Nella notte tra domenica 13 e lunedì 14 giugno 2021 si è disputato l’evento NXT TakeOver in Your House. Vediamo insieme i risultati dei match, con i voti e le analisi di questo evento targato NXT.

NXT NORTH AMERICAN CHAMPIONSHIP E NXT TAG TEAM CHAMPIONSHIP SIX MAN TAG TEAM MATCH TAKE ALL: BRONSON REED E MSK SCONFIGGONO LEGADO DEL FANTASMA
La stipulazione del match era forse poco chiara e questo ha reso il tutto ancora più caotico e confuso. Ma il match è stato davvero al cardiopalma e con un susseguirsi di emozioni e di colpi di scena. I campioni sono riusciti a conservare tutte le loro cinture. Certo per la Legado del Fantasma credo che l’appuntamento con i titoli sia solo rimandato, perché stanno svolgendo un lavoro eccezionale e importante in questi mesi. Con questo match hanno confermato di essere dei punti fermi a NXT. Bronson Reed e gli MSK hanno conquistato da poco i rispettivi titoli avevano tutti bisogno di questa prova importante per legittimare il possesso delle cinture.
VOTO:7,5

XIA LI HA SCONFITTO MERCEDES MARTINEZ
Forse è stato il match meno bello di tutto questo evento di NXT TakeOver in Your House. A vincere alla fine è stata Xia Li che probabilmente potrebbe avanzare nelle gerarchie di NXT. Però mi inizia a preoccupare la situazione di Mercedes Martinez che dopo il flop nella Retribution, rimedia una sconfitta che per lei non ci voleva proprio. Sul match non c’è molto da dire. Senza infamia e senza lode, buoni scambi e buone azioni. Niente di eccezionale, un match più adatto a show settimanali e non a eventi di questi tipo.
VOTO: 6,5

MILLION  DOLLAR  CHAMPIONSHIP LADDER MATCH, LA KNIGHT SCONFIGGE CAMERON GRIMES
Una rivalità concreta e riuscita alla grande, coronata da un match fantastico e coinvolgente, con delle azioni molte belle e altamente spettacolari. L’ex Eli Drake di Impact wrestling aveva bisogno di una vittoria importante e soprattutto di una prestazione convincente per alzare il suo status a NXT. Un trionfo dunque importante per LA Knight che nelle prossime settimane potrebbe ritagliarsi uno spazio ancora più interessante a NXT. Onore e merito anche a Cameron Grimes, protagonista di una buona prestazione e che va comunque ricordata.
VOTO: 8

RAQUEL GONZALES SCONFIGGE EMBER MOON E RIMANE  CAMPIONESSA MONDIALE FEMMINILE DI NXT
Un buon match quello valido per il titolo mondiale femminile di NXT, con Raquel Gonzalez che si conferma non solo campionessa mondiale, ma anche un vero punto fermo del brand giallo nero. Un match avvincente, dove Ember Moon ha provato in tutti i modi a vendicare l’infortunio alla sua tag team partner Shotzi Blackheart, ma senza riuscirci. La Moon comunque appare in ripresa. Contro questa Raquel Gonzalez è difficile confrontarsi, tra l’altro in questa veste più heel sembra essere perfettamente a suo agio.
VOTO: 7

KARRION KROSS HA SCONFITTO KYLE O’REILLY, ADAM COLE, JOHNNY GARGANO E PETE DUNNE E CONSERVA IL TITOLO MONDIALE DI NXT
Un grande Main event, dove Kross ha sudato parecchio per mantenere il titolo mondiale. Oltre all’immancabile caos, non sono mancati i colpi di scena e le emozioni. Un grande intensità che ha reso il match eccezionale. Sembrava esserci non solo un titolo in palio, ma si sono intrecciate sul ring diverse storie. In quello che è stato un gran match ben combattuto dentro e fuori dal ring, Kross ha dimostrato di meritare il titolo NXT, atterrando a turno tutti gli sfidanti, tanto da portare Dunne e Gargano a collaborare per metterlo fuori gioco. Ritmi incessanti, con Cole e O’Reilly che per un attimo sono tornati ai tempi della UE, schiantando con una powerbomb Kross contro il tavolo di commento. Tutti sono andati vicini alla vittoria, ma al termine di un bellissimo match a trionfare è stato ancora una volta Karrion Kross applicando la Kross Jacket su O’Reilly. Non credo di esagerare quando dico che questo match può essere inserito nella lista tra i ‘match of the year’.
VOTO: 8,5

VOTO A NXT TAKEOVER IN YOUR HOUSE: 8
È stato un evento molto bello e piacevole confermando una volta di più che NXT è uno show sempre interessante e coinvolgente. Pochi match, ma gradevoli e piacevoli, tante conferme e diverse certezze. Un grande main event, non è mancato davvero nulla, anche se non ci sono stati cambi di titolo, un evento di wrestling piacevole e da riguardare molto volentieri.

ANGELO SORBELLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *