Wrestling & Cinema: Sherlock Holmes – sfida tra Kurrgan e Robert Downey Jr

Wrestling & Cinema: Sherlock Holmes – sfida tra Kurrgan e Robert Downey Jr

Titolo originale: Sherlock Holmes
Regia: Guy Ritchie
Genere: Azione/Avventura/Thriller/Giallo
Sceneggiatura: Michael Robert Johnson, Anthony Peckham.
Produzione: UK/Australia/USA
Distribuzione: Warner Bros
Durata: 134 minuti
Data di uscita in Italia: 25 dicembre 2009
Cast: Robert Downey Jr (Sherlock Holmes), Jude Law (Dr. John Watson), Rachel McAdams (Irene Adler), Mark Strong (Lord Blackwood), Eddie Marsan (Inspector Lestrade),  Robert Maillet (Dredger), Geraldine James (Mrs. Hudson), Kelly Reilly (Mary Morstan), William Houston (Constable Clark),Hans Matheson (Lord Coward), James Fox (Sir Thomas), William Hope (Ambassador Standish), Clive Russell (Captain Tanner),  Oran Gurel (Reordan), David Garrick (McMurdo).

Trama
Sherlock Holmes si è costruito una reputazione grazie alla sua innata capacità di svelare i misteri più complessi e, con l’aiuto del fidato Dottor Watson, riesce puntualmente ad assicurare alla giustizia qualsiasi criminale sul quale gli venga chiesto di indagare. All’orizzonte però si sta affacciando una nuova minaccia molto diversa da quelle che Holmes ha affrontato fino a ora: lo spietato assassino Lord Blackwood, poco prima di essere condannato a morte, assicura infatti al detective di non temere la morte e che presto tornerà a camminare tra i vivi per vendicarsi. Pochi giorni dopo l’impiccagione la sua tomba viene trovata vuota e distrutta dall’interno…

Recensione
Questa dinamica rivisitazione in chiave moderna del celebre detective creato di Sir Arthur Conan Doyle, ha il pregio di riuscire a mixare elementi comici e action con le tipiche atmosfere del thriller investigativo senza mai  far perdere il giusto ritmo alla storia: se si esclude infatti un leggero “calo” nella narrazione verso la fine del primo tempo, la pellicola si mantiene (malgrado la durata un po’ eccesssiva) su dei buoni livelli fino alla sua conclusione, complice soprattutto l’ottima (e inaspettata) alchimia tra Robert Downey Jr. e Jude Law, una coppia perfettamente assortita e divertente che ci offre un punto di vista inedito e assai più scanzonato del “monolitico” duo Sherlock Holmes / Dott. Watson. La regia di Guy Ritchie è più che all’altezza come del resto la fotografia e le suggestive scenografie, ben coreografate anche le scene d’azione, realistiche e “dure” quando necessario ma a tratti anche spassose senza esagerazioni pacchiane o effetti speciali mal confezionati. Nota di merito finale per Robert Downey Jr. e la sua interpretazione di Sherlock Holmes, in cui emergono l’irruenza, le stravaganze e le molte debolezze di un personaggio “geniale” rimasto troppo a lungo intrappolato nel clichè dell’impeccabile detective della Londra vittoriana.

L’interpretazione di Robert Maillet
Robert Maillet, conosciuto in WWE con il nome di Kurrgan, nel film è un criminale di bassa lega (diciamo pure un tirapiedi…) “oversize” con il quale Holmes e Watson si ritrovano a fare i conti in più di un’occasione: il suo ruolo, pur se di semplice comprimario, viene ricoperto con una certa dignità e si rivela molto funzionale ai due emozionanti duelli con i protagonisti (il primo più comico e spettacolare, il secondo più drammatico…) da cui esce in entrambi i casi sconfitto. Un’interpretazione promettente quella di Maillet che, lasciatosi alle spalle la brevissima e un po’ anomala prova vista in “300”, mostra finalmente le sue reali capacità e getta dei validi presupposti per delle future apparizioni in altre pellicole sulla stessa falsariga. Buona l’idea di far parlare l’ex Kurrgan solo in francese (rendendolo così la sua presenza ancora più bizzarra e “ingombrante”), un po’ meno buona quella di non aver avvertito Robert Downey Jr. che il pugno di un wrestler può involontariamente mandare al tappeto anche l’attore più esuberante…

 

Tommaso “T.C. the Punisher” Consortini

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *