NXT Takeover London Review (16/12/2015) - World of Wrestling

NXT si sposta a Londra per il suo special da non perdere! Riuscirà Samoa Joe a mettere le mani sul Titolo di Finn Balor? E Bayley resisterà alla forza bruta di Nia Jax? Enzo Amore e Big Cass si laureeranno finalmente Campioni? Scopriamolo insieme!

NXT Takeover London – Report 16/12/2015

Londra, Regno Unito

Al commento: Rich Brennan, Byron Saxton, e Corey Graves

Triple H entra nell’arena e la folla in delirio riserva dei cori allo show giallo. Il COO della WWE ammette di essere stato preso a calci Domenica, ma non è la prima volta e non sarà neanche l’ultima. Sarebbe dovuto essere morto per non prendere parte all’evento di stasera. Il pubblico lo ha voluto e adesso hanno ottenuto ciò che volevano… questo è il LORO show, questo è il LORO momento!! WE ARE NXT!!

Primo Match:

Asuka vs Emma (con Dana Brooke)

La giapponese si prende un grande pop da parte dei fan che inneggiano il coro “Asuka’s gonna kill you!”. Le ragazze si passano l’iniziativa a vicenda in un match abbastanza equilibrato. Emma prova a rubare la vittoria con dei Roll Up ma la lottatrice del Sol Levante è sempre lesta ad alzarsi al conto di 2 e a ribaltare il tutto nell’Asuka Lock. Al secondo tentativo la presa è fatale per Emma che è costretta a cedere, ma l’arbitro non se ne avvede poichè distratto dalla Brooke. L’ex Kana lascia andare l’avversaria e intanto l’arbitro caccia via Dana. Emma ne approfitta per prendere una catena, ma non fa in tempo a colpire Asuka che la stende con un poderoso Spin Kick.

Vincitrice: Asuka

Intanto al ringside è presente Johnny Saint, leggendario ex wrestler britannico, pluricampione mondiale.

Enzo Amore e Colin Cassady entrano nell’arena con Carmella acclamati dal pubblico che li omaggia con il coro “How You Doin'”. Enzo si rivolge ai Campioni di Coppia e dice che dopo l’incontro per i Titoli ci saranno pezzettini di loro sparsi per il ring. Volevano una battaglia e la avranno. Se avesse avuto un Pound per ogni volta che lui e Big Cass sono stati messi al tappeto e non si sono rialzati… bè avrebbero zero Pound. Colin promette che non usciranno da qui allo stesso modo in cui sono entrati.. Usciranno da Tag Team Champions!! C’è solo una parola per descrivere i loro avversari… E la folla grida “SAWFT!!”

Secondo Match:

NXT TAG TEAM CHAMPIONSHIPS: Dash Wilder e Scott Dawson (C) vs Enzo Amore e Colin Cassady (con Carmella)

Grande prova dei Campioni che si lavorano per bene Enzo con mosse combinate in stile old school. Un Gordbuster di Dash e Dawson fa tremare Amore ma il conto è solo di 2. Manovra alle corde ma Enzo riesce a sgusciare con un DDT e a dare il tag a Colin che dà il via alla mattanza. Sidewalk Slam ma non è abbastanza, così Wilder ne approfitta per una Figure Four. Amore cerca di intervenire ma becca una Clothesline di Scott. Big Cass riesce a toccare le corde ma ormai il ginocchio ha subito troppi danni. Rocket Launcher di Enzo su Dawson che va fuori dal ring e si nasconde dietro Carmella, che lo schiaffeggia. Colin prova ad intervenire ma viene fatto impattare contro il paletto. Amore è sulla terza corda ma viene intercettato e distrutto con la Shatter Machine dai Campioni.

Vincitori e ancora Campioni: Dash Wilder e Scott Dawson

Vediamo un video promo di Nia Jax.

Terzo Match:

Baron Corbin vs Apollo Crews

Il pubblico è tutto dalla parte di Corbin che dopo un primo scambio di colpi, sembra prendere vantaggio sul rivale. Back Drop e Apollo finisce fuori dal quadrato con Baron che lo ammonisce dicendo che doveva restarsene nella ROH a combattere in piccole palestre. Corbin comincia a lavorarsi la spalla di Crews ma all’improvviso il wrestler di colore reagisce e fa indietreggiare il gigante. Moonsault dall’apron su Baron!! Apollo vuole la vittoria ma cade vittima del Sidewalk Slam! I due si rialzano a fatica… End Of Days evitata da Crews.. Enzuigiri e Standing Moonsault!! Non è ancora abbastanza, conto di 2. Serie di pugni, Apollo si carica Corbin sulle spalle, ma il Lupo si aggrappa alle corde.. End Of Days connessa! Finisce tutto.

Vincitore: Baron Corbin

Viene mostrato un video di Sami Zayn. Il canadese tornerà a NXT… la settimana prossima!

Greg Hamilton è con Nia Jax e le chiede del suo match contro Bayley. Nia sta per rivelare la sua strategia ma all’improvviso si ferma perchè ad osservarla c’è.. Asuka! La giapponese sorride e va via. La Jax continua dicendo che farà a Bayley quello che farebbe a chiunque si metta sul suo cammino. La dominerà e la distruggerà.

Quarto Match:

NXT WOMEN’S CHAMPIONSHIP: Bayley (C) vs Nia Jax

Neanche a dirlo, il pubblico è tutto con Bayley e canta “Hey Bayleyyyy… Uh Ah… I wanna knoooow if you would be my girl!!”. Subito mosse di potenza della Jax e la Campionessa risponde con la sua caparbietà. Nia mette Bayley sulla terza corda ma viene spinta… Senton Bomb!! Troppo poco e la Jax riprende l’offensiva con dei Samoan Drop. Leg Drop potentissimo e cover con un piede, ma la Campionessa si salva. Tanta strafottenza da parte della sfidante che sottovaluta l’avversaria e la copre senza curarsi delle gambe, Bayley si salva ancora. Nia prova a chiudere la contesa con un Superplex ma cade vittima di una Guillotine Choke! Nia lancia Bayley al centro del quadrato per liberarsi ma in seguito viene sottomessa ancora nella stessa manovra! La Campionessa viene schiantata di nuovo al suolo, ma la Jax accusa il colpo visibilmente! Bayley applica per l’ennesima volta la sua Choke e tiene duro con tutte le sue forze!! Nia lotta ma poi annaspa.. e cede!! Incontro grandioso!

Vincitrice e ancora Campionessa: Bayley

Gli spettatori dell’arena sono poco più di 10 mila e attendono impazienti il main event. Samoa Joe fa il suo ingresso e sembra molto determinato. Dopo di lui è la volta di Finn Balor, in uno spettacolare costume ispirato a Jack Lo Squartatore. I cori “This Is Awesome” si sprecano.

Quinto Match:

NXT CHAMPIONSHIP: Finn Balor (C) vs Samoa Joe

I due partono subito forte e Joe evita un Double Foot Stomp ripagando il Campione con una brutale Uranage. Chop e Enzuigiri all’angolo, Running Bootscrape e tutto sembra portare ad un Back Senton Splash ma Balor schiva e cerca di rifiatare. Il samoano evita le controffensive e connette un Diving Forearm attraverso le corde su Finn che era finito fuori dal ring. Powerbomb dello sfidante e successiva STF! Balor decide che è ora di rispondere e dopo essersi liberato investe il rivale con Chop e calci. Big Dive e improvviso Double Stomp alla spalla!! Joe è in difficoltà ma si salva al conto di 2!! Il Campione insiste con uno Slingblade! Non è ancora abbastanza. Il samoano si riprende e riesce a infliggere un Muscle Buster a Finn… che lo rivolta in un Sunset Flip!! Ancora conto di 2, ma c’è un Pele Kick!! Serie di colpi stiff tra i due. Coquina Clutch di Joe applicata più volte ma alla fine Balor riesce con fatica a sgusciare via grazie a un Double Stomp. Dropkick micidiali del Campione e Joe finisce di faccia contro il turnbuckle! Balor vuole chiuderla e sale… ma lo sfidante lo intercetta con un Enzuigiri alla testa!! Tentativo di Muscle Buster dalla terza corda…  ma Finn non ci sta e colpisce con violenza a suon di Elbow e Chop… Joe va al tappeto! Coup De Grace!!! E’ il pin vincente!!

Vincitore e ancora Campione: Finn Balor

Il Campione festeggia con il pubblico prendendosi i suoi omaggi. Sta per uscire dal ring ma poi si siede all’angolo esausto. Un addetto gli si avvicina ma il richiamo della folla è troppo forte… Balor si rimette in piedi e alza ancora la Cintura al cielo!

 

A cura di Ambrogio Giacovelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *