Il personaggio del clown iniziò ad apparire nelle trasmissione WWF dalle Survivor Series ’92, facendosi riprendere mentre camminava tra il pubblico.

Cominciò successivamente a compiere scherzi alle superstar, non solo face ma, rivoluzionario per l’epoca, anche agli heel.

Dopo la reazione di Crush, il pagliaccio, che aveva rivelato di chiamarsi Doink, fece finta di scusarsi, salvo poi attaccare brutalmente l’hawaiiano, che dovette star fuori dalle scene parecchie settimane.

A wrestlemania 9, grazie all’aiuto di un secondo Doink (Steve Keirn – Skinner), riuscì a sconfiggere Crush nel terzo match della serata.

Al Forum di Assago sconfigge El Matador nel primo incontro trasmesso televisivamente da Tele+2.

Costrinse Mr.Perfect a combattere ben 3 incontri prima di essere sopraffatto nelle qualificazioni di king of the ring ’93, ppv al quale fece comunque una comparsa distraendo Crush assieme al secondo Doink e costandogli il titolo intercontinentale contro Shawn Michaels.

A Summerslam ’93 sostituì temporaneamente Jerry Lawler, che aveva finto un infortunio per non combattere contro Bret Hart, ma venne sconfitto al termine di un match molto piacevole.

Poco dopo Matt Borne fu licenziato a causa dell’abuso di droghe, e il personaggio venne affidato a Ray Apollo che, durante uno show settimanale, facendo uno scherzo a Bobby Heenan, provocò il passaggio del clown a face.

Cominciò una rivalità con Bam Bam Bigelow, che sfociò nel peggior match farsa della storia. Infatti, a Survivor Series 1993, i Men on a mission e i Bushwackers, tutti vestiti alla Doink, sconfisse il team di Bigelow, Bastion Booger e gli Headshrinkers, in un incontro ridicolo caratterizzato da cadute sulle bucce di banana, da secchiate d’acqua ed altre amenità simili.

Durante la Rumble ’94 fu eliminato da Bam Bam dopo essere stato attaccato da altri heel presenti sul ring.

La rivalità si concluse a Wrestlemania 10 quando, in coppia col nano Dink (che aveva iniziato ad affiancarlo poco prima, e che aveva già interpretato Tiger Jackson e Macho midget nella WWF) fu sconfitto da Bam Bam e Luna Vachon.

Sostituì Earthquake nelle qualificazioni di king of the ring 1994, ma fu subito eliminato da Owen Hart e, dopo un breve feud con Jeff Jarrett, le sue attenzioni si rivolsero verso Jerry the king Lawler.

Alle Survivor Series ’94 fu sconfitto da Lawler, in un classico match a squadre che vedeva entrambi i rivali accompagnati da 3 nani.

Poco dopo la partecipazione alla rissa reale del 1995, il personaggio di Doink the clown fu eliminato, ma negli anni fu interpretato one night only da diversi lottatori. Si ricordano, tra le tante, l’apparizione a  wrestlemania 17 durante la gimmick battle royal, in cui scatenò il maggior entusiasmo del pubblico al suono della propria entrata, e quella al 15° anniversario di Raw.

Tra i vari interpreti occorre ricordare che, negli house show durante gli anni 93-94, fu Steve Lombardi ad indossare le vesti di Doink, mentre nella APA brawl room di Vengeance 2003, fu Nick “Eugene” Dinsmore a riportare in scena il clown.

Il personaggio del clown che, nonostante i diritti sul nome fossero della WWF, si continuò a chiamare Doink, fu proposto in decine di altre federazioni minori, da centinaia di lottatori.

Un lottatore avanti coi tempi che, da heel interpretato da Matt Borne (lottatore tecnico che affrontò Steamboat alla prima Wrestlemania), col suo sorriso malefico, avrebbe potuto ottenere molte soddisfazioni, mentre da face fu trattato proprio come un personaggio del circo.

 

Daniele Fusetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *