Bound for Glory 2020: Le pagelle di World of Wrestling

Bound for Glory 2020: Le pagelle di World of Wrestling

Bound For Glory è passato agli archivi e non sono mancate le sorprese e i cambi di titolo. Scopriamo insieme i voti di questo PPV

THE DEANERS B. I RASCALZ Voto: 6
Un incontro senza infamia e senza lode che ha avuto come unico scopo, quello di tenere caldo il pubblico in attesa dei match principali. Una vittoria  che potrebbe essere da apri pista ai Deaners, per match più importanti e con le cintura Tag Team in palio

ROHIT RAJU B. CHRIS BEY, TREY MIGUEL, TJP, JORDYNNE GRACE, WILLIE MACK, CON ROHIT RAJU CHE CONSERVA IL TITOLO X DIVISION IN UNO SCRAMBLE MATCH Voto: 7
Un ottimo incontro quello che ha visto in palio il titolo X Division, ci sono stati velocità,  fisicità e spettacolo. Ogni wrestler ha dato il suo contributo, il match è stato godibile e appassionante fino alla fine. La sorpresa è stata proprio la riconferma del campione Rohit Raju che è riuscito a confermarsi campione. Raju è stato astuto e furbo, era probabilmente il wrestler che meno meritava il successo, ma ha sfruttato il momento giusto. Contro tutti i pronostici ha mantenuto il titolo. Un buonissimo match di apertura per questo pay-per-view.

GAUNTLET MATCH. VINCITORE: RHINO. Voto: 6
È stata probabilmente la delusione della serata, anche per il fatto che da questo incontro ci si aspettava tanto. L’incontro ha avuto qualche botch di troppo, ripagato in parte dai ritorni, quello di James Storm in particolare che tra l’altro si è comportato molto bene, arrivando quasi fino alla fine. Un altro tasto dolente della contesa è stato l’infortunio di Heath Slater, il suo problema all’ernia ha costretto a rivedere tutti i piani. La vittoria è  andata all’intramontabile Rhino, che è  entrato per primo ed è uscito per ultimo. Resta un po’ di delusione per ciò che poteva essere questo match, ma non è stato.

MOOSE B. EC3 IN UN UNDISCLOSED LOCATION Voto: sv
Ho preferito non dare voti a questo match, perché devo dire che questi incontri che assomigliano a set cinematografici, per quanto sia divertenti iniziano un po’ a stancare, perché non c’entrano nulla con il wrestling vero e proprio. La location in questo caso si è legata all’underground di EC3 che era in stile Fight Club, il segmento è stato violento e a tratti un po’ folle. A vincere è stato Moose che con questo successo riesce a dare ancora più slancio al suo personaggio. È stato interessante il finale con Moose che colpisce il rivale con la cintura TNA. Non si può valutare, perché non si è trattato di un incontro.

KEN SHAMROCK B. EDDIE EDWARDS Voto: 7
Una serata davvero indimenticabile per Ken Shamrock che prima viene introdotto nella Hall of Fame di Impact wrestling, poi vince questo incontro. Credo che di più non ci si poteva aspettare vista l’età di Shamrock. Forse potevano aspettarci un po’ più di violenza, ma i due hanno lavorato bene. Come sempre Edwards è stato coraggioso e dInamico. La vittoria è stata ottenuta da Shamrock, grazie all’aiuto determinante di Sami Callihan. In questo modo si è riuscito anche a proteggere Edwards.
THE NORTH ( JOSH ALEXANDER E ETHAN PAGE ) CONQUISTANO I TITOLI DI COPPIA DI IMPACT  WRESTLING B. ACE AUSTIN E MADMAN FULTON, THE GOOD BROTHERS (DOC GALLOWS E KARL

ANDERSON), THE MOTOR CITY MACHINE. Voto: 7/8
Non credo di esagerare nel dire e affermare che è stato il migliore match del PPV. Nonostante l’assenza dell’infortunato Alex Shelley, messo KO da un piledriver di Alexander. Sabin  da solo è riuscito a fare un’ottima impressione. Il match forse è stato un po’ troppo caotico, ma ha messo in mostra tutte le coppie. In particolareogni Tag Team non ha sfigurato in un match davvero enorme. Una contesa che fino alla conclusione era stata spettacolare, incerta e appassionante. Inoltre il match ha dimostrato come la categoria Tag Team a Impact wrestling funziona bene.

SU YANG B. DEONNA PURRAZZO E CONQUISTA IL TITOLO KNOCKOUTS DI IMPACT WRESTLING Voto: 6,5
Il match è nato quasi per caso, Kyle Rae non c’è. Deonna apre una Open Challenge che viene raccolta da Su Yung che riesce a  conquistare il titolo femminile di Impact wrestling. Il match è stato molto ben combattuto. Non è mancato niente, mosse di sottomissione, tecnica, accelerazioni e incertezza. Forse la vittoria di Su Yang è stata un po’ troppo avventata e frettolosa. Deonna Purrazzo stava facendo un buon lavoro, da campionessa Knockouts. Ma la sorpresa è stata evidente. Ora è da capire come verrà gestita la situazione, con la voglia di rivincita della Purrazzo e il probabile rientro di Kylie Rae, attorno al titolo femminile di Impact ci sarà una grande imprevedibilità.

RICH SWANN B. ERIC YOUNG CONQUISTANDO IO TITOLO MONDIALE DI IMPACT WRESTLING Voto: 8
È stato davvero un grande main event, entrambi gli atleti si sono comportati benissimo, devo dirlo ma credo che questi due wrestler entrambi due ex WWE, con questo match si sono fatti rimpiangere e non poco dalla federazione di Stamford. Eric Young ha dimostrato di essere un vero top heel, ed ha confermati di meritare il titolo. Young all’inizio si è accanito sul povero Swann che però ha resistito ed ha ribattuto alla grande. Rich Swann ha tirato fuori il coraggio, la tenacia e il cuore ed è riuscito a ottenere una vittoria inaspettata e sorprendente. Il trionfo di Swann, è davvero  il successo di un eroe, un sogno che si realizza. Grande match, merito di due atleti che hanno offerto un grande spettacolo.

VOTO AL PPV 7
Bound For Glory non ha tradito le attese, un grande PPV. Peccato per qualche intoppo, come quello del Gauntlet match, ma vedremo se Impact  riuscirà a riscattarsi. Però i match di coppia, quello femminile e il main event sono stati veramente eccellenti, con i protagonisti che si sono comportati benissimo, offrendo un grande spettacolo. Non dimentichiamoci che ci sono stati ben tre cambi di titolo, non è poco. Le sorprese di Su Yang e di Rich Swann che vincono i titoli rispettivamente quello femminile e quello maschile, sono state interessanti e importanti. Impact ancora una volta ci ha regalato delle grandi emozioni e una volta di più dimostra che meriterebbe una maggiore considerazione da tutti i fan del wrestling.

ANGELO SORBELLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *