La questione San Siro

Sezione nella quale si può discutere su tutto ciò che riguarda lo sport ed il fitness.
Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 4589
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: La questione San Siro

da polykai » 20/09/2019, 18:26

AndyLewis ha scritto:Non c'entra nulla con il discorso che si stava facendo che era puramente pratico sul dove giocheranno le milanesi. Ovviamente quel discorso si pone solo ed esclusivamente quando gli accordi saranno definitivi.

Tu parli appunto di trattative che è un tutt'altra cosa.

il discorso che si stava facendo in realtà è vincolante a quanto detto prima

l'unico motivo per giocare altrove è la ristrutturazione di san siro, che il comune non può/non vuole demolire

il caso rimanente (costruzione nuovo stadio) non contempla il giocare altrove visto che le milanesi rimarrebbero a san siro sino all'inaugurazione del nuovo impianto

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 3169
Iscritto il: 16/03/2011, 11:26

Re: La questione San Siro

da AndyLewis » 23/09/2019, 10:07

polykai ha scritto:
il caso rimanente (costruzione nuovo stadio) non contempla il giocare altrove visto che le milanesi rimarrebbero a san siro sino all'inaugurazione del nuovo impianto


Che è quello che ho detto io

Main Eventer
Connesso
Avatar utente
Messaggi: 24501
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: La questione San Siro

da Colosso » 23/09/2019, 18:13

San Siro non ha piu' lo status di semplice edificio funzionale ma di vero e proprio monumento, cone il Teatro
alla Scala.
Immagine

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 4589
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: La questione San Siro

da polykai » 23/09/2019, 19:50

ok

se lo mantenesse il comune e trovasse un modo di ricavarci profitto

non vedo perchè questo debba impedire alle due società di costruirsi un proprio stadio di proprietà

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 4540
Iscritto il: 19/10/2016, 16:09

Re: La questione San Siro

da AlikShowstopper » 24/09/2019, 0:11

Colosso ha scritto:San Siro non ha piu' lo status di semplice edificio funzionale ma di vero e proprio monumento, cone il Teatro
alla Scala.

Vediamo quanto appeal ha San Siro come monumento, se però non riscuote abbastanza visite lo si demolisce? :mrgreen:
https://it.wikipedia.org/wiki/Wembley_Stadium_(1923)

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 4589
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: La questione San Siro

da polykai » 26/09/2019, 13:46

i due progetti finalisti

Immagine

Immagine

Mid Carder
Avatar utente
Messaggi: 398
Iscritto il: 04/08/2015, 10:36

Re: La questione San Siro

da glc_1912 » 26/09/2019, 17:22

@polykai non si vedono le foto.

Comunque, il primo meglio, anche se un po' anonimo. Il secondo mi sembra un calorifero gigante.

Entrambi dovrebbero essere 2 anelli, capienza sui 55.000 posti.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 4589
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: La questione San Siro

da polykai » 26/09/2019, 18:54

(io vedo entrambe le foto)

preferisco quello rettangolare, che può essere più iconico

di stadi tondi invece ne è pieno il mondo

Main Eventer
Connesso
Avatar utente
Messaggi: 24501
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: La questione San Siro

da Colosso » 26/09/2019, 23:10

L'Inter non puo' avere uno stadio da meno di 100.000 posti. Di negozi ed alberghi non me ne frega niente, la funzione di uno stadio e' contenere spettatori. Il vero tifoso boccia questi progetti a prescindere come roba da perdenti, e si tiene stretto il suo stadio piu' bello.
Immagine

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 4589
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: La questione San Siro

da polykai » 26/09/2019, 23:54

io dico 200.000 posti invece "con blackjack e squillo di lusso"

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 3169
Iscritto il: 16/03/2011, 11:26

Re: La questione San Siro

da AndyLewis » 27/09/2019, 10:26

Io preferisco il secondo decisamente con più personalità e un certo richiamo al passato.

Sugli spettatori, lasciando perdere le spalate colossiane, sicuramente avranno fatto i loro conti ma effettivamente specialmente l'Inter ha una media spettatori di tutto rispetto che potrebbe tranquillamente gestire una struttura con una capienza più ampia senza per forza arrivare ai 100.

La Juventus aveva un problema di affluenza media bassa e si è scelto di ridurre i posti per poter avere un impianto il più pieno possibile anche nelle partite dis scarso interesse a scapito dei grandi eventi che comunque ti permette di alzare i prezzi vista la grande richiesta.

Fatico comunque a comprendere al 100% il perchè dell'avere uno stadio in comune

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 4589
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: La questione San Siro

da polykai » 27/09/2019, 11:04

il comune di milano si sta mettendo di traverso per la costruzione di uno stadio

figuriamoci di due!

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 3169
Iscritto il: 16/03/2011, 11:26

Re: La questione San Siro

da AndyLewis » 27/09/2019, 11:09

polykai ha scritto:il comune di milano si sta mettendo di traverso per la costruzione di uno stadio

figuriamoci di due!


Anomalia tutta italiana

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 4589
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: La questione San Siro

da polykai » 27/09/2019, 11:28

AndyLewis ha scritto:
polykai ha scritto:il comune di milano si sta mettendo di traverso per la costruzione di uno stadio

figuriamoci di due!


Anomalia tutta italiana

in realtà no

il comune giustamente fa i propri interessi, non intende rimetterci e vuole mantenere il coltello dalla parte del manico

Mid Carder
Avatar utente
Messaggi: 398
Iscritto il: 04/08/2015, 10:36

Re: La questione San Siro

da glc_1912 » 27/09/2019, 11:52

Colosso ha scritto:L'Inter non puo' avere uno stadio da meno di 100.000 posti. Di negozi ed alberghi non me ne frega niente, la funzione di uno stadio e' contenere spettatori. Il vero tifoso boccia questi progetti a prescindere come roba da perdenti, e si tiene stretto il suo stadio piu' bello.


Immagine

Colosso, che a te non freghi nulla di negozi, alberghi eccetera è assolutamente irrilevante.

Non siamo più nel 1980, che ti piaccia o no.

Che poi sono pronto a scommettere che tu a San Siro non ci hai mai messo piede. :?


Comunque, visto che si parla tanto dei biglietti, dei prezzi popolari e via dicendo, ho guardato per curiosità i prezzi di Inter-Borussia e Juventus-Bayer.

Le curve di Inter (secondo verde) e Juve (tribuna sud) costano rispettivamente 55 e 45;
la curva opposta (quella non degli ultras per intenderci, secondo blu e tribuna nord) 65 e 45.

Quindi, i cosiddetti settori "popolari" costano di più a San Siro che all'Allianz.

Sulle tribune, l'Inter offre il secondo arancio a 75 ed il primo arancio a 115, secondo rosso a 85 e primo a 145.
La Juventus mette tribuna family (un primo anello) a 130 e tribuna est a 140 e 150 €.
Va detto che al 2° della Juve vedi come al primo anello di Milano.

Il che fa cadere tutti i discorsi sui prezzi popolari e via dicendo. Di fatto, non cambia nulla per Champions e big match.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 3169
Iscritto il: 16/03/2011, 11:26

Re: La questione San Siro

da AndyLewis » 27/09/2019, 15:15

polykai ha scritto:
AndyLewis ha scritto:
polykai ha scritto:il comune di milano si sta mettendo di traverso per la costruzione di uno stadio

figuriamoci di due!


Anomalia tutta italiana

in realtà no

il comune giustamente fa i propri interessi, non intende rimetterci e vuole mantenere il coltello dalla parte del manico


In realtà Si
Barcellona Madrid Siviglia Lisbona Manchester Liverpool non parliamo di Londra, Parigi (contiamo anche Saint Denis), Monaco di Baviera ovunque in Europa dove il calcio conta vengono costruiscono stadi che in genere sono fonti di reddito e di indotti per la città, solo a Milano (non sto seguendo il caso Roma) stiamo assistendo a questa pagliacciata

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 4589
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: La questione San Siro

da polykai » 27/09/2019, 15:54

che io ricordi però, molti di quegli stadi erano già di proprietà dei rispettivi club, quindi le amministrazioni locali non è che potessero mettersi chissà quanto di traverso quando hanno deciso di rifarli/ammodernarli

in italia gli stadi di proprietà si contano sulle dita di una mano invece

Mid Carder
Avatar utente
Messaggi: 398
Iscritto il: 04/08/2015, 10:36

Re: La questione San Siro

da glc_1912 » 27/09/2019, 16:19

AndyLewis ha scritto:In realtà Si
Barcellona Madrid Siviglia Lisbona Manchester Liverpool non parliamo di Londra, Parigi (contiamo anche Saint Denis), Monaco di Baviera ovunque in Europa dove il calcio conta vengono costruiscono stadi che in genere sono fonti di reddito e di indotti per la città, solo a Milano (non sto seguendo il caso Roma) stiamo assistendo a questa pagliacciata


Il Camp Nou se l'è costruito il Barca negli anni 50 (o 40, non ricordo), in risposta al Real che si costruì il Bernabeu.
L'Old Trafford (ristrutturato più volte) è dello United praticamente da quando hanno fondato il club, inizio secolo scorso, così come Anfield (che mi pare sia pure più vecchio, forse fine '800).

Lo Stade de France di Parigi è statale, l'hanno costruito per la nazionale di calcio (e di rugby) per i mondiali del 98. Il Parco dei Principi a quanto ne so non è del PSG, ma della città di Parigi (come il Meazza è del Comune di Milano).

Monaco è l'unico caso simile a Milano che citi di fatto: l'Olympiastadion era proprietà della città ed i due club decisero di costruirsi il nuovo stadio di proprietà, ed il comune accettò perché il vecchio aveva costi di gestione enormi per via del tempo (se lo guardi, è tutto aperto e d'inverno è una ghiacciaia, ce lo spiegò la guida quando andammo a visitare il museo del Bayern e l'Allianz). A Milano il Comune non ha di questi problemi, però.

Siviglia e Lisbona non so come sia la situazione.

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 4589
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: La questione San Siro

da polykai » 27/09/2019, 17:52

Sala: "Inter e Milan vogliono uno stadio nuovo, è chiaro. Spero restino a San Siro"

giusto per far capire quanto il comune sia entusiasta dell'idea

Main Eventer
Avatar utente
Messaggi: 3169
Iscritto il: 16/03/2011, 11:26

Re: La questione San Siro

da AndyLewis » 30/09/2019, 10:34

Proprio come ho detto anomalia tutta Italiana, dove l'amministrazione cittadina non permette lo sviluppo di questo settore che in altri paesi invece viene maggiormente sfruttato.

PrecedenteProssimo

Torna a Sport & Fitness

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti