Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

Cinema

In questa sezione si può dibattere di cinema, serie TV, videogame, musica, tecnologia, cartoni animati, fumetti, libri e tutto ciò che riguarda l'intrattenimento.
Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 7499
Iscritto il: 19/10/2009, 23:27

Re: Cinema

da Mr. Mackey » 05/01/2019, 17:37

Ma il nuovo Suspiria l'avete visto? vi è piaciuto?

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 20308
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: Cinema

da Colosso » 05/01/2019, 17:38

Mr. Mackey ha scritto:Ma il nuovo Suspiria l'avete visto? vi è piaciuto?


Mai andato in vita mia a vedere un horror al cinema.
Immagine

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 7499
Iscritto il: 19/10/2009, 23:27

Re: Cinema

da Mr. Mackey » 10/01/2019, 23:45

guardate che cosa bella ho trovato su youtube!


Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 20308
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: Cinema

da Colosso » 11/01/2019, 3:01

Mi ero chiesto proprio in questi giorni perchè non fosse mai stata fatta una versione in film della Divina Commedia. In realtà ci avevano pensato fin dai primi anni del cinema italiano.
L'Inferno si presta particolarmente ad essere raffigurato in una serie di brevi sequenze mute illustrative... forse la mancanza dei dialoghi è addirittura un vantaggio. Il regista è bravo a mostrarci la sua rappresentazione di TUTTI i gironi e a farci vedere in tempo ridotto tutti i brani e i personaggi più noti.
Nei commenti al video uno dice di toglierlo da Youtube perchè fa troppa paura... in effetti a me gli horror del cinema muto hanno sempre spaventato più di quelli sonori.
Immagine

Upper Carder
Avatar utente
Messaggi: 477
Iscritto il: 09/11/2018, 14:56

Re: Cinema

da Steam » 11/01/2019, 3:30

Ma grazie a Dio che non hanno narrativizzato un'opera poetica, ci mancherebbe anche, già che ne abbian fatto un videogioco è un abominio. Un film sulla Divina Commedia era giustamente realizzabile solo prima di Griffith.
Il film della Milano Films è realizzato a partire dalle illustrazioni di Gustave Dorè che a metà 800 fecero riscoprire in Italia l'ormai dimenticata opera di Dante, in pratica il film è una serie di tableaux vivants delle illustrazioni. E' il primo lungometraggio italiano nonchè il primo vero e proprio arthouse, nel senso che la Milano Films voleva definitivamente portare il cinema negli ambienti borghesi del teatro quindi voleva realizzare l'opera delle opere superando tutti gli altri con la prima trasposizione di un classico. Peccato che la Helios Film li battè nel tempo realizzando un film più corto collo stesso titolo e soggetto con oltretutto lo scandalo di una tetta mostrata. Aggiungo infine giusto per correggerti che i registi erano 3, Bertolini che mi pare fosse un produttore, De Liguoro che era un famoso attore e Padovan che era uno studioso di Dante.
Film veramente incredibile.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 20308
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: Cinema

da Colosso » 11/01/2019, 3:44

Non sapevo che fosse addirittura il primo lungometraggio italiano. Abbiamo di fronte una vera pietra miliare del cinema. Credevo che "Quo Vadis?" del 1913 fosse stato il primo kolossal italiano, ma questo lo precede (non si è fatto uso di tantissime comparse ma c'è una grande abbondanza di ambientazioni e trucchi cinematografici).
Immagine

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 3035
Iscritto il: 17/12/2015, 22:43

Re: Cinema

da Matt Burch » 13/01/2019, 13:03

Amici come prima voto 7,5.
Ottima ripartenza, buona colonna sonora e finale inaspettato e geniale.
Unica noto negativo che non è tanto una critica al film, ma alla merdosa società odierna che più va avanti e più si torna indietro, nessun nero a fare da Facchini o portaborse da prendere per culo, magari per l'accento.
E nonostante ci sia un gay, l'aggettivo frocio non è uscito manco sotto tortura.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 20308
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: Cinema

da Colosso » 22/01/2019, 19:50

Oggi sono uscite le nomination agli Oscar.
La grande novità è che un film della Marvel, Black Panther, è per la prima volta candidato a Miglior Film. E' anche il first time ever per un film sui fumetti in genere. Ha poche possibilità di vincere ma sarebbe un grande segnale di apertura verso il mondo dei supereroi e contro ciofeche come Birdman che li sfottono.
Immagine

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 20308
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: Cinema

da Colosso » 22/01/2019, 20:01

Il favorito sembra essere "Roma" di Cuaron, un mattone pretenzioso in bianco e nero che concorre anche a miglior Film Straniero. Per me non dovrebbero mai esserci travasi da una categoria all'altra per il premio principale.

"A Star is Born" ha ottenuto 7 nomination compresa quella di Lady Gaga come migliore attrice. Se dovesse vincere sarebbe la decisione più ridicola e scandalosa della storia degli Academy.

A dominare nelle candidature è il tema del suprematismo nero e dell'odio verso i bianchi, come nel film di Spike Lee dal titolo impronunciabile, in "Green Book" e nello stesso Black Panther (che però non mi ha irritato perchè riprende temi del fumetto).

Un classico film storico che potrebbe mettere tutti d'accordo è "La favorita", sulla regina Anna d'Inghilterra.

Come ogni anno i peggiori trollaggi si fanno nella categoria Effetti Speciali, dove è stato escluso un kolossal come Aquaman e inseriti film come "First Man" (costato una miseria e che usa per lo più filmati di repertorio) e "Ritorno al bosco dei 100 acri" (peluche disegnati in CGI sono effetti speciali?).
Immagine

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 7499
Iscritto il: 19/10/2009, 23:27

Re: Cinema

da Mr. Mackey » 23/01/2019, 0:26

Colosso, come mai non ti è piaciuto Roma? Io l'ho trovato un film molto ben riuscito, sicuramente superiore alle cagate moralistiche che vanno di moda ultimamente.

Upper Carder
Avatar utente
Messaggi: 477
Iscritto il: 09/11/2018, 14:56

Re: Cinema

da Steam » 23/01/2019, 1:03

La Favorita è tutt'altro che classico, più un indie darling, non ha chance.

Roma è semplicemente orripilante, oltre a essere anch'essa una cagata moralista.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 7499
Iscritto il: 19/10/2009, 23:27

Re: Cinema

da Mr. Mackey » 23/01/2019, 1:08

cosa non ti ha convinto? Per me sicuramente tra i miglior film dell'anno

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 7499
Iscritto il: 19/10/2009, 23:27

Re: Cinema

da Mr. Mackey » 23/01/2019, 1:11

Steam ha scritto:oltre a essere anch'essa una cagata moralista.


ed invece secondo me Cuaron è stato bravissimo ad evitare il melodrammone scontato senza intaccare le varie scene di grande impatto. Può anche essere una cagata moralista in sè eh, ma almeno lo fa indiscutibilmente con stile.

Upper Carder
Avatar utente
Messaggi: 477
Iscritto il: 09/11/2018, 14:56

Re: Cinema

da Steam » 23/01/2019, 1:26

C'è solo stile, è una cartolina in movimento che continua la strada messicana della fascistizzazione del piano sequenza. Un film che nelle intenzioni si dichiara erede del neorealismo e si disinteressa totalmente della realtà per cogliere solo gli aspetti spettacolari e spettacolarizzare a sua volta la quotidianità. Che minchia me ne dovrebbe fregare del piano sequenza se poi nella scena dell'aborto si vede tutto senza manco manco mezzo fuori campo, in che modo sarebbe meglio della pornografia hollywoodiana solita? Per poi cagarci in bocca ancora colla solita retorica vittimistica e servile. Tutto quello che non va nella scena "autoriale"/festivaliera di oggi.

Degli altri contendenti al film straniero ho visto solo Cold War che è un altro film-cartolina e Shoplifters che è invece quello sì una variazione interessante del neorealismo ma tutto sommato dimenticabile. Contando che è l'unico premio che mi interessava, sticazzi di st'edizione.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 20308
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: Cinema

da Colosso » 23/01/2019, 2:45

Mr. Mackey ha scritto:Colosso, come mai non ti è piaciuto Roma? Io l'ho trovato un film molto ben riuscito, sicuramente superiore alle cagate moralistiche che vanno di moda ultimamente.


Non l'ho visto ma ce l'ho in antipatia a prescindere, mi sa di storia orrendamente progressista e moralistica, ed è girata in bianco e nero e con attori presi dalla strada, cose che detesto con tutto il cuore.
Nel 2019 NON HA SENSO girare in bianco e nero a meno che non ci si voglia dare delle arie. L'Academy darebbe un cattivo messaggio premiando un film del genere, e va detto che tutti questi registi messicani (Inarritu, Guillermo Del Toro, Cuaron) mi hanno rotto le balle. Birdman è un abominio e La forma dell'acqua una porcata immonda, l'ho visto l'altro giorno e non sono mai stato così disgustato dalla melensaggine di un film... vorrebbe essere poetico e profondo, ma vedere un orrendo mostro marino che scopa con una donna umana (scene mostrate senza censure) mi ripugna, non mi commuove minimamente che il loro sia venduto come un grande amore, e mi fa sentire preso in giro che il regista conceda un lieto fine a questa coppia vomitevole...
Immagine

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 7499
Iscritto il: 19/10/2009, 23:27

Re: Cinema

da Mr. Mackey » 24/01/2019, 2:35

Provo rispondere ad entrambi! è un film che si vuol essere neo-realista eh, per carità, ma che guarda indubbiamente molto anche a Fellini e Kubrick. La fascinazione della quotidianità è cosa voluta e che in questo film se ne esce pure bene, ottima tra l'altro per quanto mi riguarda la scena d'estetica di girare il film in bianco e nero, in quanto in questo caso era tutt'altro che gratuito. Anche il fatto di lavorare con attori non professionali è un ovvio richiamo al neorealismo nostro italiano, posso capire che non sempre si apprezza questa scelta ma in questo casi gli attori sono risultati bravissimi, sopratutto la protagonista, dunque per me scelta azzeccatissima. Non so quanto lo si possa definire progressista e moralista, ma sicuramente non cade nel melodrammatico, che sta diventando una tendenza sempre più frequente. Qua invece Cuaron è stato abilissimo ad evitare questa trappola.

Colosso, concordo cmq che Birdman e La forma dell'acqua siano stato film pessimi, pero io ti consiglio vivamente di dare una possibilità a questa pellicola.

Jobber
Avatar utente
Messaggi: 42
Iscritto il: 12/09/2017, 9:31

Re: Cinema

da Jinzo » 25/01/2019, 17:37

Ho visto Aquaman sabato scorso: carino dai :)
Anche Bumblebee si lascia guardare tranquillamente: sono poi contento che nonostante Cena fosse uno degli "antagonisti", si sia comunque comportato onestamente e alla fine persino "redento" (anche nei film deve fare una redemption) :D
Poi sarà che per mia fortuna posso andare al cinema una volta alla settimana gratis, e quindi anche se un film non è kolossal, mi va bene lo stesso :D

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1724
Iscritto il: 17/09/2010, 21:45

Re: Cinema

da CavaxMMA » 27/01/2019, 21:20

Visto Creed II. Promosso, anche se alla fin fine è stato più un Rocky IV Parte 2, di fatto come originalità quindi un passo indietro rispetto al primo Creed. Un pò troppo "citazionistico", però alla fine un 7-7.5 glielo do. Anche quella che dovrebbe essere di fatto l'uscita di scena definitiva di Rocky Balboa è stata fatta bene, di modo da non togliere la gloria al nuovo protagonista. Vedremo se ci sarà un terzo capitolo, certo è che non è un franchise che può pensare di proseguire strizzando continuamente l'occhio al passato.



Ieri su Netflix ho visto anche Polar, film tratto dall'omonima graphic novel "Polar: L'uomo venuto dal Freddo". Anche qua voto 7, un buon action anche se per niente originale, mi ha ricordato molto John Wick. Finale che fa presagire un seguito. Sempre ottimo il buon Mikkelsen, molto Solid Snake in questo film (e gran figa Ruby O. Fee, che non conoscevo. Costaricana non per niente).


Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 4319
Iscritto il: 19/10/2016, 16:09

Re: Cinema

da AlikShowstopper » 30/01/2019, 21:33

spero che black panther non infami gli oscar..... puramente politically correct

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 20308
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: Cinema

da Colosso » 30/01/2019, 22:29

AlikShowstopper ha scritto:spero che black panther non infami gli oscar..... puramente politically correct


Gli Oscar sono stati infamati da quel dì, non ricordo l'ultimo anno in cui c'è stato un vincitore del Miglior Film che valesse qualcosa.
Immagine

PrecedenteProssimo

Torna a Intrattenimento (Cinema, musica, TV, giocattoli e videogame)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite