Seth Rollins è ormI assente dalle scene dai tempi di Survivor Series, dello scorso mese di novembre. Dopo quel PPV si è infatti dovuto assentare dal ring per assistere la compagna Becky Linch, che lo scorso 7 dicembre ha dato alla luce il loro primo figlio.

Il suo 2019 era stato discreto, con la vittoria del Royal Rumble match e la conquista in due occasioni del titolo mondiale. Nel ruolo di rivale face del campione Brock Lesnar, Rollins si era dimostrato davvero eccellente e affidabile. Il suo regno da campione mondiale top face aveva invece avuto luci e ombre, con il brutto finale di Hell in a Cell, in cui il match tra Rollins e “The  Fiend” Bray Wyatt terminò in No Contest. Una delle pagine più brutte in assoluto per quello che riguarda la WWE di questi ultimi anni.

Proprio Bray Wyatt ha strappato il titolo poco tempo dopo all’ex membro dello Shield. Da quel momento la WWE ha voluto cambiare la gestione di Rollins, che passa finalmente dalla parte degli heel, diventando il Messia di Raw. Un cambiamento davvero azzeccato.

A Wrestlemania Rollins disputa un gran bel match, contro Kevin Owens. Da heel Rollins anche nei suoi promo sembra più a suo agio, al fianco di Buddy Murphy vince anche i titoli di coppia. Rollins da l’assalto anche al WWE Championship di Drew Mcintyre, ma viene sconfitto. Inizia quindi una faida con la famiglia Mysterio, che dura molto a lungo, forse dura davvero troppi mesi, con alcuni segmenti di dubbio gusto, come l’ Eye for Eye di Extreme Rules. In generale, la faida tra Rollins la famiglia Mysterio si rivela una delle più deludenti dell’anno.

A ottobre attraverso il Draft, Rollins passa a Smackdown, per lui sembrerebbe uno spostamento importante. La WWE però decide di insistere sulla sua faida con la famiglia Mysterio, anch’essi passati nel brand azzurro. Una faida terminata, (ed è il caso di dire finalmente ) con il tradimento del discepolo Murphy, che si ribella al Messia, superdandolo in un match di Smackdown.

Come detto, l’ultima apparizione dell’ormai ex Messia di Raw, è a Survivor Series, dove ha ricoperto il ruolo di capitano del Team di Smackdown, un ruolo che gli viene dato tra l’altro senza motivi chiari. Rollins peraltro si fa eliminare subito, per scomparire poi dalle scene.

Il suo ritorno dovrebbe avvenire alla Royal Rumble, durante la rissa reale a 30 uomini. Ma al di là di quando giungerà il suo ritorno, Rollins deve assolutamente ritrovare se stesso. Infatti, il suo 2020 da top heel è stato piuttosto deludente dopo un inizio che aveva fatto ben sperare.

Per assurdo, il 2019 lo aveva visto decisamente più protagonista, anche se il ruolo di face non gli si addiceva alla perfezione.

In questo 2021 che cosa può fare Rollins? È difficile dirlo, Rollins può essere uno dei favoriti per la vittoria nel Royal Rumble match, anche se dagli ultimi rumor pare che i favoriti  siano Aj Styles e Daniel Bryan.

Un’ipotesi che non si può scartare, è una faida tra il campione universale Roman Reigns e Seth Rollins. A ruoli invertiti rispetto a qualche anno fa. Ora avremmo Roman top heel e Rollins di nuovo tra i face. Una sfida che sarebbe carica di interesse e di significati per i due ex amici dello Shield che potrebbero dare vita ad una rivalitá vivace e intensa. Sarebbe il modo migliore per rilanciare un Seth Rollins che come abbiamo già detto deve ritrovare se stesso.

Sarebbe a mio avviso, molto pericoloso se al suo rientro riprendesse la sua faida con la famiglia Mysterio e Murphy. Sarebbe sempre tra gli heel, ma la sua faida con l’intera famiglia Mysterio è stata lunghissima, pesante e piuttosto brutta. La WWE deve cercare di sfruttare al meglio uno dei suoi rappresentanti più bravi e capaci della sua intera azienda, ecco perché ritrovare il Rollins migliore sarebbe la cosa più giusta per lui e per la WWE.

Il 2021 dovrà essere l’anno in cui si rivedrà Rollins tra i protagonisti più i portanti degli show della WWE. Ricordiamo che l’architetto del ring ha disputato grandi match in passato come a Wrestlemania 2017, quando vinse un match lungo e cruento contro HHH, oppure l’Hell in a Cell match del 2014 lottato contro Dean Ambrose. E questi sono solo alcuni esempi. Tutti i fan di Rollins, vogliono rivederlo a quei livelli. Quindi ho una speranza in più in questo 2021, per la WWE. Rivedere un grande Seth Rollins.

ANGELO SORBELLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *