I personaggi più strani nella storia del wrestling: Mantaur !

I personaggi più strani nella storia del wrestling: Mantaur !

Mantaur
“Muuuuu!!!”

Nel wrestling c’è sempre stata un particolare simbolismo con gli animali: possiamo citare Jake “The Snake” Roberts, “l’uomo pappagallo” Koko B. Ware, persino “il serpente a sonagli” Stone Cold Steve Austin e lo “scorpione” Sting tra i più famosi. Putrroppo però viene anche in mente un’altra gimmick che non fa per niente piacere ricordare ai veri fan di wrestling: Mantaur. Cosa si può dire di questo personaggio? Come definirlo? Un fallimento? Troppo poco. Mantaur era un tizio con una grossa testa di bue sulla testa. Le immagini, d’altronde parlano da sé. Questo testone di toro aveva pure la bocca aperta, dalla quale il tizio che ci stava dentro riusciva a vedere proprio come i personaggi che stanno nei parchi di divertimento tipo Disneyland o Gardaland… In questa maniera, Mantaur saliva sul ring e spesso simulava una incornata per intimorire l’avversario… Un feud contro “El Matador” Tito Santana sarebbe stato senza dubbio l’ideale per lui!!

Purtroppo il Mantaur non combatteva con la testa di toro addosso…la toglieva e restava con la sua testona pelata (spesso anche con delle corna dipinte!!!) e con una canottierina con una mucca sorridente disegnata sopra (Cavoli! Sembra proprio una mucca sorridente!!).

Le sue terribili corna disegnate partivano proprio dalle sue sopracciglia, rendendolo “terrificante”…e se non fosse già abbastanza minaccioso in questa maniera, figuratevi che durante il match riusciva pure ad emettere un muggito!!! Spaventoso? In realtà no. Signori, un capolavoro! La gimmick venne giustamente cancellata qualche tempo dopo.

PS: Il bello è che alla WCW pensarono di copiare l’idea col personaggio del “Minotaur”…ma quella è un’altra storia!

 

Luca “PoiSoN” Celauro

https://lucapoisonhallofshame.blogspot.com/

lucapoison@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *