Hall of Shame: Arachniman - World of Wrestling



Arachniman
…anche Peter Parker può sbagliare candeggio!

Questa volta mi sento davvero cattivo. Vi presento una delle più grandi assurdità che sono mai salite su un ring! Arachniman!

Brad Armstrong è sempre stato un bravo lottatore. Non sfiorava l’eccellenza ma i suoi match si lasciavano piacevolmente guardare. Una volta abbandonato il suo nome, la WCW decise di proporlo in un’altra maniera, con un nuovo personaggio: Arachniman.

Arachniman era l’alter-ego notturno di Brad Armstrong (come? Non è così?), vestito esattamente come il famoso eroe di fiducia Spiderman, si presentava sul ring lanciando ragnatele (ops…stelle filanti..!!!!), e si muoveva proprio come un vero ragno.

Ah, dimenticavo una delle particolarità principali: la città di origine: la famosissima metropoli “Web-City” (si…la città delle Ragnatele, della quale purtroppo è sconosciuta la posizione geografica).

L’unica differenza con l’originale Spiderman erano i colori del costume: Rosso e Blu l’originale, giallo oro e viola Arachniman.
Probabilmente il costume inziale era rosso e blu, ma forse Brad Armstrong, lavandolo, aveva sbagliato candeggio!!

Solo i daltonici presenti nelle arene tifavano il personaggio, ma non fu abbastanza per mandarlo over.
Troppo? Non ancora.

La Marvel Comics non lo trovò affatto divertente e fece causa alla WCW, poiché andavano in giro con una versione tarocca di Spiderman. A questo punto la WCW decise di buttar via il personaggio e di riportarlo a Web-City dove starà di sicuro combattendo con i supercriminali che la infestano…

 

**********************************************

L’appuntamento con la Hall of Shame continua sul blog! Troverete altre curiosita’, video e tanto ancora per saziare la vostra fame di schifezze! Il Meglio del peggio del mondo del wrestling ritorna sabato prossimo ancora qui su Worldofwrestling.it!!

E poi… Se siete dei veri lettori della Hall of Shame, non dimenticate di cliccare su “Mi Piace” nella pagina dei Fans della Hall of Shame su Facebook!

Luca PoiSoN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *