WWE WrestleMania 38 (Night 2 – Sunday): il Pagellone - World of Wrestling

Domenica 3 aprile 2022 si è tenuta la Night 2 di Wrestlemania 38 vediamo insieme i risultati, le analisi e i voti della seconda serata di Wrestlemania 38.

RKO BRO HANNO SCONFITTO OTIS E GABLE E GLI STREET PROFITS RESTANDO CAMPIONI DI COPPIA DI RAW
Un po’ sotto le aspettative questo match dal quale mi aspettavo di più. Non che sia andata poi così male, ma i sei protagonisti mi sembra che abbiano fatto meno di quanto potevano, hanno rischiato troppo poco. Meglio la seconda  parte del match, con un livello di lottato migliore. L’esito del match è stato forse un po’ troppo scontato. Gli RK-BRO sono davvero fantastici da Tag Team Champions non ha senso togliere a loro le cinture.
VOTO: 6,5

LASHLEY HA SCONFITTO OMOS
Non che mi aspettassi molto da questo match, però Omos ad un anno dal suo esordio dovrebbe mostrare qualche passo in avanti ed invece mi pare ancora troppo lento e macchinoso sul ring. Su Lashley penso che da face perda molto del suo personaggio costruito discretamente in questi ultimi tempi. Poco da dire su un match che è stato sufficiente e niente di più
VOTO: 6

JOHNNY KNOXVILLE HA SCONFITTO SAMI ZAYN
Anche su questo match poco da dire, è stato da sei e nulla di più. Da elogiare Sami Zayn che ormai è sempre bravo in tutto ciò che fa sia che si parli di match e sia che si tratti di segmenti di intrattenimento.  Il fatto che però venga sacrificato in situazioni comiche di questo tipo fa arrabbiare.
VOTO:6

SASHA BANKS E NAOMI HANNO SCONFITTO ZELINA E CARMELLA, SHAYNA BASZLER E NATALYA NEIDHART, RHEA RIPLEY E LIV MORGAN
Non mi attendevo certo un grande spettacolo da questa sfida, ed infatti abbiamo assistito a diversi botch e qualche fase di troppo di incertezza e di imbarazzo. L’inevitabile caos ha reso il match leggermente meglio di quanto poteva essere. A vincere sono state Naomi e Sasha Banks, un successo tutto sommato meritato per quanto avevano mostrato nelle settimane precedenti. Il problema è che questi titoli di coppia femminili sembrano proprio non interessare a nessuno.
VOTO: 6

EDGE HA SCONFITTO AJ STYLES
Le prime fasi di questo match non mi avevano fatto ben sperare. Per fortuna il livello tecnico e e la qualità sono cresciute parecchio. Nonostante qualche errore, il match è riuscito benino. Il finale con Damien Priest che si allea con Edge e lo aiuta a battere The Phenomenal è stato un qualcosa di speciale e questo fa capire non solo che potrebbe nascere un qualcosa di importante a livello di “stable”, ma che potrebbe essere una rivalità che continuerà ancora. L’esito incerto e appassionante del match con la vittoria di Edge a l’arrivo di Priest fanno alzare notevolmente il voto.
VOTO: 7

SHEAMUS E RIDGE HOLLAND HANNO SCONFITTO IL NEW DAY
Un match da show settimanale e che non c’entrava nulla con Wrestlemania 38. Xavier Woods non è ancora in forma e del resto non poteva essere altrimenti. Un match sul quale sono stati evidenti i problemi e le perplessità su tante cose, come l’assenza di Big E e lo scarso interesse del pubblico. Anche il personaggio di Butch non convince affatto.  Un incontro poco coinvolgente e che non ha creato alcun valore aggiunto alla serata.
VOTO: 5

PAT MCAFEE HA SCONFITTO AUSTIN THEORY
È stato uno dei match migliori della serata, un Pat McAfee in grande spolvero e che ha avuto un impatto sui fan eccellente. Bravo anche Theory che sta continuando a crescere e a migliorarsi sempre di più sul ring e anche come personaggio. Un epilogo che vede la vittoria di Pat McAfee che non era affatto annunciata. Un buon match nonostante sia stato in parte rovinato da quanto accaduto dopo.
VOTO: 7

VINCE MCMAHON HA SCONFITTO PAT MCAFEE
Avremmo fatto volentieri a meno di questo match, o meglio di questo siparietto, che ha visto Vince McMahon, un ultrasettantenne, vincere contro un McAfee stanco e affaticato con l’aiuto di Theory. Una situazione salvata per fortuna da Stone Cold Steve Austin, che ha messo KO Theory e il suo storico rivale Vince McMahon nel tripudio generale. Un bel momento per il pubblico, e un’ulteriore vetrina per Stone Cold, a dimostrare quanto i grandi personaggi del passato siano mille volte più coinvolgenti di quelli del presente.
VOTO: SV

ROMAN REIGNS HA SCONFITTO BROCK LESNAR
Avevo detto che non sarebbe stato un match grandioso dal punto di vista tecnico. Però l’intensità e la fisicità si sono viste tanto, e anche la tensione di un match che aveva una posta in palio molto alta si è notato. Forse l’esito non era così incerto e imprevedibile, perché la vittoria di Roman Reigns era stata annunciata da giorni. Un trionfo comunque che incorona Roman campione indiscusso della compagnia. In questo modo la federazione di Stamford riesce nel suo obiettivo prefissato da anni di avere Roman Reigns come padrone incontrastato. Come detto, il match non è stato niente di spettacolare, ma la storia raccontata e tutti gli elementi della narrazione sono stati ineccepibili, lasciando aperti molti scenari per il futuro.
VOTO: 6,5

VOTO ALLA NIGHT 2 DI WRESTLEMANIA 38: 6
Una seconda serata decisamente meno entusiasmante, e nonostante ci fosse una cornice di pubblico favolosa si sono visti match più da show settimanali che degni di una WrestleMania. Il match di Pat McAfee è stato sorprendente, ma rovinato da Vince McMahon, che forse dovrebbe capire che il suo tempo è passato. Tanti incontri appena sufficienti e la sensazione che rispetto alla prima serata sia mancato qualcosa. Un main event accettabile, da ricordare più che altro per quello che ci ha raccontato che per l’aspetto tecnico.

Per il pagellone di NXT Stand and Deliver Clicca qui

Per il pagellone di WrestleMania Saturday Clicca qui

ANGELO SORBELLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *