Il Milan di Berlusconi è stato sopravvalutato

Sezione nella quale si può discutere su tutto ciò che riguarda lo sport ed il fitness.
Avatar utente
andreawarrior
Main Eventer
Messaggi: 12822
Iscritto il: 05/11/2009, 23:24

Re: Il Milan di Berlusconi è stato sopravvalutato

Messaggio da andreawarrior »

Comunque dal 1985 al 1991 l'albo d'oro della champions league è stato questo.

1986 Steaua Bucarest (l'unico giocatore forte era Hagi).
1987 Porto (i giocatori migliori erano l'Algerino Madjer e la meteora Futre)
1988 PSV Heindoven (Senza Gullit passato al Milan)
1989 Milan (grazie alla nebbia di Belgrado e battendo in finale la Steaua Bucarest)
1990 Milan (ha rigiocato la coppa perchè detentrice di quella precedente grazie alla nebbia di Belgrado e ha battuto in finale il Benfica, il cui miglior giocatore era il brasiliano Valdo, che non giocava neanche in nazionale)
1991 Stella Rossa Belgrado.

Nel campionato italiano dell'epoca Sacchi, oltre all'Inter dei 3 tedeschi Matthaus, Klinsman e Brehme, anche il Napoli di Maradona e la Sampdoria sono riusciti a vincere lo scudetto.

Quel Milan è un po' sopravvalutato.
Avatar utente
polykai
Main Eventer
Messaggi: 4611
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: Il Milan di Berlusconi è stato sopravvalutato

Messaggio da polykai »

ora si sta esagerando

quel milan, oltre ai trofei vinti, portò con sè soprattutto una rivoluzione tattica che ha fatto storia
Avatar utente
andreawarrior
Main Eventer
Messaggi: 12822
Iscritto il: 05/11/2009, 23:24

Re: Il Milan di Berlusconi è stato sopravvalutato

Messaggio da andreawarrior »

polykai ha scritto:ora si sta esagerando

quel milan, oltre ai trofei vinti, portò con sè soprattutto una rivoluzione tattica che ha fatto storia
neanche questo è del tutto vero, perchè la rivoluzione tattica la iniziò Nils Liedholm togliendo il libero, poi il 4-4-2 a zona Sacchi lo copiò da un allenatore di serie B.

Poi anche sul fatto che Sacchi fosse l'emblema del calcio spettacolo, ci sarebbe da discutere, perchè il suo calcio era basato su pressing (che altro non era che un catenaccio offensivo) e tattica del fuorigioco, grazie anche a guardalinee che lo tutelavano.

Ricordo la finale di coppa intercontinentale Milan - National Medellin 1989 come la partita più noiosa della storia, con 30 - 40 fuorigioco fischiati.
Avatar utente
polykai
Main Eventer
Messaggi: 4611
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: Il Milan di Berlusconi è stato sopravvalutato

Messaggio da polykai »

appunto! "la iniziò" Liedholm... ma a completarla fu sacchi, infatti i risultati gli diedero ragione (neanche newton fu il primo ad intuire il funzionamento della legge di gravità, ma indubbiamente fu il primo a definirla in maniera rigorosa)

nessuna squadra fa calcio spettacolo tutto l'anno: anche il barcellona di guardiola faceva partite che erano uno strazio, con sterile possesso palla, 2.000 passaggi e nessuna conclusione a rete
Avatar utente
andreawarrior
Main Eventer
Messaggi: 12822
Iscritto il: 05/11/2009, 23:24

Re: Il Milan di Berlusconi è stato sopravvalutato

Messaggio da andreawarrior »

Per me era meglio Capello come allenatore.
Avatar utente
polykai
Main Eventer
Messaggi: 4611
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: Il Milan di Berlusconi è stato sopravvalutato

Messaggio da polykai »

capello invece è uno molto sopravvalutato: non ha mai costruito nulla di suo, ha sempre e solo depredato il lavoro altrui, andando solo dove poteva avere tutto e subito

capello il concetto di "fare le nozze con i fichi secchi" non sa neanche cosa sia infatti, non appena è capitato in una situazione dove doveva accontentarsi di quello che aveva, è stato disastroso
Avatar utente
andreawarrior
Main Eventer
Messaggi: 12822
Iscritto il: 05/11/2009, 23:24

Re: Il Milan di Berlusconi è stato sopravvalutato

Messaggio da andreawarrior »

Capello ha fatto benissimo dappertutto, Sacchi solo in quel Milan e ci è pure costato il mondiale del 1994, lasciando a casa Vialli, Lombardo e Ferrara, perchè non erano adatti ai suoi schemi.

Sacchi poteva far bene solo con certi giocatori, Capello poteva inserire qualsiasi giocatore nel suo gioco.
Ultima modifica di andreawarrior il 27/11/2018, 13:39, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
ironmaiden
Main Eventer
Messaggi: 2628
Iscritto il: 28/08/2017, 21:48
Località: La loggia nera

Re: Il Milan di Berlusconi è stato sopravvalutato

Messaggio da ironmaiden »

Benché le vostre affermazioni siano veritiere e ragionate non riesco cmq in definitiva a considerare quella squadra sopravvalutata. Mi dispiace più che altro di essere stato piccolissimo ai tempi e di non averla vista giocare.
V.I.P. of:
- Hell In A Cell 2018
- TLC 2018
Avatar utente
ironmaiden
Main Eventer
Messaggi: 2628
Iscritto il: 28/08/2017, 21:48
Località: La loggia nera

Re: Il Milan di Berlusconi è stato sopravvalutato

Messaggio da ironmaiden »

andreawarrior ha scritto:Capello ha fatto benissimo dappertutto, Sacchi solo in quel Milan e ci è pure costato il mondiale del 1994, lasciando a casa Vialli, Lombardo e Ferrara, perchè non erano adatti ai suoi schemi.
Su questo sono d'accordo al 1000% invece. Per di più senza Baggio in stato di grazia saremmo stati eliminati subito altro che giocarcela col Brasile...
V.I.P. of:
- Hell In A Cell 2018
- TLC 2018
Avatar utente
polykai
Main Eventer
Messaggi: 4611
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: Il Milan di Berlusconi è stato sopravvalutato

Messaggio da polykai »

andreawarrior ha scritto:Capello ha fatto benissimo dappertutto, Sacchi solo in quel Milan e ci è pure costato il mondiale del 1994, lasciando a casa Vialli, Lombardo e Ferrara, perchè non erano adatti ai suoi schemi.

Sacchi poteva far bene solo con certi giocatori, Capello poteva inserire qualsiasi giocatore nel suo gioco.
capello ha fatto "benissimo" solo dove aveva:
- giocatori già pronti
- presidenti col portafoglio pieno

ci si lamentava di conte che frignava perchè non gli prendevano questo o quello, ma capello all'epoca era molto ma molto peggio a riguardo

in campo internazionale, nonostante abbia avuto sempre rose notevoli, ha ottenuto molto poco
Avatar utente
andreawarrior
Main Eventer
Messaggi: 12822
Iscritto il: 05/11/2009, 23:24

Re: Il Milan di Berlusconi è stato sopravvalutato

Messaggio da andreawarrior »

Capello ha vinto una Coppa dei campioni, battendo 4-0 un super Barcellona di Romario, Stoickov e Koeman, con Savicevic, Desaily e Boban e vale di più di 2 coppe dei campioni vinte da Sacchi con Gullit, Van Basten e Rijkaard, grazie alla nebbia di Belgrado, battendo Steaua Bucarest e Benfica.
Avatar utente
polykai
Main Eventer
Messaggi: 4611
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: Il Milan di Berlusconi è stato sopravvalutato

Messaggio da polykai »

Sacchi ha vinto due CC consecutive (impresa poi riuscita solo al real madrid recente), più altre due intercontinentali consecutive (impresa riuscita solo all'inter di herrera)

capello è stato l'uomo degli scudetti, non certo quello delle coppe europee
Avatar utente
andreawarrior
Main Eventer
Messaggi: 12822
Iscritto il: 05/11/2009, 23:24

Re: Il Milan di Berlusconi è stato sopravvalutato

Messaggio da andreawarrior »

Sacchi ha vinto 2 champions e Capello 1, ma vincere al posto di Sacchi, era molto più facile, considerando i giocatori che aveva lui e quelli che avevano gli avversari.
Avatar utente
polykai
Main Eventer
Messaggi: 4611
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: Il Milan di Berlusconi è stato sopravvalutato

Messaggio da polykai »

immagino che capello avesse in rosa mezze cartucce

giusto per dire, il milan di capello poteva concedersi il lusso di acquistare papin (fresco pallone d'oro) per fargli scaldare la panchina

mi stupisce che "un'amante delle classifiche" (persino le più insulse) dia così tanto credito ad una squadra che internazionalmente ha fatto ben poco e snobbi un'altra che:
"Nel 2006 la rivista internazionale France Football ha nominato il Milan di Arrigo Sacchi migliore squadra del mondo del dopoguerra. L'anno seguente un sondaggio online pubblicato nella rivista inglese World Soccer nominò il Milan di Sacchi (in particolare quello della stagione 1988-1989) la squadra di club più forte di tutti i tempi, nonché la quarta migliore di sempre in assoluto, dietro al Brasile del 1970, all'Ungheria del 1954 e ai Paesi Bassi del 1974"

non vedo il milan di capello in questi riconoscimenti...

in maniera analoga, ci si ricorda del barcellona di guardiola e molto meno di quello di luis enrique
Avatar utente
andreawarrior
Main Eventer
Messaggi: 12822
Iscritto il: 05/11/2009, 23:24

Re: Il Milan di Berlusconi è stato sopravvalutato

Messaggio da andreawarrior »

Io invece non mi stupisco di come tu non capisca una minchia di ciò che sto dicendo.

Stiamo paragonando Sacchi a Capello e io ti sto dicendo che per me ha fatto meglio Capello, perchè aveva dei giocatori peggiori e ti mi citi i riconscimenti avuti dal Milan di Sacchi, come se i giocatori non contassero nulla.

Oltre a questo bisognerebbe pure aggiungere che gli avversari di Sacchi erano inferiori a quelli di Capello.

Il fatto che una squadra venga troppo mitizzata dai media, non è nulla di nuovo nello sport.
Avatar utente
Colosso
Main Eventer
Messaggi: 27117
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: Il Milan di Berlusconi è stato sopravvalutato

Messaggio da Colosso »

Bello poi come la squadra più forte di tutti i tempi (Milan 1988-89) si beccò 20 punti in campionato dall'Inter di Trapattoni... Va detto che la competizione nella Serie A era certamente più forte di quella in Coppa Campioni.
Queste classifiche fanno ridere i polli perchè si presume che questi squadroni al loro apice siano in grado di dominare. Sacchi vinse un unico scudetto in modo nebuloso, e tutte le sue vittorie successive furono determinate dalla nebbia che li salvò da una precoce eliminazione.
Per cui no, mi dispiace ma non lo metto neppure fra le 5 migliori squadre italiane.
Immagine
Avatar utente
polykai
Main Eventer
Messaggi: 4611
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: Il Milan di Berlusconi è stato sopravvalutato

Messaggio da polykai »

andreawarrior ha scritto:Io invece non mi stupisco di come tu non capisca una minchia di ciò che sto dicendo.

Stiamo paragonando Sacchi a Capello e io ti sto dicendo che per me ha fatto meglio Capello, perchè aveva dei giocatori peggiori e ti mi citi i riconscimenti avuti dal Milan di Sacchi, come se i giocatori non contassero nulla.

Oltre a questo bisognerebbe pure aggiungere che gli avversari di Sacchi erano inferiori a quelli di Capello.

Il fatto che una squadra venga troppo mitizzata dai media, non è nulla di nuovo nello sport.
capello ha fatto indubbiamente meglio di sacchi come numero di scudetti

e basta

in campo internazionale non c'è paragone
in campo tattico non c'è paragone
in campo storico non c'è paragone

poi uno può pure preferire capello a sacchi, sia chiaro, ma rimane solo come mera preferenza personale, non di più, perchè complessivamente la superiorità di sacchi è palese (così come la superiorità di guardiola rispetto a luis enrique)

il fatto che gli avversari di sacchi fossero inferiori a quelli di capello lo posso capire per la mancanza delle inglesi ma, per dirne una, il milan di sacchi iniziò con un 5-0 al real madrid, che all'epoca arrivava sempre in fondo alla CC
Avatar utente
BeforEvolution
Main Eventer
Messaggi: 669
Iscritto il: 10/04/2018, 1:17
Località: Milano

Re: Il Milan di Berlusconi è stato sopravvalutato

Messaggio da BeforEvolution »

A parte che di 30 anni di presidenza Berlusconi si sta parlando solo del periodo 86-96, tralasciando i 20 anni dopo.
Comunque per quanto mi riguarda dire che quel Milan è sopravvalutato è folle, e lo dico da interista.
Son stati sicuramente gli anni migliori dei 120 dei rossoneri, hanno vinto qualsiasi cosa, a differenza di tutti o quasi i periodi precedenti.

- Le due Champions e lo Scudetto sul finire degli anni 80 hanno avuto una buona dose di circostanze favorevoli, ma il Milan di Sacchi ha rivoluzionato il calcio, a detta di tante e tante fonti, cosa che dico perché essendo del '93 non l'ho vissuto.
- All'inizio degli anni 90 sono arrivati tre titoli di fila, con un'imbattibilità di 54 partite in un periodo in cui la Serie A era oro. E anche una Champions contro un Barcellona formidabile, direi.
- Tra il 94 e il 2002 ci son stati gli anni più difficoltosi, ma nonostante tutto è arrivato uno Scudo nel 96 in piena epoca d'oro della Juve di Lippi, e uno nel 99 addirittura con Zaccheroni (!), grazie a una rimonta pazzesca. Senza contare una presenza continua nelle coppe europee. Solo nel 97 e nel 98 il Milan ha fatto obiettivamente cagare.
- Tra il 2002 e il 2007 il Milan era probabilmente tra le top 3 squadre al mondo, non scherziamo. Scudetto record nel 2004, secondi ma di poco nel 2005 e nel 2006. Tra il marzo '02 e il dicembre '05 l'Inter non è mai riuscita a vincere nessuno dei 10 derby disputati, con solo 3 pareggi, a dimostrazione della superiorità netta dei rossoneri.
E poi le Champions. Paradossalmente quelle vinte sono forse le meno meritate. Ma sono comunque 2 coppe vinte.
Nel 2003 tanta fortuna con PSV, Inter coi gol in trasferta e Juve ai rigori, nel 2007 ottime prestazioni, ma gira il culo che quella coppa non dovevano giocarla.
Nel 2004 l'assurda rimonta del Deportivo, 2005 la finale col Liverpool, 2006 col Barcellona in semi potevano tranquillamente passare. Cioé.
- Tra il 2007 e il 2012 prima hanno trovato contro una grande Inter, ma avevano una bella squadra, arrivata in top 3 nel 2008, 2009, e con tanto filo da torcere nel 2010. Dopo Ronaldinho, l'arrivo di Ibrahimovic e il titolo nel 2011, mentre nel 2012 si sono praticamente suicidati ma ce l'avevano in mano.
- Gli ultimi 5 anni abbastanza merda, vero, ma Berlusca aveva mollato almeno dal '14, difficile contarli.

Boh, più di così è obiettivamente difficile fare.
ImmagineImmagine
Avatar utente
andreawarrior
Main Eventer
Messaggi: 12822
Iscritto il: 05/11/2009, 23:24

Re: Il Milan di Berlusconi è stato sopravvalutato

Messaggio da andreawarrior »

Io parlavo di leggera sopravvalutazione solo del Milan 1987 - 1991, sia chiaro.

Io quel periodo l'ho vissuto in diretta e Berlusconi comandava mediaset e tutti i giornalisti delle altre reti gli leccavano il culo, perchè volevano lavorare da lui, dove si guadagnava di più.

Pistocchi ad esempio lavorava su mediaset, perchè era un sacchiano convinto.

Così ci vuole poco a fare passare quella che è stata una delle 10 squadre più forti di sempre, come la migliore o una delle migliori 3 della storia.
Avatar utente
Stan Smith
Upper Carder
Messaggi: 475
Iscritto il: 08/04/2014, 10:46

Re: Il Milan di Berlusconi è stato sopravvalutato

Messaggio da Stan Smith »

Il Milan di Sacchi è sempre stata considerata una delle squadre più forti di tutti i tempi in tutto il mondo, e non credo che all'estero le reti Fininvest avessero sta grande influenza.
Sacchi è stato modello di ispirazione per tutti i più grandi allenatori, basta sentir parlare gente come Mourinho o Guardiola.

Ed è anche sbagliato limitare tutto ai soli risultati (che son comunque notevolissimi), ma bisogna guardare come questi arrivavano, andando a imporre il proprio gioco praticamente ovunque.
Emblematiche le sfide col Real Madrid, quel Milan andava al Bernabeu e metteva sotto il Real Madrid, quando fino all'anno prima le varie Inter, Juventus e Napoli ne uscivano con le ossa rotte.
Rispondi