Chi sarà il nuovo campione indiscusso dopo il TLC Match? Riusciranno Bryan e Punk a sopravvivere ai loro Handicap Match? Questo e molto altro nel report di TLC!

Josh Matthwes ci introduce a TLC e subito la prima immagine sono le due cinture dei campioni massimi appesi sopra il ring. Le immagini poi vanno sul presentatore e ai suoi “colleghi” della serata: Booker T, Mick Foley e The Miz. I quattro parlando del Main Event della serata e successivamente dei match della serata, prima di essere interrotti dallo Shield che minacciano Punk per il match di questa sera.

Improvvisamente arriva Kingston, in giacca e cravatta, che schiaffeggia in pieno volto Miz, i due accennano una rissa che viene subito sedata dagli altri “commentatori”. La scena poi si sposta sul quadrato con il Kick Off.

Dolph Ziggler vs. Fandango (Kickoff Match)

Nemmeno inizia il match che subito viene interrotto dal primo promo sul main event. Al ritorno dai promo, Fandango subisce le offensive di Ziggler che sembra veramente scatenato, prova pure ad andare subito a segno con la Zig Zag, ma subisce un Falcon Arrow che porta solo un conto di due. Fandango va poi all’angolo per eseguire il suo diving legdrop, ma viene bloccato da Ziggler che lo intercetta sulle corde, si prepara ad eseguire un superplex, ma Sammer Rae, lo distrae permettendo al suo assistito di far volar giù l’avversario e connettere con la sua mossa finale, conquistando così la vittoria.

Vincitore Fandango

Arriva improvvisamente una limousine: al suo interno ci sono HHH, Stephanie Mc Mahon e…VINCE MC MAHON IN PERSONA!

Siamo adesso in diretta PPV! Stephanie è con il marito e annuncia come questa sera il Main Event sia importantissimo per la storia WWE. HHH ricorda come siano essenziali quelle cinture e come esse abbiano permesso di far entrare nella storia diverse wrestler che adesso sono delle ver e proprie icone della federazione.

CM Punk vs. The Shield (3-on-1 Handicap Match)

Punk riesce subito a mettere in difficoltà Ambrose che va a dare il cambio a Rollins, con Punk che sembra non essere contento di questa decisione, scappando fuori dal ring; quando vi rientra, prima colpisce Ambrose con una gomitata e poi Rollins con una serie di calci alle gambe. Il biondo dello Shield viene messo in serie difficoltà dal BITW che va a dare il cambio a Reigns che inizia a colpire senza pietà l’avversario. Lo Shield inizia a lavorare di coppia, eseguendo brevi mosse sul quadrato per poi darsi il cambio e continuare il pestaggio. Reigns butta fuori al ring Punk e si prepara alla spear su i tavoli dei commentatori..ma lo straight edge si sposta all’ultimo e lo fa volare via, prendendosi un po di respiro. Reigns sembra avere un problema all’occhio e dà il cambio a Rollins che prova ad eseguire la GTS sull’avversario, ma viene spinto alle corde, facendo volare via Ambrose, per poi subire un Rondouse Kick. Successivamente Punk va a segno con la combo running knee e running buldog, per poi eseguire l’elbow drop! Punk poi intrappola Rollins al tappeto con l’anaconda vise, ma Ambrose salva il compagno! Si prende il cambio e prova a mettere in difficoltà Punk, ma il Best In The World riesce ad evitare l’offensiva dell’avversario: esegue la GTS su Rollins, si prepara a farlo pure su Ambrose, ma lo evita, arriva Reigns che corre verso l’avversario..MA COLPISCE IN PIENO IL PROPRIO COMPAGNO CON UNA SPEAR DEVASTANTE! Punk prende il gigante dello Shield e lo spedisce fuori dal ring..per poi schienare Ambrose e conquistare il pin vincente.

Vincitore CM Punk

AJ Lee viene intervistata nel backstage e parla del suo divas championship e di come pensa che per lei il reality delle divas e lo stesso “divas of the year” siano uno scherzo, mentre lei non lo è!

Divas Championship Match: AJ Lee (c.) vs. Natalya

AJ si trova subito in difficoltà con un avversaria che la sovrasta fisicamente e cerca di lavorare d’astuzia, approfittando delle distrazioni procurate da Tamina. AJ però riesce ad entrare nel match e colpisce l’avversaria con un calcio rotante, ma si prende solo un conto di 2! AJ Lee riesce però ad intrappolare l’avversaria in una chiave alla testa, ma viene subito aperta, con la canadese che subito spedisce al tappeto all’avversaria, per poi eseguire la Sharpshooter!! AJ viene chiusa nella mossa di sottomissione, AJ quasi per miracolo si salva..Tamina prova ad intervenire ma viene messa KO! AJ riesce ad eseguire la sua mossa di sottomissione…ma Natalya ne esce miracolosamente e blocca l’avversaria nell Sharpshooter…MA ARRIVA UN ROLL UP IMPROVVISO! 1..2…3!!!

Vincitrice e mantiene il titolo AJ Lee

Intercontinental Championship Match: Big E Langston (c.) vs. Damien Sandow

Damien Sandow arriva sul ring con tanto di promo, parlando di come lui questa sera passerà dalle parole ai fatti e vincerà il titolo IC. Il match inizia subito molto veloce con Sandow che non vuole perdere tempo, iniziando subito a mettere in serie difficoltà l’avversario. Sandow è veramente ispirato questa sera con Langston che si trova in difficoltà e a dover uscire dai pin dell’avversario; riesce però a prendersi un piccolo breack con un elettric chair, che permette al campione di entrare, finalmente, nel match…ma Sandow riesce a colpire l’avversario con il Flash Back che però non arriva a 3! Langston si sveglia improvvisamente e colpisce l’avversario con un doppio braccio teso per poi finirlo con la sua manovra migliore.

Vincitore e mantiene il titolo Big Langston

Randy Orton si prepara al suo match, ma arriva Vince Mc Mahon che gli stringe la mano e se ne va

Si ritorna alle immagini del pre show con Kingsto e Miz che hanno un diverbio; Foley, Booker T e Matthews affermano che questa sera i due si affronteranno in un match senza squalifiche.

WWE Tag Team Champions Goldust & Cody Rhodes vs. Rey Mysterio & Big Show vs. Ryback & Curtis Axel vs. The Real Americans (Fatal 4-Way Match)

Il match vede Axel che le prende un po dai team Face, con Show che lo prende a chop! La prima coppia che viene eliminata è proprio quella formata da i due ex Paul Heyma Guy, con il big hungry che viene eliminato da Goldust con un improvviso roll up! Al loro posto entrano in scena gli All Americans che colpiscono subito molto duramente il campione di coppia. Goldust però riesce a riprendersi, ma è un fuoco di paglia, visto che viene alzato e sbattuto al tappeto da Cesaro. Swagger/Cesaro tengono Goldust all’interno del quadrato  con the bizar one che prima subisce uno Giant Swing e, successivamente, una mossa combinata dei due patriotti, con il fratello Cody che deve correre in aiuto del fratello prima della capitolazione. Show sbraita fuori dal ring e, dopo un bel po, si prende il cambio da Goldust, sbattendo Show a destra e a sinistra sul quadrato. Show poi finisce il lavoro colpendo con il big punch sia Swagger che Cesaro, eliminando i Real Americans. Rimangono i campioni di coppia e Mysterio/Show, quest’ultimo mette in serie difficoltà Goldust che però esce dalla situazione, prima con un cross body e, successivamente, evita la Chokeslam ed esegue un DDT! Big Show poi subisce un doppio suplex, che porterà solo ad un conto di due! Entra sul ring Mysterio che colpisce senza pietà Cody Rhodes, ma quest’ultimo va a segno con la beatiful disaster, ma arriva solo un conto di due!! Prova poi ad eseguire la Cross Rhodes, ma Mysterio riesce ad evitarla e spingere l’avversario alle corde, prova la 619, ma interviene Goldust ed è lui a subirla! Mysterio e Cody danno spettacolo sul quadrato e dopo vari rovesciamenti di fronte dove evitano le mosse migliori dell’avversario, è Cody Rhodes a spuntarla grazie alla Cross Rhodes.

I Prime Time Players con Khali si ritrovano a giocare con i Los Matadores con i pupazzi della WWE, arrivano pure Vickie con Maddox ; arriva Kane che fortunatamente ferma tutto questo grande scempio.

Brodus Clay vs R-Truth

R-Truth sfrutta la sua velocità per mettere in difficoltà Brodus Clay, con il panzone ballerino che, però, quando inizia ad usare la sua mole, colpisce pesantemente l’avversario. Clay inizia a colpire senza pietà l’avversario che si ritrova steso al tappeto senza riuscire a far molto per fermare il bestione. Tensai non è molto felice della “strategia” usata dal compagno di coppia, così aggressiva e lo ammonisce, i due parlano, ma alla fine Tensai decide di andarsene e lo seguono Naomi e Cameron, distraendo Clay e dando così cnla possibilità a Truth di colpire l’avversario con un calcio alla testa ed eseguire un improvviso roll up che gli permette di vincere il match.

Vincitore R-Truth

John Cena parla con una persona nel backstage, ma arriva Vince Mc Mahon che, come con Randy, si limita a parlottare qualcosa, per poi stringere la mano al leader della Cenation.

The Miz vs Koffi Kingston (No DQ Match)

I due impostano subito la contesa sulla rissa da strada, con i due che non elemosinano nessun colpo. Kingston prova a colpire Miz, fuori dal quadrato, con la Trouble In Paradise, ma fallisce e colpisce in pieno il palo di sostegno! Miz inizia a lavorare senza sosta sulla gamba infortunata dell’avversario. Miz continua la sua opera punitiva nei confronti del wrestler giamaicano e va pure a togliere il cuscinetto di protezione dall’angolo, ma non riesce a sfruttarlo, visto che Kingston riesce a salvarsi dalla capitolazione. Kingston poi evita la skull crush, e spinge l’avversario verso l’angolo scoperto e successivamente va a segno con la trouble paradise che gli permette di vincere il match.

Vincitore Koffi Kingston

Daniel Bryan vs. The Wyatt Family (3-on-1 Handicap Match)

Mentre Bray se ne sta sdraiato tranquillo sulla sua sedia a dondolo, Bryan prova a fare lo stesso inizio di Punk nel 3 vs 1 di inizio serata, ma la differenza di peso, in questo caso, si va veramente sentire con i due componenti della famiglia Wyatt che colpiscono con potenza l’avversario che si trova sballottato a destra e a sinistra sul quadrato. Bray decide di prendere il cambio ed entra finalmente nel match gridando a Bryan che lui può aiutarlo, prima di colpirlo con ferocia all’angolo! Bray poi si avvicina all’avversario, camminando con il corpo all’indietro suscitando un coro “that was creepy” per poi dare il cambio ad Arper. Bryan è in balia dei 3 mostri e non riesce a far nulla per reagire..Bray gli propone a Bryan di unirsi a loro, porgendogli la mano, ma di tutta risposta, l’ex American Dragon, gli dà un calcione, suscitando l’ira del capo famiglia che gli ordina ad Arper di finirlo: il barbuto va a segno con una sit down powerbom, ma prende solo un due..prova a colpirlo con un big boot all’angolo, ma va a vuoto! Bryan si gasa e colpisce prima Rowan con un super backdrop dalla seconda corda (solo conto di due), poi con una serie di calci e, infine, con il flyngheadbutt! Bryan riesce pure ad evitare gli attacchi di Arper e di Rowan (colpisce l’ultimo con un suicide pescado dopo essere stato spedito alle corde dal Bray). Bryan prova a chiudere Bray nella Yes Lock, ma il capostipite della famiglia ne esce ed esegue la siter Abigail che gli fa vincere il match!

Vincitori The Wyatt Family

I tre si trovano al capezzale di Daniel Bryan con Bray che se la ride per la sua vittoria

Momento di pronostici per il Main Event: per Mick Foley sarà Cena a vincere, mentre Booker T con Randy Orton.

World Heavyweight Championship & WWE Championship Match John Cena vs. Randy Orton (Tables, Ladders & Chairs Match)

Un match che può valere una carriera, due cinture, un solo campione: Cena vs Orton, TLC match per il titolo del mondo e WWE. Cena cerca subito di utilizzare un tavolo e lo posiziona su di uno degli angoli, prova ad eseguire la AA, ma Orton la evita, ma viene buttato fuori dal ring dove prende una sedia e colpisce in pieno la schiena di Cena. I due escono dal quadrato, ma è ancora Orton a colpire l’avversario con la sedia d’acciaio, per poi sbagliare il colpo e dando la possibilità a Cena di contraccambiare il favore. Orton non appena mette quasi KO l’avversario, prova subito la scalata verso i titoli, solo che l’avversario riesce sempre a bloccarlo quasi subito. Orton comunque riesce a dominare la contesa, fermando qualsiasi tentativo di risposta o reazione da parte dell’avversario. Cena però va a segno con la 5 kuckle shuffle, si prepara alla AA, ma Orton scappa, e allora si prende un colpo di scala in piena fronte per volare fuori dal ring frantumando un tavolo! Cena scala lentamente la scala, ma Orton magicamente si riprende quasi subito, fa scendere l’avversario e lo stende con l’RKO! L’azione si sposta fuori dal quadrato, con Cena che colpisce l’avversario con gradoni per poi prendere un tavolo e metterlo all’angolo opposto del precedente. Cena torna da Orton che però lo colpisce con il microfono. Orton si prepara ad eseguire il punt kick, ma Cena si sposta all’ultimo, lo abbranca ed esegue l’AA sul tavolo di commento dei telecronisti spagnoli! Cena riprova a prendere i titolo ma Orton si salva togliendoli la scala, lasciando appeso l’avversario…per poi infine colpirlo con delle sediate! Cena si prende di coraggio e lo colpisce con una spear all’angolo distruggendo un tavolo! I due sono esausti..ma Orton cerca qualcosa sotto il tappeto…trova un paio di manette..e ci incatena Cena!! Orton però perde tempo e dà il tempo a Cena di smontare la prima corda e salire sulla scala, Cena prova a fermare l’avversario colpendolo con il cuscinetto..ci riesce in parte, ma Orton tira la corda e fa schiantare la faccia dell’avversario sul tavolo. Orton risale sulla scala e con una lentezza mostruosa prende i titoli..WE HAVE A NEW UNDISPUTED CHAMPION!!!

Vincitore e nuovo campione Randy Orton 

Risuona la theme di Vince Mc Mahon che, accompagnato dal genero e dalla figlia raggiungono Orton sul quadrato, con Cena che guarda incredulo e con queste immagini il PPV va agli archivi!

“…because I’m The Italian Badass and I’m The Voice Of The Voiceless”

A cura di Matteo “T.I.B.” Di Fina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *