TOP 10 (Topic continuativo / versione non-wrestling)

Sezione leggera dedicata allo svago e nella quale gli utenti possono fare un po' tutto ciò che vogliono, ovviamente nei limiti del rispetto reciproco e della buona educazione.
Avatar utente
ironmaiden
Main Eventer
Messaggi: 2628
Iscritto il: 28/08/2017, 21:48
Località: La loggia nera

Re: TOP 10 (Topic continuativo / versione non-wrestling)

Messaggio da ironmaiden »

Steam ha scritto:Non faccio classifiche perchè non mi va di pensare alle posizioni ma metto una top 10

Luigi Pirandello, Il fu Mattia Pascal
Cesare Pavese, La luna e i falò
Tommaso Landolfi, Cancroregina
Emanuel Carnevali, Il primo Dio
Antonio Tabucchi, Notturno indiano
Italo Svevo, La coscienza di Zeno
Primo Levi, Se questo è un uomo
Guido Morselli, Il comunista
Emilio Lussu, Un anno sull'altipiano
Pier Paolo Pasolini, Ragazzi di vita


Non c'è paragone per quanto mi riguarda
Colosso ha scritto:Questo sarebbe da fare nella sezione cultura, ma mi è venuta in mente ieri notte una classifica interessante.
L'Italia storicamente è un paese più di poeti che di scrittori di prosa, ma i nostri migliori romanzi non hanno niente da invidiare a quelli delle altre nazioni. In Inghilterra invece abbiamo un'infinità di romanzieri e drammaturghi ma meno poeti.
Ecco quindi la mia top 10 dei romanzi italiani di sempre:

1) I promessi sposi - Alessandro Manzoni
2) I Malavoglia - Giovanni Verga
3) La coscienza di Zeno - Italo Svevo
4) Il Gattopardo - Giuseppe Tomasi di Lampedusa
5) Il fu Mattia Pascal - Luigi Pirandello
6) Piccolo mondo antico - Antonio Fogazzaro
7) I vicerè - Federico De Roberto
8) Quer pasticciaccio brutto de Via Merulana - Carlo Emilio Gadda
9) Confessioni di un italiano - Ippolito Nievo
10) Il piacere - Gabriele D'Annunzio

tra quelli citati da voi che ho letto cmq mi sono sempre piaciuti tutti, anzi alcuni di quelli costretto a leggere a scuola poi col tempo mi sono rimasti così impressi che li sono andati aa rileggere più volte negli anni, magari alcuni brani o delle antologie, ma ho finito per apprezzarli nel tempo. tra quelli da voi citati ho letto i seguenti (messi a casaccio, non ne posso fare una classifica):

I promessi sposi - Alessandro Manzoni
I Malavoglia - Giovanni Verga
La coscienza di Zeno - Italo Svevo
Il Gattopardo - Giuseppe Tomasi di Lampedusa
Il fu Mattia Pascal - Luigi Pirandello
Italo Svevo, La coscienza di Zeno
Primo Levi, Se questo è un uomo
Emilio Lussu, Un anno sull'altipiano
Pier Paolo Pasolini, Ragazzi di vita

aggiungo:
I sentieri dei nidi di ragno - di Calvino
Il deserto dei Tartari - di Buzzati
V.I.P. of:
- Hell In A Cell 2018
- TLC 2018
Steam
Main Eventer
Messaggi: 915
Iscritto il: 09/11/2018, 14:56

Re: TOP 10 (Topic continuativo / versione non-wrestling)

Messaggio da Steam »

Mr. Mackey ha scritto:Per tedeschi chi ti riferisci?
Per letteratura tedesca intendo in lingua tedesca visto che per la maggior parte si tratta di austriaci: Mann, Musil, Grass, Canetti, Jünger, Zweig, Frisch, Roth, Bernhard, Bachmann, Sebald, Boll, Durrenmatt, Broch, Schnitzler

Non mi si può dire che tutti i nomi citati non siano più conosciuti e studiati all'estero rispetto ai nomi italiani. E non è un fatto di traduzioni, anche perchè oggi ormai si studia qualunque pezzo di carta.
Sembrate Cacciari che ogni volta si lamenta che la tradizione filosoficia italiana non venga cagata... e i suoi studi su di essa non è che abbia granchè cambiato la situazione.

Comunque nel nuovo Assayas viene citato Il Gattopardo, ma anche Estinzione di Bernhard
Avatar utente
Hard Is Ono
Jobber
Messaggi: 54
Iscritto il: 10/11/2018, 0:09

Re: TOP 10 (Topic continuativo / versione non-wrestling)

Messaggio da Hard Is Ono »

A gusto mio nel '900 la Francia vince a mani basse con la prosa.

Sull'Italia mi sento di aggiungere:

Ragazza di Bube, di Cassola
Q, di Luther Blissett
Gli Esordi, di Moresco
I Nostri Antenati, di Calvino.
Avatar utente
ironmaiden
Main Eventer
Messaggi: 2628
Iscritto il: 28/08/2017, 21:48
Località: La loggia nera

Re: TOP 10 (Topic continuativo / versione non-wrestling)

Messaggio da ironmaiden »

negli anni passati leggevo davvero molto. oggi per via del tempo a disposizione, stanchezza e altro, mooooooolto di meno. Non è che fossi chissà quale grandissimo lettore, ma i miei 10-15 libri in media all'anno me li leggevo. (oltre a fumetti in gran quantità).
Oggi pochissimo (e pure i fumetti…)…
Cmq, magari non sarà una top ten, ma sono alcuni dei libri che mi sono piaciuti di più negli anni, magari per qualcuno potrebbero essere uno spunto per delle letture (li metto in ordine sparso):

Autostop con Buddha - Will Ferguson
Una banda di idioti - J. Kennedy Toole
Einstein e la formula di Dio - José Rodrigues dos santos
Rabbia - Chuck Palahniuk
Cacciatori di teste - John King
L'Aleph - Borges
Finzioni - Borges
Welcome to the N.H.K. - Tatsuhiko Takimoto
Io sono leggenda - R. Matheson
La nausea - Sartre


se me ne verranno altri, li metterò senz'altro
V.I.P. of:
- Hell In A Cell 2018
- TLC 2018
Rispondi