le News
20 Jul 17 - 21:29:16 - Mauro Ranallo reagisce fortemente al suicidio di Chester Bennington e offre il suo aiuto ai fan
20 Jul 17 - 21:10:42 - John Cena: "i miei giorni sono contati"
20 Jul 17 - 20:26:21 - Kevin Owens spiega chi vorrebbe affrontare a Wrestlemania
20 Jul 17 - 19:46:16 - NOAH: risultati del 20/7
20 Jul 17 - 19:34:09 - NJPW G1 Climax 2017 Day 2 (20/7): risultati
20 Jul 17 - 19:30:28 - Aggiornamento sul contratto di Brock Lesnar con la WWE
20 Jul 17 - 19:26:32 - Nuova *foto* di Natalya e Renee Young
20 Jul 17 - 09:20:13 - Risultati Lucha Underground (19/06)
20 Jul 17 - 08:05:51 - Un dirigente dell'UFC smentisce le voce su Brock Lesnar
20 Jul 17 - 08:00:37 - Un ex wrestler della ROH verso la WWE?
20 Jul 17 - 07:57:31 - Stabilito un match titolato per Takeover: Brooklyn III *spoiler*
20 Jul 17 - 07:56:04 - Annunciato un match per la prossima puntata di NXT
20 Jul 17 - 07:53:25 - Un nuovo tag team sta per arrivare a NXT *video*
20 Jul 17 - 07:51:49 - Nuova match annunciato per Battleground
20 Jul 17 - 07:49:49 - Nuova *foto* di Angelina Love in bikini
19 Jul 17 - 23:29:12 - La Punjabi Prison avvantaggerà Randy Orton o Jinder Mahal?
19 Jul 17 - 22:37:03 - In aumento gli spettatori di Smackdown
19 Jul 17 - 22:24:07 - Intro del DVD dedicato a Kurt Angle *video*
19 Jul 17 - 22:12:32 - Aggiornamento sul ritorno in UFC di Brock Lesnar
19 Jul 17 - 21:48:38 - AJPW: risultati del 19/7
19 Jul 17 - 21:29:15 - Johnny Mundo sta per debuttare in GFW
19 Jul 17 - 21:24:08 - Paige rischia di essere accusata di violenza domestica
19 Jul 17 - 21:21:36 - Top 10 Smackdown Moments *video*
19 Jul 17 - 21:19:30 - WWE Slow Motion *video*
19 Jul 17 - 21:09:56 - Brock Lesnar sta per tornare a combattere nell'UFC?
19 Jul 17 - 20:54:41 - BREAKING NEWS: Shane McMahon è precipitato in elicottero!
19 Jul 17 - 21:06:50 - Cosa dovrebbe fare Chad Gable secondo i fan?
19 Jul 17 - 21:04:59 - Brooke Hogan vuole formare un tag team con Ronda Rousey *video*
19 Jul 17 - 21:01:15 - James Ellsworth commenta il suo primo anno in WWE
19 Jul 17 - 20:58:26 - Match annunciati per la puntata di NXT di stasera

WWE Forecast #66 - Backlash 2017


Cari amici e amiche di World Of Wrestling benvenuti e ben ritrovati al nostro consueto appuntamento con il PPV Forecast! Quest’oggi ci tufferemo direttamente nello stadio più caldo degli USA, l’Allstate Arena di Chicago, per analizzare la card del prossimo PPV della WWE: Backlash!

L’evento negli anni ha subito diversi cambiamenti. Andato in onda per la prima volta nel 1999 (con i leggendari The Rock e Stone Cold nel main event), per ben 3 edizioni, dal 2004 al 2006, è stato lo show esclusivo di Raw. Dopo una brusca interruzione nel 2009 è solamente dall’anno scorso, dopo il primo Draft, che il PPV ha ripreso corso ed è diventato prerogativa di SmackDown, tornando a Chicago dopo ben 16 anni.

Di sicuro il roster blu ha tanto da lavorare e tanto da farsi perdonare. Il post WrestleMania e il successivo Shake Up hanno rappresentato non pochi problemi per la compagine al servizio di Shane McMahon che adesso ha l’imperativo di stupire. Se è vero che si può intuire una certa fase di semina, già con questo Backlash dobbiamo un po’ tirare le somme e cominciare a marciare spediti verso Summerslam. Raw ha già mostrato delle solidità in più, se SDL non vuole essere da meno questo è il momento giusto. Ma non perdiamo altro tempo perché la carne al fuoco è parecchia… Siete pronti per cominciare? Let’s do this!!

 

 

Kickoff: Tye Dillinger vs Aiden English 

Uno dei più classici Pre-show, fatto apposta per far brillare la Superstar face e riscaldare il pubblico dell’arena. Dillinger è molto tifato e sappiamo che a Chicago sono molto attenti a ciò che succede in quel di NXT, per cui scelta più che azzeccata.

Aiden è, suo malgrado, orfano del compagno Simon Gotch licenziato dalla compagnia. Il loro gimmick team era l’unica fonte di interesse attorno al suo personaggio e non mi sorprenderebbe vedere anche lui a piedi l’anno prossimo. Il suo attuale ruolo da jobber è arrivato solo in virtù dell’inaspettata promozione di Jinder Mahal, posizione che altrimenti l’indiano avrebbe calzato più che meritatamente.

Non c’è spazio per un pronostico diverso dalla vittoria di Tye. Non solo il Perfect Ten è on fire, ma un suo successo andrebbe a rimpolpare la zona midcarding del roster blu, abbastanza carente in questo periodo. English avrà un’altra ragione per continuare a piangere e, forse, in futuro questa gimmick “lacrimona” lo porterà ad un esaurimento nervoso con conseguente evoluzione del character. Ma mi auguro di vederlo sempre meno on screen.

Vincitore: Tye Dillinger

 

 

Luke Harper vs Erick Rowan

Uh, cominciamo già con qualcosa di complesso. Sia le dinamiche dietro questo incontro che la struttura del match che vedremo, non sono semplici da analizzare. Posso però già dirmi soddisfatto che i due stiano feudando e spero che questo porti ad una rivalutazione massiccia dei due ex membri della Wyatt Family.

Harper è stato bookato in maniera scandalosa dopo WrestleMania. Rowan, nel suo caso, rappresenta un raggio di sole in un grigio piattume, colpevoli i writers che non hanno saputo combinare nulla col suo personaggio. Tutto il momentum che aveva guadagnato durante la Rumble è andato a farsi friggere e, purtroppo per lui, il buon Luke deve ricominciare la sua scalata da capo. E chi meglio del suo vecchio compagno per cominciare?

Erick è tornato dall’infortunio e ci ha subito lasciato di stucco con una maschera molto creepy, che ho particolarmente gradito. E si è immediatamente fiondato contro Luke. E’ un bene che la WWE voglia permettere ai due di testarsi e finalmente trovare un loro “posto nel mondo”. Giganti così agili sono sempre più rari, e in più conservano ancora quell’aura disturbante che si trascinano dietro dalla loro gimmick. In questa battaglia tra ottimi worker ad avere la meglio deve essere Rowan, per un semplice motivo. Nonostante adori allo stesso modo entrambi, è innegabile che Harper ne abbia di più e che sia più futuribile. Per cui mi sta bene che il rosso vinca il primo round, per poi far aggiudicare a Luke la faida.   

Vincitore: Erick Rowan

 

 

SMACKDOWN TAG TEAM CHAMPIONSHIPS: The Usos (C) vs Breezango 

All’inizio non ci credevo, poi è accaduto. Con i Breezango e Mahal per i Titoli pensavo che i booker avessero bevuto un po’ troppo, ma poi a guardare meglio il tutto assume abbastanza senso. I poliziotti fashion continuano il loro cammino saltando qua e là tra il comedy e il trash, divertendo e intrattenendo il pubblico. E questo è un bene.

Sono materiale da Cinture di Coppia? Assolutamente no, ma la categoria Tag va rafforzata in qualche maniera. E se abbiamo imparato una cosa dal Draft è che per rendere solido lo status di qualcuno bisogna fargli guadagnare una title shot. Tralasciamo il fatto che poi questa shot venga gettata alle ortiche, per il momento...

Non giriamoci troppo attorno, gli Usos manterranno i loro Championships senza molto altro da aggiungere. I samoani stanno solo aspettando che Kofi Kingston si riprenda dall’infortunio, prima di gettarsi a capofitto in una rivalità con i New Day. I Breezango non sono che un microscopico ostacolo da superare in vista di questo obiettivo.

Vincitori e ancora Campioni: The Usos

 

 

Sami Zayn vs Baron Corbin

Wow ci risiamo. Un altro grande avversario per Sami, dovremmo essere contenti. Dovremmo essere felici per lui, il funambolico ex El Generico ha fatto strada, da NXT è arrivato nel main roster ed è sempre stato inserito in feud di rilievo, contro avversari sempre temibili e importanti… E ha sempre perso. Non è mai riuscito a dire la sua. In questo senso sta diventando un eterno incompiuto.

Sia lui che Corbin saranno il futuro sul quale costruire il nuovo SmackDown, saranno i main eventer che porteranno lo show sulle spalle. E dirò di più, ha persino senso che si affrontino adesso. Però è un peccato dover vedere Zayn cedere nuovamente il passo. Perché il pattern sarà sempre il solito. Baron lo dominerà fisicamente fino quasi a spezzarlo, Sami getterà il cuore oltre l’ostacolo nel tentativo di dare tutto se stesso nella lotta.

E poi? Sorpresa sorpresa, il Lupo Solitario avrà la meglio. E indovinate perché? Money in the Bank è sempre più vicino e Corbin ha la valigetta stampata in faccia. Un vero peccato per il canadese, che ormai è ridotto ad un jobber di lusso, ma al Lone Wolf serve qualcuno che lo mandi abbastanza over da meritare il Titolo Mondiale. La speranza è che questo trend negativo di Sami finisca al più presto.

Vincitore: Baron Corbin

 

 

US CHAMPIONSHIP: Kevin Owens (C) vs AJ Styles 

Devo dire la verità, la vittoria di Chris Jericho mi aveva destabilizzato e credevo che avremmo rivisto un'altra faida Y2J vs AJ Styles in loop. Poi, altrettanto inspiegabilmente, Owens si è ripreso il Titolo US. Sia chiaro, non è che mi sia dispiaciuto vedere andar via Chris finalmente con una vittoria, ma questo back and forth non è che abbia giovato particolarmente al prestigio della Cintura.

In ogni caso qui siamo di fronte al match of the night, senza ombra di dubbio. Il miglior heel della WWE contro il miglior performer della compagnia. Uno scontro epocale. Solo un paio di cose stonano in questa melodia ben orchestrata: il match non sarà il main event e… non sarà per il WWE Championship. Sebbene meritasse entrambe le cose.

Chi vincerà? Il mio sesto senso mi dice che questa storia della “New Face Of America” non finirà molto presto. Sono quelle cose attira-heat che alla WWE piacciono tanto, un po’ come quel regno del terrore di JBL. Però non credo che AJ sia l’eroe designato nel mettere fine all’impero di Kevin. Piuttosto vedrei bene un Nakamura, o addirittura un redivivo Sami Zayn (serate alcoliche dei booker permettendo). Styles verrà battuto e temo possa andare a finire contro Mahal, giusto per mandare over anche lui.

Vincitore e ancora Campione: Kevin Owens

 

 

Naomi, Charlotte e Becky Lynch vs Natalya, Tamina e Carmella (con James Ellsworth) 

Caso strano, non l’avrei mai detto di un 6-Pack Challenge femminile, ma… ha senso! L’intera storyline del Comitato di Benvenuto a Charlotte è stata cavalcata fin da subito e in maniera coerente, tanto che una resa dei conti ne è la più lineare delle conclusioni. Certo, non che la faida sprizzi interesse da tutti i pori, ma almeno è sensata e non campata in aria come riempitivo.

In quest’ottica potremmo vedere gli equilibri tra le avversarie, e tra le stesse compagne, spezzarsi e ricomporsi più volte, dando un senso di incertezza all’intero incontro. Con mia grande sorpresa, oltretutto, le heel sono apparse notevolmente dominanti e i writer sono riusciti persino a far sembrare decente Tamina. Un’impresa non da poco.

Il recente turn face di Charlotte potrebbe essere la freccia in più all’arco di Naomi e Becky, ma non riesco a berla completamente. Sebbene sia abbastanza certo della sconfitta del Welcome Committee, sento puzza di un assalto della Flair a Naomi nel post match. Per il resto sono curioso di vedere dove porterà questo incontro nei prossimi mesi e quale impatto avrà sulla Women’s Division.

Vincitrici: Naomi, Charlotte e Becky Lynch

 

 

Dolph Ziggler vs Shinsuke Nakamura

Ziggler condivide l’infausto destino di Sami Zayn. Entrambi vengono scelti per mandare over gli avversari perché riescono a tirar fuori il meglio da loro. Credo sia questo l’unico motivo per cui lo Show Off sia stato accostato a Nakamura, il quale arriva a Backlash senza aver mai dato prova delle sue abilità su un ring del main roster.

E’ questa curiosità che pervade i cuori e le menti dei fan, che hanno osservato il giapponese solamente mentre ballava come un ossesso o mentre faceva inconsueti gesti e smorfie, come suo solito. Essendo il primo appuntamento per Shinsuke, non c’è nemmeno da specificare che si tratti del match della vita per lui.

Mettiamo le carte in tavola. Una Superstar, che agli occhi di tutti gli addetti ai lavori è un futuro main eventer, debutta contro un wrestler che… è in picchiata già da mesi e potrebbe lasciare la compagnia da un momento all’altro. Vittoria per Nakamura e fari puntati sull’US Championship di Kevin Owens. Potremmo anche assistere ad una streak incredibile del guerriero del Sol Levante, capace di non perdere un incontro durante l’intero 2017. E a WrestleMania 34 magari una chance per il Titolo WWE.

Vincitore: Shinsuke Nakamura

 

 

WWE WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP: Randy Orton (C) vs Jinder Mahal (con i Bollywood Boyz) 

Sono davvero ansioso di vedere come faranno a far perdere Jinder senza danneggiarlo troppo e rispedirlo immediatamente a Jobberlandia. Nonostante l’indiano sia quasi un veterano in WWE (combatte a Stamford dal 2011) non ha ancora nel curriculum un incontro degno di nota. E domenica si troverà di fronte al Golden Boy della compagnia, il “cocco” di Vince McMahon. Pesante.

La contesa non solo è molto debole a livello di costruzione, ma anche a livello di interesse. Troppo poco pretendere una chance per il Titolo e fare l’heel-vittima cavalcando l’onda della xenofobia, quando fino a qualche settimana prima si veniva squashati come se non ci fosse un domani. E sicuramente troppo poco mettere di fronte due tra gli atleti più lenti a guadagnare momentum durante un match.

In un certo senso questo è un bivio per Mahal. Se riuscirà a convincere i booker di aver fatto bene a scommettere su di lui, probabilmente riuscirà a diventare un discreto heel per il roster blu. Al contrario, tornerà nell’oblio dal quale proviene. Nonostante il Punjabi abbia dalla sua anche i Bollywood Boyz, non riesco ad immaginare un finale diverso da una RKO-fest di Orton. La Vipera abbatterà i tre con la sua mossa finale e tutti vissero felici e contenti. O quasi.

Vincitore e ancora Campione: Randy Orton

 

 

E voi? Siete d’accordo con questi pronostici? Fatemelo sapere qui sotto con un commento!

 

Dal vostro Rated R Superstar è tutto,

 

see you next time, but until then… don’t go changin’!

 

A cura di Ambrogio Giacovelli

 


Le altre Edizioni


commenti

ATTENZIONE dalla data 26/06/2015 si applicheranno i BAN su Disqus per i seguenti motivi :

- Minacce, violenza verbale gratuita e generalizzata
- Blasfemia, odio razziale
- SPAM

Per diatribe personali gli utenti sono invitati a risolvere privatamente le questioni oppure rivolgersi alle autorità competenti qualora ritengano di essere stati diffamati.
Non si interverrà rimuovendo commenti se non su ordine delle autorità competenti.

L'autore dell'articolo è Rated R Superstar

Rated R Superstar

L'autore di questo articolo è Rated R Superstar
che ha pubblicato qui su #worldofwrestling 276 articoli

Altri articoli di Rated R Superstar

^ Torna su