Main Eventer
Messaggi: 27118
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: Slobberknocker N.2

Messaggio da Colosso »

Basta vedere il successo che la WCW ha avuto con Anderson e dopo di lui, per rendersi conto di chi aveva ragione.
Se fosse così facile costruire un nuovo Hulk Hogan, TUTTI lo avrebbero fatto.
Le figure come Anderson o Vince Russo si credono troppo importanti e non capiscono che sono la bravura e il carisma del wrestler a decretare il suo successo.
Immagine
Avatar utente
Tsunami
Main Eventer
Messaggi: 14811
Iscritto il: 31/03/2010, 11:24
Località: Villeneuve (AO)
Contatta:

Re: Slobberknocker N.2

Messaggio da Tsunami »

Infatti Anderson fu licenziato da Bishof per questioni meramente personali, mica altro.

Ma tanto è inutile spiegarti il perché ed il percome del senso della frase in oggetto.
Hai letto Hogan, è hai iniziato a capire anche meno del solito.
E' il solito già rasenta lo zero.

Non stupirti se per il resto del topic vieni ignorato.
Avatar utente
AlikShowstopper
Main Eventer
Messaggi: 4634
Iscritto il: 19/10/2016, 16:09

Re: Slobberknocker N.2

Messaggio da AlikShowstopper »

Beh tieni conto che il discorso di ole anderson può estendersi a molti campi dove non c'è la volontà di rischiare ma c'è un effetto molto interessante che alcuni utenti evidenziano
Avatar utente
Revan
Main Eventer
Messaggi: 656
Iscritto il: 05/03/2016, 20:41

Re: Slobberknocker N.2

Messaggio da Revan »

bell'articolo, complimenti, letto tutto d'un fiato con piacere :mrgreen:
Una volta che i wrestler capirono che i mark non sedevano più tra il pubblico, ma erano nella dirigenza, furono lesti ad approfittarsene
questa frase è fantastica, e tutto il discorso ad essa legato, secondo me vale ora come allora
Colosso ha scritto:Basta vedere il successo che la WCW ha avuto con Anderson e dopo di lui, per rendersi conto di chi aveva ragione.
Se fosse così facile costruire un nuovo Hulk Hogan, TUTTI lo avrebbero fatto.
Le figure come Anderson o Vince Russo si credono troppo importanti e non capiscono che sono la bravura e il carisma del wrestler a decretare il suo successo.
e hogan è l'unico al mondo che ha carisma?
e se a terry bollea avessi dato la gimmick del portalettere sfigato e lo avessi fatto apparire come jobber una puntata ogni 3, avrebbe sfondato comunque?
Avatar utente
Colosso
Main Eventer
Messaggi: 27118
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: Slobberknocker N.2

Messaggio da Colosso »

Il wrestling allora era uno sport serio, e un colosso di 2 metri per 135 kg, dal fisico da culturista, non finiva a fare lo sparring-partner.
Bisogna fare il ragionamento contrario: ci sarebbe stato qualcuno più carismatico, trascinante e credibile di Hogan nel ruolo di Hogan?
E la risposta è no, ho sentito mille nomi di possibili sostituti ma erano uno più inadatto dell'altro.
Solo Hogan avrebbe potuto diventare il mito che è.
Immagine
Avatar utente
Tsunami
Main Eventer
Messaggi: 14811
Iscritto il: 31/03/2010, 11:24
Località: Villeneuve (AO)
Contatta:

Messaggio da Tsunami »

Ma perdete ancora tempo a cercare di parlarci?



Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk
Avatar utente
AlikShowstopper
Main Eventer
Messaggi: 4634
Iscritto il: 19/10/2016, 16:09

Re: Slobberknocker N.2

Messaggio da AlikShowstopper »

Colosso ha scritto:Il wrestling allora era uno sport serio, e un colosso di 2 metri per 135 kg, dal fisico da culturista, non finiva a fare lo sparring-partner.
Bisogna fare il ragionamento contrario: ci sarebbe stato qualcuno più carismatico, trascinante e credibile di Hogan nel ruolo di Hogan?
E la risposta è no, ho sentito mille nomi di possibili sostituti ma erano uno più inadatto dell'altro.
Solo Hogan avrebbe potuto diventare il mito che è.
chiedo il permesso ai mod di essere un pò brusco... perchè il tuo fingere di intendere di wrestling è un gioco divertente ma si sta allungando troppo
Rispondi