Giovedì 21 ottobre, dopo oltre un anno e mezzo la WWE è ritornata in Arabia Saudita con lo show di Crown Jewel. Vediamo i risultati, i voti e le analisi di questo evento.

KICK OFF MATCH GLI USOS HANNO SCONFITTO BENAJAMIN E CEDRIC ALEXANDER
Match carino, dopo un inizio favorevole a Benjamin e Cedric Alexander, gli Usos hanno reagito alla grande. Piuttosto intensa e vivace la seconda parte del match. Buone azioni e buon ritmo. I due samoani erano molto tifati dai fan arabi. Vittoria degli Usos che certificano ancora di più la loro supremazia nella categoria Tag Team.
VOTO: 6,5

EDGE HA SCONFITTO SETH ROLLINS IN UN HELL IN A CELL MATCH
A sorpresa è stato questo incontro ad aprire la main card di questo Crown Jewel, una decisione inaspettata, ma premiata da una sfida di alto livello tecnico. All’inizio ci sono state le tipiche fase di studio per questo primo Hell in a Cell match in Arabia, che era anche il primo match di Edge in terra saudita. Poi l’intensità è cresciuta parecchio e i due sono andati come dei ‘treni veloci’. Tanti colpi di scena e diverse emozioni, forse un incontro un po’ troppo lungo, però alla fine i due hanno tenuto fede alla premesse ed hanno lottato alla grande. Anche a coronamento di una rivalità davvero molto bella. Il successo è andato a Edge, ma nonostante la sconfitta Rollins conferma di essere ormai ritornato su livelli interessanti e merita un ritorno nel giro titolato.
Voto: 7

MANSOOR HA SCONFITTO MUSTAFA ALI
Resa dei conti tra i due ex tag Team partner, protagonisti di un buon match che ha presentato diverse manovre aeree e acrobatiche. Prevedibile la vittoria dell’idolo di casa Mansoor. In questo modo Mansoor ottiene la sua quarta vittoria nel suo Paese in altrettanti match disputati. Interessante il post match con Ali che attacca Mansoor salvato dall’esordiente Tareq Hamedi, medaglia d’argento alle ultime Olimpiadi di Tokyo nel karate, che fa così il suo esordio a sorpresa in WWE.
Voto: 6,5

GLI RKO BRO HANNO SCONFITTO AJ STYLES E OMOS CONFERMANDOSI CAMPIONI DI COPPIA DI RAW
Rematch di Summerslam e devo dire che è stata una contesa discreta, niente di eccezionale ma neanche poi così male. Spettacolare e stravagante l’entrata di Riddle sul ring in sella a un cammello. Vorrei sottolineare l’ottima prova in particolare di Riddle e del Phenomenal Aj Styles, che hanno sempre un’alchimia fantastica sul ring. Omos è stato autore di un discreto momento, certo non è ancora molto affidabile e continuo sul ring. Però appare in buona crescita. È chiaro che Styles lo sta aiutando parecchio. Forse da Orton mi aspettavo qualcosa di più, ma è stato comunque un buon match.
Voto: 6,5

ZELINA VEGA HA SCONFITTO DOUDROP ED HA VINTO IL TORNEO QUEEN’S CROWN 
Match non troppo lungo, poco più di cinque minuti, ma non è stato certo un incontro sufficiente. Zelina Vega passa da lottatrice licenziata ad essere la prima “Crown Queen” della storia. Non c’è stato niente di spettacolare, con le due ragazze che hanno provato a fare quello che potevano, ma i limiti delle due wrestler erano chiari. Doudrop continua ad essere un personaggio bizzarro e comedy. Match poco coinvolgente e poco sentito anche dal pubblico arabo. La disfatta di questa sfida e del torneo femminile era annunciata e purtroppo così è stato.
Voto: 5

GOLDBERG HA SCONFITTO LASHLEY IN UN NO HOLDS BARRED MATCH
Sarà che mi aspettavo un match orribile, si aspettavano tutti una contesa breve e inutile. Invece è stato un discreto match. Undici minuti ben lottati, senza botch. Discreto anche il momento in cui sono arrivati Cedric Alexander e Benjamin. Devo dire che i due hanno fatto un ottimo lavoro ed hanno trovato nel corso dell’incontro una buona intesa. Alla fine non è andata neanche così male. Il successo di Goldberg è stato quindi meritato. Di più non si poteva fare.
Voto: 6,5

XAVIER WOODS HA SCONFITTO FINN BALOR ED È IL VINCITORE DEL TORNEO KING OF THE RING
È stato un buon incontro molto ben combattuto da entrambi gli atleti. Abbiamo assistito a diverse manovre interessanti ed anche l’esito del match è stato una sorpresa. La Vittoria di Xavier Woods non era così scontata ed è stato un successo pulito e meritato. È chiaro che l’utilità di questo match e di tutto il torneo è discutibile, ma questa finale ben lottata salva almeno in parte un King of The ring lontano dai fasti di un tempo. Bravo Xavier Woods che ottiene un successo importante che fa capire una volta di più che è un wrestler da non sottovalutare.
Voto: 6,5

BIG E HA SCONFITTO DREW MCINTYRE E RIMANE CAMPIONE MONDIALE WWE
IL regno di Big E da campione mondiale  WWE era chiamato ad un importante prova di maturità con il match contro  Drew McIntyre. Lo scozzese era determinato a riprendersi il Titolo Mondiale e, dopo essere apparso nella puntata di RAW del 28 settembre, si è guadagnato di diritto il ruolo di sfidante al Titolo WWE di proprietà del membro del New Day. Il match si è concluso con la vittoria di Big E al termine di un match intensissimo e incerto fino all’ultimo istante. Sono servite due Big Ending per portare a casa l’incontro e tornare negli Sati Uniti con il WWE Championship ancora in mano. Buona performance per Drew McIntyre, largamente supportato dal pubblico sugli spalti. Alla fine è stato un match ottimo anche se l’esito era davvero troppo scontato
VOTO: 6,5

BECKY LYNCH HA SCONFITTO SASHA BANKS E BIANCA BELAIR ED È RIMASTA CAMPIONESSA MONDIALE FEMMINILE
Ci sono un po’di cose che non mi sono piaciute di questo match. Inizio lento, fasi confuse e qualche botch di troppo. Leggermente meglio la seconda fase del match, con una Becky Lynch che non è ancora al massimo della forma, ma rimane campionessa mondiale femminile. Vista però la qualità delle 3 ragazze protagoniste era lecito aspettarsi qualcosa di meglio. Bianca Belair come sostengo da tempo non mi pare così convincente e all’altezza delle migliori, nonostante abbia eseguito delle buone azioni. Sasha Banks è stata brava ma anche lei mi è parsa a tratti spaesata. Le tre hanno fatto fatica a trovare la giusta intesa. Non so forse l’Arabia, il draft ma spiace dirlo non è stata una contesa totalmente sufficiente, Becky Lynch mantiene il titolo mondiale in modo sporco con uno schieramento non regolare su Bianca.
Voto: 5,5

ROMAN REIGNS HA SCONFITTO BROCK LESNAR ED È RIMASTO CAMPIONE UNIVERSALE
Era il match forse più atteso. E devo dire che è stato complessivamente positivo. Nonostante qualche azione ripetitiva i due hanno disputato un grande match. A confronto con tutti gli altri, questo incontro  sicuramente è stato il migliore: ben combattuto, solido e convincente. L’intensità e l’incertezza sull’esito del match è stata alta, con il pubblico partecipe molto coinvolto. La fase confusa con protagonista Paul Heyman è stata ben fatta e fa capire a tutti che la storyline non finisce qui. Alla fine anche l’interferenza degli Usos ha funzionato bene. Se i match futuri saranno di questo livello, ben vengano altre sfide tra di loro.
Voto: 7,5

Voto al PPV: 7
Senza ombra di dubbio il PPV migliore visto in Arabia Saudita, anche se ad essere sinceri era facile fare meglio degli altri. Devo dire che solo i due match femminili hanno deluso, anche se uno era prevedibile come flop. La delusione è stato il triple Threat match. Un ottimo hell in a Cell, la sorpresa del buon match di Lashley e Goldberg. Un esordio a sorpresa di Tareq Hamedi. Bravissimi nonostante l’esito scontato Big E e Drew McIntyre, e ottimo main event. Non ci si può assolutamente lamentare un buonissimo evento.

ANGELO SORBELLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *