Nella notte tra domenica 20 e lunedì 21 dicembre, l’ultimo PPV del 2020. Vediamo insieme analisi, risultati e voti.

BIG E, DANIEL BRYAN, CHAD GABLE E OTIS B. SAMI ZAYN, CESARO, SHINSUKE NAKAMURA E KING CORBIN
Un 4 vs 4 che è servito a farci comprendere la rivalità sempre più accesa tra il campione intercontinentale Sami Zayn e Big E. Una sfida molto confusa. Purtroppo un’altra conferma che alcuni wrestler dovrebbero essere utilizzati in modo diverso. Daniel Bryan solo per fare un esempio, merita una considerazione migliore. Finale che vede Big E schierare Sami Zayn, per certificare sempre di più la loro prossima sfida di Smackdown. VOTO: 6

DREW MCINTYRE (C) B. AJ STYLES CONFORMANDOSI WWE CHAMPIONSHIP
A sorpresa questo match ha aperto la serata di TLC. È stato un match che si può dividere in due fasi. La prima parte vede Drew Mcintyre e AJ Styles in un alternarsi di alti e bassi. Poi l’arrivo di Miz che vuole incassare la valigetta verde del MITB. Il match cresce di vivacità, e le interferenze di Omos e Morrison fanno crescere i ritmi della contesa. Finale davvero interessante, con la conferma di Drew Mcintyre come campione mondiale. Mi dispiace per Miz, far fallire il suo incasso è stato un errore. La gestione del MITB in questo 2020 è stata a dir poco discutibile. Prima Otis, poi il passaggio di mano a Miz che però fallisce l’incasso. Sembra però ora che Miz possa riavere il MITB visto che non è stato lui, ma Morrison a decidere l’incasso. Vedremo dove porterà questa storyline. Intanto Drew Mcintyre ha superato anche questo ostacolo. Lo scozzese ha vissuto un 2020 strepitoso. VOTO: 6,5

SASHA BANKS (C)  B. CARMELLA CONFERMANDOSI CAMPIONESSA FEMMINILE DI SMACKDOWN
Davvero un gran bel match, molto ben combattuto. Carmella conferma di avere fatto dei notevoli passi in avanti. Spesso Carmella era stata criticata per le sue scarse abilità sul ring, ma in questo match non si può veramente rimproverarle nulla. Bravissima come sempre Sasha Banks, il suo omaggio a Eddie Guerrero con i tre amigos e la Frog Splash è stato eccellente. La sua vittoria arriva tramite la micidiale Banks Statement, che costringe alla resa una sorprendente Carmella. Un eccellente lavoro e un brillante incontro. VOTO: 7

HURT BUSINESS (SHELTON BENJAMIN E CEDRIC ALEXANDER) B. NEW DAY (KOFI KINGSTON E XAVIER WOODS ) CONQUISTANDO I TITOLI DI COPPIA DI RAW
Non credo di esagerare quando dico che è stato uno dei migliori match del PPV. Ritmo veloce, intensità, incertezza e anche un cambio di titolo. In questa sfida non è mancato nulla. In particolare Cedric Alexander, nei panni di heel mi sta convecendo. Questo passo in avanti della Hurt Business, può essere importante. La fazione con MVP è una delle cose migliori che stiamo vedendo a Raw. Un match piacevole e gradevole. VOTO: 7

ASUKA E CHARLOTTE FLAIR B. NIA JAX E SHAYNA BASZLER CONQUISTANDO I TITOLI DI COPPIA FEMMINILI
Alla fine è stata Charlotte Flair la Tag Team partner di Asuka. Una sfida davvero interessante, 4 lottatrici che offrono un discreto spettacolo. Charlotte Flair è protagonista di un’ottima prova, concentrata e determinata sull’obiettivo da raggiungere. Ed è proprio la figlia del Nature Boy che con la Natural Selection ottiene la vittoria e permette a lei e alla nipponica di vincere i titoli di coppia. Non è da escludere che possa iniziare una faida tra la campionessa Asuka e Charlotte. Un coinvolgimento di Nia Jax e Shayna Baszler è altrettanto probabile. Devo dire che sarà anche cinico ripeterlo, ma l’assenza di Lana ha fatto bene a questa contesa, in particolare per gli sviluppi futuri interessanti che proporrà. VOTO: 6,5

ROMAN REIGNS (C) B. KEVIN OWENS IN UN TLC MATCH MANTENENDO IL TITOLO UNIVERSALE
Un match che alterna cose buone e altre meno buone. Cominciamo dagli aspetti negativi, forse la contesa è stata troppo lunga, le intromissioni di Jey Uso hanno fatto diventare il tutto un handicap match. Un aiuto eccessivo, di cui Roman Reigns non aveva bisogno, visto l’esito scontato. Ma non possiamo dimenticare le cose positive, l’utilizzo di sedie, tavoli e scale hanno reso il tutto molto spettacolare. I due personaggi hanno dimostrato di avere una grande intesa e una buona chimica. Gli interventi di Jey Uso sono stati un po’ troppo fastidiosi. Roman si conferma un top heel, sta svolgendo un gran lavoro ed è ormai il vero elemento trainante di Smackdown. Non possiamo davvero lamentarci. VOTO: 6,5

RANDY ORTON B. “THE FIEND” BRAY WYATT IN UN FIREFLY INFERNO MATCH
Non me la sento di dare un voto a questo match, perché credo che sia stato il tipico match cinematografico. Certo l’idea ha funzionato, perché comunque è stato tutto quanto coinvolgente. Il finale è stato eccitante. Randy Orton che brucia vivo “The Fiend”, forse per sancire la morte del suo personaggio. Sarà così veramente? Soltanto il tempo può darci una risposta. Per Randy Orton un ulteriore conferma di come sia uno dei migliori heel in assoluto. VOTO: SV

CONSIDERAZIONI FINALI
Un PPV di TLC che non ha avuto il match da 10, ma non ha avuto nemmeno insufficienze. Diverse cose importanti sono accadute in questo ultimo PPV dell’anno: due cambi di titolo, il ritorno di Charlotte Flair e il personaggio di The Fiend che va in fiamme. Certo è avvenuto anche il mancato successo di The Miz. Ma credo di aver già detto che la gestione del MITB in generale quest’anno è stata discutibile. Un PPV comunque godibile e da vedere. Inoltre questo TLC ha posto delle basi importanti per l’inizio del 2021. Asuka e Charlotte Flair potrebbero rendere interessante la divisione femminile di Raw, insieme con Nia Jax e Shayna Baszler. Le conferme di Randy Orton da vero top heel, e di Sasha Banks come performer eccezionale. La Hurt  Business è una delle cose più interessanti di Raw. Poi che fine farà “The Fiend”?. Per non parlare dei due campioni di Raw e Smackdown, Drew Mcintyre e Roman Reigns che sono due personaggi brillanti e eccezionali. VOTO AL PPV: 6,5

Angelo Sorbello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *