WWE SummerSlam 2022: il Pagellone! - World of Wrestling

Nella notte tra sabato 30 e domenica 31 luglio 2022 si è disputato SummerSlam. Vediamo insieme i risultati, le analisi e i voti di questo show.

BIANCA BELAIR HA SCONFITTO BECKY LINCH ED HA MANTENUTO IL TITOLO MONDIALE FEMMINILE DI RAW
Il match non mi è dispiaciuto, buoni ritmi e buone azioni. Ma come temevo alla vigilia, l’andamento e l’esito sono stati condizionati da quanto accadde un anno fa. Con Bianca che ha vinto riscattando l’umiliante ko di SummerSlam 2021. Sarà che poi il match tra queste due atlete era già stato visto e rivisto più volte, ma si poteva fare meglio, una contesa tra l’altro poco sentita dai fan. La cosa più bella è stata sicuramente il ritorno di Bayley con la sua nuova stable che vede affiancarla Io shirai e Dakota Kai. Un fatto sorprendente e che crea grande interesse per le prossime settimane. Sul match comunque si poteva fare qualcosa di più, penso sia stato indubbiamente meno bello di quello di WrestleMania.
Voto: 6,5

LASHLEY HA SCONFITTO THEORY ED HA MANTENUTO IL TITOLO US
Incontro deludente. Lashley ha vinto in modo piuttosto netto e pulito dimostrando che può tornare a puntare al main event nei prossimi mesi. Per Theory un piccolo passo indietro anche se la sua sconfitta era ipotizzabile e adesso è da vedere quando incasserà il Mitb.
VOTO: 6-

LOGAN PAUL HA SCONFITTO MIZ
Logan Paul ha sorpreso ancora, e come a WrestleMania ha dimostrato di saperci fare davvero sul ring. È riuscito ad eseguire delle azioni fantastiche e spettacolari. Bravo anche Miz che si conferma eccellente nell’aiutare i suoi avversari a ben figurare, smentendo chi sostiene che non sia in grado di disputare dei grandi match. Interessante anche il siparietto tra AJ Styles e Ciampa.
Voto: 7

PAT MCAFEE HA SCONFITTO CORBIN
Non è stato un match piacevole. Troppo lento e macchinoso con i due protagonisti che non hanno avuto il giusto feeling. Corbin si conferma un wrestler con dei limiti tecnici evidenti ed ha condizionato Pat McAfee, che si è dovuto adattare. Anche il pubblico non è apparso molto convinto.
Voto: 5,5

LIV MORGAN HA SCONFITTO RONDA ROUSEY ED HA MANTENUTO IL TITOLO MONDIALE FEMMINILE DI SMACKDOWN
Un match davvero da dimenticare. Ronda Rousey in questo suo secondo stint in WWE sta davvero deludendo. Una chiusura di match poi assolutamente incomprensibile con Liv che si arrende alla sottomissione di Ronda, ma che contemporaneamente schiena quasi per caso la sfidante. Neanche negli show settimanali si vedono queste cose. Il turn heel di Ronda appare come una scelta disperata per rilanciarla. Ma quella più danneggiata da tutto ciò è proprio Liv Morgan, che merita il titolo mondiale, sia chiaro, ma che in questo match è risultata del tutto immeritevole della cintura. Il suo regno rischia di essere come quella di Bianca, ovvero monotono, prevedibile e che non coinvolge nessuno.
Voto: 4

I MISTERIO HANNO SCONFITTO IL JUDGEMENT DAY CON L’AIUTO DEL RIENTRANTE EDGE
Un esito a sorpresa in un match senza infamia e senza lode. Bravo Rey Mysterio che ha fatto ottime cose. Da rivedere ancora Dominik, buone le intromissioni di Rhea Ripley che hanno ravvivato l’interesse del pubblico. L’esito dell’incontro è stato come detto sorprendente, con l’arrivo di Edge che attacca i suoi ex discepoli costringendoli alla sconfitta con una faida in arrivo che promette scintille. Sicuramente questo alza il voto di un match non certo memorabile.
Voto: 6,5

GLI USOS HANNO SCONFITTO GLI STREET PROFITS ED HANNO MANTENUTO I TITOLI DI COPPIA
La sfida ha riservato uno spettacolo degno delle attese. Un match rapido, pieno di mosse acrobatiche tipiche di questi 2 team. Uno dei primi tentativi di schienamento arriva con la Uso Splash combinata  su Angelo Dawkins, salvato  dall’intervento Montez Ford. Poco dopo ci provano gli Street Profits, con Montez Ford che tenta, con la sua splash dal paletto, di trovare il conto da tre. Non ci riesce, con anche qualche lamentela nei confronti di Jeff Jarrett che stando a Montez Ford non avrebbe contato abbastanza velocemente. Purtroppo per loro questa è l’ultima occasione in cui vanno vicini a toccare la vittoria, perché poco dopo gli Usos chiudono il conto. Match tra i migliori della serata.
Voto: 7

ROMAN REIGNS HA SCONFITTO BROCK LESNAR CONSERVANDO IL TITOLO MONDIALE E UNIVERSALE
L’ingresso di Brock Lesnar con il trattore ha davvero spiazzato tutti. Match caotico in cui è successo di tutto. Alla fine dopo una serie di clamorosi conteggi che hanno visto The Beast rialzarsi al 9, Roman Reigns ha colpito Brock con la cintura in volto e coperto poi il suo corpo con pezzi di tavolo dei commentatori, gradoni e addirittura sé stesso, ottenendo quindi la vittoria. Forse è stato il migliore dei sette match visti tra i due in questi anni.
Voto: 7,5

Voto a SummerSlam 6,5
Un evento senza infamia e senza lode. Calma con i facili entusiasmi e dire che si vede già la mano di Triple H.. alcune sbavature ci sono state. Vedi Liv Morgan vs. Ronda rousey il match Corbin vs. Pat McAfee. Inoltre avrei gestito meglio Becky Lynch vs Bianca Belair. Ma è stato un evento godibile nonostante qualche defezione ed alcune assenze. Abbiamo assistito a un grande main event, la piacevole conferma di Logan Paul e un grande Tag Team match. Diversi ritorni interessanti come la stable di Bayley e Edge. Tutto ci ci lascia sperare in una seconda parte di 2022 che potrebbe essere meno piatta del solito.

ANGELO SORBELLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *