Fumetti

In questa sezione si può dibattere di cinema, serie TV, videogame, musica, tecnologia, cartoni animati, fumetti, libri e tutto ciò che riguarda l'intrattenimento.
Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 23089
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: Fumetti

da Colosso » 19/05/2019, 20:39

Anche io avrei preso tutto il ciclo della JSA di Johns se fosse stato proposto a prezzi più umani e in volumi più agili. Per dire, mi sarebbero andati bene i Dc Essential come quelli che ora ristampano Batman: Terra di nessuno, a circa 30 euro l'uno.
Con questi prezzi esagerati si sono alirnati molti potenziali acquirenti.
Immagine

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1289
Iscritto il: 20/12/2009, 11:16

Re: Fumetti

da Marco Frediani » 27/05/2019, 21:30

Letto tutto il ciclo di Miller, molto molto molto bello.
In particolare le storie con Kingpin e Bullseye (quella finale in particolare, e lo scontro con Elektra).
Ho gradito meno le storie con La Mano, troppo "fantasy" per un supereroe come Devil.

Ho anche letto i primi 4 volumetti della run di Claremont sugli X Men. Si sente che sono fumetti degli anni 70, molte, troppe parole. E non mi piacciono molto le minacce aliene, ma le storie stanno ingranando. Mi piacciono Nightcrawler e Colosso.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 2628
Iscritto il: 28/08/2017, 21:48
Località: La loggia nera

Re: Fumetti

da ironmaiden » 28/05/2019, 17:28

Colosso ha scritto:Anche io avrei preso tutto il ciclo della JSA di Johns se fosse stato proposto a prezzi più umani e in volumi più agili. Per dire, mi sarebbero andati bene i Dc Essential come quelli che ora ristampano Batman: Terra di nessuno, a circa 30 euro l'uno.
Con questi prezzi esagerati si sono alirnati molti potenziali acquirenti.


che poi non capisco che target di acquirente abbiano in mente con questi prezzi...davvero inauditi...posso capire certi cartonati extra-lusso a 50-60 € e anche lì sarei d'accordo, ma qui si sfiora il ridicolo... :?
V.I.P. of:
- Hell In A Cell 2018
- TLC 2018

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 2628
Iscritto il: 28/08/2017, 21:48
Località: La loggia nera

Re: Fumetti

da ironmaiden » 28/05/2019, 17:33

Marco Frediani ha scritto:Letto tutto il ciclo di Miller, molto molto molto bello.
In particolare le storie con Kingpin e Bullseye (quella finale in particolare, e lo scontro con Elektra).
Ho gradito meno le storie con La Mano, troppo "fantasy" per un supereroe come Devil.

Ho anche letto i primi 4 volumetti della run di Claremont sugli X Men. Si sente che sono fumetti degli anni 70, molte, troppe parole. E non mi piacciono molto le minacce aliene, ma le storie stanno ingranando. Mi piacciono Nightcrawler e Colosso.


molto belle queste due serie. Purtroppo la prosa di Claremont e degli scrittori d quel periodo sono differenti da quelle degli autori più contemporanei e risultano più lente da leggere. Soprattutto se non le si è lette ai tempi e quindi si deve adattare il proprio gusto a qualcosa di alcuni decenni fa.
Innegabile che autori attuali hanno una prosa molto più avvolgente e veloce, in grado di far volar via un fumetto (penso a Bendis e al suo Ultimate Spider-man: se ti capita recuperalo pure). Però nonostante questo sono delle storie a cui finisci per appassionarti perché indubbiamente di qualità. Gli si deve concedere quasi il tempo di lasciarsi apprezzare per così dire...ma una volta che avrai avuto la pazienza vedrai che ti lasceranno molto.
A me è capitato con fumetti di quel periodo o anche precedenti, essendo io uno che nonostante l'età ha iniziato a leggere supereroi dopo i 20 anni, negli anni 2000. Quindi quei fumetti mi venivano proprio pesantissimi e lentissimi da leggere. Ma poi alla fine ci facevo l'abitudine e finivo per appassionarmene perché realmente di qualità...
V.I.P. of:
- Hell In A Cell 2018
- TLC 2018

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 23089
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: Fumetti

da Colosso » 28/05/2019, 19:08

Alan Moore, considerato il più grande scrittore di comics di sempre, ha il proprio tratto distintivo proprio nella verbosità di testi e didascalie, che sono molto più pesanti di quelli di Claremont perchè scritti con uno stile letterario e complicato.

Lamentarsi di Claremont è come leggere I promessi sposi oggi e dire che è troppo verboso perchè si è abituati ai testi degli SMS. Un capolavoro resta tale a prescindere dal fatto che segua le mode di oggi. A differenza di Moore le parole di Claremont servono ad arricchire e illustrare meglio le scene e non a far pensare al lettore quanto è bravo lo scrittore.

Aggiungo che il miglior Claremont si vede proprio a partire dalla prima saga nella Terra Selvaggia dopo la sconfitta con Magneto. Da lì è un crescendo continuo di testi e disegni che conquista qualunque lettore. Detto questo ci sono altri cicli di Claremont che reputo addirittura migliori di quello con Byrne, come quelli illustrati da Paul Smith e Jim Lee.

Sono contento cmq che Frediani apprezzi Nightcrawler e soprattutto Colosso che per me nei fumetti è come Hogan nel wrestling.
Immagine

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 2628
Iscritto il: 28/08/2017, 21:48
Località: La loggia nera

Re: Fumetti

da ironmaiden » 28/05/2019, 20:08

Colosso ha scritto:Alan Moore, considerato il più grande scrittore di comics di sempre, ha il proprio tratto distintivo proprio nella verbosità di testi e didascalie, che sono molto più pesanti di quelli di Claremont perchè scritti con uno stile letterario e complicato.

Lamentarsi di Claremont è come leggere I promessi sposi oggi e dire che è troppo verboso perchè si è abituati ai testi degli SMS. Un capolavoro resta tale a prescindere dal fatto che segua le mode di oggi. A differenza di Moore le parole di Claremont servono ad arricchire e illustrare meglio le scene e non a far pensare al lettore quanto è bravo lo scrittore.

Aggiungo che il miglior Claremont si vede proprio a partire dalla prima saga nella Terra Selvaggia dopo la sconfitta con Magneto. Da lì è un crescendo continuo di testi e disegni che conquista qualunque lettore. Detto questo ci sono altri cicli di Claremont che reputo addirittura migliori di quello con Byrne, come quelli illustrati da Paul Smith e Jim Lee.

Sono contento cmq che Frediani apprezzi Nightcrawler e soprattutto Colosso che per me nei fumetti è come Hogan nel wrestling.

bellissimo paragone Colosso!
io ho sempre visto nella storia del fumetto di supereroi, in piccolo ovvio, l'evoluzione della storia della pittura e della letteratura.
Di Claremont mi piace parecchio anche lo stile narrativo nella organizzazione delle sottotrame (se potessi essere uno scrittore di comics sceglierei il suo stile).
Come personaggio a me piaceva molto Kitty Pride. Ha tratteggiato sempre ottimi personaggi femminili.
Inoltre la stessa Marvel deve molto alla sua bravura: l'universo mutante era praticamente finito, la testata era stata chiusa...dopo di lui e dopo una decina di anni della sua gestione l'universo mutante ha finito per rappresentare se non ricordo male circa 1/3 di tutte le testate Marvel.
Un'altra run che ho amato è stata quella degli X-treme X-men, anche perché mi piaceva un sacco Larroca e lo stile di colorazione di quella serie, coi colori Liquid! e l'idea geniale di non inchiostrare le tavole.

Moore è bravo, ma non è il genere di autore che mi fa impazzire. Però non sto dicendo che lo giudico scarso. Semplicemente ne preferisco altri (prima che si apra un vespaio)... :lol:
V.I.P. of:
- Hell In A Cell 2018
- TLC 2018

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 2496
Iscritto il: 20/10/2009, 11:46

Re: Fumetti

da Ric777 » 29/05/2019, 10:41

Bendis è un dialoghista brillante, ma che la sua narrativa sia "veloce" proprio no. Come allunga il brodo lui nessuno mai.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 2628
Iscritto il: 28/08/2017, 21:48
Località: La loggia nera

Re: Fumetti

da ironmaiden » 29/05/2019, 19:30

Ric777 ha scritto:Bendis è un dialoghista brillante, ma che la sua narrativa sia "veloce" proprio no. Come allunga il brodo lui nessuno mai.

mi ero espresso male in effetti. Come velocità intendevo molto più banalmente la velocità vera e propria di lettura di un suo albetto, in termini di minuti impiegati a leggerlo (almeno io i suoi albi li finivo in tempo record, e mi è successo in poche altre occasioni... :D )
V.I.P. of:
- Hell In A Cell 2018
- TLC 2018

Mid Carder
Avatar utente
Messaggi: 317
Iscritto il: 03/05/2019, 15:36

Re: Fumetti

da Glass Shatters » 30/05/2019, 12:53

I dialoghi di Bendis sono tanto verbosi quanto divertenti, fa sempre piacere leggerli oltre ad essere molto caratteristici.
Anche quelli di Millar mi piacciono, molto diretti e quando vuole anche divertenti.

Penso che il migliore resti sempre Frank Miller però. Più che per i dialoghi per le didascalie con i monologhi interiori dei personaggi, il classico "rettangolo giallo in alto" per intenderci, li' si vede proprio il suo amore per il giallo anni 40. Ha la capacità di farti capire un intero personaggio con una sola frase: per esempio, su Devil:Rinascita c'e' una scena con Capitan America che fa spegnere un incendio a Thor con la pioggia, 2 vignette senza dialoghi, con la sola didascalia "Un soldato con una voce che potrebbe dare ordini a un Dio. E lo fa"...fine della scena. Che dire? Poesia e sintesi che solo l'arte del fumetto ha. Prendete un qualsiasi fumetto degli anni 80 e mettete i dialoghi a paragone con il suo Devil e il suo Batman, erano dialoghi avanti di 20 anni.

Poi ho avuto la fortuna di crescere coi fumetti degli anni 60 di Lee quando ero piccolo, quindi a fumetti verbosi sono abituato. Se uno volesse approfondirli in età adulta dovrebbe leggerli "preparato" agli standard dell'epoca ed essere paziente, come per un film pre anni-70 insomma.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 2496
Iscritto il: 20/10/2009, 11:46

Re: Fumetti

da Ric777 » 31/05/2019, 11:44

A Stan Lee gli voglio un bene dell'anima, ma le sue storie le devo (ri)leggere a piccole dosi. Non è la quantità di dialoghi e didascalie a risultarmi indigesta, è l'eccessiva enfasi. Tutti quei "Devo.. Devo farcela! Non posso fallire.. e non fallirò! O morirò provandoci!! E' la mia occasione! Nessuno può dire che Pinco Pallo è un vigliacco!!! ". I personaggi che parlano tutti in terza persona manco fossero The Rock. O tutti quei "Ecco arriva.. l'Uomo Talpa!!" che fan partire in automatico lo "esticazzi". Per il resto lo trovo un narratore assolutamente brillante. Il meglio secondo me lo da quando fa parlare la Cosa, che trovo più divertente anche dell'Uomo Ragno.

Mid Carder
Avatar utente
Messaggi: 317
Iscritto il: 03/05/2019, 15:36

Re: Fumetti

da Glass Shatters » 05/06/2019, 14:45

Qualcuno ha letto la biografia a fumetti su Joe Shuster uscita l'anno scorso?
Mi hanno sempre interessato le storie personali dei vari Lee, Kirby, Ditko, Finger ecc. ed essendo grande fan di Superman volevo un opinione su questo se l'avete letto e se ne vale la pena.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 23089
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: Fumetti

da Colosso » 05/06/2019, 19:42

Glass Shatters ha scritto:Qualcuno ha letto la biografia a fumetti su Joe Shuster uscita l'anno scorso?
Mi hanno sempre interessato le storie personali dei vari Lee, Kirby, Ditko, Finger ecc. ed essendo grande fan di Superman volevo un opinione su questo se l'avete letto e se ne vale la pena.


Mi dispiace ma non l'ho letta, compro già tante cose sui supereroi che non posso stare dietro anche alle biografie. I prezzi sono pure proibitivi, se è vero che recentemente ne è uscita una su Stan Lee dal costo di 150 euro.
Immagine

Mid Carder
Avatar utente
Messaggi: 317
Iscritto il: 03/05/2019, 15:36

Re: Fumetti

da Glass Shatters » 05/06/2019, 21:19

Colosso ha scritto:
Glass Shatters ha scritto:Qualcuno ha letto la biografia a fumetti su Joe Shuster uscita l'anno scorso?
Mi hanno sempre interessato le storie personali dei vari Lee, Kirby, Ditko, Finger ecc. ed essendo grande fan di Superman volevo un opinione su questo se l'avete letto e se ne vale la pena.


Mi dispiace ma non l'ho letta, compro già tante cose sui supereroi che non posso stare dietro anche alle biografie. I prezzi sono pure proibitivi, se è vero che recentemente ne è uscita una su Stan Lee dal costo di 150 euro.

Purtroppo sui prezzi è verissimo, 10 anni fa compravo il triplo dei fumetti, oggi i prezzi sono schizzati alle stelle.

Non penso costi tanto però, è si una biografia, ma è pur sempre il classico volumetto a fumetti che trovi in libreria, niente di mastodontico... quindi penso una ventina di euro massimo.

Mid Carder
Avatar utente
Messaggi: 317
Iscritto il: 03/05/2019, 15:36

Re: Fumetti

da Glass Shatters » 14/06/2019, 14:42

Qualcuno di voi ha mai letto Superman: Stagioni? Riletta ieri e confermo quello che ho sempre pensato: la più bella storia di Superman mai fatta.

Ambientata nel primo anno di attività di Superman, è diviso in 4 parti: una per ogni stagione, e la stagione in corso influenza il tono della storia. Si parte con il debutto di Superman a Metropolis con l'inizio dell'estate, quindi con un atmosfera sognante, solare e ottimista...tutto quello che Superman dovrebbe essere, si prosegue con autunno e inverno con un Superman più cupo e solo che sente il bisogno di tornare a Smallville in un periodo di smarrimento personale e si finisce con la primavera, col ritorno a Metropolis e il ritorno della luce e della solarità che contraddistingue il personaggio.

Un enorme lettera d'amore a tutto quello che Superman rappresenta, e insieme a Spider-Man Blue e Devil Giallo la cosa più bella scritta dal duo Loeb - Sale. Consiglio a tutti ,sopratutto a chi considera Superman un personaggio noioso...potrebbe essere la storia che vi farà cambiare idea.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 23089
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: Fumetti

da Colosso » 14/06/2019, 15:30

Ho comprato il volume Planeta 10 anni fa ma non ho ancora avuto il tempo di leggerlo. Ho talmente tanti arretrati che potrei tranquillamente andare avanti 10 anni senza comprare niente leggendo a sazietà tutti i giorni.
Concordo cmq su Superman personaggio interessantissimo quando scritto bene e che entra nel cuore del lettore. Io l'ho sempre preferito anche a Batman.
Immagine

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 2496
Iscritto il: 20/10/2009, 11:46

Re: Fumetti

da Ric777 » 20/06/2019, 17:45

Mi vergogno un po' ad ammetterlo ma non mi ricordo se l'ho letta, probabilmente no. Superman è un personaggio difficile da scrivere per le sue peculiarità, ma se scritto bene è tutt'altro che noioso. Poi se mi chiedono "qual è la più bella storia di Superman che tu abbia mai letto?", io rispondo senza esitazioni "Cos'è successo all'Uomo del Domani". E' molto bella anche la saga All Star Superman di Morrison, ma per godersela appieno bisogna conoscere abbastanza approfonditamente il personaggio ed il suo mondo.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 23089
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: Fumetti

da Colosso » 20/06/2019, 18:26

Ric777 ha scritto:Mi vergogno un po' ad ammetterlo ma non mi ricordo se l'ho letta, probabilmente no. Superman è un personaggio difficile da scrivere per le sue peculiarità, ma se scritto bene è tutt'altro che noioso. Poi se mi chiedono "qual è la più bella storia di Superman che tu abbia mai letto?", io rispondo senza esitazioni "Cos'è successo all'Uomo del Domani". E' molto bella anche la saga All Star Superman di Morrison, ma per godersela appieno bisogna conoscere abbastanza approfonditamente il personaggio ed il suo mondo.


Concordo su "Cos'è successo all'Uomo del Domani" come miglior storia singola di Superman di sempre.
Al secondo posto, non tanto distante, metterei però "Cosa c'è di sbagliato nella Verità, nella Giustizia e nell'American Way?", capolavoro di Kelly e Bermejo che mostra lo scontro fisico e ideologico fra Superman e gli antieroi cinici e violenti della nuova generazione.
Immagine

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 2496
Iscritto il: 20/10/2009, 11:46

Re: Fumetti

da Ric777 » 20/06/2019, 18:36

Letta. Sono d'accordo, molto bella e perfettamente esemplificativa di chi è Superman e cosa rappresenta. Le trovo un piccolo difetto nel fatto che a mio parere Manchester Black e compagni non sono sufficientemente carismatici per fare da contraltare a Supes.

Mid Carder
Avatar utente
Messaggi: 317
Iscritto il: 03/05/2019, 15:36

Re: Fumetti

da Glass Shatters » 21/06/2019, 11:23

Colosso ha scritto:
Ric777 ha scritto:Mi vergogno un po' ad ammetterlo ma non mi ricordo se l'ho letta, probabilmente no. Superman è un personaggio difficile da scrivere per le sue peculiarità, ma se scritto bene è tutt'altro che noioso. Poi se mi chiedono "qual è la più bella storia di Superman che tu abbia mai letto?", io rispondo senza esitazioni "Cos'è successo all'Uomo del Domani". E' molto bella anche la saga All Star Superman di Morrison, ma per godersela appieno bisogna conoscere abbastanza approfonditamente il personaggio ed il suo mondo.


Concordo su "Cos'è successo all'Uomo del Domani" come miglior storia singola di Superman di sempre.
Al secondo posto, non tanto distante, metterei però "Cosa c'è di sbagliato nella Verità, nella Giustizia e nell'American Way?", capolavoro di Kelly e Bermejo che mostra lo scontro fisico e ideologico fra Superman e gli antieroi cinici e violenti della nuova generazione.

Bellissimo, anche io la metto al secondo posto. Per quanto sia una storia breve, è la risposta perfetta a chi considera Superman un personaggio buonista e fuori dal suo tempo.
E' verissimo che Superman non è un personaggio semplice da scrivere, ma se da una parte è un punto debole è anche un punto di forza sotto molti punti di vista. costringe gli sceneggiatori a spremere le meningi e a "sforzarsi" più del normale.

Jobber
Avatar utente
Messaggi: 82
Iscritto il: 23/06/2019, 7:20
Località: Beura

Re: Fumetti

da Cristian Maritano » 23/06/2019, 21:14

Beh io consiglierei due testate molto belle al tempo:

New X-Men di Grant Morrison con disegni di Frank Quitely

X-Factor di Peter David

Due isole felici a livello artistico.

PrecedenteProssimo

Torna a Intrattenimento (Cinema, musica, TV, giocattoli e videogame)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti