WWE Ritorno al passato: WWF 1993 (Luglio-Settembre)

WWE Ritorno al passato: WWF 1993 (Luglio-Settembre)

Il 4 luglio, giorno della festa d’indipendenza americana, sulla porta aerei “USS intrepid”, si svolge la “stars & stripes challenge”, durante la quale il campione WWF sfida gli atleti americani a sollevarlo e schiacciarlo al suolo. Ci provano vari campioni di football, oltre a lottatori WWF. Nonostante Crush riesca ad alzarlo, non riesce ad abbatterlo al suolo, mentre tutti gli altri falliscono più nettamente.

Mentre si sta per proclamare Yokozuna vincitore, compare un elicottero, e viene annunciato un nuovo sfidante. Tutti si aspettano Hulk Hogan, e partono anche i cori a suo nome, ma a presentarsi è Lex Luger, che abbandona il personaggio di Narcissist e, dopo aver allontanato Bobby Heenan (che l’aveva portato in WWF) si mette faccia a faccia col mastodonte. Afferma che è da king of the ring che aspetta l’occasione per affrontarlo, in quanto non sopporta le sue dichiarazioni anti americane e, poco dopo, lo colpisce, lo lancia all’angolo e successivente esegue su di lui la bodyslam. Pur non avendo rispettato il regolamento (la bodyslam si sarebbe dovuta effettuare senza ulteriori colpi) viene dichiarato trionfatore.

Il 5 luglio, nel proseguimento della collaborazione tra WWF e USWA, Jerry Lawler sconfigge Owen Hart tornando campione nel territorio di Memphis

Il 5 luglio, a Raw, Yokozuna e Mr. Fuji, per dimostrare la propria sicurezza dopo la bodyslam effettuata da Luger, lanciano una open challenge per il titolo WWF. Questa viene accettata da Crush ma, una volta arrivato sul ring, il campione e Fuji se ne vanno

A superstars, il 10 luglio, viene ufficializzato il match tra Bret Hart e Jerry the king Lawler (quindi Bret non sfrutta, oppure non gli viene concessa, la chance titolata conquistata vincendo il torneo king of the ring) e sono irradiate immagini dalla “Stars & stripes challenge”. Vi è poi il debutto dei Men on a mission (Mabel & Mo) e la vittoria di Crush contro Doink per count out, con quest’ultimo che riesce però ad avere la meglio nel post match, grazie all’intervento del secondo Doink. Addirittura, prima dell’incontro, si intravedono ben 16 clown.

Durante challenge dell’11 luglio, Bam Bam Bigelow e Headshrinkers sconfiggono Tatanka & Smoking Gunns, con il finale del match trasmesso la settimana seguente, a causa dello sforamento dello spazio televisivo. L’incontro si svolgerà poi anche a Summerslam: probabilmente quello programmato era tra Bigelow & Luna vs Tatanka & Sherri, ma l’uscita dalla federazione di quest’ultima cambierà i piani, con il match che verrà ufficializzato durante challenge dell’8 agosto.

L’incontro tra Yokozuna e Crush si svolge nella puntata di Raw di lunedì 12 luglio (registrata assieme a quella della settimana precedente) Yokozuna riesce a vincere, grazie anche all’intervento di Fuji, che colpisce Crush col bastone. A fine match, Yokozuna esegue ben tre banzai drop sull’hawaiano, fino all’intervento di Tatanka, che però viene colpito lui stesso, permettendoal campione di eseguirne un quarto. Crush riuscirà a fuggire al quinto grazie a Machoman, che4 abbandona la postazione di commento e lo trascina fuori ring. Crush lascerà il ring in barella, e starà assente per 3 mesi circa.

Nella puntata del 17 luglio di superstars, si vede Lex Luger viaggiare sul bus Lex Express per chiedere una petizione per avere un match titolato contro Yokozuna, i campioni Steiner Brothers sconfiggono i Money Incorporated per reverse decision, dopo che Irs aveva colpito Scott permettendo a Dibiase di ottenere lo schienamento e i titoli.

Arriva la conferma che Undertaker e Giant Gonzalez si affronteranno durante il ppv estivo, e sarà un “rest in peace match”, con la stipulazione conosciuta solo dal becchino.

Il 19 luglio, a Raw, Dibiase lancia la sua sfida a 1-2-3 kid, mentre Marty Jannetty torna all’assalto del titolo intercontinentale. Riesce nell’impresa dopo 5 minuti, ma Bobby Heenan e Diesel fanno vedere all’arbitro un replay, dimostrando che Shawn aveva il piede sulla corda. Il match viene così ripreso, e dopo altri 20 minuti sensazionali (l’incontro verrà dichiarato match dall’anno dal PWI) il campione mantiene il titolo, schienando l’ex partner.

La settimana successiva, il presidente WWF Jack Tunney concede a Lex Luger il match per il titolo, con la condizione che dovrà tenere il gomito protetto.

Nello stesso episodio assistiamo al debutto di Ludvig Borga e dei Quebecers.

Il 25 luglio, a challenge, Lawler si prepara alla sfida con Bret battendo il fratello minore Owen Hart.

Durante la puntata di Raw del 26 luglio, Doink sfida Machoman ad un match per la settimana successiva, e Bam Bam Bigelow riesce a sconfiggere Bret Hart per conteggio fuori, scaturito dal volontario allontanamento dal ring del canadese, che va sulle tribune ad affrontare Jerry Lawler, che stava infastidendo i suoi genitori. Tuttavia, the king scappa prima.

L’ultima puntata di superstars di luglio, è da ricordare per l’ultima apparizione di Sensational Sherri, che lotta contro Luna Vachon. Il match finisce in “no contest” per l’intervento di Bam Bam Bigelow e di Tatanka.

Arriva anche l’annuncio del match valido per il titolo intercontinentale a Summerslam: il campione Shawn Michaels difenderà la cintura dal rivale Mr. Perfect.

Tra il 29 luglio e il 6 agosto, la WWF effettua una tournee in Europa, toccando Vienna, Berlino, Offenbach, Dortmund, Edimburgo, Londra, Tolone e Sheffield. Durante questo tour, Hogan sconfigge sempre Yokozuna, ma solo per squalifica e, il 6 agosto a Sheffield, farà il suo ultimo incontro in WWF per circa 9 anni. Anche Brutus Beefcake farà quello che diventerà il suo ultimo match nella federazione.

Il primo agosto, nell’episodio di challenge, va in scena la sfida tra Ted Dibiase e 1-2-3 kid, dopo le continue derisioni da parte del million dollar man nei confronti di Razor Ramon, sconfitto a maggio dal kid. Ma, anche per l’interferenza del bad guy, sarà proprio Dibiase ad uscire sconfitto

Il 2 agosto, a Raw, gli Steiners lanciano una open challenge per i titoli a Summerslam, e assistiamo al debutto di Jim Cornette, che annuncia che gli Heavenly Bodies sfideranno i campioni Steiner Brothers durante il ppv, e poi dibatte con Bobby Heenan su chi sia il più grande manager della storia del wrestling.Cornette dichiara che gli Heavenly Bodies debutteranno la prossima settimana, ma che lui avrà un’altra sorpresa in serbo

Machoman sconfigge Doink, con l’aiuto di “Macho midget” che evita le scorrettezze del clown.

Durante il proseguo della puntata, Heenan e Mc Mahon discutono sugli Armstrong Brothers e sui Rock’n’roll express, principali rivali degli Heavenly Bodies nella Smoky Mountains Wrestling (dando il via alla collaborazione tra le due federazioni)

Il 7 agosto è il momento di ufficializzare 1-2-3 kid vs Irs e Razor Ramon vs Ted Dibiase, mentre debuttano i Well Dunn (sconfitti però dagli Smoking Gunn’s) e Tito Santana, sconfiggendo Barry Hardy, effettua il suo ultimo incontro trasmesso in televisione.

Il 9 agosto viene firmato il contratto tra Luger e Yokozuna, e la sorpresa annunciata prima da Cornette di rivela essere lui stesso, nuovo portavoce del campione, che annuncia di aver inserito nel contratto una clausola particolare: se Lex non riuscirà a vincere il titolo, non avrà altre opportunità per la cintura.

Debuttano, come preannunciato, gli Heavenly Bodies, che sconfiggono BobbyWho e Mike Bucci (all’epoca ventenne, che anni dopo sarà conosciuto come Nova in ECW, e Simon Dean in WWE)

7 giorni dopo, anche Steiner Brothers vs Heavenly Bodies, valido per i titoli di coppia, e Marty Jannetty vs Ludvig Borga vengono aggiunti alla card del ppv.

Il 13 agosto, in un house show, Tito Santana sconfigge Damien Demento, nel suo ultimo match

Sempre a Raw del 16 agosto, 1-2-3 kid sconfigge Ted Dibiase per squalifica, dovuta all’intervento di IRS. Saranno gli Steiners ad aiutare 1-2-3 kid dall’attacco dei Money Inc.

Il 17 agosto, durante i taping di superstars a White Plains, Shawn Michaels sconfigge Marty Jannetty in un match titolato, riuscindo a fuggire dalla porta della gabbia d’acciaio, mentre lo sfidante è bloccato da Diesel durante la scalata dalla gabbia stessa (l’incontro si può trovare nella VHS “Bloopers, bleeps & bodyslams” e nel dvd “Bloodbath: wrestling’s most incredible steel cage matches”)

Durante challenge del 22 agosto, Lex Luger ammette di sver usato steroidi in passato, quando erano legali, ma di non utilizzarli adesso, e che nessun atleta in WWf ne fa uso (queste dichiarazioni sono da contestualizzare nello scandalo steroidi nel quale è stata chiamata in causa la federazione)

Il 23 agosto, Raw viene sostituito da SummerSlam spectacular, durante il quale Shawn Michaels schiena Bob Backlund, Yokozuna schiena Jim Duggan, e gli Steiner Brothers sconfiggono i Money Incorporated in uno steel cage match. Questo sarà l’ultimo match insieme dei Money Incoporated

A challenge, in onda il 29 agosto, fa la sua ultima apparizione WWF, per 3 anni, Mr. Hughes

Il 29 agosto, giorno prima di Summerslam, a Memphis in USWA, Jerry Lawler sconfigge Bret Hart in uno steel cage match, dopo un’interferenza di Giant Gonzalez che colpisce accidentalmente Bret. A fine match, Bret, Owen e Gonzalez lottano contro Lawler e Jeff Jarrett (le alleanze tra i lottatori WWF non rispettavano gli status di face ed heel che c’erano in WWF)

Il 30 agosto è il giorno di Summerslam: nel primo match, Razor Ramon schiena Ted Dibiase, in quello che diventerà l’ultimo incontro dell’uomo da un milione di dollari.  Nel secondo, i campioni di coppia rimangono gli Steiner Brothers, che sconfiggono gli Heavenly Bodies al termine di un match strepitoso.

Il match tra Shawn Michaels e Mr. Perfect, atteso da tutti con grandissime aspettative, delude sia dal lato lottato, sia nel finale, col campione che prevale per count-out, provocato dall’interferenza di Diesel. Dopo il match, in un segmento che verrà trasmesso solo in home video, i due avversari continueranno a battagliare anche nel backstage.

Irs pone fine al periodo d’oro di 1-2-3 kid, schienandolo dopo pochi minuti.

Bret Hart sale sul ring, pronto al suo match, valido per il titolo di re indiscusso della WWF, contro Jerry Lawler. The king esce dagli spogliatoi in stampelle, affermando che non può lottare, e verrà quindi sostituito da Doink the clown.

Nonostante le proteste, e i tentativi di assalire Lawler, Bret  se la deve vedere col “pagliaccio di corte”. Il match è molto piacevole, dimostrando ancora una volta che l’abito non fa il monaco nel caso di Doink.

Quando Bret ha appena ottenuto la vittoria con la sharpshooter, ecco intervenire Lawler, che colpisce il rivale con la stampella, dimostrando come fosse tutta una finzione.

Interviene quindi Jack Tunney, che intima a Jerry Lawler di affrontare subito Bret Hart, pena la sospensione immediata. L’incontro in programma riesce così a svolgersi, e la vittoria, nonostante la stanchezza per l’incontro precedente, va al canadese, che sottomette anche Lawler con la sharpshooter.

Nonostante la vittoria, Bret si rifiuta di mollare la presa, e neppure l’intervento di numerosi arbitri lo convincono. A questo punto viene annunciato che l’incontro, per reverse decision, dovuta al protrarsi della presa di Bret sul nemico, viene vinto da Jerry Lawler, che ottiene così il titolo di unico king della WWF

Nel match successivo, Ludvig Borga ottiene una facile vittoria su Jannetty, sottomettendolo alla torture rack

Undertaker sconfigge Giant Gonzalez per schienamento, nel “rest in peace match”, le cui regole vengono annunciate solo durante l’introduzione dei lottatori (il match deve avere un vincitore chiaro e definitivo, quindi non ci saranno squalifiche o count-out)

A metà match assistiamo al ritorno di Paul Bearer, assente da quasi 2 mesi, metre al termine dello stesso, Gonzalez si ribella al suo manager Harvey Whippleman

Tatanka &  Smoking Gunns sconfiggono Bam Bam Bigelow & Headshrinkers, con lo schienamento di Tatanka su Samu

L’incontro per il titolo WWF si apre con gli inni nazionali dei due paesi, e con Machoman come ring announcer.

Savage introduce Lex Luger indicandolo come “the next world wrestling federation champion” mandando su tutte le furie l’entourage di Yokozuna

Luger riesce a vincere il match, ma solo per count-out, dopo aver eseguito una bodyslam ed aver colpito il campione col gomito non protetto (mentre l’arbitro era distratto). Lex si lascia andare ad un’esultanza incredibile, portato in trionfo dagli altri lottatori della WWF, in un episodio del quale non si capirà mai il senso, visto che la cintura rimane a Yokozuna ed, inoltre, per la stipulazione aggiunta da Cornette, il beniamino del pubblico non avrà rematch.

Settembre si apre con Luger che, nonostante la clausola che non gli permette una nuova chance per il titolo fin quando Yokozuna sarà il detentore della cintura, dichiara che arriverà il giorno in cui diventerà campione WWF (fatto che invece non accadrà mai) e con la sfida dei Quebecers agli Steiners

L’undici settembre vengono trasmesse immagini esclusive dal backstage di Summerslam, durante le quali si vede Ludvig Borga confrontarsi con Luger, dichiarandosi per nulla impressionato dal suo match. Nella stessa serata, gli Headshrinkers sconfiggono Marty Jannetty & Virgil, autori però di una buona prova.

Il 12 settembre, durante All American Wrestling, Marty Jannetty sconfigge 1-2-3 kid per countout. A fine incontro i due si stringeranno la mano, dando il via ad un’alleanza che li accompagnerà nei mesi a seguire

Il 13 settembre, in USWA, Tatanka schiena Jerry Lawler, divenendo campione. Una settimana dopo, Lawler schienerà il nativo americano in un match 4 vs 4, con la stipulazione che gli permette di riprendersi il titolo (per Tatanka sarà la prima sconfitta, seppur non in WWF)

Nell’episodio di Raw del 13 settembre, i Quebecers (al loro fianco debutta Johnny Polo, cioè il futuro Raven, come manager)  vincono le cinture dagli Steiner Brothers, che vengono squalificati per aver colpito i campioni con la mazza da hockey di Johnny Polo. Il titolo cambia padroni in quanto il match è stato disputato con le regole della provincia del Quebec, che prevedono il passaggio di titolo anche per squalifica o count-out (e la squalifica può avvenire anche per aver effettuato un piledriver, o gettando l’avversario oltre la terza corda)

Assistiamo poi al passaggio a face di Doink che, istigato da Heenan a colpire con una secchiata d’acqua il pubblico, reagisce gettandola proprio contro Bobby the brain

L’episodio del 18/9 di superstars è da segnalare per l’ultima apparizione tv (per 8 anni) di Mean Gene Okerlund in WWF

A raw, il 20/9, Irs viene schienato dal jobber PJ Walker, che approfitta della distrazione dell’agente delle tasse (infastidito dalla presenza di Razor Ramon a bordo ring)

Scott Steiner schiena Pierre dei Quebecer con la frankensteiner, ottenendo, come da contratto, un rematch per il titolo di coppia. Tuttavia, i Quebecers dichiarano che lo otterranno, ma solo dopo che i canadesi avranno affrontato gli altri tag team che hanno la precedenza.

Il 25 settembre, invece, assistiamo alle dichiarazioni dei Quebecers, che affermano che non daranno un rematch agli Steiner Brothers, in quanto vi sono altri team con la precedenza.

Anche Mr. Fuji e Jim Cornette si lasciano andare a dichiarazioni, nello specifico riguardo il fatto che ora non vi è più competizione per Yokozuna. Ma, poco dopo, le luci si spengono, e quando tornano vi sono Undertaker e Paul Bearer alle spalle di Cornette, pronti a lanciare la propria sfida al campione WWF

Il 26 settembre, durante challenge, Doink rafforza la sua nuova immagine face, attaccando Jerry Lawler, mentre Undertaker sconfigge il jobber Steve Moore, che sarà poi conosciuto col nome Al Snow.

Durante Raw del 27 settembre, assistiamo al ritorno di Rick Martel e di Jimmy Snuka, mentre Jack Tunney ci informa che Shawn Michaels è stato privato del titolo intercontinentale, per il fatto di non averlo difeso negli ultimi 30 giorni (in realtà Michaels fu sospeso per aver fallito un test antidoping)

Verrà così combattuta una battle royal a 20 uomini la prossima settimana, e gli ultimi 2 rimasti si affronteranno 7 giorni dopo in un match 1 vs 1.

Bobby Heenan crea zizzania, telefonando a Crush, pronto per il rientro, e domandandogli come mai Savage parteciperà alla battle royal, mentre lui è stato ecluso.

SUMMERSLAM 1993 – voto 7.5

Razor Ramon schiena Ted Dibiase  – voto 7

TITOLO COPPIA: Steiner Brothers schienano Heavenly Bodies  – voto 8.5

TITOLO IC: Shawn Michaels batte Mr. Perfect per count-out – voto 5.5

IRS schiena 1-2-3 Kid – voto 6

Bret Hart sconfigge Doink the Clown con la sharpshooter – voto 7.5

Jerry Lawler batte Bret Hart per reverse decision  – voto 7.5

Ludvig Borga batte Marty Jannetty con l a torture rack backbreaker – voto 6

The Undertaker schiena Giant Gonzalez – voto 5

Tatanka & Smoking Gunns schienano Bam Bam Bigelow & Headshrinkers – voto 6

TITOLO WWF: Lex Luger batte Yokozuna per count out – voto 6.5 (un punto in meno per il finale)

 

Classifica parziale luglio-settembre: 1) Lex Luger; 2) Yokozuna; 3) Bret Hart; 4) Shawn Michaels; 5) Razor Ramon; 6) Undertaker; 7) 1-2-3 kid; 8) Ludvig Borga; 9) Tatanka; 10) Jerry Lawler; 11) Marty Jannetty; 12)  Giant Gonzalez; 13) Mr. Perfect; 14) Bam Bam Bigelow; 15) Irs

Generale gennaio – settembre: 1) Bret Hart; 2) Yokozuna; 3) Lex Luger; 4) Shawn Michaels; 5) Undertaker; 6) Tatanka; 7) Razor Ramon; 8) Bam Bam Bigelow; 9) Mr. Perfect; 10) Hulk Hogan; 11) Marty Jannetty; 12) Giant Gonzalez; 13) Jerry Lawler; 14) Crush; 15) 1-2-3 kid

Coppie luglio – settembre: 1) Steiner Brothers; 2) Quebecers; 3) Smoking Gunn’s; 4) Heavenly Bodies; 5) Money Inc.

Generale gennaio – settembre: 1) Steiner Brothers; 2) Money Inc.; 3) Headshrinkers; 4) Quebecers; 5) Smoking Gunn’s

Debutti: Ludvig Borga; Well Dunn; Quebecers; Men on a mission

Ritorni: Rick Martel; Jimmy Snuka

Addii: Tito Santana; Mr. Hughes; Hulk Hogan; Brutus Beefcake (questi ultimi 2 non si vedevano in tv già da giugno); Sensational Sherri; Ted Dibiase

 

Daniele Fusetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *