Il triste addio a Brodie Lee / Luke Harper

Questo 2020 come tutti sappiamo è stato un anno davvero difficilissimo. Nello specifico per il wrestling professionistico è stato un anno drammatico, nel mese di maggio abbiamo assistito alle tragedie di Hana Kimura e di Shad Gaspard. Inoltre ci hanno lasciato Kamala, Road Warrior Animal, Pat Patterson e nella notte tra il 26 e il 27 dicembre ci ha lasciato anche Luke Harper, a soli 41 anni.

Attualmente si trovava in AEW con il ring name di Brodie Lee ed era stato protagonista nel mese di ottobre di un bellissimo incontro con Cody Rhodes. In WWE però lo ricordiamo come membro della Wyatt Family con Bray Wyatt, Eric Rowan e Braun Strowman. Una stable che avrebbe meritato sicuramnte molta più fortuna e considerazione nella federazione di Stamford. È stata proprio in questa occasione che Harper si è messo in mostra, confermando di avere delle ottime doti e delle grandi qualità sul ring e come intrattenitore. Harper ha dimostrato di essere un professionista serio e impegnato, dando veramente  tutto se stesso per il business e per il wrestling, guadagnandosi la stima di colleghi e superiori.

Harper aveva detenuto nel 2014, per un po’ di tempo anche la cintura di campione intercontinentale, e tra il 2017 e il 2018 aveva composto con Eric Rowan, i Bludgeon Brothers un Tag Team con una gimmick curiosa e interessante. I due avevano conquistato anche i titoli di coppia nel 2018.

In quello stesso anno, nel mese di agosto a Smackdown, i Bludgeon Brothers disputano un match bellissimo con il New Day e con le cinture di coppia in palio. Un ECW Rules match che vede vincere il New Day, in quell’occasione Harper subirà anche un infortunio piuttosto serio e che lo terrà lontano dal ring per diverso tempo. Alla fine di quel 2018, questo incontro sarà nominato come uno dei migliori dell’anno. Ancora adesso questo match viene ricordato come uno dei 10 più belli incontri della storia di Smackdown.

All’inizio del 2020, la WWE e Luke Harper hanno diviso le loro strade, con l’ex membro della Wyatt Family che nel mese di marzo è approdato in AEW, facendosi apprezzare anche nella giovane federazione di Tony Khan. La sua ultima apparizione sul ring era stata come abbiamo detto prima, nel mese di ottobre nel match perso con Cody Rhodes, un altro incontro davvero molto bello e combattuto.

Un padre di famiglia, una persona eccezionale e un grande professionista è così che vogliamo ricordarlo. Lungo e commovente, il messaggio di Bray Wyatt suo amico e suo compagno nella Wyatt Family che ha voluto commentare e ricordare il compagno di tante battaglie.

“Eri il mio migliore amico. Mio fratello, il mio partner, il mio Terry Gordy. Abbiamo cambiato l’intero gioco perché ci rifiutavamo di farlo in qualsiasi modo tranne il NOSTRO modo. Siamo sempre stati al meglio quando eravamo una squadra, credo lo sapevamo entrambi. Abbiamo combattuto come fratelli perché lo eravamo. Sono così dannatamente incazzato. Non è così che avrebbe dovuto essere, dovevamo essere noi grassi, calvi e inutili che a settant’anni correvamo negli spot della Famiglia Wyatt nelle palestre delle scuole superiori. Dove andiamo adesso? Cosa devo fare sapendo che non ascolterò mai il tuo sarcasmo condiscendente mentre sto andando in alto.
Mi manchi tantissimo già. Farei qualsiasi cosa per rivivere già solo i nostri momenti peggiori, non posso credere che te ne sei andato. Mi dispiace tanto fratello. Sono così dispiaciuto. Sarai sempre una parte di me, che mi piaccia o no senza di te tutto è diverso e spero che Amanda sappia davvero che sono qui non solo per dirlo ma perché anch’io la amo. Mi assicurerò che tuo figlio conosca l’uomo incredibile che eri. Non le leggende che le persone racconteranno, ma il vero te che pochissime persone hanno potuto vedere. Prometto che lo manderò over quando sarà abbastanza grande, proprio come avevo promesso. ?? Sto soffrendo così tanto. Vorrei avere la possibilità di dirti addio. Ma poi di nuovo, è sabato e sai cosa significa … risparmiami un posto accanto a te ovunque tu sia, è lì che appartengo. Ci sarò quando sarà il mio momento. Addio per sempre Brodie. Ti voglio bene”.

Da tutto quanto lo staff di Worldofwrestling.it le condoglianze ai famigliari, ai conoscenti e agli amici di Brodie Lee.

ANGELO SORBELLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *