Austin vs. McMahon: il feud che ha riportato la WWF al top

Austin vs. McMahon: il feud che ha riportato la WWF al top

La mossa decisiva di Vince McMahon , che fece tornare la WWF la federazione n. 1 risorpassando la WCW e che fece schizzare i ratings a punteggi mai visti prima , fu come sappiamo l’avvento dell’attitude , era la cui icona fu indiscutibilmente Stone Cold Steve Austin.

Gli screzi fra i due inziarono già nel 1997. Austin infatti in seguito al bruttissimo infortunio subito a Summerslam 97 per un piledriver errato di Owen Hart fu costretto a rendere vacante la cintura intercontinentale appena conquistata e per lui s’ipotizzarono diversi mesi di stop.

Contro il parere dei medici Steve tornò sul ring e si rimpossessò del titolo IC ancora ai danni di Owen Hart , titolo che dovette difendere a ‘IYH : D-Generation X’ dagli assalti di The Rock, ovvero quello che per lui sarà il principale avversario e alleato di McMahon in futuro.

L’ascesa di Austin nei mesi successivi fu inarrestabile , ad inizio 98 fece sue infatti Royal Rumbe e Wrestlemania dove battè Shawn Michaels diventando per la prima volta campione del mondo , cosa che non face impazzire certo Vince McMahon che , vistosi rifiutare da Austin l’offerta di diventare un ‘Corporate Champion’ al suo servizio , dichiarò guerra all’avversario.

Tutto sembrava preparato ad arte per far capitolare il Texas Rattlesnake che però riusci comunque incredibilmente a restare campione grazie anche all’aiuto di Undertaker che con delle chokeslam stese i due tirapiedi di Vince . Austin fece fare il conteggio decisivo a Vince McMahon stesso muovendogli il braccio e restando cosi campione. Vince mise in palio a Raw una shot per il titolo a King Of The Ring fra Kane e The Undertaker e questa volta fu il fratello del becchino ad avere la meglio. Fu decretato che a KOTR Austin e l’inarrestabile Big Red Machine si sarebbero affrontati nel primo first blood match della storia della federazione , match che favoriva particolarmente Kane che non aveva punti scoperti nel corpo ed era coperto da una maschera. Ed infatti dopo promo minacciosi e mind games la Big Red Machine a KOTR , sostenuta oltre che da Bearer anche da Vince McMahon [che questa volta si godette il match dalla sua postazione riparata con Sable a fianco], riusci a strappare ad Austin il titolo WWF in un cruento match dove ci furono anche gli interventi di Mankind e soprattutto di Undertaker che colpendo per errore Austin fu decisivo nel farlo sanguinare consegnando la vittoria al fratello. Il regno di Kane non durò troppo però , già la sera dopo Austin sfidò ad un re-match la big red machine , il manager Bearer [contro il volere di Vince] accettò e Austin solo 24 ore dopo si riprese incredibilmente il titolo.

Austin ovviamente non trovò scampo perché i due fratelli lo distrussero , ma , non colpendosi fra loro e volendo entrambi il titolo , schierarono contemporaneamente il Texas Rattlesnake in una situazione che non portò a nulla perché Vince invece di dichiarare un vincitore spuntò e rubò la cintura WWF portandosela via. Austin lo rincorse al di fuori dell’edificio dove McMahon gli esibi il medio e parti di tutta fretta con la limousin. Nella puntata di Raw Is War del giorno dopo Vince decise che il titolo se lo sarebbero giocato Undertaker e Kane in un one vs one a Judgment Day con Austin che avrebbe avuto la funzione di arbitro. Nel caso Steve si fosse rifiutato di contare uno dei due e proclamarlo vincitore McMahon l’avrebbe licenziato. A Judgment Day nessuno dei due vinse , il ciclone Austin si scatenò : dopo che Taker fu colpito da Kane con una sediata , Austin gli applicò una stunner contandosi da solo vincitore. Il match fini in ‘no contest’ e Austin dichiarò che Vince non aveva il coraggio di licenziarlo in diretta TV come promesso. Sbagliò i conti invece perché il Boss mantenne la parola ‘Austin i screw you , YOU ARE FIRED!’ urlò Vince McMahon.

Il figlio di Vince si presentò al grande pubblico reintegrando Austin nel roster : siamo in uno dei punti piu alti dello stupendo feud tra i due , Steve ritorna alla grande a Raw attaccando Vince McMahon e nelle settimane seguenti gli scontri tra i due si intensificarono con McMahon che riportò la peggio in parecchie occasioni finendo addirittura in ospedale. La storica puntata del 5 ottobre fu divertentissima , Vince in ospedale dopo aver ricevuto la visita di Mankind [adesso face] che gli presentò il suo nuovo amico [Mr. Socko] , ricevette un’altra visita meno gradita…Austin lo attaccò in ospedale in una scena storica. Appena tornato Vince cominciò a introdurre nella Corporation le sue guardie del corpo , i primi furono Big Bossman e Ken Shamrock , quindi istitui per le Survivor Series 98 un mega torneo per l’assegnazione del titolo mondiale WWF.

A Rock Bottom Austin trionfò riuscendo a seppellire Taker con l’aiuto di Kane e garantendosi la possibilità di partecipare alla Rissa Reale del 99 , mentre Vince annullò la vittoria del titolo WWF da parte di Mankind facendo rimanere campione The Rock [nonostante questi avesse ceduto alla Mandible Claw ] e facendo pestare Foley dai membri della Corporate. Mankind riuscirà comunque a conquistare il titolo a Raw prima della fine del 1998 per poi riperederlo nell’ I Quit disputato alla Rumble contro lo stesso The Rock . Nella stessa Rumble , con Austin che si era garantito la possibilità di entrare , Vince aveva stabilito giorni prima che il texano sarebbe dovuto entrare col n. 1 mentre lui stesso sarebbe stato il 30 , e non solo , mise una taglia su di lui con un grosso premio in denaro al wrestler che avesse eliminato Austin dalla Rumble. Il commissioner Shawn Michaels però , al rientrò negli schermi TV , cambiò la decisione e assegnò il n. 2 allo stesso Vince McMahon.

Ovviamente McMahon non sarebbe andato nel main event di Wrestlemania e il giorno dopo decise di lasciar cadere la shot per il titolo , se nonché il commissioner Shawn Michaels interveni di nuovo in collegamento dal Texas dicendo che in questo caso a giovare della possibilità di sfidare il campione a WM sarebbe stato l’ultimo eliminato dalla Rissa Reale , ovvero Steve Austin!

Il tutto si risolse quando da sotto il ring spuntò Paul Wight [a.k.a. The Big Show , il The Giant della WCW all’esordio in WWF ] che tentando di aiutare Vince lanciò di potenza Austin contro la gabbia…che però per la potenza d’impatto si apri facendo quindi uscire per primo Stone Cold che cosi vinse l’incontrò e conquistò la shot per il titolo a WrestlemaniaXV contro The Rock che in serata pareggiò un Last Man Standing contro Mankind restando campione.

Il match fu molto bello , anche se inferiore al classico che i due combatteranno due anni dopo : a vincere fu Stone Cold Steve Austin che, in un NO DQ con tante interferenza [manco a parlarne tra queste Vince] , ritornò sul tetto del mondo.

Taker dichiarò di essere al serivizio di una forza misteriosa , l’ Higher Power , e per questo aveva rapito Stephanie. Vince sembrò chiedere aiuto al suo peggior nemico…ma ancora una volta era solo un piano malvagio inventato dal chairman WWF : l’ Higher Power che guidava Taker e che aveva ‘commissionato’ il rapimento di Steph era lo stesso Vince McMahon che fondendo la sua Corporate con i Ministry Of Darkness di Taker creò una nuova e piu potente stable per strappare il titolo al suo peggior nemico. Questo successe e Undertaker con l’aiuto di Shane riusci a strappare il titolo mondiale ad Austin a Over The Edge99. Linda e Stephanie McMahon , moglie e figlia di Vince e proprietarie del 50 per cento delle azioni della compagnia , disgustate da quanto fatto da Vince e il figlio cedettero le loro quote proprio ad Austin. Vince e Shane però stanchi della situazione sfidarono Austin in un Handicap Ladder Match con in palio tutta la WWF , da disputarsi a King Of The Ring. Steve accettò e a KOTR il match si disputò nonostante Shane tentò , simulando un infortunio [a detta sua causatogli dallo stesso Austin] , di farsi sostituire da Steve Blackman. Il match , molto divertente , si concluse quando Austin ormai vincitore non riusci a raggiungere la valigetta perché il cavo che la sosteneva si alzò improvvisamente. Austin fu fregato e fini per perdere , Vince e il figlio restavano i proprietari della World Wrestling Federation. Austin si rifece però il giorno dopo quando distrusse Taker riprendendosi il titolo nella puntata di Raw piu vista della storia [il match fra i due toccò l’incredibile cifra di 8.6 nei ratings , cifra tutt’ora imbattuta].

Nel match , che fu un First Blood , successe l’impossibile con tantissime interferenze e decisiva fu quella di X-Pac : il suo spinning kick su Taker favori Austin che quindi con una telecamera colpi violentemente il becchino che sanguinò.

E con una stunner su di lui a fine match fini il piu grande feud mai svoltosi nella storia , che aveva rivoluzionato la storia del wrestling.

 

A cura di The Road Dogg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *