WWE TLC 2016 Review (04/12/2016) - World of Wrestling

Dallas, Texas

Pre-Show:

Ospiti di Renee Young ci sono Booker T, Daniel Bryan e Peter Rosenberg, DJ statunitense che fa il suo “debutto” al panel di commento WWE.
I quattro discutono della card presentata dallo show di stasera, spendendo due parole sui match prima di passare la linea a Tom Philips, che ci ricorda di utilizzare l’hashtag #AskAlexa per rivolgersi direttamente ad Alexa Bliss.

La linea torna ai quattro al panel, che dibattono nuovamente per poi dare inizio al primo match di serata, che sarà un 5vs5!

Pre-Show Match #1 – Apollo Crews, The Hype Bros & American Aplha vs Curt Hawkins, The Ascension & The VaudeVillains

Iniziano Crews e Hawkins.
Parte bene Crews, che domina Ryder con la sua forza ed agilità.
Ryder reagisce con una Neckbreaker, poi chiama in causa il suo tag partner Mojo Rowley.
Viktor subisce ma riesce a taggare Aiden English, che controlla la contesa. Dentro Jason Jordan, che controlla English con una Armbar e poi chiede il tag a Chad Gable.
Doppia Hip Toss ben eseguita, Gable é in forma e libera il ring..salvo essere schiantato da Viktor…momento di caos, tutti si lanciano fuori dal ring a vicenda….salvo tornare sul ring contemporaneamente. I face vincono il brawl ed esultano sul quadrato!
Dopo la pubblicità torniamo all’azione, con Hawkins che controlla Gable tramite delle prese articolari.
Gli Ascension subito dopo si accaniscono su Gable. Tag a catena degli heel che impediscono a Chad Gable qualsiasi reazione..ma ecco che Gable riesce a taggare Jason Jordan!
Jordan stende subito Konnor con una serie di Clothesline, poi si occupa di Gotch con una Half Suplex..li atterra tutti, uno dopo l’altro..schienamento…1..2..interrotto..ora serie di combinazioni doppie, che porta alla Leaping Clothesline degli AA e alla Back Suplex di Crews, che manda Hawkins fuori dal ring!
Grand Amplitude degli American Alpha…e c’é il pin vincente!

Vincitori – Apollo Crews, American Alpha & The Hype Bros

Match scorrevole, utile a scaldare il pubblico.

Inizia ora ufficialmente TLC 2016!
Video package introduttivo del PPV, che ci mostra le varie rivalità che avranno il loro culmine stasera, si parla soprattutto di Styles vs Ambrose.

Si parte con i titoli di coppia in palio!

WWE Smackdown Tag Team Titles Match #1 – Heath Slater & Rhyno (c) vs Wyatt Family (Wyatt & Orton)

Partiranno Rhyno e Bray Wyatt. E’ Rhyno a farla da padrone nelle prime fasi dell’incontro, ecco però che Bray chiama subito in gioco Randy Orton, che prova a ristabilire gli equilbri..prendendosi però la Crossbody di Slater.

Wyatt atterra però il “Red Dragon” permettendo ad Orton di rifiatare.
La Wyatt Family domina buona parte della contesa, Powerslam di Orton che non basta ad ottenere lo schienamento.
Slater resiste agli attacchi di Wyatt e poi tagga Rhyno, che atterra “The New Face of Fear” con una potente Shoulder Block.
Orton provoca Rhyno, che lo insegue tentando la Gore…ma é Harper a prendersela al posto del “Viper”!
Rhyno risale sul ring, ma RKO Outta Nowhere di Orton! 1…2 e 3, nuovi campioni di coppia!

Vincitori e nuovi WWE Smackdown Tag Team Champions – Wyatt Family

Celebrazione, seppur con attimi di tensione fra Orton e Harper, della Family.
Match davvero breve.

Ambrose e Styles intervistati in stereo, parlano del loro match di stasera.

NO DQ Match #2 – Nikki Bella vs Carmella

Le due inaspettatamente non si attaccano prima del suono della campana.
Nikki parte bene, ma si prende dopo poco la Hurracanrana di Carmella contro gli scalini d’acciaio.
Carmella é in vantaggio ma non riesce ad ottenere il pin. Carmella lavora abilmente la gamba ferita di Nikki con una serie di Suplex contro le corde, per poi attaccarla utilizzando una Kendo Stick, Nikki riesce a resistere, si impadronisce della Stick e la usa a sua volta contro l’avversaria.
Buono spot, Wizard Kick di Nikki dalle barricate fuori dal ring, ora é proprio Nikki Bella a condurre la contesa.
Nikki usa addirittura un estintore, poi connette la Attitude Adjustment, schienamento…ed é vittoria!

Vincitrice – Nikki Bella

Dopo il match, Carmella interrompe i festeggiamenti di Nikki e afferma che il suo misterioso aggressore non era stata lei, bensì Natalya.

Breve pausa pubblicitaria.
Daniel Bryan viene intervistato. Al GM di Smackdown viene chiesto se apprezzerebbe vedere Miz sconfitto stasera. Bryan afferma che é così, Ziggler é un campione migliore, per questo merita…ecco The Miz, che interrompe Daniel Bryan, e boriosamente afferma che gli mostrerà chi é il campione che Smackdown Live merita davvero.

WWE Intercontinental Title Ladder Match #3 – The Miz (c) w/Maryse vs Dolph Ziggler

Match veramente interessante, culmine di una rivalità agguerrita fra Miz e Ziggler.
Miz provoca Ziggler, beccandosi il takedown di Ziggler. E’ proprio Dolph a partire meglio in questo inizio di match. Miz interrompe rapidamente il dominio con uno Slide Dropkick.
Il match si sposta oltre il ring, vicino alle varie scale preparate lungo la rampa e le barricate, dove Miz e Ziggler si attacano senza esclusione di colpi.
Da segnalare cori “Let’s Go Ziggler, Ziggler sucks”. The Miz con una Leg Sweep riesce a stendere il suo rivale contro una scala!
Ora il campione intercontinentale colpisce con un Dropkick la scala che Dolph sta maneggiando, ferendolo. Dolph fa schiantare Miz contro il turnbuckle, ora entrambi i contendenti sono al tappeto, già sfiancati da questa battaglia senza regole.
Ottimo DDT ai danni di Miz contro una scala, ora Ziggler ha la sua opportunità…ma si prende un potente Dropkick dal campione in carica!
Miz in vantaggio, si accanisce sullo sfidante facendo uso di una scala..i due ritornano sul ring, ma nessuno dei due riesce a scalare con successo fino alla cintura. Ora Ziggler ha la sua opportunità per conquistare il titolo, Miz é a terra dopo un Superkick..Ziggler sale, con fatica, la scala…ma Miz si rialza appena in tempo!
I due si scambiano dei pugni in cima alla scala, ad averla vinta é Ziggler che si libera nuovamente del campione in carica..che però non demorde e questa volta riesce a neutralizzare il suo sfidante, schiantandolo contro la scala stessa.
Miz recupera il gap, provando a far cadere la scala contro Ziggler, che si sposta all’ultimo secondo. Il campione schianta con un Flapjack Ziggler contro la scala, poi prova ad interrompere la gamba di Ziggler in una scala, ma Dolph resiste soicamente.
The Miz applica una potente Figure 4-Leglock attraverso la scala, Ziggler cede ma non c’é sottomissione in questo match!!
Skull Crushing Finale contro la scala!!
E’ il momento di The Miz, Ziggler é inerme a terra, logorato dalle offensive subite. Miz prepara la scala e inizia a salire, forse con troppa calma…Ziggler riesce a spostare la scala, Miz rimane appeso…e poi Dolph usa proprio la scala per colpire Miz e riportarlo sul ring, schiantandolo su di esso. Opportunità per Ziggler, che però non riesce ad afferrare la cintura…e Miz lo atterra di nuovo…con una Slingshot Powerbomb contro una scala!!!
Il pubblico, a sorpresa ma neanche troppo, incita The Miz!
Miz sale faticosamente la scala, é infortunato a una gamba..Ziggler ha il tempo di recuperare, salendo su un’altra scala..i due si affrontano…Miz sembra averla vinta, ma Dolph ritorna alla carica e schianta il campione con una serie di pugni e testate, Dolph Ziggler é solo, in cima alla scala, pul afferrare la cintura…ma Miz risale e lo colpisce con un Low Blow Kick!
Dopo questo colpo basso, scorretto, Miz afferra la cintura e riconferma il primato come Intercontinental Champion!

Vincitore e ancora WWE Intercontinental Champion – The Miz

The Miz festeggia a fatica, aiutato dalla moglie Maryse. The Miz prende il microfono..e dedica la vittoria a Daniel Bryan!
Buon match, senza grandi spot ma ben costruito ed eseguito, finale un po “castrato” ma che conclude perfettamente la rivalità fra i due.

Tornati, dopo la pubblicità, tocca al quarto match di serata, che vedrà contrapposti Kalisto e Baron Corbin.
Un rapido video package ci mostra quanto avvenuto fra i due le scorse settimane.

Chairs Match #4 – Kalisto vs Baron Corbin

Il primo a fare il suo ingresso sul ring é Kalisto, che attende Corbin già con una sedia in mano e altre pronte sul ring. Artigliera pesante già pronta all’uso!
Ed ecco Baron Corbin, che sale in cattedra e atterra rapidamente Kalisto. Il luchador reagisce però e riesce ad impensierire Corbin con una serie di calci.
Il match subito passa fuori dal ring, con Corbin che schianta Kalisto contro un gruppo di sedie.
Kalisto prova a reagire, ma la fisicità di Baron Corbin gli impedisce qualsiasi reazione efficace.
Corbin mette a segno una Jacknife Suplex ma non basta per loschienamento, Kalisto reagisce e connette un ottimo Senton volante contro delle sedie..ma ancora una volta non basta!
I due contendenti sono già sfiancati dalla fatica e dai colpi subiti, entrambi a terra.
Kalisto si rialza, Corbin fugge dal ring…Kalisto prova la Flying Hurracanrana…ma Deep Six di Corbin, ottimo spot!
Corbin afferra Kalisto e lo costringe a riportarsi sul ring, provando il pin…1…2…Kalisto si salva.
Baron lo attacca furiosamente, vuole farla finita e in fretta!
Kalisto evita una serie di sediate, mette a segno dei calci e poi una Flying Hurracanrana, finalmente!
Kalisto tiene lontano Corbin con una sedia e poi un High Dropkick, Corbin schiantato contro le barricate.
I due ora salgono sul ring, Kalisto continua a dominare, sale sul turnbuckle…e mette a segno una Moonsault, ma Corbin resiste al pin!!
Il luchador colpisce ripetutamente Corbin con delle sedie, che fatica a rialzarsi…Corbin prova a reagire ma..Corbin atterra Kalisto colpendolo con una sedia mentre era in volo!
Ora Corbin connette la End Of Days sulle sedie, pin….e Corbin é il vincitore!

Vincitore – Baron Corbin

Corbin festeggia la vittoria a suo modo, distruggendo il tavolo di commento.

Natalya, intervistata, nega le accuse ricevute da Carmella, e fa gli auguri a Becky Lynch per il suo match di stasera.

Smackdown Women’s Title Tables Match: Becky Lynch (c) vs Alexa Bliss

Match intenso, con Becky che parte molto forte. Lynch connette una serie di buone Suplex, cercando di schiantare la rivale contro un tavolo, ma la Bliss fugge.
Le due si scontrano sull’apron, ed é Alexa Bliss ad andare in vantaggio. La Bliss continua ad attaccare Becky, impedendole di recuperare e di mettere a segno qualsivoglia offensiva utile.
La Lynch però riesce a recuperare, lentamente, culminando il suo momentum nella disharmer che manda al tappeto Alexa.
Subti dopo, Becky esegue l’Uranage, ma la Bliss riesce a recuperare in un attimo e connettere la Powerbomb che schianta Becky contro un tavolo, frantumandolo.

Vincitrice e nuova Smackdown Women’s Champion – Alexa Bliss

Alexa Bliss festeggia, mentre Becky lascia l’arena contrariata e delusa, rifiutando anche di farsi intervistare.

Siamo finalmente giunti al main event!

WWE World Title TLC Match – AJ Styles (c) vs Dean Ambrose

Inizio frenetico, con Ambrose che prova subito a sfruttare degli oggetti contundenti, mandanto AJ al tappeto.
Ambrose “acceca” AJ mettendogli in testa un bidone della spazzatura, conducendolo in mezzo alla folla e dando vita a un brawl violento.
E’ proprio Dean a farla da padrone per i primi minuti, fin quando AJ non riesce a contrastrlo con una Suplex attraverso un tavolo. Ambrose riesce a ritornare in vantaggio schiantando AJ fuori dal ring, e mettendo a segno una buona Suicide Dive.
Subito dopo, Elbow Drop connessa dalla scala!!
Ambrose prova a salire sulla scala di nuovo, ma viene fermato da AJ Styles che lo atterra con la Springboard Forearm. Entrambi salgono sulla scala, poco dopo, e si scambiano furiosamente dei colpi e cadendo nuovamente a terra.
AJ connette un Asai DDT, poi costringe Ambrose su un tavolo e frantuma lui, e il tavolo, con una Springboard 450 Splash!!
Gran bello spot!!
AJ é solo, prova a salire sulla scala…ma ecco James Ellsworth!
AJ lo attacca, ed é Ambrose a salvare Ellsworth. I due combattono sulla scala, mentre Ellsworth fa cadere la scala…facendo cadere inavvertitamente però Ambrose.
AJ sale in fretta la scala, afferra la cintura e si riconferma campione!!

Vincitore e ancora WWE World Champion – AJ Styles

 

A cura di Mattia Rota

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *