Manga e Anime

In questa sezione si può dibattere di cinema, serie TV, videogame, musica, tecnologia, cartoni animati, fumetti, libri e tutto ciò che riguarda l'intrattenimento.
Avatar utente
Servatis a Maleficum
Main Eventer
Messaggi: 7035
Iscritto il: 02/10/2009, 0:40
Località: Bratislava, Slovakia

Re: Manga e Anime

Messaggio da Servatis a Maleficum »

Immagino che tu abbia visto anche Slam Dunk: che ne pensi? Io lo metto tra i miei manga / anime preferiti di sempre
The single most important thing that separate the men from the boys is respect!
Guilty Fever
Upper Carder
Messaggi: 484
Iscritto il: 11/04/2017, 2:19
Località: Milano

Re: Manga e Anime

Messaggio da Guilty Fever »

Nope, roba vecchia ne ho vista pochissima.

Dovrei mettermelo in firma per evitare di continuare a deludere chi me ne chiede.
Avatar utente
Frogadier2
Main Eventer
Messaggi: 525
Iscritto il: 18/12/2018, 2:02

Re: Manga e Anime

Messaggio da Frogadier2 »

Guilty Fever ha scritto:Io lo amo proprio, Kuroko no Basket, adoro i personaggi, adoro le partite, adoro le morali che insegna.
Tra l'altro nonostante sia praticamente un "super" spokon rappresenta il basket come sport in maniera fedele, sia dentro che fuori il parquet tra tattiche, situazioni di gioco e allenamenti specifici, un aspetto della serie che viene molto sottovalutato.
Haikyuu non l'ho visto, e sono uno str***o perché su TW saranno tipo due anni che dico "Tra poco lo vedo faccinafederer" e poi non lo guardo mai. Quest'anno forse é quello buono faccinafederer.

Sì, comunque, é stato un decennio eccellente per l'animazione jappa, tante serie per i gusti più diversi, dei generi sono rinati e altri esplosi, spiace per dire non aver trovato spazio per nessun music show che é un genere a cui sono legatissimo.
Senza contare l'accessibilità migliorata grazie ai vari canali di streaming legale, ormai la stragrande maggioranza dei migliori anime contemporanei sono lì soltanto da vedere.
Devi vedere Haikyu PER FORZA. Ti obbligo io ca**o, dopo quello che hai detto di KnB. Perchè se Kuroko no Basket comunque presta una certa attenzione a presentare alcune tattiche e situazioni di gioco, Haikyuu te le insegna praticamente da zero e in modo anche "realistico". Davvero, quasi tutto quello che vedi è qualcosa che si può vedere tranquillamente in una partita di volley, a parte i soliti inserimenti stile anime (che però sono molto più "normali" rispetto a tanti altri).

Come music show intendi qualcosa di simile ad un'accademia musicale con sfide, audizioni, etc.? Perchè effettivamente hai ragione, manca un anime del genere. Gli unici che conosco (Beck e Carole & Tuesday) parlano rispettivamente di una band e di un duo che si formano nel corso della serie.
Servatis a Maleficum ha scritto:Immagino che tu abbia visto anche Slam Dunk: che ne pensi? Io lo metto tra i miei manga / anime preferiti di sempre
Io lo metterei sicuramente in una Top 10 dei miei manga preferiti di sempre, grandissima storia e ricordo ancora tanti dei disegni di Inoue. Metterei anche l'anime, soprattutto per un doppiaggio italiano clamoroso per quanto fu fatto bene, se non fosse che non ha il finale del manga, uno dei più belli che io abbia letto/visto in qualsiasi opera. Mi ricordo ancora la mia reazione a distanza di anni (sarà stato un 4-5 anni fa quando ho finito di leggerlo).
Immagine
Guilty Fever
Upper Carder
Messaggi: 484
Iscritto il: 11/04/2017, 2:19
Località: Milano

Re: Manga e Anime

Messaggio da Guilty Fever »

I music show sono appunto serie in cui la musica é un elemento preponderante nella trama, penso per esempio a Shigatsu wa Kimi no Uso (Your Lie in April), Hibike! Euphonium (Shound! Euphonium), per l'appunto Carole & Tuesday, o il più vecchiotto Nana. Hanno spesso pretese artistiche, e la musica ha un gran merito nel dare l'impatto emotivo cercato, le esibizioni al piano in Your Lie in April per dire sono fortissime.
Poi c'é anche la deriva degli idol show in cui prima ancora della musica il fulcro sono proprio le canzoni in sé, visto che in questo caso gli anime sono un mezzo pubblicitario per dei business più grandi, tipo Love Live!, Idolm@ster o BanG Dream!. Hanno pochissime pretese e le trame tendono ad assomigliarsi (specie da quando Love Live ha azzeccato la formula), ma quando scritti bene possono essere molto emozionanti, un numero insospettabile di concerti mi mettono tutt'ora i brividi a rivederli.
Avatar utente
ryogascorpio
Main Eventer
Messaggi: 4131
Iscritto il: 21/08/2015, 15:59

Re: Manga e Anime

Messaggio da ryogascorpio »

Frogadier2 ha scritto:
Guilty Fever ha scritto:Io lo amo proprio, Kuroko no Basket, adoro i personaggi, adoro le partite, adoro le morali che insegna.
Tra l'altro nonostante sia praticamente un "super" spokon rappresenta il basket come sport in maniera fedele, sia dentro che fuori il parquet tra tattiche, situazioni di gioco e allenamenti specifici, un aspetto della serie che viene molto sottovalutato.
Haikyuu non l'ho visto, e sono uno str***o perché su TW saranno tipo due anni che dico "Tra poco lo vedo faccinafederer" e poi non lo guardo mai. Quest'anno forse é quello buono faccinafederer.

Sì, comunque, é stato un decennio eccellente per l'animazione jappa, tante serie per i gusti più diversi, dei generi sono rinati e altri esplosi, spiace per dire non aver trovato spazio per nessun music show che é un genere a cui sono legatissimo.
Senza contare l'accessibilità migliorata grazie ai vari canali di streaming legale, ormai la stragrande maggioranza dei migliori anime contemporanei sono lì soltanto da vedere.
Devi vedere Haikyu PER FORZA. Ti obbligo io ca**o, dopo quello che hai detto di KnB. Perchè se Kuroko no Basket comunque presta una certa attenzione a presentare alcune tattiche e situazioni di gioco, Haikyuu te le insegna praticamente da zero e in modo anche "realistico". Davvero, quasi tutto quello che vedi è qualcosa che si può vedere tranquillamente in una partita di volley, a parte i soliti inserimenti stile anime (che però sono molto più "normali" rispetto a tanti altri).

Come music show intendi qualcosa di simile ad un'accademia musicale con sfide, audizioni, etc.? Perchè effettivamente hai ragione, manca un anime del genere. Gli unici che conosco (Beck e Carole & Tuesday) parlano rispettivamente di una band e di un duo che si formano nel corso della serie.
Servatis a Maleficum ha scritto:Immagino che tu abbia visto anche Slam Dunk: che ne pensi? Io lo metto tra i miei manga / anime preferiti di sempre
Io lo metterei sicuramente in una Top 10 dei miei manga preferiti di sempre, grandissima storia e ricordo ancora tanti dei disegni di Inoue. Metterei anche l'anime, soprattutto per un doppiaggio italiano clamoroso per quanto fu fatto bene, se non fosse che non ha il finale del manga, uno dei più belli che io abbia letto/visto in qualsiasi opera. Mi ricordo ancora la mia reazione a distanza di anni (sarà stato un 4-5 anni fa quando ho finito di leggerlo).
Concordo, Haiyiu è veramente bellissimo. anche se non si ama la pallavolo
Avatar utente
Marco Frediani
Main Eventer
Messaggi: 1660
Iscritto il: 20/12/2009, 11:16

Re: Manga e Anime

Messaggio da Marco Frediani »

Dopo aver letto il nuovo spinoff, mi è rivenuta voglia di vedere Death Note di nuovo.
Confermo che i primi episodi sono spettacolari, ma più va avanti e più si incarta.

Comunque L è più intelligente di Light, che partiva molto più avvantaggiato.
Guilty Fever
Upper Carder
Messaggi: 484
Iscritto il: 11/04/2017, 2:19
Località: Milano

Re: Manga e Anime

Messaggio da Guilty Fever »

Sì, sostanzialmente Elle viene fermato solo dalla natura supernatural della serie e dalla sceneggiatura. C'é da dire però che comunque Light per quanto brillante é un semplice studente, Elle é un investigatore con già tanta fama ed esperienza, ci sta pure che il secondo ad armi pari la vinca comoda, e che Light specie a inizio serie commetta tanti inciampi.
Il problema vero di Death Note é il modo in cui nonostante ciò si arrabatti per mandare comunque avanti la trama, tra secondi quaderni e nuove regole. Di Death Note é figo il back and forth tra intelletti, nel momento in cui gli espedienti esterni diventano troppi la tensione inevitabilmente si perde.

Lo spinoff l'ho letto, molto interessante, peccato il finale sia così tanto anticlimatico. E che il ruolo di Near sia tanto, tanto inutile.
Avatar utente
Marco Frediani
Main Eventer
Messaggi: 1660
Iscritto il: 20/12/2009, 11:16

Re: Manga e Anime

Messaggio da Marco Frediani »

Light aveva il quaderno, Misa, due shinigami, regole che spuntavano fuori a caso, mentre L non sapeva nulla di tutto questo, eppure lo ha inculato alla grande almeno due volte (quando scopre che è in Giappone e poi quando si presenta a lui alla cerimonia della scuola). Light per vincere ha barato, sfruttando Rem, non ha vinto riuscendo a sapere il nome di L. Questo per me lo rende meno intelligente del rivale.
Poi Death Note ormai si sa, parte iniziale fighissima, si perde man mano che va avanti, con l'inizio della fine con l'arrivo di Misa, per poi peggiorare sempre più dall'evento di metà serie. Del resto l'autrice ha candidamente detto che non sapeva che pesci pigliare con la trama a un certo punto e che alcune decisioni erano solo shock per provare ad andare avanti, come mille cambi di titolo a caso in WWE, per dire.

Ho anche ripreso l'anime di Captain Tsubasa, versione 2018. Si vede decisamente meglio del precedente, ma veramente, ha un protagonista insopportabile. Non me lo ricordavo Holly cos' irritante da piccolo (comunque mai piaciuto).
Avatar utente
polykai
Main Eventer
Messaggi: 4611
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: Manga e Anime

Messaggio da polykai »

si, vabbè, ora non facciamo passare L come un tizio che a disposizione ha solo l'impermeabile sgualcito e l'auto scassata del Tenente Colombo

se da un lato è vero che Light può godere di "potere divino", dall'altro bisogna ammettere che pure L ha alle spalle fondi, autorizzazioni e mezzi praticamente illimitati (e ben al di sopra della legge)
Avatar utente
Colosso
Main Eventer
Messaggi: 28138
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: Manga e Anime

Messaggio da Colosso »

Marco Frediani ha scritto:
Ho anche ripreso l'anime di Captain Tsubasa, versione 2018. Si vede decisamente meglio del precedente, ma veramente, ha un protagonista insopportabile. Non me lo ricordavo Holly cos' irritante da piccolo (comunque mai piaciuto).
Io vidi la prima serie in prima tv, già nel 1984 o 1985, e Holly mi stette immediatamente sulle scatole. Facevo il tifo per la New Team solo perchè c'erano Benji e gli altri giocatori.
Immagine
Avatar utente
Marco Frediani
Main Eventer
Messaggi: 1660
Iscritto il: 20/12/2009, 11:16

Re: Manga e Anime

Messaggio da Marco Frediani »

Era troppo perfetto, troppo forte, troppo buono.
Al punto che, per avere una partita equilibrata, nella seconda finale, lo hanno dovuto azzoppare e fare giocare con una spalla KO contro Lenders al 100% con il nuovo tiro. E anche in quel caso ha quasi vinto.

Forse provoco: con Lenders protagonista la storia sarebbe stata migliore. Poi è il personaggio che ha l'evoluzione migliore di tutti.
Avatar utente
polykai
Main Eventer
Messaggi: 4611
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: Manga e Anime

Messaggio da polykai »

Marco Frediani ha scritto:Al punto che, per avere una partita equilibrata, nella seconda finale, lo hanno dovuto azzoppare e fare giocare con una spalla KO contro Lenders al 100% con il nuovo tiro. E anche in quel caso ha quasi vinto.
- dopo ripetuti svenimenti
- e senza Tom e Benji (ed in parte minore, Custer e Morris)

nessuno ama holly, così come nessuno ama pegasus
Inklings
Upper Carder
Messaggi: 457
Iscritto il: 18/08/2017, 11:05

Re: Manga e Anime

Messaggio da Inklings »

A onor del vero, quasi tutti i protagonisti degli Shonen sono irritanti e insopportabile, piatti, raccomandati, etc.

Goku, Rufy, Naruto, Tsubasa, Seiya, Asta, Yoh, personalmente pure Kuroko, Tanjiro (qui è più una roba a pelle) e un po' Gon, ma la lista potrebbe andare avanti ancora.

Poi ci sono esempi come Deku, Ed, Ippo (qui è opinabile, ad alcuni non piace, io l'adoro anche se prende troppe botte in testa) e Mob scritti bene e con cui puoi empatizzare senza che risultino stucchevoli, ma sono eccezioni.
Avatar utente
polykai
Main Eventer
Messaggi: 4611
Iscritto il: 02/10/2015, 9:06

Re: Manga e Anime

Messaggio da polykai »

non li metterei tutti sullo stesso piano però

gente che apprezza goku, rufy, naruto ecc ecc esiste e non è una percentuale trascurabile, per quanto non sia la maggioranza

gente che apprezza tsubasa o seiya sono in pratica mosche bianche
Avatar utente
Colosso
Main Eventer
Messaggi: 28138
Iscritto il: 30/10/2009, 21:30

Re: Manga e Anime

Messaggio da Colosso »

Sì ma spiegate di che opere sono protagonisti i personaggi di cui parlate. Certi sono stranoti ma altri vengono da cartoni che non hanno neanche mai avuto una trasposizione italiana.
Immagine
Inklings
Upper Carder
Messaggi: 457
Iscritto il: 18/08/2017, 11:05

Re: Manga e Anime

Messaggio da Inklings »

Chiaro che ci sono gradi e gradi, Seiya e Tsubasa sono pure personaggi stra-vecchi e legati a schemi che oggi fanno un po' ridere, l'uno super raccomandato con l'aiuto esterno sempre e comunque, l'altro perfettino e invincibile in campo.
Era per dire che negli Shonen è raro trovare protagonisti scritti bene, anche perché di solito sono personaggi molto stereotipati, poi certo che quei due sono scritti peggio degli altri.

@Colosso

Seiya è Pegasus
Rufy è Rubber di One piece
Asta è di Black Clover (schifio contemporaneo)
Yoh è di Shaman King (semi-schifio degli anni duemila)
Kuroko è di Kuroko no basket
Gon è di Hunter x Hunter, capolavoro iniziato alla fine degli anni novanta
Tanjiro è di Demon Slayer, il successo del momento

Deku è di My Hero Academia, non so se in italiano gli hanno cambiato il nome da eroe
Ed è di Full Metal Alchemist, un gran bel manga di poco più di dieci anni fa
Ippo è di Hajime no Ippo, manga capolavoro sul pugilato (questo potrebbe piacerti, ed è iniziato praticamente trent'anni fa)
Mob è di Mob pshycho 100, capolavoro contemporaneo ma un po' di nicchia, sta iniziando ad essere conosciuto ora grazie alla sua clamorosa trasposizione anime
Guilty Fever
Upper Carder
Messaggi: 484
Iscritto il: 11/04/2017, 2:19
Località: Milano

Re: Manga e Anime

Messaggio da Guilty Fever »

Il primo Naruto come personaggio era molto carino, poi s'impiattisce parecchio ma rimane sulla soglia d'accettazione.
Anche Ichigo di Bleach era un personaggio un po' sui generis all'inizio, ma come tutto Bleach oltre un tot di trama non é chiaro dove l'autore voglia portarlo a parare.
Natsu di Fairy Tail é proprio shounen main character 101.
Meliodas di Nanatsu no Taizai é la merda delle merde, lo odiavo, per altro l'unico dei Sins che mi stava proprio sul ca**o, gli altri mi piacevano tutti chi più chi meno.

Kuroko aldilà del gusto c'entra poco coi citati, é più calzante citare Kagami Taiga in questo discorso.
Inklings
Upper Carder
Messaggi: 457
Iscritto il: 18/08/2017, 11:05

Re: Manga e Anime

Messaggio da Inklings »

Sì, Kuroko più che stereotipato (quello è Kagami) mi sta sul ca**o per il suo essere un "buono" che non sopporta le ingiustizie (sul basket). La scena in cui vuol far capire ai bulletti a costo di essere menato al parco che non devono insultare il basket mi aveva fatto rollare gli occhi all'indietro.
E la sua atonia mi faceva tornare in mente Yoh di Shaman King, che odio con tutto me stesso. La parentesi era su di lui comunque, non su Tanjiro ( lui sì, buono senza speranza).

Meliodas l'avevo scordato, che merda.

Naruto non è da buttare via e ci sono molto legato, solo ché è un amico patologico, incarna uno dei pilastri degli shonen (l'amicizia) fino all'ossessione
Guilty Fever
Upper Carder
Messaggi: 484
Iscritto il: 11/04/2017, 2:19
Località: Milano

Re: Manga e Anime

Messaggio da Guilty Fever »

A me Kuroko piace perché dietro alla facciata del poster boy ha una silenziosa testardaggine e frustrazione che in certi frangenti di storia spuntano in maniera evidente, lo rendono umano, anche un po' ipocrita, ma soprattutto nell'ambito dello spokon ne mostrano davvero l'agonismo fortissimo. Del resto la premessa della storia nasce...
... da lui che vuole vincere con la Seirin solo per dimostrare che il suo basket funziona, a dispetto di quanto gli dice Akashi. Non un basket corale, di squadra, é proprio il suo basket, un basket di cui lui é l'epicentro imprescindibile, a dover funzionare, Kagami é solo un mezzo per prendersi la sua rivincita personale.
Tutte cose che vengono dette in prima persona dallo stesso Kuroko prima della finale, cose di cui a un certo punto, quando capisce cosa sono per lui i compagni della Seirin, si sente così in colpa da doverlo raccontare agli altri, per levarsi il peso.
Kuroko sotto sotto é come i suoi compagni della Generazione dei Miracoli, e per gran parte della trama nemmeno lo sa.

Mi ricorda tantissimo Messi.
Inklings
Upper Carder
Messaggi: 457
Iscritto il: 18/08/2017, 11:05

Re: Manga e Anime

Messaggio da Inklings »

Infatti anche a me piace questo aspetto suo, quelle poche urla agonistiche e espressioni in cui crolla la facciata e sembra un personaggio veramente umano. Quello ci sta. Il mio problema principale in realtà, e il motivo per cui non riesco a empatizzare con lui, è che, dall'inizio alla fine, non capisco davvero la sua passione per il basket da cosa derivi. A una certa inizia a interessarsi al basket, gioca con l'amico, si diverte e da lì decide di farsi un culo senza senso in una cosa in cui per mesi non ha talento sottoponendosi ad allenamenti proibitivi finché non trova un modo di giocare che lo rende speciale. Non so, io ho giocato a basket per anni e non riesco proprio a ritrovarmi in una dinamica del genere, mentre in altri protagonisti spokon mi ritrovo di più sotto questo aspetto. Quella di Kuroko mi sembra praticamente testardaggine, ma al limite dell'assurdo. E anche la sua reazione dopo
la fine delle medie, dove decide immediatamente di battere la generazione dei miracoli per dimostrare loro il valore del suo basket
non so, l'avrei gestita in modo diverso.
Comunque sì, ammetto che è un personaggio diverso dal cluster degli altri citati.
Rispondi