Hall of Shame: The Shockmaster, un debutto col botto

Hall of Shame: The Shockmaster, un debutto col botto

Un’altro capitolo fondamentale della storia del trash nel wrestling è senza alcun dubbio la storia dello Shockmaster, un’aggiunta che definirei obbligatoria per la nostra Hall of Shame.
Torniamo con la mente ai giorni che precedevano Fall Brawl 1992: Sting e Davey Boy Smith sono ospiti del programma “A Flair for the Gold”, condotto dal “Nature Boy” Ric Flair in persona, per presentare il nuovo partner, che si sarebbe unito a loro per affrontare gli Harlem Heat e Sid Vicious i War Games che si sarebbero tenuti al PPV.
Una scelta quanto mai difficile…chi avrebbero scelto?
Dusty Rhodes?
Cactus Jack?
Lo stesso Ric Flair?
No! Niente di tutto questo!

Sting annuncia a gran voce il suo nome: “The Shockmaster!!!”

Ecco! La telecamera inquadra un telone giallo, davanti al quale esplode un fuoco d’artificio, a questo punto lo Shockmaster doveva entrare in azione, passando attaraverso il telo…il problema è che inciampa!
Così lo Shockmaster, sfonda così il telo e perde persino la maschera nella caduta!!
Una scena esilarante! Lui però, cerca di salvare il tutto, si rimette velocemente la maschera e si rialza in piedi come se nulla fosse accaduto!
Neanche Jesse “The Body” Ventura riesce a trattenersi dal fare una battuta:
“Che grande entrata ha fatto lo Shockmaster!” (ridendo!)
Shockmaster allora fa il suo primo discorso (una roba tipo “Sono lo Shockmaster, sono qui per shockare il mondo…eccetera”) utilizzando un effetto vocale praticamente identico a quello utilizzato in precedenza per Black Scorpion!!
Sotto la maschera c’era il buon Fred Ottman, l’uomo che interpretò la gimmick di Tugboat e Typhoon! Poveraccio, dopo un’entrata del genere, venne ben presto fatto fuori dagli show della WCW…
Luca “PoiSoN” Celauro
lucapoison@gmail.com
http://lucapoisonhallofshame.blogspot.com

EXTRA: Lo Shockmaster ritorna a RAW! …o quasi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *