Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]

WWE Super ShowDown - Topic Ufficiale

Discuti qui di tutto quello che vuoi inerente al wrestling. Per la WWE è SPOILER (e quindi va segnalato accuratamente) tutto ciò che non sia stato ancora trasmesso da Sky Italia. Per le altre federazioni è SPOILER quanto non sia stato ancora trasmesso in TV negli USA.
Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 824
Iscritto il: 20/12/2009, 11:16

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da Marco Frediani » 09/05/2019, 8:20

Titan Morgan ha scritto:
luchador ha scritto:I wrestler di oggi sono poco famosi perchè l'unica piattaforma a loro disposizione è la WWE


Beh, però le superstars degli anni ottanta e novanta avevano "soltanto" TV e carta stampata per farsi conoscere mentre al giorno d'oggi i mezzi a disposizione per entrare in tutte le case sono praticamente illimitati: internet, social-network, smartphone, tablet, videogames, streaming e chi più ne ha più ne metta.
Eppure, nonostante siano più "visibili", le superstars di oggi (salvo rare eccezioni) sembrano non essere in grado di entrare nell'immaginario collettivo della cultura popolare e raggiungere lo stesso livello di fama dei loro predecessori.
Qualcuno potrà dire che é perché negli anni ottanta e novanta il wrestling ha toccato grandi picchi di popolarità mentre adesso è in "recessione", ma questa è una causa o una conseguenza?


Sicuramente è una causa. Con meno pubblico che ti guarda (e intendo i casuali, non il fan che guarda a prescindere) hai meno possibilità di "sfondare" e diventare una nuova icona pop. Mia mamma conosce alla perfezione Hulk Hogan, e mio fratello ha riconosciuto subito la mia action figure di Macho Man, e non guarda nulla dal 94 minimo.

Mancano personaggi sopra le righe, carismatici e interessanti. Come ha detto Horace c'è la volontà di spingere la gente ma fino a un certo punto, per non farla diventare più grande della WWE per non avere un nuovo Lesnar che prende e va via, e i risultati sono questi. Quelli che sono popolari sul web non prendono i casuali e quelli che piaciucchiano ai casuali non piacciono al web. Anche Becky, che vende, alla fine vende solo a chi è già "cliente". Come te, Titan, lavorassi solo per i tuoi clienti storici e non riuscissi a ottenerne di nuovi. Alla lunga il business muore.

Poi ci sono anche i fan banderuola. Sarò logorroico, ma prima tutti per Becky, vince i titoli e poi si è raffreddata. Colpa del booking? Forse, sicuramente una vittoria non di "fortuna" a Wm avrebbe aiutato, ma la sensazione è che una volta ottenuto il giocattolo lo si usi per dieci minuti e poi si metta in un angolo.
Kofi è un personaggio che (come Christopher Daniels in ROH) creava hype per vedere se fosse riuscito a fare l'impresa. Una volta fatta il personaggio ha completato il ciclo, mentre Becky non è scritta così, quindi non saprei come spiegarmi il calo di interesse.
Immagine

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 8328
Iscritto il: 24/09/2009, 16:12
Località: Dicomano (Firenze)

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da Titan Morgan » 09/05/2019, 10:24

Marco Frediani ha scritto:Sicuramente è una causa. Con meno pubblico che ti guarda (e intendo i casuali, non il fan che guarda a prescindere) hai meno possibilità di "sfondare" e diventare una nuova icona pop.


Capisco ciò che intendi dire, ma a me il dubbio rimane.
Voglio dire, negli anni ottanta e novanta, l'unico mezzo per entrare nelle case era la TV. Ed in questi due decenni, il wrestling ha raggiunto l'apice della sua popolarità.
Le superstars di quelle due epoche erano appetibili e desiderate dal pubblico, tanto che sono entrate nella cultura popolare di massa e vengono ricordate da tutti ancora oggi.
Quindi mi chiedo, le superstars degli anni ottanta e novanta sono diventate così amate e popolari perché il wrestling in quelle epoche ha raggiunto il picco, oppure il wrestling ha raggiunto il picco perché quelle superstar erano così amate, desiderate da tutti ed appetibili alle masse?

Mi rendo conto che si tratta di una domanda del tipo "è nato prima l'uovo o la gallina", però se guardiamo ad oggi, le superstars attuali nonostante abbiano decine di mezzi per entrare in tutte le case, fanno parecchia difficoltà ad entrare nell'immaginario collettivo delle masse ed il wrestling è in "recessione". Per cui il quesito rimane lo stesso: le superstars attuali non diventano delle icone perché il wrestling è in recessione, oppure il wrestling è in recessione perché le superstars attuali hanno difficoltà a divenire delle icone?
Immagine

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 3445
Iscritto il: 21/08/2015, 15:59

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da ryogascorpio » 09/05/2019, 10:27

Marco Frediani ha scritto:
Titan Morgan ha scritto:
luchador ha scritto:I wrestler di oggi sono poco famosi perchè l'unica piattaforma a loro disposizione è la WWE


Beh, però le superstars degli anni ottanta e novanta avevano "soltanto" TV e carta stampata per farsi conoscere mentre al giorno d'oggi i mezzi a disposizione per entrare in tutte le case sono praticamente illimitati: internet, social-network, smartphone, tablet, videogames, streaming e chi più ne ha più ne metta.
Eppure, nonostante siano più "visibili", le superstars di oggi (salvo rare eccezioni) sembrano non essere in grado di entrare nell'immaginario collettivo della cultura popolare e raggiungere lo stesso livello di fama dei loro predecessori.
Qualcuno potrà dire che é perché negli anni ottanta e novanta il wrestling ha toccato grandi picchi di popolarità mentre adesso è in "recessione", ma questa è una causa o una conseguenza?


Sicuramente è una causa. Con meno pubblico che ti guarda (e intendo i casuali, non il fan che guarda a prescindere) hai meno possibilità di "sfondare" e diventare una nuova icona pop. Mia mamma conosce alla perfezione Hulk Hogan, e mio fratello ha riconosciuto subito la mia action figure di Macho Man, e non guarda nulla dal 94 minimo.

Mancano personaggi sopra le righe, carismatici e interessanti. Come ha detto Horace c'è la volontà di spingere la gente ma fino a un certo punto, per non farla diventare più grande della WWE per non avere un nuovo Lesnar che prende e va via, e i risultati sono questi. Quelli che sono popolari sul web non prendono i casuali e quelli che piaciucchiano ai casuali non piacciono al web. Anche Becky, che vende, alla fine vende solo a chi è già "cliente". Come te, Titan, lavorassi solo per i tuoi clienti storici e non riuscissi a ottenerne di nuovi. Alla lunga il business muore.

Poi ci sono anche i fan banderuola. Sarò logorroico, ma prima tutti per Becky, vince i titoli e poi si è raffreddata. Colpa del booking? Forse, sicuramente una vittoria non di "fortuna" a Wm avrebbe aiutato, ma la sensazione è che una volta ottenuto il giocattolo lo si usi per dieci minuti e poi si metta in un angolo.
Kofi è un personaggio che (come Christopher Daniels in ROH) creava hype per vedere se fosse riuscito a fare l'impresa. Una volta fatta il personaggio ha completato il ciclo, mentre Becky non è scritta così, quindi non saprei come spiegarmi il calo di interesse.


il calo di interesse per Becky secondo me deriva dal fatto che il personaggio era bello da heel.

Era bello quando aveva "scazzato" contro tutto e tutti perché frustrata dai continui successi di Charlotte.

Quello era un personaggio dannatamente funzionalealla storia.

Peccato poi che i soliti ebeti del pubblico per i quali "fa figo" tifare i cattivi e soprattutto i meritevoli abbiano costretto la wwe a cambiare la storia narrata.
Perché diventava impossibile frare segmenti in cui il cattivo viene osannato ad ogni cosa che fa.
E così Becky è diventata una banalissima face tediante come non mai, con una voce insopportabile

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1881
Iscritto il: 20/10/2009, 11:46

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da Ric777 » 09/05/2019, 10:27

Oltretutto le Superstar attuali non riescono a diventare icone neanche presso noi appassionati. Non c'è un solo nome che metta tutti d'accordo nel dire "ok, questa è una top star", che faccia crollare le arene, che si erga a protagonista assoluto. Se non riescono ad imporsi presso gli appassionati è impensabile che possano arrivare al pubblico generalista.

Main Eventer
Messaggi: 714
Iscritto il: 01/11/2018, 16:21

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da luchador » 09/05/2019, 13:23

I wrestler di oggi vanno in onda in puntate che raggiungono a stento i 2 milioni di telespettatori . Durante la attitude era si superavano i 10 milioni se non sbaglio. E' tutto qui.

In una trasmissione vista da 10 milioni di telespettatori anche il Rikishi o il Billy Gunn di turno aveva più popolarità dei main eventer di adesso

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 1881
Iscritto il: 20/10/2009, 11:46

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da Ric777 » 09/05/2019, 13:52

La nostra curiosità è proprio quella di sapere che fine hanno fatto quegli 8 milioni che non seguono più e perché abbiano smesso. Il sospetto è che ai loro occhi Stone Cold e The Rock fossero un filino più interessanti rispetto a Seth Rollins e Kofi Kingston.

Main Eventer
Messaggi: 714
Iscritto il: 01/11/2018, 16:21

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da luchador » 09/05/2019, 14:33

Ric777 ha scritto:La nostra curiosità è proprio quella di sapere che fine hanno fatto quegli 8 milioni che non seguono più e perché abbiano smesso. Il sospetto è che ai loro occhi Stone Cold e The Rock fossero un filino più interessanti rispetto a Seth Rollins e Kofi Kingston.


Vale anche per Roman Reigns, Brock Lesnar e gli altri campioni recenti

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 8328
Iscritto il: 24/09/2009, 16:12
Località: Dicomano (Firenze)

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da Titan Morgan » 09/05/2019, 17:02

luchador ha scritto:I wrestler di oggi vanno in onda in puntate che raggiungono a stento i 2 milioni di telespettatori . Durante la attitude era si superavano i 10 milioni se non sbaglio. E' tutto qui.


D'accordo, ma la mia domanda era proprio: perché?
Ovvero, perché durante l'era "attitude" si superavano i dieci milioni di telespettatori mentre adesso si riescono a stento a raggiungere i due milioni?
Ma soprattutto, The Rock, Stone Cold Steve Austin, Triple H e The Undertaker sono diventati così popolari, amati e famosi perché i programmi WWE venivano visti da oltre dieci milioni di telespettatori, oppure i programmi WWE venivano visti da oltre dieci milioni di telespettatori perché c'erano The Rock, Stone Cold Steve Austin, Triple H e The Undertaker?
Di conseguenza, le superstars di oggi quali Roman Reigns, Seth Rollins, Kofi Kingston ed AJ Styles sono meno popolari perché i programmi WWE vengono visti a stento da due milioni di telespettatori, oppure i programmi WWE vengono visti a stento da due milioni di telespettatori perché questi rappresentano il massimo che Reigns, Rollins, Kingston e Styles riescono ad attrarre?
Immagine

Main Eventer
Messaggi: 714
Iscritto il: 01/11/2018, 16:21

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da luchador » 09/05/2019, 17:25

Titan Morgan ha scritto:
luchador ha scritto:I wrestler di oggi vanno in onda in puntate che raggiungono a stento i 2 milioni di telespettatori . Durante la attitude era si superavano i 10 milioni se non sbaglio. E' tutto qui.


D'accordo, ma la mia domanda era proprio: perché?
Ovvero, perché durante l'era "attitude" si superavano i dieci milioni di telespettatori mentre adesso si riescono a stento a raggiungere i due milioni?
Ma soprattutto, The Rock, Stone Cold Steve Austin, Triple H e The Undertaker sono diventati così popolari, amati e famosi perché i programmi WWE venivano visti da oltre dieci milioni di telespettatori, oppure i programmi WWE venivano visti da oltre dieci milioni di telespettatori perché c'erano The Rock, Stone Cold Steve Austin, Triple H e The Undertaker?
Di conseguenza, le superstars di oggi quali Roman Reigns, Seth Rollins, Kofi Kingston ed AJ Styles sono meno popolari perché i programmi WWE vengono visti a stento da due milioni di telespettatori, oppure i programmi WWE vengono visti a stento da due milioni di telespettatori perché questi rappresentano il massimo che Reigns, Rollins, Kingston e Styles riescono ad attrarre?


Non so Titan. Già nel 2004 ricordo che i ratings di Raw, erano sui 4.0 di media ( contro i 3.0 circa di Smackdown!) quindi il calo è partito prima.

Nel momento in cui si è entrati nell'ERA CENA , c'è stato un ulteriore calo e Raw ha cominciato ad assestarsi sui 3.3 / 3.4 ( per tutto il periodo 2006-12 i ratings hanno oscillato tra il 3.0 e il 3.3/3.4 ).

Dopo l'addio di Punk si è registrato un ulteriore progressivo e inesorabile calo che dura fino ai giorni nostri.

Main Eventer
Messaggi: 714
Iscritto il: 01/11/2018, 16:21

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da luchador » 09/05/2019, 17:29

Probabilmente quei picchi di 10 milioni si sono registrati per la contemporanea presenza di Stone Cold e The Rock ( che da soli valevano evidentemente più degli Undertaker e dei Triple H che sono poi rimasti ) uniti alla guerra con un'altra corazzata come la WCW che poteva godere della pubblicità di Turner, che aveva catalizzato sul PRODOTTO WRESTLING, grande grande attenzione da parte del famoso pubblico casual

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 824
Iscritto il: 20/12/2009, 11:16

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da Marco Frediani » 09/05/2019, 18:25

Titan Morgan ha scritto:
Marco Frediani ha scritto:Sicuramente è una causa. Con meno pubblico che ti guarda (e intendo i casuali, non il fan che guarda a prescindere) hai meno possibilità di "sfondare" e diventare una nuova icona pop.


Capisco ciò che intendi dire, ma a me il dubbio rimane.
Voglio dire, negli anni ottanta e novanta, l'unico mezzo per entrare nelle case era la TV. Ed in questi due decenni, il wrestling ha raggiunto l'apice della sua popolarità.
Le superstars di quelle due epoche erano appetibili e desiderate dal pubblico, tanto che sono entrate nella cultura popolare di massa e vengono ricordate da tutti ancora oggi.
Quindi mi chiedo, le superstars degli anni ottanta e novanta sono diventate così amate e popolari perché il wrestling in quelle epoche ha raggiunto il picco, oppure il wrestling ha raggiunto il picco perché quelle superstar erano così amate, desiderate da tutti ed appetibili alle masse?

Mi rendo conto che si tratta di una domanda del tipo "è nato prima l'uovo o la gallina", però se guardiamo ad oggi, le superstars attuali nonostante abbiano decine di mezzi per entrare in tutte le case, fanno parecchia difficoltà ad entrare nell'immaginario collettivo delle masse ed il wrestling è in "recessione". Per cui il quesito rimane lo stesso: le superstars attuali non diventano delle icone perché il wrestling è in recessione, oppure il wrestling è in recessione perché le superstars attuali hanno difficoltà a divenire delle icone?


Le due cose per me sono collegate. Da una parte c'è meno gente a cui interessa tutto il carrozzone, quindi meno pubblico, sia tra i casuali e tra i fan.
E secondariamente non ci sono personaggi che attirano gente che non è già fan. Manca un Hogan, un Austin, o anche un John Cena. Chi c'è non buca lo schermo.
Ed è strano. Rollins è un bel ragazzo, ha fisico e presenza, è molto bravo nel ring, è raro trovare un suo match davvero brutto, è stato parte di una stable che si ricorderà negli anni, eppure non sfonda.
Idem Finn Balor, che ha pure il demone figo.
Che poi Austin non era chissà cosa di bellezza, con un look piuttosto anonimo (pelato con pizzetto, mutande nere), eppure sfondava.
Boh, ci nasci o non ci nasci, c'è poco da fare,e al momento nessuno ha quel qualcosa di speciale (che deve essere aiutato da buone storie).
Immagine

Main Eventer
Messaggi: 11568
Iscritto il: 05/11/2009, 23:24

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da andreawarrior » 09/05/2019, 18:41

Se Seth Rollins, Aj styles, Finn Balor, Daniel Bryan e Kofi Kingston non bucano lo schermo e non attirano i fans, a me sembra la cosa più normale di questo mondo, perchè chi seguiva il wrestling 100 - 50 - 30 - 15 anni fa, quelli come loro li vedeva o fare i jobbers, o al massimo i match d'apertura nella categoria cruiserweight e probabilmente molti fans si saranno chiesti, per quale motivo oggi sono tutti campioni mondiali, mentre gente come Rusev, Samoa Joe, Luke Harper, ecc. sono dei mezzi jobbers.
Immagine

Main Eventer
Messaggi: 2151
Iscritto il: 30/10/2009, 20:26

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da RedandYellow » 09/05/2019, 19:46

luchador ha scritto:I wrestler di oggi vanno in onda in puntate che raggiungono a stento i 2 milioni di telespettatori . Durante la attitude era si superavano i 10 milioni se non sbaglio. E' tutto qui.

In una trasmissione vista da 10 milioni di telespettatori anche il Rikishi o il Billy Gunn di turno aveva più popolarità dei main eventer di adesso


A ciò che ha risposto Titan aggiungo che sicuramente questa degli spettatori è una componente importante, ma solo in parte. Anche i Los Boricuas e Kurrgan venivano visti da 8 milioni di telespettatori ma se camminassero adesso (come allora) per le strade li fermerebbero solo i parenti... è certo che almeno da una decina di anni la WWE stessa, forte dal suo essere dominante, ha limitato moltissimo le personalità di molti wrestlers promettenti ma è anche indiscutibile che dalle generazioni precedenti siano usciti superstars che mangiavano pane e carisma e che rigiravano il pubblico a loro piacimento mentre adesso si sentono arrivati se 100 persone dentro un cinema applaudono a due capriole fine a se stesse... non percepisco più quella voglia di arrivare, di sfondare che c'era un tempo, come non c'è più nello spettatore la voglia di vedere un intero processo di crescita di un wrestler. Tutto subito o niente, titolo del mondo o niente, main event di wrestlemania o niente... la WWE per quanto mi riguarda sta sbagliando a seguire la tendenza social ed i risultati (guarda caso) danno sempre ragione a chi sostiene questo, su un milione di condivisioni sui social di post su quanto è figa e meritevole Becky Lynch solo il 2% sa realmente di ciò che si parla, il resto condivide o ne parla senza aver mai guardato, infatti continua a non guardare quando la WWE li accontenta...

Main Eventer
Messaggi: 714
Iscritto il: 01/11/2018, 16:21

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da luchador » 09/05/2019, 20:01

andreawarrior ha scritto:Se Seth Rollins, Aj styles, Finn Balor, Daniel Bryan e Kofi Kingston non bucano lo schermo e non attirano i fans, a me sembra la cosa più normale di questo mondo, perchè chi seguiva il wrestling 100 - 50 - 30 - 15 anni fa, quelli come loro li vedeva o fare i jobbers, o al massimo i match d'apertura nella categoria cruiserweight e probabilmente molti fans si saranno chiesti, per quale motivo oggi sono tutti campioni mondiali, mentre gente come Rusev, Samoa Joe, Luke Harper, ecc. sono dei mezzi jobbers.


Andrea ma ti si è rotto il disco :D

Main Eventer
Messaggi: 11568
Iscritto il: 05/11/2009, 23:24

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da andreawarrior » 09/05/2019, 20:21

Sarò costretto a ripeterlo, finchè si continuerà a non capirlo. :D
Immagine

Main Eventer
Messaggi: 11568
Iscritto il: 05/11/2009, 23:24

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da andreawarrior » 09/05/2019, 20:56

Comunque mi metto nei panni di chi non seguiva il wrestling prima del 2004 e magari per voi vedere gente come AJ Styles, Daniel Bryan, Kofi Kingston, Finn Balor campioni assoluti, potrà essere una cosa normale, ma io ricordo nel 2003 quando Bryan Kendrick faceva il postino di Big show, che doveva recapitare un messaggio di scherno per Undertaker e finì messo k.o. da quest'ultimo, io e i miei amici eravamo in pena per lui, perchè non immaginavamo che fosse un wrestler, poi Franchini disse in telecronaca che era un wrestler e nessuno di noi ci poteva credere.

Immagino che tanti altri fans delle epoche passate, avranno avuto le nostre stesse impressioni e magari vedere oggi che tanta gente così è campione mondiale, mentre dei bravi wrestlers di 120 - 140 kg sono quasi dei jobbers, avrà disorientato molti.
Immagine

Main Eventer
Messaggi: 714
Iscritto il: 01/11/2018, 16:21

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da luchador » 09/05/2019, 21:01

Dove li vedi i jobber di 120-140 kg in WWE?

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 20339
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da Colosso » 09/05/2019, 21:04

luchador ha scritto:Dove li vedi i jobber di 120-140 kg in WWE?


Rusev, Harper, Rowan fino a qualche tempo fa, lo stesso Lashley...
Immagine

Main Eventer
Messaggi: 714
Iscritto il: 01/11/2018, 16:21

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da luchador » 09/05/2019, 21:06

ho trovato il segmento di cui parli

https://www.youtube.com/watch?v=ax6jmMuP65w


che moment :D

bill demott in quel video ricorda vagamente kevin owens

Main Eventer
Messaggi: 714
Iscritto il: 01/11/2018, 16:21

Re: PPV Arabia Saudita 2019

da luchador » 09/05/2019, 21:20

Colosso ha scritto:
luchador ha scritto:Dove li vedi i jobber di 120-140 kg in WWE?


Rusev, Harper, Rowan fino a qualche tempo fa, lo stesso Lashley...


Harper dovrebbe essere sfruttato meglio. Rusev non è un big man. Lashley ha avuto il suo spazio a ridosso del main event. Rowan è Rowan, non ne puoi fare un main eventer

PrecedenteProssimo

Torna a World of Wrestling: il Forum di SpazioWrestlling.it

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 20 ospiti