I nostri eroi ci lasciano: Addio Brodie Lee

Discuti qui di tutto quello che vuoi inerente al wrestling. Per la WWE è SPOILER (e quindi va segnalato accuratamente) tutto ciò che non sia stato ancora trasmesso da Sky Italia. Per le altre federazioni è SPOILER quanto non sia stato ancora trasmesso in TV negli USA.
Avatar utente
Colosso
Main Eventer
Messaggi: 26593
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: I nostri eroi ci lasciano: Topic ufficiale

Messaggio da Colosso »

Il nostro povero Shad ci ha lasciati definitivamente. La sua morte da eroe conferma il suo valore come uomo generoso e altruista. Uno dei wrestler che meno ha ottenuto rispetto alle potenzialità, aveva fisico e forza da vendere e avrebbe potuto essere tranquillamente lanciato comer main eventer singolo.

"Purtroppo è arrivata la conferma della notizia del ritrovamento del corpo privo di vita di Shad Gaspard. L’ex wrestler si è spento all’età di 39 anni. Era andato a nuotare con il figlio il 17 maggio quando sono stati travolti dalle onde; il suo ultimo gesto è stato quello di salvare suo figlio. La WWE ha espresso le sue sentite condoglianze alla sua famiglia:

Ovviamente ci accodiamo anche noi di Spazio Wrestling a questo sentito messaggio di condoglianze per la famiglia di Shad Gaspard."
Immagine
Avatar utente
Marco Frediani
Main Eventer
Messaggi: 1660
Iscritto il: 20/12/2009, 11:16

Re: I nostri eroi ci lasciano: Shad Gaspard

Messaggio da Marco Frediani »

Dispiace un casino, morire in mare deve essere orribile.
Morto da eroe per salvare il figlio.
Avatar utente
Marco Frediani
Main Eventer
Messaggi: 1660
Iscritto il: 20/12/2009, 11:16

Re: I nostri eroi ci lasciano: Shad Gaspard

Messaggio da Marco Frediani »

Morta suicida Hana Kimura, 22 anni, star della Stardom.
Hana aveva ricevuto tantissimi messaggi di odio e insulti di ogni tipo online dopo la sua partecipazione a uno show chiamato "Terrace House" che è anche su Netflix.
Ieri aveva postato delle foto dove si vedeva il suo braccio pieno di tagli, assieme a messaggi criptici.
E poi è arrivata la notizia.

Saranno contenti i bulli online di stocazzo.
Le parole sono importanti, dietro al monitor ci sono persone.

Ma tanto tra due giorni saremo punto e a capo a insultare l'altro perchè gli piace Strowman e non Nakamura.
Avatar utente
andreawarrior
Main Eventer
Messaggi: 12776
Iscritto il: 05/11/2009, 23:24

Re: I nostri eroi ci lasciano: Shad Gaspard

Messaggio da andreawarrior »

:o Avevo letto la notizia, ma non avevo capito che fosse un suicidio :o
Avatar utente
Colosso
Main Eventer
Messaggi: 26593
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: I nostri eroi ci lasciano: Topic ufficiale

Messaggio da Colosso »

In Giappone è morta una giovanissima wrestler: la ventiduenne Hana Kimura. La giovane donna era conosciuta in tutto il mondo per aver partecipato al reality show di Netflix, Terrace House.

Negli ultimi giorni, Hana aveva affermato di essere vittima del cyber-bullismo e come si legge dalle sue parole, “Volevo essere amata. Non voglio più essere un essere umano“, soffriva molto per questo motivo. Le critiche degli hater si basavano proprio sul ruolo da antagonista che le era stato dato all’interno del reality show, il quale avrebbe causato l’antipatia di molti degli spettatori.

La notizia della sua morte è stata data dall’organizzazione Stardom Wresling, di cui la ragazza faceva parte, ed è inoltre stato chiesto ai fan di avere rispetto. Molti dei suoi follower hanno pensato che il suo post pubblicato come Instastorie che ritraeva lei e il suo gatto e la scritta Sayonara (addio in giapponese), fosse un indizio di intenzioni suicide.

“Mi arrivano addosso quasi cento opinioni al giorno. Grazie a tutti coloro che mi hanno sostenuta, È stato bello, adesso sono debole. Mi dispiace. Non voglio più essere umana, Grazie a tutti, vi amo. Ciao“, sono altre sue parole sul suo profilo Instagram che hanno spinto i follower della giovane wrestler a pensare ad un suicidio.

“È stata un onore conoscere Hana Kimura. Era una ragazza straordinaria con un’anima gentile, una passione immensa tanto quanto la sua etica per il lavoro. Sono senza parola, riposa in pace amica mia“, l’addio di Tessa Blanchard, campionessa di Impact Wrestling.
Immagine
Avatar utente
Colosso
Main Eventer
Messaggi: 26593
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: I nostri eroi ci lasciano: Topic ufficiale

Messaggio da Colosso »

All’età di soli 34 anni è morto, il 31 Maggio, il wrestler Danny Havoc. Danny Havoc era conosciuto nel wrestling più hardcore per il suo stile violento nelle sue run in CZW e GCW. Proprio quest’ultima, la GCW, ha dato la notizia della sua morte ricordando quanto fosse talentuoso, intelligente, genuino e d’ispirazione per una generazione di aspiranti performer.

Jon Moxley, che ha un passato in CZW, ha avuto modo di conoscerlo e di lavorare con lui, avendo anche una faida ai tempi proprio della CZW.

In un commovente post su Twitter, Jon Moxley ha scritto di quanto gli mancherà Danny Havoc, aggiungendo che era un atleta creativo e senza paure, omaggiando anche la sua vena artistica ricordando che fu proprio lui a disegnare il logo della prima t-shirt di Jon Moxley in AEW, per intenderci, quella con la granata.

Solo due mesi fa, ad Aprile, la moglie di Danny Havoc è morta. Come riporta il Wrestling Observer, le cause della morte di Danny Havoc sono ancora in fase di accertamento.
Immagine
Avatar utente
Phenom_88
Jobber
Messaggi: 48
Iscritto il: 24/05/2015, 11:19

Re: I nostri eroi ci lasciano: Topic ufficiale

Messaggio da Phenom_88 »

grande Danny aveva vinto anche un TOD qualche anno fa,vero fighter ho ancora il suo dvd scaricato da qualche parte
mi dispiace tanto,riposa in pace insieme al tuo amico Jc bayley altro grande "pazzo" hardcore
Avatar utente
Colosso
Main Eventer
Messaggi: 26593
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: I nostri eroi ci lasciano: Topic ufficiale

Messaggio da Colosso »

E' morto il grande Mr. Wrestling II, ancora oggi il wrestler più amato di sempre nello stato della Georgia. Quando non era più giovanissimo ricoprì infatti il ruolo di top face nella Georgia Championship Wrestling e la portò a successi inimmaginabili.

"The legendary “Mr. Wrestling II” Johnny Walker has passed away at the age of 85.
The Cauliflower Alley Club announced on Twitter this morning that Walker passed away on Tuesday in Hawaii, where he lived.

Walker, who worked for WWE from 1984-1986 as his career was winding down, held numerous titles across the NWA, Deep South Wrestling, Championship Wrestling From Florida, Georgia Championship Wrestling, and others. He was inducted into the NWA Hall of Fame in 2012, the Pro Wrestling Hall of Fame in 2014, and the WCW Hall of Fame in 1993."
Immagine
Mr. Mackey
Main Eventer
Messaggi: 8288
Iscritto il: 19/10/2009, 23:27

Re: I nostri eroi ci lasciano: Topic ufficiale

Messaggio da Mr. Mackey »

Ci sono rimasto di merda nel scoprire, pochi minuti fa, la morte di Larry Csonka, avvenuta circa un mese fa.

Per me era un punto di riferimento assoluto su 411, anche oggi che avevo 4 ore libere sono andato a curiosare cercando qualche sua segnalazione, completamente ignaro che fosse deceduto, infatti mi pareva strano che non aggiornava da un mese. Oltre ad essere un abilissimo giornalista (molto meglio di Meltzer) era anche un grandissimo appassionato, uno che seguiva in contemporanea almeno 10 federazioni diverse. Vi linko questo bell'articolo commemorativo fatto dallo staff di 411

https://411mania.com/wrestling/remember ... a-tribute/
Avatar utente
Colosso
Main Eventer
Messaggi: 26593
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: I nostri eroi ci lasciano: Topic ufficiale

Messaggio da Colosso »

Ci lascia un mito di noi vecchi petersoniani, il wrestler preferito del buon Dan:

"Come vi abbiamo riportato (QUI LA NEWS) qualche ora fa è scomparso Kamala. Jason King di ESPN ha dichiarato di aver parlato con la moglie della Superstar, che gli ha rivelato che nella giornata di mercoledì suo marito è risultato positivo al COVID-19.
Il giornalista inoltre ha rivelato, che sempre secondo la moglie, Kamala avrebbe contratto il virus durante una delle visite al centro dialisi. Ricordiamo che Kamala negli ultimi 10 anni aveva avuto problemi di salute.
Da tutto lo staff di Spazio Wrestling, le più sentite condoglianze alla famiglia e amici della Superstar."
Immagine
Avatar utente
Colosso
Main Eventer
Messaggi: 26593
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: I nostri eroi ci lasciano: Kamala

Messaggio da Colosso »

Davvero uno dei personaggi più indimenticabili della storia: quando ero piccolo mi faceva paura, da grande mi divertiva immensamente. L'unico wrestler tanto "Ignorante" da non sapere come si schienavano gli avversari. Il suo stile di lotta era primitivo, in linea con la sua gimmick (chop, testate, panciate) ma aveva una notevole agilità per un big man e il suo Air Africa (splash dalla terza corda) era venduto come finisher tanto micidiale da far uscire gli avversari in barella.

Di seguito posto uno dei suoi match più importanti, al MSG nel 1987 per il titolo mondiale contro Hulk Hogan. Guardatevelo se volete apprezzare le sue ottime doti come wrestler.

Immagine
Avatar utente
Colosso
Main Eventer
Messaggi: 26593
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: I nostri eroi ci lasciano: Kamala

Messaggio da Colosso »

Tonight’s WWE RAW episode on the USA Network opened up with a graphic in memory of WWE Legend Kamala (James Harris).

WWE is also paying tribute to The Ugandan Giant with a new content carousel on the WWE Network front page. The carousel features several videos from Kamala’s career, including footage from WWE, WCW, World Class Championship Wrestling, Mid-South Wrestling, and Mid-Atlantic Wrestling.

Kamala passed away at the age of 70 on Sunday after going into cardiac arrest. He was diagnosed with COVID-19 this past Wednesday, and was hospitalized that night, according to ESPN’s Jason King, who spoke with Kamala’s wife. The WWE Legend likely contracted the coronavirus from one of his numerous weekly visits to the dialysis center. While Kamala went into cardiac arrest and passed away Sunday afternoon, he reportedly seemed fine and in good spirits as recent as Sunday morning.

WWE has also released several video clips from Kamala’s career, including his in-ring debut and a WWE Title match with WWE Hall of Famer Hulk Hogan
Immagine
Avatar utente
Colosso
Main Eventer
Messaggi: 26593
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: I nostri eroi ci lasciano: Kamala

Messaggio da Colosso »

Tramite i propri profili social sia Scott Armstrong (arbitro WWE) che “Road Dogg” Jesse James hanno diffuso la notizia della morte del proprio padre e WWE Hall Of Famer Bullet Bob Armstrong.

Bob Armstrong, ci lascia all’età di 80 anni. Spaziowrestling.it ed il suo staff si uniscono al cordoglio verso tutta la famiglia.
Immagine
Avatar utente
AL Snow
Main Eventer
Messaggi: 3342
Iscritto il: 16/03/2011, 11:26

Re: I nostri eroi ci lasciano: Topic ufficiale

Messaggio da AL Snow »

Potresti farmi un rapido excursus dei suoi momenti migliori?
Avatar utente
Servatis a Maleficum
Main Eventer
Messaggi: 6997
Iscritto il: 02/10/2009, 0:40
Località: Bratislava, Slovakia

Re: I nostri eroi ci lasciano: Topic ufficiale

Messaggio da Servatis a Maleficum »

Ammetto di sapere poco di lui, avendolo conosciuto quando era in età avanzatissima. So che è stato in NWA da giovane , senza però arrivare al titolo, che è il padre di Road Dogg, dell'ex arbitro WWE (che gli somiglia tantissimo) e di Brad Armstrong, che in WCW fu usato da Russo come clone di Road Dogg. Lo vidi per la prima volta in TNA in occasione del feud tra la James Gang e gli LAX, sconfisse pure Konnan in una sfida a braccio di ferro dentro la gabbia :mrgreen: Lui e suo figlio andarono persino per i titoli, se non sbaglio nel 2008, e questo portò allo split tra Road Dogg (ai tempi BG James) e Billy Gunn (Kip James).
The single most important thing that separate the men from the boys is respect!
Avatar utente
Colosso
Main Eventer
Messaggi: 26593
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: I nostri eroi ci lasciano: Topic ufficiale

Messaggio da Colosso »

AL Snow ha scritto:Potresti farmi un rapido excursus dei suoi momenti migliori?
Se capisci l'inglese questo è un pezzo che parla della sua grandezza:

"Bob Armstrong is one of the greatest pro-wrestlers in the Southeastern United States. A Marine, a bodybuilder and a firefighter, he was an impressive physical specimen and credible man's man who got his start in Georgia. After establishing himself as a top babyface, Armstrong moved to pro-wrestling full-time and was quickly elevated into a top role. He had runs in Tennessee, Florida and elsewhere, but called Georgia home throughout the 1970s. Armstrong worked a basic brawling style and got over with his passionate interviews and great in-ring psychology. When the Georgia split happened, Armstrong was one of the only people to stick with the NWA office and elevated his stock as a result. He was still a focal point when Georgia went national on the cable in the early 1980s. Armstrong soon was joined by his sons Brad, Scott and Steve and they transitioned to Ron Fuller's Southeastern. Bob booked and worked some memorable angles and got over some great talent in the 1980s. He was semi-retired in the 1990s, but worked a top angle in Jim Cornette's Smoky Mountain Wrestling and continued to do indy shots here and there. His amazing career has spanned six decades and he is definitely one of true legends of Southern rasslin'."

Il suo match più importante fu nel 1974 quando sfidò, senza successo, il campione NWA Jack Brisco. La Wwe la ha accolto nella sua Hall of Fame, nonostante non abbia mai lottato a Stamford, perchè leggenda in tutti i territori del Sud negli anni 60-80 e capostipite della dinastia degli Armstrong.
Immagine
Avatar utente
Colosso
Main Eventer
Messaggi: 26593
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: I nostri eroi ci lasciano: Topic ufficiale

Messaggio da Colosso »

E' morto Ralphus, guardia del corpo comedy di Chjris Jericho in WCW:

Former WCW personality Ralphus (John Riker) passed away some time in the last year.
Chris Jericho, who used Ralphus as his personal security in WCW, revealed during his “Saturday Night Special #21” stream this weekend that the Boston native passed away some time in the last year.
“I just found out he passed away like last year. God bless John Riker, that was his real name,” Jericho said during the stream.
Ralphus, who also worked as a truck driver for WCW, debuted in the comedic role with Jericho in 1998. He later worked with Normal Smiley in WCW after Jericho left for WWE.
Ralphus made some pro wrestling convention and signing appearances after being taken off WCW TV in 2000, but that was the end of his run in the business."

Qualche settimana fa ci ha lasciati anche la leggenda inglese Mark Rocco, innovatore dello stile cruiser in Giappone dove lottò con la gimmick di Black Tiger.
Immagine
Avatar utente
Servatis a Maleficum
Main Eventer
Messaggi: 6997
Iscritto il: 02/10/2009, 0:40
Località: Bratislava, Slovakia

Re: I nostri eroi ci lasciano: Topic ufficiale

Messaggio da Servatis a Maleficum »

R.I.P. Road Warrior Animal :cry: :cry: :cry: :cry:
The single most important thing that separate the men from the boys is respect!
RedandYellow
Main Eventer
Messaggi: 2506
Iscritto il: 30/10/2009, 20:26

Re: I nostri eroi ci lasciano: Topic ufficiale

Messaggio da RedandYellow »

Noooooooooo ma che è successo? Era giovane ancora :cry: :cry: :cry:
Avatar utente
Colosso
Main Eventer
Messaggi: 26593
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: I nostri eroi ci lasciano: Topic ufficiale

Messaggio da Colosso »

E così si riunisce in cielo il più grande tag team di tutti i tempi (alla faccia di chi li ritiene miracolati e sopravvalutati).
Dispiace molto per Animal perchè l'ho visto spesso in tutti questi anni, sembrava in buona salute e non era certo anziano.
Immagine
Rispondi