Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

WWE Super ShowDown - Topic Ufficiale

Discuti qui di tutto quello che vuoi inerente al wrestling. Per la WWE è SPOILER (e quindi va segnalato accuratamente) tutto ciò che non sia stato ancora trasmesso da Sky Italia. Per le altre federazioni è SPOILER quanto non sia stato ancora trasmesso in TV negli USA.
Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 757
Iscritto il: 29/06/2015, 13:27

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da Jagger » 14/05/2019, 14:33

Caino Enmascarado ha scritto:Chiamare le lotte animaliste per non far soffrire gli animali "politicamente corretto"...qua qualunque forma di progresso dal 1900 è vista con sospetto.

C'è un motivo se ho accordato a quella linea di pensiero dignità pari a "resuscitiamo Moira Orfei".
Immagine Immagine

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 19613
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da Colosso » 14/05/2019, 14:41

Non condivido il parere catastrofico e disfattista sul wrestling. Se non va più di moda è semplicemente perchè Vince McMahon e gli smart hanno convinto la gente che è finto, e perchè mancano le superstar carismatiche di una volta. Rimediamo a questi due errori e ci sarà un nuovo boom mondiale.
Onestamente poi non si può dire "le MMA offrono lo stesso intrattenimento". Le MMS sono una palla MOSTRUOSA e se non avessero una kayfabe strettissima (cioè se non puntassero tutto su "vediamo chi vince il match" e non su "vediamo che incontro sarà" stiamo certi che non le guarderebbe nessuno).
Dissento anche sull'opinione sul circo perchè ad essere in crisi è solo la forma di intrattenimento con acrobati, giocolieri e pagliacci. Il pubblico vuole ancora vedere gli animali lavorare ed esibirsi dal vivo perchè sostanzialmente è l'unico luogo dove può farlo. In questo caso le pretese animaliste mi sembrano esagerate e non ho mai creduto al matrattamento delle bestie. Fosse per me farei circhi con soli animali e andrei regolarmente a vederli.
Immagine

Main Eventer
Messaggi: 11295
Iscritto il: 05/11/2009, 23:24

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da andreawarrior » 14/05/2019, 14:56

Le MMA hanno preso il posto che una volta era del pugilato, ma una volta i fans guardavano sia il pugilato che il wrestling; se oggi guardano le MMA e non il wrestling, la colpa è solo del wrestling, che da simulazione di sport con storie e personaggi da fumetti, è diventato un reality senza kayfabe.
Immagine

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 591
Iscritto il: 16/10/2018, 14:48

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da Caino Enmascarado » 14/05/2019, 15:19

Ma che non sia il tuo pensiero l'ho capito, è proprio la relazione tra politicamente corretto e lotta animalista che mi ha urtato. Anche se, da quello che hai scritto ora, forse intendevi fare la parodia di chi attribuisce al politicamente corretto tutto ciò che non gli appartiene solo per questioni di comodo.
Come quelli che credono che essere vegani ha a che fare con una moda o con la dieta.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1686
Iscritto il: 20/10/2009, 11:46

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da Ric777 » 14/05/2019, 15:52

Caino Enmascarado ha scritto:Come quelli che credono che essere vegani ha a che fare con una moda o con la dieta.


Perché vuoi dirmi che oggi come oggi non esiste gente che si proclama vegana per moda?

Under Carder
Avatar utente
Messaggi: 225
Iscritto il: 18/12/2018, 2:02

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da Frogadier2 » 14/05/2019, 16:00

Ric777 ha scritto:
Caino Enmascarado ha scritto:Come quelli che credono che essere vegani ha a che fare con una moda o con la dieta.


Perché vuoi dirmi che oggi come oggi non esiste gente che si proclama vegana per moda?

Pochi, ma ci sono e ne ho conosciuti.

Main Eventer
Messaggi: 11295
Iscritto il: 05/11/2009, 23:24

Re: WWE Super ShowDown - Topic Ufficiale

da andreawarrior » 14/05/2019, 16:05

Chi vincerà tra Undertaker e Goldberg?

Undertaker negli ultimi 2 show ha sempre perso, contro Triple h in singolo in Australia e assieme a Kane contro Triple h e Shawn Michaels in Arabia.
E' alla frutta sia in chiave mark che in chiave smart.
Immagine

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 19613
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: WWE Super ShowDown - Topic Ufficiale

da Colosso » 14/05/2019, 17:13

Vi annuncio già che in questo match mi comporterò da perfetto mark antisportivo.
Ovvero o vince Goldberg o griderò allo scandalo per tutto il resto dell'anno sull'egoismo di Undertaker che pretende di battere tutti a 55 anni e passa e non lascia spazio a nessuno.
Immagine

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 19613
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: WWE Super ShowDown - Topic Ufficiale

da Colosso » 14/05/2019, 17:16

Nessuno ha detto cmq che nella card sono stati annunciati anche Triple H vs Orton e una Battle Royal a 50 uomini (variazione della Greatest Royal Rumble dello scorso anno).
Adoro le BR più di ogni altra stipulazione ma è quasi impossibile far combattere 50 wrestler contemporaneamente in pochi metri quadrati, a meno che non si ispirino alla WCW con l'idea dei 2 ring attaccati.
Immagine

Main Eventer
Connesso
Avatar utente
Messaggi: 8105
Iscritto il: 24/09/2009, 16:12
Località: Dicomano (Firenze)

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da Titan Morgan » 14/05/2019, 18:00

Jagger ha scritto:Io onestamente lo vedo come un normale, fisiologico e a questo punto inesorabile declino, a meno di grosse rivoluzioni.


Condordo con tutta la tua analisi Jagger, la trovo molto realistica e ben argomentata, direi che spiega benissimo ed in modo approfondito il calo degli ascolti di oggi rispetto a venti anni fa, però più che di "inesorabile declino", io preferirei parlare di "assestamento", almeno per adesso. Nel senso che, al momento, non ci sono ragioni valide che possano far pensare che il business del wrestling vada a scomparire come è accaduto al circo.
Deve soltanto spartirsi la torta dell'intrattenimento con molte più realtà rispetto a prima, ma non è detto che tutte queste realtà riescano a sopraffarlo, il wrestling deve semplicemente cercare di rinnovarsi per rimanere appetibile e di conseguenza competitivo. E nonostante il calo di popolarità rispetto a venti anni fa, per adesso sta comunque tenendo abbastanza bene, le previsioni degli azionisti WWE per il futuro sono molto rosee (Stephanie McMahon è convinta che entro venti anni la WWE riuscirà a raggiungere la Disney) e se una famiglia di imprenditori miliardari come i Khan hanno deciso di investire in modo cospicuo in questo business, evidentemente avranno fatto i loro conti.
E probabile che non si raggiungeranno più le vette di popolarità degli anni ottanta e novanta, ma non perché il wrestling sta morendo, bensì perché rispetto ad allora deve dividersi il pubblico con molte più realtà che si occupano di intrattenimento.
Immagine

Main Eventer
Connesso
Avatar utente
Messaggi: 4196
Iscritto il: 19/10/2016, 16:09

Re: WWE Super ShowDown - Topic Ufficiale

da AlikShowstopper » 14/05/2019, 20:24

Colosso ha scritto:Nessuno ha detto cmq che nella card sono stati annunciati anche Triple H vs Orton e una Battle Royal a 50 uomini (variazione della Greatest Royal Rumble dello scorso anno).
Adoro le BR più di ogni altra stipulazione ma è quasi impossibile far combattere 50 wrestler contemporaneamente in pochi metri quadrati, a meno che non si ispirino alla WCW con l'idea dei 2 ring attaccati.

o un ring da estensione maggiore..

Main Eventer
Messaggi: 2105
Iscritto il: 30/10/2009, 20:26

Re: WWE Super ShowDown - Topic Ufficiale

da RedandYellow » 15/05/2019, 18:49

Come detto prima anche una decina di anni fa sarebbe stato il top, Goldberg è ancora in grado di poter offrire un match decente (anche da giovane tranne rare occasioni faceva sempre match brevi), il punto di domanda è Undertaker che davvero fa fatica a stare in piedi per 2 minuti... ho comunque hype perchè anche solo le 2 entrate ed il faccia a faccia vale già il prezzo del biglietto però mi aspetto Goldberg squashato malamente (purtroppo) anche se vorrei che accadesse l'esatto opposto. Alla fine io penso che gli arabi riusciranno a fare andare in porto anche Taker vs Sting e fare uscire dal ritiro Stone Cold...

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 591
Iscritto il: 16/10/2018, 14:48

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da Caino Enmascarado » 15/05/2019, 22:16

Ric777 ha scritto:
Caino Enmascarado ha scritto:Come quelli che credono che essere vegani ha a che fare con una moda o con la dieta.


Perché vuoi dirmi che oggi come oggi non esiste gente che si proclama vegana per moda?


Ma che ci siano i "casual" pure lì è ovvio. Ma sminuire tutti i temi della filosofia vegana, come la denuncia degli allevamenti intensivi, come "moda", quando i modaioli sono cmq solo una parte, vuol dire semplificare in maniera fuorviante.
Anche considerarlo solo dieta lo è, per esempio il boicottaggio dell'olio di palma non riguardava i grassi, ma l'habitat dei gorilla.

Poi rinunciare alla carne non è una passeggiata, se uno lo fa per moda non regge più di tanto. Ci vogliono motivazioni serie.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 757
Iscritto il: 29/06/2015, 13:27

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da Jagger » 16/05/2019, 10:42

Caino Enmascarado ha scritto:Ma che non sia il tuo pensiero l'ho capito, è proprio la relazione tra politicamente corretto e lotta animalista che mi ha urtato. Anche se, da quello che hai scritto ora, forse intendevi fare la parodia di chi attribuisce al politicamente corretto tutto ciò che non gli appartiene solo per questioni di comodo.
Come quelli che credono che essere vegani ha a che fare con una moda o con la dieta.


Esatto. Nel wrestling il paragone potrebbe essere con i vari "maledetto politicamente corretto, voglio TV-14, sangue, sediate in testa e pillow fight con tette al ventoh!!11!!", anche se ad onor del vero con il passare del tempo sono sempre più rari.


Titan Morgan ha scritto:Condordo con tutta la tua analisi Jagger, la trovo molto realistica e ben argomentata, direi che spiega benissimo ed in modo approfondito il calo degli ascolti di oggi rispetto a venti anni fa, però più che di "inesorabile declino", io preferirei parlare di "assestamento", almeno per adesso. Nel senso che, al momento, non ci sono ragioni valide che possano far pensare che il business del wrestling vada a scomparire come è accaduto al circo.
Deve soltanto spartirsi la torta dell'intrattenimento con molte più realtà rispetto a prima, ma non è detto che tutte queste realtà riescano a sopraffarlo, il wrestling deve semplicemente cercare di rinnovarsi per rimanere appetibile e di conseguenza competitivo. E nonostante il calo di popolarità rispetto a venti anni fa, per adesso sta comunque tenendo abbastanza bene, le previsioni degli azionisti WWE per il futuro sono molto rosee (Stephanie McMahon è convinta che entro venti anni la WWE riuscirà a raggiungere la Disney) e se una famiglia di imprenditori miliardari come i Khan hanno deciso di investire in modo cospicuo in questo business, evidentemente avranno fatto i loro conti.
E probabile che non si raggiungeranno più le vette di popolarità degli anni ottanta e novanta, ma non perché il wrestling sta morendo, bensì perché rispetto ad allora deve dividersi il pubblico con molte più realtà che si occupano di intrattenimento.


E in venti anni la NWA riuscirà a raggiungere la WWE che avrà raggiunto la Disney... :mrgreen:
Seriamente, il discorso è semplice: tu non vedi le ragioni valide per cui il wrestling vada a scomparire, io le vedo. E le vedo innanzi tutto guardando il pubblico: di ricambio generazionale non ce n'è nemmeno l'ombra ormai, l'età media del fan di wrestling si è incredibilmente alzata (basta anche un colpo d'occhio alle arene per notarlo). Le stesse tattiche commerciali della WWE sono emblematiche: durante l'era Cena il focus sui bambini o sugli occasionali che fanno zapping era evidente, ora è quasi del tutto morto.
Dov'è un personaggio che "si rivolga" ai bambini come Cena? Reigns non lo è neanche per scherzo, semmai strizza l'occhio al mondo supereroistico in generale. Bayley che è praticamente fatta su misura sta lì a marcire. E dove sono finiti i vari ospiti, guest star e icone pop che presenziavano Raw regolarmente qualche anno fa per attirare nuovo pubblico? Ormai si vedono poco o nulla perfino a Wrestlemania...
Evidentemente anche la WWE stessa ha rinunciato al ricambio generazionale. Più che il ricambio generazione, cercano il "ricambio internazionale" espandendosi in nuovi mercati che non siano saturi. E nel frattempo, per stare sicuri, continuano ad investire su altre forme di intrattenimento. Ci credo che si sentono relativamente sicuri, almeno nel breve periodo.
E per quanto riguarda i Kahn... Beh, c'è da tenere conto che siamo negli Stati Uniti. La mentalità imprenditoriale americana è profondamente differente da quella italiana. Qui non si muove foglia se prima non ci sono garanzie per questa e per le successive 786 generazioni, in USA prima "si prova" e poi se si fallisce tutto sommato pazienza, a maggior ragione se sei un imprenditore miliardario. L'attuale presidente degli Stati Uniti ha alle spalle una lista di fallimenti lunga come la Divina Commedia, nonostante questo è considerato un imprenditore di successo (e la poltrona che occupa è piuttosto emblematica al riguardo). Ma pensiamo allo stesso Vince McMahon con la XFL, con cui vuole anche riprovare. La TNA stessa aveva alle spalle Panda Energy, alla decisione di andare on the road si disse proprio "avranno fatto i loro conti"... e si è visto. A Philadelphia c'è Comcast (una delle "quattro big" dell'intrattenimento assieme a Disney, Fox e Warner) che sta costruendo un'arena da 50 milioni di dollari per una squadra di eSports che opera su un videogame già oggi vecchio di 3 anni...
Capiamoci, spero anch'io nell'AEW eh, ma appunto il fatto che dietro ci siano i Kahn (e Warner) di per sé non significa nulla, è ancora tutto da vedere.
Immagine Immagine

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1686
Iscritto il: 20/10/2009, 11:46

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da Ric777 » 16/05/2019, 11:05

Jagger ha scritto:E le vedo innanzi tutto guardando il pubblico: di ricambio generazionale non ce n'è nemmeno l'ombra ormai, l'età media del fan di wrestling si è incredibilmente alzata (basta anche un colpo d'occhio alle arene per notarlo). Le stesse tattiche commerciali della WWE sono emblematiche: durante l'era Cena il focus sui bambini o sugli occasionali che fanno zapping era evidente, ora è quasi del tutto morto.
Dov'è un personaggio che "si rivolga" ai bambini come Cena? Reigns non lo è neanche per scherzo, semmai strizza l'occhio al mondo supereroistico in generale. Bayley che è praticamente fatta su misura sta lì a marcire. E dove sono finiti i vari ospiti, guest star e icone pop che presenziavano Raw regolarmente qualche anno fa per attirare nuovo pubblico? Ormai si vedono poco o nulla perfino a Wrestlemania...
Evidentemente anche la WWE stessa ha rinunciato al ricambio generazionale. Più che il ricambio generazione, cercano il "ricambio internazionale" espandendosi in nuovi mercati che non siano saturi. E nel frattempo, per stare sicuri, continuano ad investire su altre forme di intrattenimento. Ci credo che si sentono relativamente sicuri, almeno nel breve periodo.


Riguardo a questo aspetto penso "il piano" fosse il seguente: sapendo che tra i fan di wrestling c'è una sacca di fedelissimo, ci creiamo una nuova generazione di fan grazie a Cena e ce li coltiviamo fino alla tomba.

Main Eventer
Connesso
Avatar utente
Messaggi: 8105
Iscritto il: 24/09/2009, 16:12
Località: Dicomano (Firenze)

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da Titan Morgan » 16/05/2019, 11:43

Jagger ha scritto:Dov'è un personaggio che "si rivolga" ai bambini come Cena? Reigns non lo è neanche per scherzo, semmai strizza l'occhio al mondo supereroistico in generale.


Mah, in realtà vedo che sia Roman Reigns che AJ Styles sono molto appetibili per i bambini. Li adorano. Sono personaggi un po' più generici rispetto ad un John Cena esageratamente infantile, ma questa scelta credo l'abbiano fatta per cercare di non ripetere lo stesso errore fatto appunto con Cena, che amavano solo i bambini e veniva rigettato da tutto il resto del pubblico. In questo modo hanno provato a riproporre dei personaggi che vadano bene un po' a tutti, riuscendoci con AJ Styles ed un po' meno con Reigns (che però è sempre piaciuto ai bambini e adesso, con alcuni aggiustamenti del character, stanno cominciando ad accettarlo pure gli adulti). Insomma, pur apprezzando la tua analisi, la trovo un tantino pessimistica. Ho vissuto in diretta l'era Attitude alla WWF e quella nWo alla WCW e ti garantisco che in quel periodo non venivano presentati personaggi per bambini "alla John Cena" o "alla Bayley", anzi, il prodotto veniva quasi sconsigliato ai minori di 14 anni (in modo un po' ipocrita, visto che vendevano pupazzetti e gadget vari di certo non rivolti ai quarantenni...), eppure rimaneva comunque appetibile anche per i bambini. Ed il ricambio generazione c'è stato, giacchè i bambini o ragazzini che hanno cominciato a seguire il wrestling in quel periodo sono i trentenni ed i quarantenni di oggi.
Che si punti anche ad un "ricambio internazionale" ed alla conquista di nuovi mercati, è un dato di fatto dimostrato anche dallo show di cui stiamo parlando in questo topic, ma una cosa non esclude l'altra.

Jagger ha scritto:E dove sono finiti i vari ospiti, guest star e icone pop che presenziavano Raw regolarmente qualche anno fa per attirare nuovo pubblico? Ormai si vedono poco o nulla perfino a Wrestlemania...


E personalmente ringrazio il cielo per questo... :D
Immagine

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 757
Iscritto il: 29/06/2015, 13:27

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da Jagger » 16/05/2019, 16:40

Titan Morgan ha scritto:Mah, in realtà vedo che sia Roman Reigns che AJ Styles sono molto appetibili per i bambini. Li adorano.


Potrei sbagliarmi, per carità, ma Styles non mi sembra affatto appetibile per i bambini, anzi. Per dire, nel suo breve stint da top face ha funzionato molto di più in questo senso Sheamus, cioè agli show le prime file erano piene di bimbi che indossavano quelle orribili parrucche con i capelli rossi ( :? ) e le voci bianche erano perennemente pronte a fare cori a suo favore, anche nei feud più noiosi tipo contro Del Rio. I supporter di Styles sono principalmente adulti, o al massimo teenager poseroni.
Reigns ni, nel senso che il personaggio può indubbiamente far presa su di loro ma di fatto non la fa come dovrebbe, cioè il supporto per Cena era tutt'altra cosa (anche per meriti del performer, per carità).

Ho vissuto in diretta l'era Attitude alla WWF e quella nWo alla WCW e ti garantisco che in quel periodo non venivano presentati personaggi per bambini "alla John Cena" o "alla Bayley", anzi, il prodotto veniva quasi sconsigliato ai minori di 14 anni (in modo un po' ipocrita, visto che vendevano pupazzetti e gadget vari di certo non rivolti ai quarantenni...), eppure rimaneva comunque appetibile anche per i bambini


Già, ma appunto nell'era Attitude le regole del gioco erano molto diverse, come abbiamo convenuto entrambi.
All'epoca era più semplice "catturare" i bambini perché i mezzi di comunicazione quelli erano. Se vai in TV su un canale con una buona visibilità hai buone possibilità di "catturare" l'audience più giovane anche solo "di passiva" perché quel programma lo guarda il papà (a cui magari poi rompono per il merchandise :mrgreen: ). La necessità di produrre contenuti appositi per loro praticamente non c'era.
Col tempo la questione si è fatta sempre più difficile, per tutta una serie di fattori. Oggi se fai un programma che guarderebbe il papà non è assolutamente detto che lo guardi anche il figlio. Perché il figlio magari guarda qualcos'altro su un canale tematico dedicato, magari sta giocando alla Playstation, magari sta collezionando Pokémon col cellulare, e così via...
Oggi quel tipo di pubblico non lo catturi più passivamente. Se vuoi che le nuove generazioni ti seguano, devi rivolgerti alle nuove generazioni. E questo hanno provato a fare con Cena, con risultati deludenti.
Questo hanno provato a fare anche con le celebrità e i guest host, in quel caso rivolgendosi al pubblico degli occasionali e degli zapping addicted.
Ad oggi hanno semplicemente rinunciato, proprio perché evidentemente lo sforzo non vale la candela.

Riguardo a questo aspetto penso "il piano" fosse il seguente: sapendo che tra i fan di wrestling c'è una sacca di fedelissimo, ci creiamo una nuova generazione di fan grazie a Cena e ce li coltiviamo fino alla tomba.

Ed il ricambio generazione c'è stato, giacchè i bambini o ragazzini che hanno cominciato a seguire il wrestling in quel periodo sono i trentenni ed i quarantenni di oggi.


Ma fin qua ci siamo.
Il punto è che dopo di noi 30-40enni (mi ci metto dentro anch'io via, vado per i 30 ormai :mrgreen: ) c'è sostanzialmente il vuoto. L'appetibilità del wrestling presso i Millennials è prossima allo zero, e stiamo parlando dell'attuale generazione di ventenni. Suvvia, quanti ne vediamo agli show di wrestling, non solo WWE? La stragrande maggioranza è di 30-40enni appunto, qualcuno magari più attempato, qualcuno magari bambino a seguito dei genitori... Ma di ventenni quanti se ne vedono?
Credo che la WWE in questo abbia ormai gettato la spugna, non ci provano nemmeno più a rivolgersi ai più giovani. O di catturare gli spettatori casuali (del resto con millantamila canali tematici e internet chi fa più zapping?). Quindi l'unica soluzione è richiudersi in se stessi, coccolare l'audience con fanservice spudorato, annientare ogni ipotesi di concorrenza per evitare di perdere quel poco che hai, e per l'espansione si punta all'estero.
Poi oh, magari il progetto AEW va in porto e siamo alle porte di una nuova golden age del wrestling, felicissimo di sbagliarmi in caso.
Immagine Immagine

Jobber
Avatar utente
Messaggi: 127
Iscritto il: 03/05/2019, 15:36

Re: WWE Super ShowDown - Topic Ufficiale

da Glass Shatters » 17/05/2019, 11:53

Aggiungo che quello dei bambini è un falso problema. Gli adulti tendono a pensare che un bambino sia un idiota che non capisce nulla (basta vedere i film, rappresentano i bambini di 8/9 anni come se ne avessero 4), i bambini sono moooolto meno ingenui di quanto si pensi.
Un ragazzino di 8 anni se vede Stone Cold sanguinare, bere birra e fare diti medi si fomenta, altro che scandalizzarsi.
Io vedevo SmackDown a 10 anni nel 2004 e pensavo che John Cena che diceva parolacce fosse la cosa più cool del mondo. I bambini con le cose "adulte" si fomentano perchè li fa sentire più grandi. Il problema non sono loro, ma come li vedono gli adulti.
Negli anni 80/90 ci si faceva meno problemi (basta vedere i film per ragazzi di quegli anni, avevano contenuti che oggi verrebbero censurati in nome del perbenismo)

Jobber
Avatar utente
Messaggi: 127
Iscritto il: 03/05/2019, 15:36

Re: WWE Super ShowDown - Topic Ufficiale

da Glass Shatters » 17/05/2019, 11:56

Poi come sempre la coerenza della WWE è fantastica: sangue, parolacce, riferimenti sessuali e diti medi censurati "per i bambini", ma la DX che urla "Suck it" indicando il pacco a destra e a manca va bene.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 19613
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: WWE Super ShowDown - Topic Ufficiale

da Colosso » 18/05/2019, 21:43

Annunciato un altro match fra colossi per il piacere dei fan arabi:

https://spaziowrestling.it/wwe-annuncia ... r-showdown

Un incontro che di certo avrebbe fatto la sua porca figura a Wrestlemania.
Immagine

PrecedenteProssimo

Torna a World of Wrestling: il Forum di SpazioWrestlling.it

Chi c’è in linea

Visitano il forum: AlikShowstopper, Google [Bot], Titan Morgan e 34 ospiti