le News
11 Dec 17 - 08:52:08 - Roman Reigns parla della sua carriera in WWE, di come ci si sente a essere il volto della federazione e dice che essere nel main event di WrestleMania...
11 Dec 17 - 08:13:07 - EVOLVE 97 (10/12): risultati
11 Dec 17 - 08:08:56 - Rich Swann è stato scarcerato
10 Dec 17 - 23:42:51 - Kevin Owens lancia un messaggio contro il bullismo sostenendo un giovanissimo fan
10 Dec 17 - 21:51:28 - DDT Wrestle Tonkotsu 2017: risultati
10 Dec 17 - 21:36:21 - Nuova *foto* sexy di Lana
10 Dec 17 - 21:32:53 - WWE Canvas 2 Canvas: Randy Orton *video*
10 Dec 17 - 20:20:43 - Aggiornamento sullo show da diecimila spettatori di Cody Rhodes
10 Dec 17 - 20:13:53 - PROGRESS Chapter 59 (10/12): risultati
10 Dec 17 - 19:56:44 - *Foto* recentissima di Undertaker
10 Dec 17 - 19:21:32 - La WWE intende cambiare le theme song di diverse superstar
10 Dec 17 - 19:02:59 - Kevin Nash tornerà a Raw
10 Dec 17 - 19:00:22 - Woken Matt Hardy ride per dieci ore di fila *video*
10 Dec 17 - 17:30:06 - Rich Swann sospeso dalla WWE
10 Dec 17 - 15:48:09 - BJW Big Japan Full Metal 2017: risultati
10 Dec 17 - 15:19:06 - Wrestle-1: risultati del 10/12
10 Dec 17 - 13:42:19 - EVOLVE 96 (9/12): risultati
10 Dec 17 - 11:42:00 - Goldberg sarà in un importante serie TV
10 Dec 17 - 11:40:35 - Dragon Gate The Gate Of Evolution 2017 Day 2 (9/12): risultati
10 Dec 17 - 11:28:43 - Chris Adonis parla della situazione di Impact e la WWE
10 Dec 17 - 11:23:01 - John Cena parla del brand WWE
10 Dec 17 - 11:16:25 - Aggiornamento su
10 Dec 17 - 11:05:18 - Arrestata una star di 205Live
10 Dec 17 - 09:51:23 - Nuova *foto* di Paige
10 Dec 17 - 09:22:51 - Cage Of Death XIX (9/12): risultati
10 Dec 17 - 09:20:40 - David Otunga apparirà a Clash Of Champions
10 Dec 17 - 09:12:21 - Wrestler indipendente arrestato per omicidio
10 Dec 17 - 09:07:02 - Seth Rollins e Dean Ambrose hanno imitato Hulk Hogan
10 Dec 17 - 09:03:59 - Ember Moon sarà a NXT questo mercoledì *video*
10 Dec 17 - 09:00:17 - Nuovo ruolo cinematografico per Batista

SmackDown Report - 09/05/2017


Il promo iniziale è tutto per Jinder Mahal e Randy Orton. Dopo la parentesi House of Horrors Randy Orton torna a SmackDown, dove l'attende il feud con Mahal e la stable indiana.

 

Ma eccoci connessi con l'O2 Arena, Londra, per SmackDown Live.

 

Risuona la musica d'ingresso della Vipera della WWE, Orton apre la puntata.

Randy incolpa Mahal della sua sconfitta a Payback, ma i suoi proclami durano poco, perché subito risuona la musica del wrestler indiano, il quale fa capire di avere intenzioni serie per il titolo, che vuole conquistare a Backlash.

L'auto-incensazione tuttavia viene interrotta dal campione degli Stati Uniti, Kevin Owens, che si vanta di aver chiuso la carriera di Chris Jericho, e che minaccia di chiudere anche la carriera di AJ Styles per poi puntare il titolo WWE. La “faccia dell'America” vuole essere la “faccia della WWE”.

Un Styles acclamatissimo dal pubblico irrompe, facendo notare che questo non è Backlash, ma SmackDown Live, la casa che 'AJ styles ha costruito'. Non dura molto neppure questo discorso, perché Baron Corbin interviene venendo tuttavia immediatamente attaccato da dietro da un furioso Sami Zayn, scatenando una rissa generale che si smorza in breve.

Il segmento si chiude con Zayn, Styles e Orton sul ring, e la musica di quest'ultimo che risuona tra le proteste di Owens, Corbin e Mahal.

 

Dopo la pubblicità viene annunciato il match Zayn, Styles & Orton vs Owens, Corbin & Mahal.

 

Natalya vs Becky Lynch

Tamina Snuka, Carmella e James Ellsworth sono sul ring. Ellsworth e Carmella presentano Natalya che li raggiunge sul ring.

Entra la campionessa, il ritmo inconfondibile di Naomi fa irruzione nell'arena, e con sé chiama Becky Lynch. La regia ci ricorda cos'è successo settimana scorsa, mentre a sfidarsi sono Natalya e Becky. A sorpresa tuttavia entra in scena la Regina, Charlotte, la quale si introduce da sola perché lei 'non ha bisogno di presentazioni'.

Gli spot fermano il segmento prima che l'azione cominci. Alla ripresa Becky immediatamente prevale col sostegno del pubblico sulla sfidante, che tuttavia sfrutta la sua esperienza per portare l'incontro a bordo ring. Tornati nel quadrato, Natalya prova a concretizzare il vantaggio con un paio di manovre e una mossa di sottomissione dalla quale la wrestler di casa si libera per poi ribattere con calci e pugni ben assestati e un bel dropkick. Becky viene tuttavia distratta prima da una tentata interruzione di Tamina, e successivamente dal parapiglia scatenatosi a bordo ring tra le due fazioni, e Natalya capitalizza colpendo l'avversaria e facendo effettuare il conteggio di tre all'arbitro della contesa.

Natalya batte Becky Lynch via pin

 

Conclusa la pausa pubblicitaria, la WWE prova a turbare i sonni di molti fan con uno dei soliti promo di Lana, in uno splendido vestito rosso e immancabile sedia al seguito.

 

Becky intanto prova a sedare uno scontro verbale tra Naomi e Charlotte. La prima fa notare che dovranno vedersela con la nuova stable femminile di SmackDown, e che dovranno fare squadra per battere le contendenti a Backlash. Charlotte, seppur dubbiosa, accetta l'alleanza.

 

Ed ecco il ritorno dei Fashion Files coi Breezango in versione Sherlock Holmes e Scotland Yard, nella London Special Unit. Il segmento comedy li vede interrompere gli Ascension per poi andare via dal 'luogo del delitto'.

 

Luke Harper vs Erick Rowan

Fa successivamente il suo ingresso sul ring Luke Harper. Dopo la pubblicità entra il contendente del match, l'ex compagno nella Wyatt Family Erick Rowan. È il primo a prevalere subito in un match dagli scambi repentini. Il primo tentato conteggio è a opera tuttavia del secondo, che dopo una serie di colpi chiude anche Harper in una mossa di sottomissione, subendo però il ritorno di Luke, che si lancia dall'apron e prova a sua volta a schienare lo sfidante. In seguito, prima Harper connette la sua Truckstop, poi Rowan fa una powerbomb su Harper, distrae l'arbitro per poi colpire l'avversario all'occhio, chiudendo infine con una spinning slam.

Erick Rowan batte Luke Harper via pin

 

Di nuovo in onda, Dolph Ziggler viene presentato e si incammina verso il ring. Il wrestler statunitense è in cerca di attenzioni e si sponsorizza col pubblico, che per tutta risposta intona cori per Nakamura. Ziggler si rivela molto abile a giocare col pubblico, generando le reazioni desiderate e chiamando i cori londinesi.

Infine Dolph invita Nakamura a salire sul quadrato, e i violini non si fanno attendere. Il nipponico sale sul ring nel tripudio dell'O2 Arena. Ziggler fa notare che è un mese che Nakamura sale sul ring senza combattere. Il giapponese gli strappa di mano il microfono nel mezzo del discorso e gli intima di stare zitto, invitando al match l'avversario; tuttavia Ziggler si rifiuta di combattere, minacciando di rivelare la truffa rappresentata dal wrestler ex NXT. Nell'allontanarsi Dolph distrae Nakamura con la sua giacca per poi colpirlo ripetutamente, ma alla risposta veemente di quest'ultimo Ziggler deve allontanarsi dallo stage.

 

Zayn nel mentre è negli spogliatoi insieme a Orton e Styles, e in un segmento comedy sembra stressare i partner di stasera con discorsi sul match imminente. The Viper e The Phenomenal One approfittano di un momento di distrazione per lasciare Sami alle sue chiacchiere di incitamento.

 

Ascension vs Breezango

Gli Ascension sono sul ring, e attendono gli sfidanti, i Breezango, particolarmente amati dal pubblico inglese.

Fandango comincia contro Konnor , e prova subito il pin. Poi l'avversario ritorno e chiama il cambio a Viktor, che dopo un iniziale situazione di vantaggio subisce il ritorno dell'entrante Breeze. Chiude poi Fandango con la Last Dance.

Breezango battono Ascension via pin

 

I festeggiamenti del duo di poliziotti sono brevi, perché i campioni, gli Usos, improvvisano un promo rap il cui fine è dire che a Backlash, 'tra 12 giorni', gli Usos batteranno i Breezango e resteranno i campioni di coppia del roster blu.

 

Dopo la pubblicità vengono annunciati Dolph Ziggler, Mojo Rawley e gli Usos a Talking Smack.

Mojo poi viene fatto vedere con dei bambini nel backstage ai quali fa da guida, raccontando una storia su Andre the Giant, e mostrando il trofeo vinto a WrestleMania riguardante il gigante leggendario.

 

Rusev attraverso Twitter fa poi sapere che la prossima settimana verrà a SmackDown Live in cerca di risposte da Shane McMahon, reo di averlo ignorato quando il bulgaro ha chiesto una title shot.

 

Jinder Mahal, Kevin Owens & Baron Corbin vs Sami Zayn, Randy Orton & AJ Styles

Entra Jinder Mahal coi fidi scudieri, seguito dal 'Face of America' Kevin Owens e da Baron Corbin. Finita la pausa pubblicitaria entra il primo sfidante, il canadese Sami Zayn, acclamato dal pubblico così come AJ Styles. Infine entra il campione WWE Randy Orton, forse il meno tifato dei tre in questa atmosfera molto 'indie'.

Iniziano Styles e Corbin, col primo che sfrutta la sua velocità, e il secondo che non riesce a compensare con la sua forza fisica. Il confronto poi si sposta su Mahal e Zayn, con l'indiano che bullizza il canadese per poi subirne il ritorno. Orton vuole il cambio, Sami glielo concede, ma Mahal rifiuta lo scontro chiamando il cambio a Owens. Orton tuttavia si scaglia sul canadese appena subentrato a Mahal e lo costringe a uscire a bordo ring.

Terminati gli spot, l'azione riprende com'era iniziato il match, nuovamente con Styles e Corbin. Styles subisce prima Corbin e poi l'iniziativa di Mahal, ma poi si riprende tra i cori del pubblico tutti per lui. Zayn poi dà il cambio ma viene inizialmente intrappolato all'angolo, per poi sfidare l'ex amico Owens, che subito subisce ma poi torna a chiudere all'angolo Sami, su cui infieriscono gli altri due del team heel. Corbin prova a spezzare la resistenza di Zayn, ma il conteggio dell'arbitro è solamente di due. Entra Mahal, esegue subito un dropkick alla schiena, poi porta l'azione all'angolo dove Owens ancora entra per sfinire l'ormai esanime connazionale, che ancora una volta sfugge al conteggio al secondo colpo dell'arbitro.

Chiusa l'ultima pausa pubblicitaria, Zayn è ancora sul ring a subire, stavolta da Corbin. Tuttavia finalmente con agilità e furbizia il primo si libera prendendo il cambio di Styles, che si porta in vantaggio e prova a sottomettere Corbin, venendo però attaccato illecitamente da Owens, scatenando un parapiglia dal quale la peggio l'ha proprio AJ, che deve sfuggire al conteggio di Corbin. I wrestler sono entrambi esausti, Mahal dà il cambio e si avventa su Styles, poi è Owens a infierire su uno Styles apparentemente a pezzi. Styles comunque prima “reversa” una manovra di Owens, poi dà il cambio al campione della WWE, che connette due powerslam, una DDT, ma non riesce a chiudere con l'RKO per l'intervento della stable indiana. Si scatena una situazione caotica dalla quale scaturisce la RKO su Owens che tuttavia non è il 'legal man' sul ring, quindi Jinder Mahal sbuca da dietro e chiude l'incontro con la sua Cobra Clutch Slam.

Jinder Mahal, Kevin Owens & Baron Corbin battono Sami Zayn, Randy Orton & AJ Styles via pin

 

Si chiude l'episodio con Mahal trionfante. Che sia uno spoiler di Backlash? La WWE ci lascia con questo dubbio.

 

 


A cura di Stefano Buonfino


Le altre Edizioni


commenti

ATTENZIONE dalla data 26/06/2015 si applicheranno i BAN su Disqus per i seguenti motivi :

- Minacce, violenza verbale gratuita e generalizzata
- Blasfemia, odio razziale
- SPAM

Per diatribe personali gli utenti sono invitati a risolvere privatamente le questioni oppure rivolgersi alle autorità competenti qualora ritengano di essere stati diffamati.
Non si interverrà rimuovendo commenti se non su ordine delle autorità competenti.

L'autore dell'articolo è Stefano Buonfino

Stefano Buonfino

L'autore di questo articolo è Stefano Buonfino
che ha pubblicato qui su #worldofwrestling 36 articoli

Altri articoli di Stefano Buonfino

^ Torna su