Serie A 2017/2018

Sezione nella quale si può discutere su tutto ciò che riguarda lo sport ed il fitness.
Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 10260
Iscritto il: 21/12/2015, 15:52

Re: Serie A 2017/2018

da Teo_Shield » 24/05/2018, 14:38

In linea di massima ti dò ragione, anche se Fassone ha detto a inizio maggio che entro 30-40 giorni il rifinanziamento arriverà e che ci sono 2-3 proposte sul tavolo. Poi ovviamente la decisione finale spetta a Li perchè il debito è suo e teoricamente mancano ancora 5 mesi alla scadenza. Legittimo che si sia voluto prendere tutto il tempo per strappare condizioni più favorevoli possibili. Nonostante ciò ora non c'è tempo per aspettare ottobre, quindi entro 10-15 giorni Li deve decidersi e non ha certamente il coltello dalla parte del manico.
Su Elliot ti dò ragione, però non sento la stessa diffidenza quando il Psg compra giocatori tramite fondi del Qatar o quando in altre squadre note i cartellini appartengono a fondi. O vale per tutti o non vale per nessuno, giusto o sbagliato che sia.
WoW Takeover Champion 2016
V.I.P. of Money in the Bank 2016

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1026
Iscritto il: 01/03/2017, 13:38

Re: Serie A 2017/2018

da SxM_94 » 28/06/2018, 9:57

E alla fine esclusione fu. Sono molto curioso di leggere le motivazioni, perché se questa sanzione è stata comminata esclusivamente per il mancato raggiungimento del break-even del triennio 14-17, allora siamo di fronte ad una evidente farsa.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 10260
Iscritto il: 21/12/2015, 15:52

Re: Serie A 2017/2018

da Teo_Shield » 28/06/2018, 10:52

Non posso che concordare. Se veramente sono quelli i motivi è una bella barzelletta.
WoW Takeover Champion 2016
V.I.P. of Money in the Bank 2016

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 5246
Iscritto il: 08/08/2016, 13:08

Re: Serie A 2017/2018

da bonf89 » 28/06/2018, 11:01

Credo sia evidente non sia così.
Possiamo continuare a dire che il Milan è stato giudicato esclusivamente per il triennio 14-17, ma non è la realtà.
Sarà un mio pensiero, ma se tu stai per venire giudicato per un "reato" commesso in precedenza, e col "processo" in atto ti permetti di non rispettare delle scadenze, di non dare garanzie personali se non affidandoti a un fondo speculativo che ha fatto già cose losche in passato, e di spendere più di quanto avresti dovuto spendere non per presentarti nel migliore dei modi ma con l'obiettivo conclamato di andare oltre i parametri per poi patteggiare (perché questo è successo lo scorso mercato da Bonucci in avanti), non ti metti nella posizione migliore. Se poi, con la sentenza in arrivo e con l'Uefa che prende tempo perché ancora una minima speranza potresti averla, il proprietario, fittizio o meno, si permette di rifiutare una offerta vantaggiosa per il Milan, solo perché lui o qualcun altro ci vuole speculare sopra, completi il quadro.
ONE AND ONLY

V.I.P. of Clash Of Champions 2016, Backlash 2017, Backlash 2018

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1026
Iscritto il: 01/03/2017, 13:38

Re: Serie A 2017/2018

da SxM_94 » 28/06/2018, 11:09

bonf89 ha scritto:Credo sia evidente non sia così.
Possiamo continuare a dire che il Milan è stato giudicato esclusivamente per il triennio 14-17, ma non è la realtà.
Sarà un mio pensiero, ma se tu stai per venire giudicato per un "reato" commesso in precedenza, e col "processo" in atto ti permetti di non rispettare delle scadenze, di non dare garanzie personali se non affidandoti a un fondo speculativo che ha fatto già cose losche in passato, e di spendere più di quanto avresti dovuto spendere non per presentarti nel migliore dei modi ma con l'obiettivo conclamato di andare oltre i parametri per poi patteggiare (perché questo è successo lo scorso mercato da Bonucci in avanti), non ti metti nella posizione migliore. Se poi, con la sentenza in arrivo e con l'Uefa che prende tempo perché ancora una minima speranza potresti averla, il proprietario, fittizio o meno, si permette di rifiutare una offerta vantaggiosa per il Milan, solo perché lui o qualcun altro ci vuole speculare sopra, completi il quadro.


Ma quali scadenze? Il triennio in esame è il 14-17, ovvero i bilanci della gestione precedente. L'anno scorso il Milan non aveva stipulato alcun accordo con la UEFA, non ha mica violato il SA come i turchi, ad esempio. C'è proprio un articolo di Forbes che spiega chiaramente che con il sistema FFP, l'unico modo per crescere che hanno i club che non appartengono a magnati, è proprio quello di spendere in un'unica soluzione.

Seguendo il quadro normativo del FFP non avrebbe cmq senso questa esclusione. A maggior ragione se, secondo quanto trapela, l'esclusione è dovuta al solo mancato break-even.

Fino ad oggi le varie condanne/esclusioni si sono basate unicamente sull'analisi dei bilanci e, in casi più gravi, di situazioni debitorie compromesse. Il caso Milan è un unicum nel suo genere.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 10260
Iscritto il: 21/12/2015, 15:52

Re: Serie A 2017/2018

da Teo_Shield » 28/06/2018, 11:22

Aggiungo solo due appunti. Finora Li ha rispettato tutte le scadenze, tranne l'ultima perché evidentemente è in trattativa per la cessione di una parte di quote e sarà l'eventuale nuovo socio/proprietario a completare l'aumento di capitale. L'altra cosa che mi premeva dire è che, come sempre, la stampa sta marciando molto sopra questa cessione di quote, raccontando di chiusure, aperture, percentuali, ecc. Ci sono in ballo centinaia di mln di dollari, non credo proprio che i diretti interessati vadano a raccontare a Sky o alla Gazzetta a che punto siano le trattative, ne tanto meno che questi ultimi riescano a scoprirlo. Credo che i dettagli (nomi compresi) li sapremo solo a firme avvenute.
WoW Takeover Champion 2016
V.I.P. of Money in the Bank 2016

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 5246
Iscritto il: 08/08/2016, 13:08

Re: Serie A 2017/2018

da bonf89 » 28/06/2018, 15:26

No ragazzi, dai, non potete veramente credere che, anche se le cose prese in esame sono principalmente per il triennio 14-17, le faccende attuali non possano avere alcun peso. Se vai a processo perché hai guidato in stato d'ebbrezza, e al processo ti presenti ubriaco, secondo te la cosa non influenza?

Poi non è vero che è l'unico modo spendere in una unica soluzione, Inter e Roma hanno usato modalità diverse e ora una è fuori e l'altra quasi. Si possono fare le cose graduali, e si possono fare le cose tutte d'un botto. L'Inter ha fatto una via di mezzo e avendo sbagliato un paio di investimenti infatti non è ancora fuori, la Roma è stata più graduale, si è sempre autofinanziata, ed è fuori.

Ad ogni modo si vedrà quando usciranno le cose ufficiali, ma qui, ripeto, per alcuni sembra quasi che la Uefa ce l'abbia col Milan. Ma se il caso-Milan è un unicum, e lo è, è colpa delle scelte di Berlusconi, non dell'Uefa.

Poi scusate, ma le norme ci sono a prescindere dagli accordi con l'Uefa. Se poi le violi dopo devi cercare un accordo, come hanno fatto Roma e Inter, se il Milan non è riuscito a convincere l'Uefa la colpa di chi è? Dell'Uefa o del Milan? Si potrebbe discutere del fatto che le norme andrebbero riviste, certo, ma le stesse norme c'erano anche per tutte le altre squadre.
ONE AND ONLY

V.I.P. of Clash Of Champions 2016, Backlash 2017, Backlash 2018

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 10260
Iscritto il: 21/12/2015, 15:52

Re: Serie A 2017/2018

da Teo_Shield » 28/06/2018, 15:51

E in parte hai ragione, però ti posso porre anche il quesito inverso. La squalifica dalle coppe è stata data a chi non pagava gli stipendi, a chi evadeva il fisco e a chi taroccava i bilanci. Il Milan, stando a quello che noi sappiamo, non ha fatto niente di ciò e nel triennio preso in esame ha avuto un passivo comunque inferiore ad altri a cui è stato concesso il SA. E ripeto, in attesa di altri dettagli, io commento il comunicato perché non ho altri documenti ufficiali da commentare. Nel comunicato di fine maggio c'era scritto che la mancata concessione del SA faceva riferimento anche alla possibilità mancanza di continuità aziendale visto il debito a breve scadenza, ma il motivo fosse stato lo stesso avrebbero potuto scriverlo anziché pararsi dietro al bilancio del triennio 14/17. Non sto dicendo che la Uefa ce l'abbia col Milan ne che il Milan sia santo, trovo soltanto esagerata la pena inflitta in rapporto alle motivazioni finora uscite. Se e quando usciranno motivazioni più pesanti commenterò quelle, ma fino a quel momento io devo basarmi sui motivi che la Uefa ha reso pubblici, ovvero il triennio 14/17.
WoW Takeover Champion 2016
V.I.P. of Money in the Bank 2016

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1026
Iscritto il: 01/03/2017, 13:38

Re: Serie A 2017/2018

da SxM_94 » 28/06/2018, 19:01

bonf89 ha scritto:No ragazzi, dai, non potete veramente credere che, anche se le cose prese in esame sono principalmente per il triennio 14-17, le faccende attuali non possano avere alcun peso. Se vai a processo perché hai guidato in stato d'ebbrezza, e al processo ti presenti ubriaco, secondo te la cosa non influenza?


L'UEFA deve giudicare in base alle normative redatte da loro stessi, e infatti ci escludono per i rossi di bilancio. Le motivazioni ufficiali non sono uscite e potrebbe non uscire proprio, ma da quanto filtra la condanna è dovuta esclusivamente al mancato break-even, perché se avessero citato il cinese, avrebbero fatto un autogol clamoroso in vista del TAS. Il mercato dell'anno scorso non c'entra niente, i dubbi della UEFA su Li ci sono a prescindere da quanto speso un anno fa, e per inciso, non mi risulta che ci siano ritardi nei pagamenti di cartellini e stipendi.

No, nessuno ha detto che è in atto un complotto, ma questa esclusione è chiaramente una mossa politica, perché stando ai precedenti e alle normative UEFA, l'esclusione dalle Coppe è una misura esagerata. A maggior ragione se fatta per creare il precedente con cui avvisare le altre.

Dai, il Milan sapeva benissimo che l'anno scorso era l'unico anno buono per spendere perché rientrando nelle coppe ci sarebbe stato il FFP. Quanto speso l'anno scorso era inevitabile, perché ci avrebbero legato le mani cmq, anche se non avessimo speso una lira.

La differenza della UEFA è legittima, ma DEVONO giudicare in base ai parametri normativi del FFP, non dare interpretazioni e previsioni. È un concetto molto semplice da capire ma assolutamente fondamentale.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 5246
Iscritto il: 08/08/2016, 13:08

Re: Serie A 2017/2018

da bonf89 » 29/06/2018, 0:19

SxM_94 ha scritto:
bonf89 ha scritto:No ragazzi, dai, non potete veramente credere che, anche se le cose prese in esame sono principalmente per il triennio 14-17, le faccende attuali non possano avere alcun peso. Se vai a processo perché hai guidato in stato d'ebbrezza, e al processo ti presenti ubriaco, secondo te la cosa non influenza?


L'UEFA deve giudicare in base alle normative redatte da loro stessi, e infatti ci escludono per i rossi di bilancio. Le motivazioni ufficiali non sono uscite e potrebbe non uscire proprio, ma da quanto filtra la condanna è dovuta esclusivamente al mancato break-even, perché se avessero citato il cinese, avrebbero fatto un autogol clamoroso in vista del TAS. Il mercato dell'anno scorso non c'entra niente, i dubbi della UEFA su Li ci sono a prescindere da quanto speso un anno fa, e per inciso, non mi risulta che ci siano ritardi nei pagamenti di cartellini e stipendi.

No, nessuno ha detto che è in atto un complotto, ma questa esclusione è chiaramente una mossa politica, perché stando ai precedenti e alle normative UEFA, l'esclusione dalle Coppe è una misura esagerata. A maggior ragione se fatta per creare il precedente con cui avvisare le altre.

Dai, il Milan sapeva benissimo che l'anno scorso era l'unico anno buono per spendere perché rientrando nelle coppe ci sarebbe stato il FFP. Quanto speso l'anno scorso era inevitabile, perché ci avrebbero legato le mani cmq, anche se non avessimo speso una lira.

La differenza della UEFA è legittima, ma DEVONO giudicare in base ai parametri normativi del FFP, non dare interpretazioni e previsioni. È un concetto molto semplice da capire ma assolutamente fondamentale.


Daje.
Io non sto dicendo che le spese dell'anno scorso o le vicissitudini di Li ed Elliott siano il motivo ufficiale e nemmeno ufficioso della condanna, ma secondo me pensare che non abbiano minimamente influito o fatto suonare campanelli di allarme è una visione parziale. Ripeto la metafora: se arrivi ubriaco al tuo processo per guida in stato di ebbrezza non ci fai un figurone.

Tu continui a dire che era l'unica cosa che potesse fare il Milan, ma non è vero, e non capisco perché ti ostini a fare sembrare questa una cosa normale. La Roma non ha fatto così, l'Inter non ha fatto così. Perché non avrebbero raggiunto l'accordo, non perché mancassero i soldi. Neanche il Milan era partito con quella intenzione, ma una volta visto l'affare Bonucci hanno fatto all in. Era un strategia ottima in funzione del SA se lo avessero concesso, il problema è che la Uefa non ci ha sentito da quell'orecchio e non lo ha concesso. E niente mi farà togliere la pulce dall'orecchio sul fatto che abbiano voluto fare capire al Milan ma anche a tutti che una strategia simile non è lecita per la Uefa. Ma lo si sapeva pure prima di effettuarla, perché è una furbata. Il senso del FFP è rendere una società sana, ma non attraverso le speculazioni (Elliott) né attraverso manovre rischiose e salti ne buio (ma il Milan con quei soldi spesi si è veramente rivalutato?).
ONE AND ONLY

V.I.P. of Clash Of Champions 2016, Backlash 2017, Backlash 2018

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 10260
Iscritto il: 21/12/2015, 15:52

Re: Serie A 2017/2018

da Teo_Shield » 29/06/2018, 9:15

Io non dico che la situazione societaria, della quale scriverò tra un attimo, non abbia influito, dico soltato che stando al regolamento redatto dalla Uefa stessa non può essere il vero grande motivo che giustifica un'esclusione. L'Uefa non è la polizia. L'unico appunto che si può muovere contro questa proprietà dal punto di vista economico a questa società è non aver ancora rifinanziato/estinto il debito in essere con Elliot. Per il resto da aprile ad oggi questa proprietà ha azzerato i debiti bancari, fatto aumenti di capitale per 100 e passa mln, investito 200 e passa mln sul mercato, aumentato i ricavi, portato il bilancio a -70 (spendendo quello che ha speso), dopo che gli anni scorsi si spendevano due ghiaccioli e un cornetto e si avevano misteriosamente passivi da 90 o più mln. Paradossalmente vendendo un giocatore potevamo raggiungere il pareggio di bilancio al primo anno, esattamente come vuole il FFP. Per quanto riguarda la squadra mi sembra più che ovvio che la rosa di quest'anno sia nettamente migliore di quella dell'anno scorso sia tecnicamente che economicamente. Che sia molto migliorabile è ovvio, ma anche il Real Madrid è migliorabile voglio dire, ma dire che la rosa non si è rivalutata a me sembra molto molto azzardato.
WoW Takeover Champion 2016
V.I.P. of Money in the Bank 2016

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1026
Iscritto il: 01/03/2017, 13:38

Re: Serie A 2017/2018

da SxM_94 » 29/06/2018, 10:21

bonf89 ha scritto:[

Daje.
Io non sto dicendo che le spese dell'anno scorso o le vicissitudini di Li ed Elliott siano il motivo ufficiale e nemmeno ufficioso della condanna, ma secondo me pensare che non abbiano minimamente influito o fatto suonare campanelli di allarme è una visione parziale. Ripeto la metafora: se arrivi ubriaco al tuo processo per guida in stato di ebbrezza non ci fai un figurone.

Tu continui a dire che era l'unica cosa che potesse fare il Milan, ma non è vero, e non capisco perché ti ostini a fare sembrare questa una cosa normale. La Roma non ha fatto così, l'Inter non ha fatto così. Perché non avrebbero raggiunto l'accordo, non perché mancassero i soldi. Neanche il Milan era partito con quella intenzione, ma una volta visto l'affare Bonucci hanno fatto all in. Era un strategia ottima in funzione del SA se lo avessero concesso, il problema è che la Uefa non ci ha sentito da quell'orecchio e non lo ha concesso. E niente mi farà togliere la pulce dall'orecchio sul fatto che abbiano voluto fare capire al Milan ma anche a tutti che una strategia simile non è lecita per la Uefa. Ma lo si sapeva pure prima di effettuarla, perché è una furbata. Il senso del FFP è rendere una società sana, ma non attraverso le speculazioni (Elliott) né attraverso manovre rischiose e salti ne buio (ma il Milan con quei soldi spesi si è veramente rivalutato?).


Aridaje. Noto un po' di confusione in merito a cosa sia il FFP e come funziona.
Il FFP per come lo conosciamo e per come è stato applicato a TUTTE le altre squadre, si occupa di accertare la salute del club, ovvero i conti, i bilanci e la situazione debitoria. Punto. La UEFA non è la GDF, la UEFA è andata BEN OLTRE le proprie competenze ed è andata oltre i parametri normativi del FFP, questo è sotto gli occhi di tutti.

No, te lo ripeto, non ha il minimo senso la campagna dell'anno scorso. Loro si devono attenere alle proprie regole, e in questo momento siamo sotto esame per i bilanci del triennio 14/17. Gli escamotage per condannare a prescindere non sono tanto graditi eh.

Ma lo sai vero che l'impatto dei cartellini è spalmato su più anni? Il Milan dell'anno scorso ha ereditato una situazione sportiva pessima, con una rosa da centro classifica.
Cmq hai detto una cosa non vera, perché il Milan sarebbe stato condannato a prescindere dai dubbi sorti per gli acquisti 2017, perché i passivi ereditati erano imponenti, per quanto inferiori a certe squadre a cui è stato concesso il SA.
Togliamoci dalla testa che il mercato abbia influito perché è una grossa cazzata. Ma poi allarme di cosa? I cartellini vengono pagati, così come gli stipendi.

Salti nel buio non vedo, la situazione debitoria del Milan è migliorata enormemente con i cinesi rispetto a B, il valore patrimoniale del club è aumentato (e non lo dico io), i conti del club sono sani, cartellini e stipendi vengono pagati REGOLARMENTE.

Questa è chiaramente una sentenza politica, la UEFA è andata oltre le proprie competenze e i propri parametri normativi. Anch'io vorrei maggior rassicurazioni su Li e il suo patrimonio, ma la UEFA non è la GDF.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1026
Iscritto il: 01/03/2017, 13:38

Re: Serie A 2017/2018

da SxM_94 » 29/06/2018, 10:26

Teo_Shield ha scritto:Io non dico che la situazione societaria, della quale scriverò tra un attimo, non abbia influito, dico soltato che stando al regolamento redatto dalla Uefa stessa non può essere il vero grande motivo che giustifica un'esclusione. L'Uefa non è la polizia. L'unico appunto che si può muovere contro questa proprietà dal punto di vista economico a questa società è non aver ancora rifinanziato/estinto il debito in essere con Elliot. Per il resto da aprile ad oggi questa proprietà ha azzerato i debiti bancari, fatto aumenti di capitale per 100 e passa mln, investito 200 e passa mln sul mercato, aumentato i ricavi, portato il bilancio a -70 (spendendo quello che ha speso), dopo che gli anni scorsi si spendevano due ghiaccioli e un cornetto e si avevano misteriosamente passivi da 90 o più mln. Paradossalmente vendendo un giocatore potevamo raggiungere il pareggio di bilancio al primo anno, esattamente come vuole il FFP. Per quanto riguarda la squadra mi sembra più che ovvio che la rosa di quest'anno sia nettamente migliore di quella dell'anno scorso sia tecnicamente che economicamente. Che sia molto migliorabile è ovvio, ma anche il Real Madrid è migliorabile voglio dire, ma dire che la rosa non si è rivalutata a me sembra molto molto azzardato.


Ovvio che la situazione societaria abbia influito, ma questo rappresenta un elemento tale da portare ad una esclusione? Sto cinese avrà pure mille ombre e resta una figura anomala, ma ha sempre onorato i propri impegni.
Vero, si può contestare il mancato rifinanziamento, ma ricordiamoci bene che è pur sempre una previsione.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 10260
Iscritto il: 21/12/2015, 15:52

Re: Serie A 2017/2018

da Teo_Shield » 29/06/2018, 10:38

Hai riassunto perfettamente ciò che volevo dire.

Comunque finché non esce il mappazzone di 30 pagine con le motivazioni ufficiali possiamo fare qualunque ipotesi. Può essere tutto e il suo contrario.

Li non è il presidente ideale e questo lo sanno tutti, non è sfondato di soldi e questo lo sanno tutti, ma finora ha fatto TUTTO ciò che doveva fare economicamente parlando. Ciò detto, ritengo un grande errore parlare di Li al singolare, quando ci si dovrebbe riferire alla Rossoneri Sport e quanto meno guardare i componenti del cda per avere un'idea più chiara. Insomma, davvero crediamo che questo "trovi" i soldi?
WoW Takeover Champion 2016
V.I.P. of Money in the Bank 2016

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1026
Iscritto il: 01/03/2017, 13:38

Re: Serie A 2017/2018

da SxM_94 » 29/06/2018, 11:12

Teo_Shield ha scritto:Hai riassunto perfettamente ciò che volevo dire.

Comunque finché non esce il mappazzone di 30 pagine con le motivazioni ufficiali possiamo fare qualunque ipotesi. Può essere tutto e il suo contrario.

Li non è il presidente ideale e questo lo sanno tutti, non è sfondato di soldi e questo lo sanno tutti, ma finora ha fatto TUTTO ciò che doveva fare economicamente parlando. Ciò detto, ritengo un grande errore parlare di Li al singolare, quando ci si dovrebbe riferire alla Rossoneri Sport e quanto meno guardare i componenti del cda per avere un'idea più chiara. Insomma, davvero crediamo che questo "trovi" i soldi?


Esatto. Stando a quanto filtra ci sono due correnti: chi dice che nelle motivazioni si fa riferimento solo ai passivi per impedirci di impugnare la sentenza con un nuovo proprietario; chi invece sostiene che si parli eccome di Li e dei dubbi della UEFA sulla sua figura (manco fosse la GDF).
Addirittura leggevo ieri che potrebbero non uscire a livello pubblico le motivazioni ma vabbe la confusione e il pressappochismo della stampa nostrana non è una novità.
Mi permetto di fare una battuta stupida: vorrei "trovarli" anch'io i soldi come fa Li xD

Sono assolutamente d'accordo su Li, non rappresenta minimamente il mio presidente ideale ma finora ha sempre onorato gli impegni e questo concetto di credibilità è molto labile per essere la colonna portante della sentenza perché appunto si fa riferimento a delle previsioni. Sia chiaro, preferisco tutta la vita il passaggio ad un individuo riconoscibile e solido come Commisso, per quanto non sia così danaroso. Anche se già ieri sono già uscite delle prime indiscrezioni sulla situazione dell'italo-americano e riguardo a dei corposi debiti dello stesso Commisso. Caspita, neanche il tempo di fare sto passaggio di proprietà che gia emergono le prima ombre anche su sto Commisso. Non ce ne va bene manco una eh xD

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 10260
Iscritto il: 21/12/2015, 15:52

Re: Serie A 2017/2018

da Teo_Shield » 29/06/2018, 11:25

Posto che finchè non ci saranno i comunicati ufficiali che certificano la cessione di quote di maggioranza o minoranza a Commisso o Ricketts o un altro cinese o Bill Gates o un arabo io non crederò a NIENTE di quello che si scrive, ti stupisci che abbiano iniziato a infangare Commisso? A questa gente non importa chi sia il presidente del Milan o cosa faccia, il loro solo scopo è buttare merda sulla squadra. Ci vorrebbe qualcuno che iniziasse a querelare, perché da due anni sparano PUTTANATE che nemmeno nei peggiori spettacoli di cabaret e quando vengono puntualmente sbugiardati vanno avanti come se niente fosse.
WoW Takeover Champion 2016
V.I.P. of Money in the Bank 2016

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 10260
Iscritto il: 21/12/2015, 15:52

Re: Serie A 2017/2018

da Teo_Shield » 29/06/2018, 11:56

Ste, tu hai ragione ma io ripeto che la Uefa e il Ffp hanno il compito di giudicare i conti del Milan (che non sono disastrosi se paragonati ad altre società). Non possono mettere il naso nella proprietà, sia essa guidata da Topolino o Paperino. Inoltre tu Uefa stai escludendo una squadra per dei dubbi, non dei fatti. Se hanno sospetti su qualcosa devono portare delle prove, altrimenti anch'io posso dire che i maiali possono volare. Gli organi competenti hanno fatto tutte le verifiche necessarie sul passaggio di proprietà. L'unico fatto certo è che il Milan ha sforato per il triennio 14/17, è legittimo avere altri dubbi, ma li devono dimostrare altrimenti è aria fritta.
WoW Takeover Champion 2016
V.I.P. of Money in the Bank 2016

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1026
Iscritto il: 01/03/2017, 13:38

Re: Serie A 2017/2018

da SxM_94 » 29/06/2018, 12:06

Teo_Shield ha scritto:Ste, tu hai ragione ma io ripeto che la Uefa e il Ffp hanno il compito di giudicare i conti del Milan (che non sono disastrosi se paragonati ad altre società). Non possono mettere il naso nella proprietà, sia essa guidata da Topolino o Paperino. Inoltre tu Uefa stai escludendo una squadra per dei dubbi, non dei fatti. Se hanno sospetti su qualcosa devono portare delle prove, altrimenti anch'io posso dire che i maiali possono volare. Gli organi competenti hanno fatto tutte le verifiche necessarie sul passaggio di proprietà. L'unico fatto certo è che il Milan ha sforato per il triennio 14/17, è legittimo avere altri dubbi, ma li devono dimostrare altrimenti è aria fritta.


Sono completamente d'accordo. Ed è vero che i nostri ultimi bilanci sono stati un bagno di sangue (per quanto inferiori a molti casi precedenti) ma il cambio di proprietà è un elemento sempre tenuto in considerazione fino ad ora e il livello di indebitamento del club è più che sostenibile.

Cmq Teo hai centrato perfettamente il punto. Servono le prove, i fatti, non previsioni. Ma penso funzioni così ogni tipo di processo.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 10260
Iscritto il: 21/12/2015, 15:52

Re: Serie A 2017/2018

da Teo_Shield » 29/06/2018, 12:33

La GDF non ha dubbi sulla proprietà, la UEFA li ha. Uno dei due ha torto. Aspetto le motivazioni della sentenza per farmi un'idea più chiara.
WoW Takeover Champion 2016
V.I.P. of Money in the Bank 2016

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1026
Iscritto il: 01/03/2017, 13:38

Re: Serie A 2017/2018

da SxM_94 » 29/06/2018, 12:59

La UEFA deve valutare in base ai propri parametri, con equità, sui fatti, non su previsioni, pulci nell'orecchio e soprattutto non andare oltre la propria competenza sostituendosi alle autorità competenti.

PrecedenteProssimo

Torna a Sport & Fitness

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 3 ospiti