Pagina 1 di 1

Alberto Del Rio, parliamone

Inviato: 15/10/2018, 20:46
da StingNumber1
Parlando della sua situazione con Paige, non ci ho mai capito molto...
Si dice che Del Rio alzava le mani su Paige, la stessa lottatrice che comunque smenti tutto.
Sulla droga, sappiamo che Paige ne ha fatto uso... Adesso non so molto della situazione, perché avevo smesso di seguire il wrestling di quel periodo. Dico solo che entrambi hanno il loro caratterino.


Ma io vorrei parlare di Del Rio come wrestler.
Non ho mai considerato il messicano come un main eventer, ma l'ho sempre apprezzato per il suo stile di lotta divertente. Non m sono mai annoiato con lui, sia quando era heel che face.
Il personaggio del riccone messicano era interpretato bene da Alberto Del Rio, forse è stato gestito male...ha vinto tutto subito e ha un'po floppato, ma scrivere "è scarso" "fa schifo" "non sa lottare" è esagerato.
Come mid-carder va bene. Ecco perché spero nel suo ritorno a Smackdown, che ha bisogno di lui e Batista.

Forse è attaccato per Paige?
Ripeto, avevo smesso di seguire in quel periodo, non conosco la situazione.

Re: Alberto Del Rio, parliamone

Inviato: 15/10/2018, 20:59
da Colosso
In sostanza è attaccato dai blindmark di CM Punk, perchè a loro dire gli fece perdere il momentum sottraendogli il titolo a Summer Slam 2011. Secondo i fanboy punkiani il marito di AJ Lee avrebbe dovuto rimanere campione all'infinito dopo MITB 2011... poco conta se già a novembre iniziò un nuovo regno che durò tanto da esasperare tutti.

Re: Alberto Del Rio, parliamone

Inviato: 15/10/2018, 21:01
da StingNumber1
Infatti rimasi deluso da quel breve regno.
Peccato.

Re: Alberto Del Rio, parliamone

Inviato: 15/10/2018, 21:05
da Colosso
Del Rio poi è un heel naturale e tutte le volte che ha provato a farsi tifare (anche a Impact) non ha raccolto molto entusiasmo. Forse è inadatto per essere il volto di una federazione, ma come uppercarder ci sta benissimo.

Re: Alberto Del Rio, parliamone

Inviato: 15/10/2018, 21:36
da HSMA
Wrestler buono, ma, complice una professionalità sotto zero, non si è mai messo nelle condizioni di potersi esprimere al meglio.
Un Almas gli caga in testa comodo

Re: Alberto Del Rio, parliamone

Inviato: 15/10/2018, 21:46
da Titan Morgan
Alberto Del Rio é molto più carismatico ed adatto alla WWE rispetto ad Andrade "Cien" Almas (molto bravo sul ring ma terribilmente limitato dalla scarsa conoscenza della lingua), anche solo per il fatto che parla perfettamente inglese ed è pure bravino al microfono. Non sono mai stato un suo fan, ma ne ho sempre riconosciuti i meriti.
Purtroppo, fuori del ring (ma sempre davanti alle telecamere, soprattutto quelle dei social) si è rivelato essere l'antitesi della serietà e della professionalità: alcolizzato, violento, maleducato, irrispettoso, cafone... peggio di così si muore.
Peccato, un vero spreco.

Re: Alberto Del Rio, parliamone

Inviato: 15/10/2018, 21:51
da HSMA
Bah. Sapeva pure parlare in inglese, ma era soporifero.
E pure come carisma non è che fosse granchè. Anzi. In confronto a Punk e a Cena spariva e, fuori dal periodo "Summer of Punk", non se lo cagava nessuno

Re: Alberto Del Rio, parliamone

Inviato: 15/10/2018, 22:19
da Ric777
Gli hanno tolto troppo presto le cose che lo rendevano caratterizzato e divertente, ovvero Rodriguez ed i macchinoni. Inoltre non mi ricordo alcuna storyline degna di nota con lui protagonista. Sul ring era solido, il suo lo faceva più o meno con tutti, peccato che dei suoi match non fregasse nulla a nessuno.

Re: Alberto Del Rio, parliamone

Inviato: 15/10/2018, 22:56
da Teo_Shield
Sul ring non era neanche male, ma porca pupazza quanto era noioso. Carisma sotto 0 e ripetitivo al microfono (complice anche la gimmick). A tutto questo uniamo una professionalità discutibile, come detto da HSMA e otteniamo un wrestler abbastanza anonimo, che a me personalmente non ha lasciato nulla. Le cose più degne di nota in WWE sono state il suo manager Rodriguez e la relazione con Paige, che è tutto dire.

Re: Alberto Del Rio, parliamone

Inviato: 15/10/2018, 23:10
da BeforEvolution
Di Del Rio ho da dire solo che quando arrivava lui o cambiavo o mi addormentavo.
Direi che basta.
Sul lato umano pure peggio, poi.

Re: Alberto Del Rio, parliamone

Inviato: 16/10/2018, 0:30
da jena.
Ric777 ha scritto:Gli hanno tolto troppo presto le cose che lo rendevano caratterizzato e divertente, ovvero Rodriguez ed i macchinoni. Inoltre non mi ricordo alcuna storyline degna di nota con lui protagonista. Sul ring era solido, il suo lo faceva più o meno con tutti, peccato che dei suoi match non fregasse nulla a nessuno.

Re: Alberto Del Rio, parliamone

Inviato: 16/10/2018, 5:31
da Zeus
Alberto chi?!?! Perche' faceva anche numero in wwe?!?! Della relazione con Paige non si e' capito nulla, almeno io. Una volta li hanno anche denunciati mentre erano in aeroporto, se non ricordo male... lei forse ora si sta mettendo sulla retta via, che tra quel filmino hard e droghe varie, l ultimo periodo non e' stato tra i migliori...

Re: Alberto Del Rio, parliamone

Inviato: 16/10/2018, 11:08
da Jagger
E' la dimostrazione vivente e ambulante di come non basti il workrate a fare un buon wrestler.
Il buon Denis Pirola diceva, a suo tempo, che Del Rio è "L'Eleganza fatta wrestler". E aveva perfettamente ragione, dal punto di vista dell'esecuzione non gli si può dire davvero nulla: fluido, intenso, capace di alternare senza alcun problema mat wrestling, brawling e quel pizzico di high flying. Dentro al quadrato c'è davvero poco che gli si possa rimproverare.
E anche nell'extra, gli va riconosciuto che ha un'ottima espressività, un acting notevole e al microfono non se la cava per niente male, specie contando che non è madrelingua.
Dov'è il problema, allora? Semplice semplice: è un automa. Un burattino. Finché gli danno la parte da recitare nei minimi particolari funziona, dentro e fuori il ring. A Lucha Underground fomentava le masse (e da FACE, visto che lo si accusa di non saper fare il face), in un contesto molto vicino ad un telefilm. In WWE ha funzionato quando è stato lanciato nella stratosfera e quindi scritto nei minimi dettagli: ovvero sostanzialmente nei primi mesi, prima di essere seppellito da Punk, e nei primi tempi del turn face: contro un ottimo Big Show heel con Rodriguez di mezzo e contro un altrettanto ottimo Colter heel, con attori esterni di mezzo. Ultimo periodo in cui ha brillato, il doppio turn con Ziggler.
Qual è il filo conduttore? Che ha fatto la sua parte solo ed esclusivamente quando ha ricevuto scrittura certosina, con storie ben precise da interpretare. Nel momento in cui veniva anche solo momentaneamente parcheggiato non ha mai saputo tenersi a galla, rendersi interessante, metterci quel pizzico "di suo", fuori come dentro al ring. L'emblema di Del Rio come wrestler credo sia il famoso botch nel match con Big Show, quello del secchiello: di fronte a uno dei suoi rarissimi botch, non ha saputo minimamente improvvisare e ha ripetuto lo spot tale e quale, senza la minima variazione.
Questo è Del Rio. Un worker anche solido che ti può eseguire anche bene il compitino, ma che oltre a quello non va neanche per idea. Uno che, in un contesto WWE dove "il compitino" è più o meno uguale per tutti, passati i primi mesi diventa inevitabilmente anonimo e ripetitivo, face o heel che sia. Uno che appunto può dare il suo contributo giusto in un contesto telefilmesco con un copione scritto dall'inizio alla fine della stagione, come LU.