Curiosità e statistiche su Survivor Series 2020

Il pay-per-view di Survivor Series 2020 è andato in archivio regalandoci delle grandi emozioni, in particolare nel main event con il match tra Roman Reigns e Drew Mcintyre. Questo show verrà ricordato per l’addio di  The Undertaker, a cui hanno partecipato diverse leggende del passato che hanno scritto insieme al Becchino la storia della WWE di questi anni. Ecco una lista delle curiosità e delle statistiche più interessanti, sulle Survivor Series 2020.

  • The Gobbledy Gooker, interpretato da Drew Gulak, ha vinto il suo primo titolo in WWE, a 30 anni esatti dal suo debutto, ovvero a Survivor Series 1990. Il simpatico The Gobbledy Gooker ha vinto il 24/7 title.
  • The Miz ha vinto la sua seconda Battle Royal in carriera; Miz alle Survivor Series 2020 ha trionfato nella Battle Royal interbrand del KickOff match. A Battleground 2014, Miz vinse una Battle Royal, conquistando in quell’occasione il titolo intercontinentale.
  • Braun Strowman nei 5 match disputati a squadre non è mai stato eliminato per schieramento, nel 2016 e nel 2019 venne eliminato solo per count out. Nelle altre tre occasioni è sempre rimasto fino alla fine, tra i sopravvissuti.
  • Con la vittoria di Survivor Series, gli Street Profits hanno conquistato il loro quinto successo di fila in pay-per-view.
  • Xavier Woods in questo 2020 ha lottato il suo primo match in PPV. Inoltre il membro del New Day, è al suo secondo match vinto al PPV Survivor Series, in precedenza aveva vinto un KickOff match nel 2018, ed era un 10 vs 10.
  • Il match a eliminazione maschile 5 vs 5 in cui ha lottato Jey Uso è stato il primo incontro in cui il samoano non ha fatto squadra con un membro della sua famiglia.
  • In questa edizione di Survivor Series Matt Riddle ha eliminato Corbin, e Lacey Evans ha eliminato Natalya Neidhart. Nell’edizione del 2019, invece, Baron Corbin aveva eliminato Matt Riddle e Natalya Neidhart eliminò Lacey Evans.
  • Natalya Neidhart detiene un particolare record per le Survivor Series infatti ha eliminato nei Survivor Series match 7 avversarie. Il record di elimanzioni, per i maschi è di Randy Orton con ben 16 eliminazioni.
  • Natalya Neidhart con la presenza a Survivor Series 2020, ora conta ben 58 partecipazioni totali in pay-per-view.
  • R-Truth dopo aver conquistato per la 45esima volta il titolo 24/7 è diventato il primo wrestler della storia dell’azienda a vincere ben 50 titoli.
  • Drew Mcintyre fino a questo momento non è mai riuscito a imporsi su Roman Reigns. Il Big Dog, con il successo di Survivor Series sullo scozzese ha adesso un parziale di 4 – 0, in precedenza aveva vinto a Raw, Wrestlemania 35 e Stomping Grounds 2019.
  • Randy Orton, uno dei grandi assenti di Survivor Series 2020, oltre a detenere il record nei match ad eliminazione maschile, ben 16, tra il 2003 e il 2005, partecipò a tre Survivor Series Elimination match finendo per tutte e tre le volte ad essere l’unico sopravvissuto. Nel 2003, era il componente del Team Bischoff, che si impose sul Team di Stone Cold Steve Austin. Nel 2004, il suo Team Orton si impose sul Team di Triple H, con il Legend Killer che alla fine riuscì ad avere la meglio su HHH. Infine nel 2005, grazie a Orton il Team di Smackdown vinse contro il Team di Raw, eliminando nel finale Shawn Micheals. Nel post match, si presentò il rientrante Undertaker che attaccò Randy Orton, i due in quel periodo erano i protagonisti di una intensa faida.
  • Survivor Series 2020 e’ stato il quinto pay-per-view di fila ad essere organizzato nel WWE Thunderdome all’ Amway Center, dopo SummerSlam, Payback, Clash of Champions e Hell in a Cell. Il precedente primato era del Performance Center che aveva ospitato 4 PPV consecutivi: Wrestlemania 36, Money in The Bank, Backlash e Horror’s Show Extreme Rules.

 

ANGELO SORBELLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *