Serie A 2017/2018

Sezione nella quale si può discutere su tutto ciò che riguarda lo sport ed il fitness.
Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 10260
Iscritto il: 21/12/2015, 15:52

Re: Serie A 2017/2018

da Teo_Shield » 23/05/2018, 13:58

La cosa che non mi torna è perché la Uefa se ne sia altamente fregata delle garanzie di continuità sottoscritte da Elliot (Elliot, non il primo pirla). L'unica spiegazione plausibile, e verosimile, è che la Uefa voglia un impegno di medio-lungo termine nel caso in cui saltasse Li ed è noto che Elliot venderebbe presto il club nel caso ne diventasse proprietario. Ci tengo comunque a ricordare che da un anno a questa parte Li e il suo gruppo hanno messo nel Milan una barca di soldi tra mercato, aumenti di capitale, ecc. A me questo sembra un fatto, poi non so cosa pensino in Uefa.
Ad oggi per me l'unica possibilità per uscire da questo inconveniente è che entro 20 giorni succeda 1 delle seguenti cose: 1) rifinanziamento; 2) entrata di un socio; 3) cessione. La prima e la seconda, in teoria, non sono così improbabili, mentre la terza, a meno che Elliot non abbia qualcuno pronto (che secondo me ha), appare più complicata.

Aggiungo che, come detto da te, questo è un caso unico nella storia del FFP. Scopriremo se a torto o a ragione. Certo, se qualcuno avesse venduto a prezzo di mercato, forse...
WoW Takeover Champion 2016
V.I.P. of Money in the Bank 2016

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1026
Iscritto il: 01/03/2017, 13:38

Re: Serie A 2017/2018

da SxM_94 » 23/05/2018, 14:06

Teo_Shield ha scritto:La cosa che non mi torna è perché la Uefa se ne sia altamente fregata delle garanzie di continuità sottoscritte da Elliot (Elliot, non il primo pirla). L'unica spiegazione plausibile, e verosimile, è che la Uefa voglia un impegno di medio-lungo termine nel caso in cui saltasse Li ed è noto che Elliot venderebbe presto il club nel caso ne diventasse proprietario.


Esatto. Non ritengono opportuno stipulare un accordo con un management che per loro non sarà più lo stesso tra qualche mese. Per la UEFA è come se Li non fosse più il proprietario ma bensì Elliott.

Teo_Shield ha scritto:Ad oggi per me l'unica possibilità per uscire da questo inconveniente è che entro 20 giorni succeda 1 delle seguenti cose: 1) rifinanziamento; 2) entrata di un socio; 3) cessione. La prima e la seconda, in teoria, non sono così improbabili, mentre la terza, a meno che Elliot non abbia qualcuno pronto (che secondo me ha), appare più complicata.

Aggiungo che, come detto da te, questo è un caso unico nella storia del FFP. Scopriremo se a torto o a ragione. Certo, se qualcuno avesse venduto a prezzo di mercato, forse...


Elliott ha sicuramente qualcuno come offerente. Questo è il loro campo, nel momento in cui hanno erogato il prestito si sono palesate due ipotesi per il fondo: 1) Li rifinanzia, generando un cospicuo guadagno per Elliott; 2) il Milan passa ad Elliott che rivende il Milan sui 400-500 mln generando cmq un guadagno.
Non sono degli sprovveduti, questo è il loro settore. Tra l'altro sono in ottimi rapporti con Usmanov, che è vero ha smentito nei mesi scorsi, ma tecnicamente non siamo ancora in mano ad Elliott.
Li avrebbe difficoltà enormi a venderlo perché dovrebbe rientrare di troppi soldi e il Milan non sarebbe appetibile.
Discorso diverso per Elliott che venderebbe per una cifra decisamente inferiore, e aggiungo che in questo caso non avremmo il fardello di debiti.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1026
Iscritto il: 01/03/2017, 13:38

Re: Serie A 2017/2018

da SxM_94 » 23/05/2018, 14:17

È un caso unico perché non saremmo esclusi sulla base di una previsione.
Gli stipendi vengono pagati regolarmente, idem i cartellini degli acquisti. E i passivi del triennio in esame sono stati accumulati dalla gestione precedente.

Due cose sono certe: il mercato da 250 mln non è il punto focale del rifiuto del SA, anzi è abbastanza marginale.

E la UEFA non ha il potere di bloccare il mercato, io capisco che noi "comuni mortali" non lo sappiamo (io ho dovuto cercare sul sito UEFA, altrimenti non lo avrei mai saputo), ma è INACCETTABILE che fino a stamattina la maggior parte della stampa paventava questa ipotesi. Roba da stracciare i tesserini.

Concludo dicendo che il rifiuto ruota attorno principalmente alla mancanza di garanzie sul rifinanziamento e un'esclusione basata su cio sarebbe singolare.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 10260
Iscritto il: 21/12/2015, 15:52

Re: Serie A 2017/2018

da Teo_Shield » 23/05/2018, 14:17

SxM_94 ha scritto:
a) Esatto. Non ritengono opportuno stipulare un accordo con un management che per loro non sarà più lo stesso tra qualche mese. Per la UEFA è come se Li non fosse più il proprietario ma bensì Elliott.

b) Elliott ha sicuramente qualcuno come offerente. Questo è il loro campo, nel momento in cui hanno erogato il prestito si sono palesate due ipotesi per il fondo: 1) Li rifinanzia, generando un cospicuo guadagno per Elliott; 2) il Milan passa ad Elliott che rivende il Milan sui 400-500 mln generando cmq un guadagno.
Non sono degli sprovveduti, questo è il loro settore. Tra l'altro sono in ottimi rapporti con Usmanov, che è vero ha smentito nei mesi scorsi, ma tecnicamente non siamo ancora in mano ad Elliott.
Li avrebbe difficoltà enormi a venderlo perché dovrebbe rientrare di troppi soldi e il Milan non sarebbe appetibile.
Discorso diverso per Elliott che venderebbe per una cifra decisamente inferiore, e aggiungo che in questo caso non avremmo il fardello di debiti.


a) Concordo con il ragionamento, tuttavia è incomprensibile, perché che abbia 2 euro o 1000 miliardi Li (o chi per lui) ha buttato nel Milan una barca di soldi e ha sempre rispettato tutte le scadenze di ogni tipo. Che sia un magnate o un poveraccio dovrebbero guardare i fatti, che per quanto riguarda il Milan, sono tutti a favore dell'attuale proprietà. Inoltre mi pare stupido che qualcuno spenda 1 mld di euro e dopo 365 giorni si faccia portare via quello che ha comprato.

b) Chiaramente Elliot ha qualche compratore, questo senza dubbio. Inoltre è suo interesse che il Milan non sia escluso dalle coppe, perchè così si creerebbe un danno d'immagine che farebbe svalutare il club, costringendo (eventualmente) Elliot a rivendere il Milan a un prezzo minore. Per questo motivo credo che qualcosa in questi 20 giorni verrà fatto, o con il rifinanziamento o con l'entrata di un socio (o dello stesso Elliot).
WoW Takeover Champion 2016
V.I.P. of Money in the Bank 2016

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 10260
Iscritto il: 21/12/2015, 15:52

Re: Serie A 2017/2018

da Teo_Shield » 23/05/2018, 14:21

SxM_94 ha scritto:È un caso unico perché non saremmo esclusi sulla base di una previsione.
Gli stipendi vengono pagati regolarmente, idem i cartellini degli acquisti. E i passivi del triennio in esame sono stati accumulati dalla gestione precedente.

Due cose sono certe: il mercato da 250 mln non è il punto focale del rifiuto del SA, anzi è abbastanza marginale.

E la UEFA non ha il potere di bloccare il mercato, io capisco che noi "comuni mortali" non lo sappiamo (io ho dovuto cercare sul sito UEFA, altrimenti non lo avrei mai saputo), ma è INACCETTABILE che fino a stamattina la maggior parte della stampa paventava questa ipotesi. Roba da stracciare i tesserini.

Concludo dicendo che il rifiuto ruota attorno principalmente alla mancanza di garanzie sul rifinanziamento e un'esclusione basata su cio sarebbe singolare.

Di certo una società che ha problemi finanziari non estingue i debiti con le banche italiane, non spende 250 sul mercato e non paga 14-15 mln lordi lo stipendio di un calciatore. I giornalisti non sanno che il blocco del mercato è impossibile? Per me lo sanno bene, i motivi sono altri. Il rifiuto ruota ruota sulle perplessità del rifinanziamento (della holding, non del Milan), però ha poco senso perchè al momento sono solo ipotesi e come si può condannare qualcuno su delle ipotesi?
WoW Takeover Champion 2016
V.I.P. of Money in the Bank 2016

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1026
Iscritto il: 01/03/2017, 13:38

Re: Serie A 2017/2018

da SxM_94 » 23/05/2018, 14:34

Teo_Shield ha scritto:Di certo una società che ha problemi finanziari non estingue i debiti con le banche italiane, non spende 250 sul mercato e non paga 14-15 mln lordi lo stipendio di un calciatore. I giornalisti non sanno che il blocco del mercato è impossibile? Per me lo sanno bene, i motivi sono altri. Il rifiuto ruota ruota sulle perplessità del rifinanziamento (della holding, non del Milan), però ha poco senso perchè al momento sono solo ipotesi e come si può condannare qualcuno su delle ipotesi?


Oh, è questo il punto. Come fanno ad escluderci sulla base di proiezioni? E ci sarebbe da discutere pure su questo perché non è che il Milan nonha le spalle coperte, nel caso dovesse passare ad Elliott. A me sembra un mero pretesto, questa è la mia.

Teo_Shield ha scritto:a) Concordo con il ragionamento, tuttavia è incomprensibile, perché che abbia 2 euro o 1000 miliardi Li (o chi per lui) ha buttato nel Milan una barca di soldi e ha sempre rispettato tutte le scadenze di ogni tipo. Che sia un magnate o un poveraccio dovrebbero guardare i fatti, che per quanto riguarda il Milan, sono tutti a favore dell'attuale proprietà. Inoltre mi pare stupido che qualcuno spenda 1 mld di euro e dopo 365 giorni si faccia portare via quello che ha comprato.

b) Chiaramente Elliot ha qualche compratore, questo senza dubbio. Inoltre è suo interesse che il Milan non sia escluso dalle coppe, perchè così si creerebbe un danno d'immagine che farebbe svalutare il club, costringendo (eventualmente) Elliot a rivendere il Milan a un prezzo minore. Per questo motivo credo che qualcosa in questi 20 giorni verrà fatto, o con il rifinanziamento o con l'entrata di un socio (o dello stesso Elliot).


a) ma infatti la penso anch'io come te, è la probabile interpretazione data dall'UEFA. Si stanno occupando di faccende per le quali non hanno giurisdizione.

b) Penso anch'io che accadrà qualcosa in questi 20gg, l'ingresso di Elliott è il più probabile. Certo che per Lì si profila una grossa perdita dal punto di vista personale, a meno che non tiri fuori il coniglio dal cilindro.

Cmq il danno d'immagine è di proporzioni bibliche.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 10260
Iscritto il: 21/12/2015, 15:52

Re: Serie A 2017/2018

da Teo_Shield » 23/05/2018, 14:57

Concordo. Il rifinanziamento NON è un tema importante per la concessione del SA, e anche si parlasse di potenziali ricavi gonfiati, prima si concede il SA, poi al massimo si agisce di conseguenza se non si rispettano i paletti. O almeno si è sempre fatto così, giusto o sbagliato che sia.
Il danno di immagine resta, anche se comunque si poteva fare molto poco in più rispetto a quello che è stato fatto. Il rifinanziamento era l'unica cosa sulla quale si poteva agire, però ripeto che del rifinanziamento in sede di SA al Uefa non deve fregare una mazza. Cioè, se Elliot garantisce e tu te ne freghi, non so cosa si potesse fare, sinceramente.
WoW Takeover Champion 2016
V.I.P. of Money in the Bank 2016

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1026
Iscritto il: 01/03/2017, 13:38

Re: Serie A 2017/2018

da SxM_94 » 23/05/2018, 15:14

Teo_Shield ha scritto:Concordo. Il rifinanziamento NON è un tema importante per la concessione del SA, e anche si parlasse di potenziali ricavi gonfiati, prima si concede il SA, poi al massimo si agisce di conseguenza se non si rispettano i paletti. O almeno si è sempre fatto così, giusto o sbagliato che sia.
Il danno di immagine resta, anche se comunque si poteva fare molto poco in più rispetto a quello che è stato fatto. Il rifinanziamento era l'unica cosa sulla quale si poteva agire, però ripeto che del rifinanziamento in sede di SA al Uefa non deve fregare una mazza. Cioè, se Elliot garantisce e tu te ne freghi, non so cosa si potesse fare, sinceramente.


Ma infatti è inspiegabile perché non tengano conto di Elliott è che ha garantito la continuità aziendale in caso di passaggio al fondo.
Ed essere sanzionati ed avere un danno così grande basandosi su previsioni è folle.
Da SKY filtra il fatto che la UEFA ha agito così per martellare Li, non il Milan in sé. È più un modo per stampare il cinese, sempre secondo quanto riporta SKY.
L'esclusione dalle Coppe non dovrebbe sussistere precedenti alla mano, ma io penso che si vada verso questa soluzione purtroppo, proprio per mettere alle strette Li, perché con un Milan fuori dalle Coppe si ritroverebbe spalle al muro.
Io mi aspetto proprio l'esclusione, a meno di stravolgimenti straordinari. Straordinari nel senso di un ingresso di soci ma i tempi sono troppo stretti, solo Elliott può fare qualcosa, a questo punto, per tutelare il proprio investimento.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 10260
Iscritto il: 21/12/2015, 15:52

Re: Serie A 2017/2018

da Teo_Shield » 23/05/2018, 15:25

Sisi, ma infatti i dubbi maggiori sono sulla holding, non sul Milan in se e per se. E' evidente che una soluzione vada trovata in fretta, e ripeto che Elliot ha tutto l'interesse a far sì che il Milan vada in coppa. A questo punto la silurazione di Li appare sempre più probabile, il punto è che i tempi sono troppo brevi per farlo ora e se non lo fai ora rischi di rimanere fuori dalle coppe. L'unica per Elliot sarebbe quella di prendersi una quota pari ai 300 mln prestati per permettere alla società di andare in coppa (perché se entra Elliot con una quota e ti lasciano comunque fuori qualcosa non torna sul serio), tuttavia perché entrare adesso se a ottobre può prendersi il 100% per quella cifra? La mia sensazione personale è che a breve debba accadere qualcosa e che l'avventura di Li sia al capolinea, fermo restando che il Milan (inteso come società, non la proprietà) è relativamente sano dal punto di vista economico.
WoW Takeover Champion 2016
V.I.P. of Money in the Bank 2016

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1026
Iscritto il: 01/03/2017, 13:38

Re: Serie A 2017/2018

da SxM_94 » 23/05/2018, 15:45

Concordo su tutto. Il fallimento paventato da alcuni giornalai è la conferma della disinformazione perpetrata. Conti alla mano il Milan è sano, passando ad Elliott il Milan avrebbe debiti a ZERO, risultando veramente appetibile sul mercato. Oltre al valore patrimoniale decisamente più alto rispetto allo sfacelo tecnico lasciato da B.

Il rifiuto di ieri lo interpreto il volere della UEFA di dare una spallata netta a Li, anch'io credo che la sua avventura sia agli sgoccioli.
È difficile pensare che Elliott entri proprio per il ragionamento fatto da te, pero potrebbero trovare un accordo entrando con una quotaper tamponare la situazione, prendendosi subito una fetta, nell'attesa di ottobre. Così da non veder depauperato il proprio investimento, perché l'esclusione dalle Coppe è un enorme danno di immagine ed economico che si ripercuoterebbe inevitabilmente sul fondo stesso.

Certo che siamo davvero sfigati, proprio quest'anno il mercato si chiude prima del solito e noi dobbiamo per forza di cose pensare ad altro prima del mercato.

Urge una soluzione in breve tempo, perché se Li non ha le risorse non troverà mai un finanziatore che conceda prestiti a tassi non elevati. Io mi auguro che abbiano un piano di emergenza da attuare in questa situazione perché i tempi sono davvero stretti. Pensare di trovare un compratore ora e chiudere per giugno è fantasia (parlo di Li). Discorso diverso per Elliott che fa questo di mestiere.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 10260
Iscritto il: 21/12/2015, 15:52

Re: Serie A 2017/2018

da Teo_Shield » 23/05/2018, 15:56

Compratore è impossibile. Socio di minoranza è un altro discorso. Magari proprio "mandato" da Elliot, il quale, mi ripeto, ha certamente dei compratori alla porta. Entra ora, sistema la situazione e tempo qualche mese si prende la maggioranza. Spiace ma Li non è nella posizione di pretendere nulla, di questo passo perderà tutti i milioni da lui investiti e ormai è palesemente spalle al muro. Il tempo per un socio di minoranza c'è, una cessione richiederebbe tempi molto più lunghi. Indubbiamente staranno cercando una soluzione, mal che vada entro pochi mesi avremo un nuovo proprietario che avrà comprato la società a prezzo di mercato e con 0 debiti, oltre che con un parco giocatori rivalutato.
WoW Takeover Champion 2016
V.I.P. of Money in the Bank 2016

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1026
Iscritto il: 01/03/2017, 13:38

Re: Serie A 2017/2018

da SxM_94 » 23/05/2018, 16:19

Quello che intendevo anch'io. Come hai detto tu questa è l'unica soluzione.
Sì, Li è destinato a non rientrare e penso che ormai lo abbia capito, soprattutto dopo ieri
Non so come la pensi tu Teo ma mi vien da pensare che al momento del closing Li avesse dei soci che per vari motivi si sono tirati indietro. Il tutto senza prendere in considerazione ipotesi criminali.

Io credo che il fatto che Elliott abbia già dei compratori interessati sia una realtà, è il loro mestiere e avendo fin da subito come interesse quello di rivenderci, non avrebbe senso il contrario. Questi si sono già cautelati perché a differenza nostra sanno vita morte e miracoli di Li.

CF riporta che ci potrebbero essere due soggetti interessati: uno è Stephen Ross, uomo da 7 miliardi e proprietario dei Dolphins, e l'altro è Goldman Sachs.
E non escluderei anche Usmanov, soprattutto per i rapporti con il fondo. Anche se il suo portavoce hangia smentito mesi fa.
Con l'uzbeko faremmo il jackpot.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 10260
Iscritto il: 21/12/2015, 15:52

Re: Serie A 2017/2018

da Teo_Shield » 23/05/2018, 17:01

Che dietro Li ci sia (o fosse) qualcuno è pressoché certo, visto che una tranche della somma versata per comprare il Milan arriva da Huarong e nel cda c'è Lu Bo (non l'ultimo degli scemi). Ciò detto, Elliot ha certamente pensato a tutti gli scenari. La cosa più importante sarebbe cedere il Milan a prezzo di mercato, così che soggetti interessati possano acquistare la società a un prezzo consono. Ad ogni modo eviterei di arrivare a ottobre, auspicando l'ingresso di un socio di minoranza che in breve tempo rilevi la maggioranza. Fare il passaggio da Elliot a un altro soggetto sarebbe lungo. Calcola poi che in qualunque caso, se Elliot vende, può incassare solo i suoi 300 mln, mentre tutto l'eccedente andrebbe a Li. Per dire, se Elliot vende il Milan a 700, 300 se li tiene e 400 vanno a Li.
WoW Takeover Champion 2016
V.I.P. of Money in the Bank 2016

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1026
Iscritto il: 01/03/2017, 13:38

Re: Serie A 2017/2018

da SxM_94 » 23/05/2018, 17:19

Teo_Shield ha scritto:Che dietro Li ci sia (o fosse) qualcuno è pressoché certo, visto che una tranche della somma versata per comprare il Milan arriva da Huarong e nel cda c'è Lu Bo (non l'ultimo degli scemi). Ciò detto, Elliot ha certamente pensato a tutti gli scenari. La cosa più importante sarebbe cedere il Milan a prezzo di mercato, così che soggetti interessati possano acquistare la società a un prezzo consono. Ad ogni modo eviterei di arrivare a ottobre, auspicando l'ingresso di un socio di minoranza che in breve tempo rilevi la maggioranza. Fare il passaggio da Elliot a un altro soggetto sarebbe lungo. Calcola poi che in qualunque caso, se Elliot vende, può incassare solo i suoi 300 mln, mentre tutto l'eccedente andrebbe a Li. Per dire, se Elliot vende il Milan a 700, 300 se li tiene e 400 vanno a Li.


Hai ragione, Elliott prenderebbe "solo" isuoi 300 più gli interessi maturati.
Arrivare ad ottobre vorrebbe dire esclusione dalle Coppe pressoché certa con conseguente svalutazione dell'asset. È da evitare per tutti, Li, Elliott, futuri compratori e ovviamente per noi poveri tifosi.

Cmq un giornalista di CF spiega che il rifinanziamento risulta complicato perché si vuole accorpare il debito nostro e quello della holding. Il nostro è basso, sui 123 con Elliott, e sarebbe molto più semplice da sistemare singolarmente. Ma Li vuole rifinanziarli insieme e questo rallenta e complica tutto.

L'unica soluzione è l'entrata in scena di un Ross con quote minoritarie nel giro di poco tempo.
E qui Teo ti domando: ci sono i tempi per l'ingresso di un socio di minoranza? Tenendo conto della nostra scadenza con l'UEFA.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 10260
Iscritto il: 21/12/2015, 15:52

Re: Serie A 2017/2018

da Teo_Shield » 23/05/2018, 19:02

A Li conviene rifinanziare tutto insieme perchè è più facile. Per quanto riguarda il socio di minoranza, se ce l'hai pronto in 1-2 settimane chiudi.
WoW Takeover Champion 2016
V.I.P. of Money in the Bank 2016

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 10260
Iscritto il: 21/12/2015, 15:52

Re: Serie A 2017/2018

da Teo_Shield » 23/05/2018, 19:08

Umberto Lago (ex uefa e fondatore Financial fair play) a RadioRossonera : “ io avrei concesso il SA al Milan , in passato è stato concesso a squadre messi molto peggio”

Ecco qua.
WoW Takeover Champion 2016
V.I.P. of Money in the Bank 2016

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1026
Iscritto il: 01/03/2017, 13:38

Re: Serie A 2017/2018

da SxM_94 » 23/05/2018, 20:41

Teo_Shield ha scritto:Umberto Lago (ex uefa e fondatore Financial fair play) a RadioRossonera : “ io avrei concesso il SA al Milan , in passato è stato concesso a squadre messi molto peggio”

Ecco qua.


Stranamente non mi sorprende.

Cmq per curiosità mi sono fatto lo sbattone di andare sul sito UEFA a cercarmi le sentenze delle squadre escluse dalle competizioni UEFA.

Sotto spoiler ho linkato la pagina.
https://www.uefa.com/insideuefa/disciplinary/club-financial-controlling-body/cases/index.html


In sintesi;
1) Karabukspor : escluso per mancati pagamenti cronici degli stipendi a calciatori e dipendenti
2) Sion: pagamenti non saldati, nello specifico non ha rispettato le scadenze sul versamento per l'acquisto di un giocatore
3) Panathinaikos : debiti non saldati
4) Targu Mures: pagamenti scaduti e non saldati
5) Pallohonkas: debiti non saldati
6) Inter Baku : debiti non saldati
7) Bursasport: debiti non saldati
8) Cluj: debiti non saldati
9) Ekranas: debiti non saldati
10) Partizan Belgrado: debiti non saldati
11) Dinamo Mosca : non ha rispettato il break even point
12) Stella Rossa : pagamenti insoluti
13) Dnipro : debiti non saldati
14) Galatasaray : niente pareggio di bilancio secondo gli accordi con l'UEFA.

Il Gala però sottoscrisse il SA, e venne escluso perché non lo rispettó.

Per debiti non pagati si intende o il mancato pagamento di stipendi dei dipendenti, o il mancato/ritardo pagamento dei cartellini o tranches di esso

Noi paghiamo regolarmente gli stipendi, dal magazziniere sino a Bonucci, siamo regolari nei pagamenti dei cartellini, situazione debitoria del Milan (non della holding) bassissima se non irrisoria, squadra rinforzata, valore patrimoniale aumentato. Abbiamo perso un colosso di sponsor come Adidas ma è stato rimpiazzato con una dignitosissima Puma.
Signori, se ci escludono creano un caso senza precedenti.
Io sono pessimista, ma i precedenti parlano chiaro.
Ultima modifica di SxM_94 il 23/05/2018, 20:54, modificato 1 volta in totale.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1026
Iscritto il: 01/03/2017, 13:38

Re: Serie A 2017/2018

da SxM_94 » 23/05/2018, 20:53

Teo_Shield ha scritto:Umberto Lago (ex uefa e fondatore Financial fair play) a RadioRossonera : “ io avrei concesso il SA al Milan , in passato è stato concesso a squadre messi molto peggio”

Ecco qua.


Teo, le dichiarazioni di Lago sono allucinanti. Ha palesemente detto che ci stanno processando sulle intenzioni.
Afferma pure che la Camera Giudicante si riunirà a fine maggio quindi il tempo è ancora di meno.

"..Il voler imporre il rifinanziamento del debito adesso come conditio sine qua non per concedere il Settlement agreement mi sembra un po’ una forzatura"
Questo estratto è esplicativo. Io sono allibito.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 10260
Iscritto il: 21/12/2015, 15:52

Re: Serie A 2017/2018

da Teo_Shield » 23/05/2018, 20:54

Aggiungo poi Puma in proporzione ci dà di più rispetto ad Adidas. Ma poi non so se ricordi, qualche mese fa in conferenza stampa Gattuso disse (incalzato dai giornalisti): "Questa è una cosa che non spetta a me dire, ma la rata per il pagamento di Andrè Silva è stata pagata IN ANTICIPO rispetto a quanto pattuito". Sottolineo inoltre che la Dinamo Mosca (quella che ha subito la punizione più severa tra tutte) fu squalificata per falso in bilancio.
Intanto PSG e City multate per la cifra monstre di 60 mln. Praticamente comprano un terzino in meno. Adesso sicuramente smetteranno di comprare giocatori tramite fondi.
Pagare per delle colpe mi sarebbe stato anche bene, ma essere escluso dalle coppe perché tra 6 mesi forse, chissà, può darsi, si cambierà proprietà non mi sta bene. Tra l'altro manco fossimo la prima squadra a cambiare proprietà sotto regime di SA.
WoW Takeover Champion 2016
V.I.P. of Money in the Bank 2016

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 10260
Iscritto il: 21/12/2015, 15:52

Re: Serie A 2017/2018

da Teo_Shield » 23/05/2018, 20:58

SxM_94 ha scritto:
Teo_Shield ha scritto:Umberto Lago (ex uefa e fondatore Financial fair play) a RadioRossonera : “ io avrei concesso il SA al Milan , in passato è stato concesso a squadre messi molto peggio”

Ecco qua.


Teo, le dichiarazioni di Lago sono allucinanti. Ha palesemente detto che ci stanno processando sulle intenzioni.
Afferma pure che la Camera Giudicante si riunirà a fine maggio quindi il tempo è ancora di meno.

"..Il voler imporre il rifinanziamento del debito adesso come conditio sine qua non per concedere il Settlement agreement mi sembra un po’ una forzatura"
Questo estratto è esplicativo. Io sono allibito.

Ma un'altra cosa che non quadra è che a novembre il VA fu respinto per 3 voti a 2 (dove tra l'altro una delle condizioni era fornire fidejussioni da 165 mln letteralmente dall'oggi al domani). Stando a quello che si sa qualcosa non quadra, polli noi a cedere nel tranello. Anche se ripeto, tutto quello che era ragionevolmente possibile fare, è stato fatto.
WoW Takeover Champion 2016
V.I.P. of Money in the Bank 2016

PrecedenteProssimo

Torna a Sport & Fitness

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite