The Wrestling Boot #53 – Report ICW Il Numero Uno 2012 (09/06/2012) - World of Wrestling

Salve a tutti gentili lettori del Wrestling Boot!
Questa volta non troverete come d’abitudine il buon Enrico “Taigerman” Bertelli alla guida, ma per l’occasione è il vostro Thierry “Tsunami” Gerbore al timone di questo numero!
Il perché è presto detto: il 26 maggio 2012 il sottoscritto era presente allo show “Il Numero Uno 2012” della Italian Championship Wrestling.

Sono da sempre molto legato a questo evento… sono stato il primo a vincere il torneo del “Numero 1” nel lontano 2001 e quell’evento mi ha poi lanciato alla corsa verso il massimo alloro che ho poi vinto nello stesso anno.
Capite quindi che per me questo show ha un sapore tutto particolare.
Così il 26 ho preso la mia macchinina e mi sono involato in quel di Lodi per arrivare allo show in anticipo e godermi l’atmosfera e l’incontro con i miei vecchi e nuovi amici della federazione.

Non vi nascondo che per me andare agli show della ICW ha sempre un sapore agrodolce, sapete?
Da una parte c’è l’allegria, l’amicizia, la voglia di vedere i vecchi compagni di tante avventure e e le nuove leve che ho imparato a conoscere e rispettare…
Dall’altra, però, c’è quel sottile velo di nostalgia per qualcosa di unico ed un po’ di invidia per chi calca il ring…
Sentimenti contrastanti, che trasformano ogni trasferta in ricordi unici che vanno a sommarsi ai molti che già ho.
Arrivo qualche ora prima e posso così assistere alla preparazione dello show e vedo che la ICW ha un nuovo service audio e luci che aggiunge davvero qualcosa al look della federazione ed al feeling che si respira durante lo show. Un altro passo avanti, molto bene.
Tasto il polso al “popolo”, per vedere che aria tira: tutti sono in forma.
Adoro questi momenti prima degli show: si ride, si scherza, si parla del più e del meno e di wrestling, mentre nell’aria pian piano la tensione per lo show cresce.
Quando ci si incomincia a preparare per lo show auguro a tutti di avere una buona serata e gli lascio, devono concentrarsi e non voglio essere di troppo.
Prendo posto nel parterre e aspetto che entri il pubblico… e poi divento un fan.

SEMIFINALE TORNEO IL NUMERO UNO 20102
GORAN IL BARBARO vs SHOCK

Shock, l’Energetico Eroe, è uno dei prospetti da tenere d’occhio in questo 2012.
Lo davo come uno dei favoriti alla vigilia ed è un ragazzo che seguo con grande attenzione.

Goran è al suo primo, vero appuntamento importante ed ha una bella stazza.

Insomma, prevedevo un incontro combattuto, ma che avrebbe visto vincitore il buon Shock nonostante una buona prova di Goran.
Sono stato sonoramente smentito e piacevolmente sorpreso.

Infatti è Goran a passare il turno, battendo il pur lanciatissimo Shock.
Questa sconfitta non intacca lo status dell’Eroe Energetico, uno dei beniamini, ma fa certamente bene a Goran.
Un risultato inaspettato che mi fa drizzare le orecchie per il resto dello show.

Kaio sale sul ring, ma prima che possa parlare della sua recente riconquista del Titolo Massimo viene attaccato da Emil Sitoci.

 

QUATTRO CONTRO QUATTRO
il Campione Europei dei Pesi Leggeri DOBLONE, LUPO & DINAMITE JO vs KOBRA, MR. EXCELLENT, LOTHAR & SERCH

Doveva essere un 4 vs 4, ma l’insensato attacco di Lothar ai danni di Tigre Bianca allo show precedente ha impedito all’atleta mascherato di prendere parte all’incontro.

Piccolo mistero su Tigre Bianca: nessuno ha voluto sbottonarsi sulla sua identità e, nonostante il mio ascendente, non sono riuscito a scoprire il minimo indizio su chi si nasconde sotto quella maschera.

Incontro divertente e movimentato, con molti voli e capovolgimenti di fronte, ma che alla fine sembra volgere a favore dei 4 lottatori malvagi… fino a quando dal nulla arriva proprio Tigre Bianca a salvare i suo compagni e permettere la vittoria con il pin finale dei bravi ragazzi.

Doblone è un altro ragazzo da seguire da vicino!

SEMIFINALE TORNEO IL NUMERO UNO 20102
OGM (Campione Interregionale) vs RED DEVIL

Qui sono in difficoltà.
OGM è in assoluto il mio preferito alla ICW in questo momento…


Red Devil è un amico, ci siamo scontrati tante di quelle volte sul ring fin dagli esordi…
Insomma, non sapevo per chi tifare, anche se OGM era l’altro mio assoluto favorito per la vittoria del torneo.

Anche qui, sono stato smentito clamorosamente.
Red Devil vince grazie ad uno small package ai danni di OGM!!!
Da non credere!
Come è stata incredibile la reazione di OGM, che ha infierito poi su di uno stanchissimo Devil fino a colpirlo con la sua devastante Genetic Driver, mandandolo letteralmente KO.

Si apprenderà in seguito che questa mossa ha forse messo a rischio la carriera di Red Devil!
E come se non bastasse, arriva il Direttore ICW Manuel Orlandi che decreta che la finale del Torneo tra Red Devil e Goran inizi subito!

FINALE TORNEO IL NUMERO UNO 2012
RED DEVIL vs GORAN IL BARBARO

Il match non ha praticamente luogo, in quanto Red Devil chiaramente non è in grado di lottare! Al referee non rimane che assegnare la vittoria per ko tecnico a Goran!
Goran è così il Numero Uno del 2012!

Premiazione che avviene mentre i sanitari portano Red Devil nel backstage in barella!
Tremendo!

CAMPIONESSA CONTRO CAMPIONESSA
SARAYA KNIGHT (Campionessa Mondiale Shimmer) vs QUEEN MAYA (Campionessa Europea)

Ragazzi, che emozione!
La “mia” Queen Maya (di cui trovate qui la video intervista)

contro un’istituzione del wrestling femminile, Saraya Knight (la cui figliola Britani è in FCW con il nome di Page).

Una sfida internazionale, ma dal sapore europeo visto che Maya è campionessa europea e Saraya è inglese…
Sfida combattuta ed intesa!
Da una parte Maya che ha dalla sua l’altezza e la forza, dall’altra Saraya che ha l’esperienza e una solidissima base di old school! Vecchio e nuovo si affrontano senza esclusioni di colpi, sotto l’occhio vigile dell’eterna rivale di Maya, ovvero Lisa Schianto che funge da special referee!

Nonostante la buona prova la Regina della ICW viene sconfitta dalla Campionessa Shimmer, che reversa un tentativo di samoan drop dalla seconda corda con un sunset flip into powerbomb che le vale la vittoria!

Alla fine Saraya porge la mano a Queen Maya, la quale inaspettatamente ricambia la stretta.
Una bella immagine di sportività da parte di due vere campionesse.

TITOLO ITALIANO DI COPPIA
Campioni Italiani di Coppia I RICERCATI (Charlie Kid & Alessandro Corleone, con il Direttore ICW Manuel Orlandi) vs Gli EPICI EROI (Omega & Nemesi, con Iside)

Quello che per me è stato l’incontro migliore della serata, pur all’interno di un ottimo show!
Adoro gli Epici Eroi, hanno una bellissima caratterizzazione e sono bravissimi fuori e dentro il ring.

Spero presto di vederli confrontati ad altri tag della scena europea perché, se per un po’ mettono da parte velleità da singoli, potrebbero dire la loro nel panorama del Vecchio Continente in una categoria che ha bisogno di atleti in gamba! Datemi retta ragazzi, iniziate a viaggiare e fare esperienza!
Come dicevo ottimo incontro, per azione in ring, storia e tutti quegli aspetti tecnici che il sottoscritto adora.

Charlie Kid (che rende molto bene come heel) e Corleone sono un gran tag e lo dimostrano, ma gli Eroi non mollano mai regalando un grande exploit.

Solo l’interferenza di Manuel Orlandi nega loro la meritata vittoria!
Infatti durante il pin decisivo il Direttore ICW tira via l’arbitro, il quale non può che chiamare la squalifica.

Così Gli Epici Eroi vincono il match, ma le cinture restano agli sporchi fianchi dei Ricercati!

TITOLO ITALIANO DI WRESTLING
KAIO (Campione Massimo ICW) vs EMIL SITOCI

Incontro molto bello e molto tosto tra due ottimi atleti.
Sitoci è spocchioso, superbo… in una parola, capace di farsi odiare subito dal pubblico. Sul ring però ci sa davvero fare ed è un avversario davvero ostico per Kaio, che pure è uno che non si arrende mai.

I due danno fondo a tutte le loro risorse senza risparmiarsi, finendo anche in mezzo al pubblico trascinati dal loro fervore agonistico.
Entrambi usano quasi tutto il proprio repertorio per mettere in difficoltà l’avversario, in uno scambio di colpi e fronte senza soluzione di continuità.

Alla fine è però Kaio a trovare il guizzo vincente, chiudendo la contesa con la sua brevettata Flying Elbowsmash dalla terza corda che vale il conto di tre.

Un match combattuto, inteso, tirato, che tenuto il pubblico con il fiato sospeso… un degno main event di uno show che mi è piaciuto moltissimo.

Il Numero Uno 2012 è stato uno spettacolo di buon livello, condotto dall’inizio alla fine senza sbavature e che ha regalato un grande divertimento a tutto il pubblico.
Una card solida, risultati non scontatissimi nemmeno per me che conosco bene la ICW, un look molto più maturo rispetto al solito ed ancora e sempre la voglia di dare il massimo.
Come dicevo Shock, Gli Epici Eroi e Doblone sono da tenere d’occhio. Il Pirata ha già concquistato la cintura UEWA dei Pesi Leggeri e spero che molto presto anche gli altri inizino ad accumulare preziosissima esperienza all’estero e lottando contro lottatori stranieri. Hanno un grande potenziale e meritano questa possibilità.

Complimenti ICW!!!

Foto (c) Sivlia Mazzei, ICW

Thierry “Tsunami” Gerbore

n.d.Tsu
Dopo questo show lancio una proposta alla ICW: perché non proporre un team per il King of Trios della Chikara? L’anno scorso c’era un team australiano che non avrebbe nulla da invidiare ad una selezione di atleti italiani… Pensateci! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *